Garmin vivoactive 3 Music: musica a portata di polso

13 Giugno 2018 20

Garmin vivoactive 3 Music entra ufficialmente oggi nell'articolato catalogo di smartwatch Garmin: come il nome suggerisce, è una versione del vivoactive 3 con supporto alle funzioni di memorizzazione e riproduzione della musica. Sino a 500 brani musicali possono essere archiviati nello smartwatch ed ascoltati tramite auricolari Bluetooth, senza ricorrere allo smartphone.

Restano invariate le funzionalità del precedente modello: si tratta quindi di uno smartwatch in grado di monitorare attività fisica e battito cardiaco, equipaggiato con modulo GPS, e con supporto a Garmin Pay - il sistema di pagamento contactless introdotto per la prima volta proprio con vivoactive 3. Gli utenti hanno inoltre a disposizione 15 profili sportivi precaricati, e possono personalizzare la piattaforma software con widget, app e quadranti scaricabili dallo store Connect IQ.

vivoactive 3 Music è dotato di display Chroma touch, può essere usato sotto la doccia e resiste al cloro, ed ha un'autonomia dichiarata pari ad un massimo di 7 giorni in modalità smartwatch e fino ad 8 ore in modalità GPS con musica. Le dimensioni sono pari a 43,1 x 43,1 x 13,6 mm, ed è adatto ai polsi con una circonferenza compresa tra 127 e 204 mm.

Il prezzo confermato per il mercato statunitense è pari a 299,99 dollari (50 dollari in più rispetto alla versione senza funzioni musicali), mentre i cinturini costano 29,99 dollari. Il sito italiano di Garmin fa riferimento alla disponibilità prevista per il secondo trimestre - quindi entro la fine del mese dovrebbe essere acquistabile - mentre il prezzo è ancora da confermare. Al momento, l'unica versione riportata è quella nera con inserti in acciaio inossidabile.


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
piero

l'always on è disponibile durante l'allenamento. ma di norma lo tengo staccato dato che consuma batteria. in ogni caso anche quando mi alleno basta girare il polso per guardare il display e si attiva da solo quindi in pratica è come se lo fosse. e questo anche quando è in modalità normale.
lo ionic non è transreflective, ma alla luce del sole si vede benissimo perché hanun sensore di luminosità.

vincenzo francesco

il display è alway on transreflective?

piero

va beh. te lo consiglio solo perché ho esperienza diretta. comprato una settimana fa. l'autonomia è ottima con utilizzo continuato è di 4 giorni pieni.

vincenzo francesco

non mi ispirano molto i prodotti fitbit, ma magari son solo prevenuto

makeka94

Pardon azienda sbagliata =)

piero

capito. curiosità: come mai?

ice.man

profili a parte la differenza sulla precisione la fanno il supporto alle bande multiple (che dovrebbero essere 3 a regime, di cui una appunto riservata). INFATTI gli smartphone che supportano GALILEO fino a ieri erano tutti single band (la stessa banda usata da GPS e GLONASS). L'unico oggi in commercio è lo Xiaomi Mi8 che monta un ulteriore chipset broadcomm

Antonio Guacci

Questo, il Forerunner 645 Music, il Polar M600 o il TomTom Adventurer.

Bertone

si ok, ma io intendevo appunto che anche galileo potrebbe avere diversi "profili" di precisione, ed infatti almeno da quello che viene riportato su wikipedia dicono "L'Open Service (OS), o servizio base, che fornirà servizi di posizionamento, temporizzazione e navigazione accessibili gratuitamente a chiunque, quindi rivolto al mercato di navigazione di massa (applicazioni per il pubblico e a servizi di interesse generale). Esso sarà in concorrenza diretta col sistema statunitense GPS e le sue future evoluzioni. I ricevitori predisposti consentiranno un'accuratezza inferiore ai 4 metri orizzontalmente e 8 metri verticalmente. L'OS non offrirà però alcun servizio di integrità."

vincenzo francesco

Pensavo più a qualche prodotto garmin, polar o suunto..

piero

prezzo simile? fitbit ionic con 2,5 gb per la musica e gps nativo

ice.man

i sistemi GNSS di precedente generazione (GPS, GLONASS) nascevano come sistemi militari poi aperti al pubblico, con un sengale su un unica banda. Il segnale contiene un errore standard per evitare la precisione necessaria per attacchi militari. In realtà il preboe,a è facilemtne aggiraile con l'uso di 2 antenne, queste infatti ricevono lo stesso segnale errato, ma sapendo la sistanza tra le due riescono a riconoscere quel'è l'errore. Infatti nel settore civile delle costruzioni si usano oggi questi sistemi per avere la precisione massima nei rilevamenti topografici
.
al netto di questo pero la precisione non arriva sotto alcuni metri per un problema relativo al segnale stesso che puo essere rimbalzato per fenomeni simili alla diffrazione ottica quando si passa da strati diversi della atmosfera terrestre. problema dovuto alle lunghezze d'onda utilizzate
.
i nuovi dual band lavora su piu gruppi di frequenze che non soffrono di questo problema. Inoltre il fatto di ricevere lo stesso segnale dallo stesso satellite, ma su spettri di frequenza diversi permette di fare dei calcoli misurando quanto i segnali sono stati rallentati uno rispetto all'altro

Bertone

se non erro però il gps è volutamente declassato come precisione per evitarne usi militari...galileo sarà sempre così preciso o solo per determinate applicazioni?

ice.man

quella è stata TomTom
che ha deviato tutte le risorse sui droni della serie Parrot

ice.man

per avere un bisognerà aspettare che escano i primi con GPS dual band e GALILEO (precisione 30cm vs gli attuali 5m in orizzoantale, in verticale invece l'attuale GPS non è affidabile, per questo tuttii i modelli oltre i 400E montano anche un altimetro barometrico). Ma credo non se ne parli prima 2019 se aspetti un modello di un brand come Garmin o Suunto o Polar, mentrei produttori di smartwatch Android/Tizen/iOs probabilemten potrebbero arrivare in autunno.

vincenzo francesco

Quale potrebbe essere un buon acquisto per avere rilevazioni cardio e GPS affidabili ed un paio di gb di spazio per la musica da ascoltare via bt?

Code_is_Law

Spero che sia più affidabile del vecchio vivoactive 3 .. è meno affidabile rispetto a Apple Watch e gli orologi più performanti della garmin .. e di tanto

FCava

interessante. Se poi avesse un po' di bordo in meno...

dicolamiasisi

garmin fa chiudere gli altri

makeka94

ma non stavano chiudendo la divisione?

Come e perché smaltire rifiuti tecnologici: lunga vita al bidone barrato #report

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

TicWatch Express e TicWatch S: Android Wear anche per correre | Recensione

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere