Mercato smartphone EU cala nel Q1 2018. Bene Xiaomi, Huawei e iPhone X

10 Maggio 2018 162

Il mercato degli smartphone in Europa si adegua al trend generale che ha caratterizzato lo scenario globale nel primo trimestre dell'anno, stando ai nuovi dati pubblicati da Canalys che evidenziano un calo delle spedizioni del 6,3% rispetto allo scorso anno, la più grande contrazione mai registrata in un singolo trimestre.

Questa percentuale ci racconta solo parte della realtà; se da un lato abbiamo un'Europa Occidentale ormai stanca e affaticata, in cui il mercato si contrae addirittura del 13,9%, dall'altro troviamo l'Europa Orientale, trainata dalla Russia, che fa registrare un dato quasi simmetrico, ovvero una crescita del 12,3%.

Il calo complessivo dell'area europea è dato dalla differente dimensione dei due mercati, visto che - nel periodo di riferimento - in quello occidentale è stato spedito un numero di dispositivi praticamente doppio (30,1 milioni di unità) di quanto avvenuto nel mercato orientale (15,9 milioni di unità), quindi il dato negativo ha un peso maggiore.


A guidare il trend negativo troviamo il Regno Unito (-29,6%), la Francia (-23,2%), e la Germania (-16,7%), mentre il mercato russo si espande del 25,4%. Il commento che accompagna i dati riportati da Canalys evidenzia come si sia aperta una nuova era per il mercato degli smartphone in Europa, che passa da uno stato di crescita continua ad una fase ciclica in cui il contributo delle aree in positivo non riesce a bilanciare il calo.

Canalys prevede che il nuovo scenario rappresenterà una sfida enorme per i principali produttori e si aspetta che molti degli attori minori siano portati ad abbandonare il settore, anche se questo non significa che sia impossibile trovare uno spazio di crescita. Anzi, i dati della top 5 dei principali produttori in Europa testimonia proprio il contrario.


Le prime tre posizioni della classifica sono ormai consolidate e vedono Samsung al primo posto, seguita da Apple al secondo e Huawei al terzo. La casa di Seoul detiene uno share del 33,1% garantito da spedizioni pari a 15,2 milioni di unità, in calo del 15,4% rispetto allo scorso anno. Il lancio di Galaxy S9 e S9 Plus nel corso delle ultime settimane del trimestre ha permesso di incrementare notevolmente il prezzo di vendita medio dei dispositivi spediti.

Canalys loda le prestazioni fatte registrare da Apple, anche se i 10,2 milioni di smartphone spediti si traducono in un calo del 5,4% rispetto alle prestazioni dello scorso anno. La casa di Cupertino detiene uno share del 22,2% e iPhone X è stato nuovamente lo smartphone più venduto in Europa e ha rappresentato il 25% delle spedizioni di Apple, una percentuale in leggero calo rispetto al Q4 2017 e praticamente identica a quella ottenuta dalla somma di iPhone SE, 6s e 6s Plus.

Al terzo posto troviamo Huawei, unico produttore della top 3 a presentare spedizioni in aumento, con ben +38,6%, per un totale di 7,4 milioni di unità e quote di mercato pari al 16,1%. Di questi, addirittura 1 milione di unità sono da attribuire al solo P Smart, mentre i nuovi top di gamma non hanno avuto modo di influire nei risultati del trimestre, quindi anche il prezzo di vendita medio risulta essere più basso del solito. Occorrerà attendere il Q2 2018 per scoprire il loro effetto.

La somma delle quote di mercato dei primi 3 produttori è pari al 71,4%, un dato che evidenzia la forte polarizzazione dei consumatori verso una cerchia ristretta di brand. Nomi come Alcatel, LG e Sony stanno diventando sempre più marginali ed entrano a far parte della grande categoria Altro, la quale ha uno share del 19,8%.

Xiaomi cresce tantissimo in Europa, ma Canalys lancia il monito: il suo modello di crescita non è sostenibile

Se quindi i primi tre posti della classifica sono ormai i soliti da diverso tempo, è decisamente più interessante analizzare il quarto e il quinto posto, occupati rispettivamente da Xiaomi e dalla Nokia di HMD. La società cinese mostra un tasso di crescita fuori scala, al punto che Canalys riporta semplicemente un >+999%, per indicare i 2,4 milioni di smartphone spediti da Xiaomi in Europa, i quali le permettono di ottenere uno share del 5,3%.

Il dato in percentuale, per quanto possa impressionare ad un primo sguardo, è motivato dal fatto che nel Q1 2017 la società cinese non era presente in Europa, mentre nel corso degli ultimi mesi ha dato il via alla sua espansione nel Vecchio Continente tramite la collaborazione con diversi distributori, sia fisici che digitali, che le hanno permesso di entrare persino nei centri commerciali e di approcciare una clientela che le era ancora preclusa. Nokia, invece, resta stabile con 1,6 milioni di unità spedite e uno share del 3,5%, un importante segnale del valore che il brand continua ad avere anche dopo anni di assenza dal mercato.

Nonostante ciò, Canalys lancia un monito alle due società, sostenendo che il loro modello di crescita, specialmente quello di Xiaomi, non è sostenibile sul lungo periodo. La casa cinese, infatti, è disposta a commercializzare i propri prodotti con margini estremamente bassi e vicini a valori negativi, il tutto al fine di incrementare fortemente la sua base installata prima di dare il via ad una IPO. Sembra quindi che nel medio periodo le due società dovranno rivedere il bilanciamento di costi e ricavi, così come fatto in precedenza dai principali concorrenti.


I dati di Canalys si chiudono con un'immagine - proposta poco sopra - che illustra alcune delle caratteristiche più diffuse tra gli smartphone più venduti del trimestre. Cresce l'interesse attorno ai dispositivi con display 18:9 e sempre più terminali sono dotati di importanti quantitativi di RAM e configurazioni con doppia/tripla fotocamera. Interessante anche l'aumento dei modelli Dual-SIM, una funzione sempre più richiesta dai clienti europei.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tigershopit a 695 euro oppure da Amazon a 775 euro.

162

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
tuamadre

Lo studio ha evidenziato una cosa che tu continui ad ignorare, e che cerchi pedissequamente di giustificare, nonostante te l'abbia detto milioni di volte. Lo studio ha rivelato che MOLTI comprano iPhone a scatola chiusa, fregandosene di come sarà. Un conto è come dici giustamente tu, essere quasi certi che sarà superiore al precedente o che non sarà un bidone. Un altro conto è mandar giù scelte obbligatorie. Ad esempio la perdita del jack audio, l'ampliamento della diagonale del display (pensa dal 5S al 6), batteria inferiore o qualsiasialtracosa. Se il design ti facesse schifo? Tu lo compreresti? Questo studio infatti, ha evidenziato che quella fetta di persone (che tra l'altro tu ancora non riesci ad inquadrare ed è un bel problema, lascia che te lo dica) si fa piacere quello che gli viene propinato. Ci sono molte testimonianze su questo blog di applefag che criticavano i display grandi o i cornicioni e si ritrovano con un iPhone Plus. Gente che non avrebbe mai comprato un telefono sopra i 4", o sopra i 5. Gente che trovava scomodi i borderless e adesso ha l'X. iPhone a queste persone piace, perché è iPhone, non perché lo trovano utile, comodo, veloce, bello, ochecosanesoio.

Il mio discorso doveva essere preso come una generalizzazione parziale e NON totale, in quanto ci sono persone appassionate e innamorate di iPhone che però riesco ad essere oggettive e anche talvolta critiche nei confronti di esso. Ma sono una goccia, basta guardare le soubrette, letterine, influencer, youtuber, calciatori, trappisti ecc ecc. Dubito che vadano a leggersi le specifiche, la durata della batteria o si guardino le recensioni. Vedono 1400€ di telefono e dicono dev'essere il migliore. Vedono una mela e dicono "non posso essere diverso dall'altro". E il discorso si amplifica in modo piramidale a livello sociale. Poi ripeto, se dobbiamo disquisire sui tuoi gusti o quello che pensi tu guardandoti attorno, dimmelo, che preferisco godere di bassa stima, piuttosto che scrivere 14 pagine di saggio socio-economico sulle mode, come si sviluppano, come agiscono e come influenzano i mercati.

In ultimo vorrei portarti ad esempio iPhone X. Innegabile che andasse peggio di iPhone 8, ma anche del 7. Quindi sì, per me e penso parecchie persone, iPhone X al lancio e nei primi 3 mesi sicuramente, era peggiore del modello precedente. Lag, crash, app inutilizzabili (pensa al caso del tasto back su instagram), foto che su alcuni telefoni non erano mai a fuoco. Era acerbo. Un telefono beta a 1400€. Complimenti a chi ha comprato al day one a scatola chiusa, perché mi fa sentire una persona migliore e mi ha fatto avere una risposta alla tua domanda.

BLOW

Molti hanno abbandonato Apple si vede....comunque sono tutto uguali a parte i cinesi Android low-cost o i clone sono da vietare !

tuamadre

Lo studio ha evidenziato una cosa che tu continui ad ignorare, e che cerchi pedissequamente di giustificare, nonostante te l'abbia detto milioni di volte. Lo studio ha rivelato che MOLTI comprano iPhone a scatola chiusa, fregandosene di come sarà. Un conto è come dici giustamente tu, essere quasi certi che sarà superiore al precedente o che non sarà un bidone. Un altro conto è mandar giù scelte obbligatorie. Ad esempio la perdita del jack audio, l'ampliamento della diagonale del display (pensa dal 5S al 6), batteria inferiore o qualsiasialtracosa. Se il design ti facesse schifo? Tu lo compreresti? Questo studio infatti, ha evidenziato che quella fetta di persone (che tra l'altro tu ancora non riesci ad inquadrare ed è un bel problema, lascia che te lo dica) si fa piacere quello che gli viene propinato. Ci sono molte testimonianze su questo blog di applefag che criticavano i display grandi o i cornicioni e si ritrovano con un iPhone Plus. Gente che non avrebbe mai comprato un telefono sopra i 4", o sopra i 5. Gente che trovava scomodi i borderless e adesso ha l'X. iPhone a queste persone piace, perché è iPhone, non perché lo trovano utile, comodo, veloce, bello, ochecosanesoio.
Il mio discorso doveva essere preso come una generalizzazione parziale e NON totale, in quanto ci sono persone appassionate e innamorate di iPhone che però riesco ad essere oggettive e anche talvolta critiche nei confronti di esso. Ma sono una goccia, basta guardare le soubrette, letterine, influencer, youtuber, calciatori, trappisti ecc ecc. Dubito che vadano a leggersi le specifiche, la durata della batteria o si guardino le recensioni. Vedono 1400€ di telefono e dicono dev'essere il migliore. Vedono una mela e dicono "non posso essere diverso dall'altro". E il discorso si amplifica in modo piramidale a livello sociale. Poi ripeto, se dobbiamo disquisire sui tuoi gusti o quello che pensi tu guardandoti attorno, dimmelo, che preferisco godere di bassa stima, piuttosto che scrivere 14 pagine di saggio socio-economico sulle mode, come si sviluppano, come agiscono e come influenzano i mercati.

In ultimo vorrei portarti ad esempio iPhone X. Innegabile che andasse peggio di iPhone 8, ma anche del 7. Quindi sì, per me e penso parecchie persone, iPhone X al lancio e nei primi 3 mesi sicuramente, era peggiore del modello precedente. Lag, crash, app inutilizzabili (pensa al caso del tasto back su instagram), foto che su alcuni telefoni non erano mai a fuoco. Era acerbo. Un telefono beta a 1400€. Complimenti a chi ha comprato al day one a scatola chiusa, perché mi fa sentire una persona migliore e mi ha fatto avere una risposta alla tua domanda.

Mastro Tracco

o vedi che così ha un senso , sempre poco per carità, ma un minimo di credibilità potrebbe sembrare esserci , ora dici "Il 60% di coloro che possiedono un iphone E che sono intenzionati a comprare quello successivo, vende il proprio modello PRIMA della presentazione ufficiale."

ma non colpa mia se tu hai scritto tu hai parlato di tonnellate di persone che vendono iPhone, indicando che lo fanno il 60%. infatti io ti ho risposto chiedendoti chiarimenti più volte, nel dubbio, ma ovviamente ora sei andato a rileggerti lo studio e hai capito la cag a ta che avevi scritto, meglio tardi che mai.

Anche se continuo comunque a trovarla troppo alta, visto che ogni hanno si vendono circa 200 milioni di nuovi iPhone e nei primi tre mesi se ne vendono circa 20 - 25 milioni, quindi non so che studio possa dire che il 60% lo vende prima e che fa poi ? lo compra 4 mesi dopo quello nuovo? o che cosa intendi per quelli che lo vogliono cambiare?
Se invece dici, quelli che voglio comprarlo al day1, quindi SOLO QUELLA FETTA DI UTENTI, lo vende prima della presentazione, be mi pare ovvio, è il momento in cui si guadagna di più a fare l'operazione e come ogni prodotti di successo c'è una parte di utenti appassionata che azzarda, avendo appunto anni e anni di prodotti sempre superiori a quelli prima, o ha un esempio di un anno in cui i nuovi iPhone fossero peggiori di quelli dell'anno prima?

tuamadre

La media l'hai abbassata tu, scrivendo una v@cc@t@ simile. Sei davvero così intelligente da non arrivare all'aporia del tuo discorso. Forse hai preso qualche dato per scontato e non hai capito la situazione. Eppure basterebbe essere meno intelligenti e cercare su internet o trovare un pensiero laterale. Sei talmente preso dalla voglia di farmi fare una figuraccia, che non hai pensato che la tua idea potesse essere sbagliata o che tu non avessi compreso in pieno la situazione. (chi è che ha l'atteggiamento de superiore adesso? LOL)

Il 60% di coloro che possiedono un iphone E che sono intenzionati a comprare quello successivo, vende il proprio modello PRIMA della presentazione ufficiale.
Un secondo studio dimostra che la quasi totalità di questi individui compra poi effettivamente il modello successivo. (ora non ricordo la percentuale esatta)
Qui in effetti ho peccato di superiorità e ti chiedo scusa. I rudimenti di logica e grammatica che servono per capire una congiunzione logica di esclusività e un avverbio temporale, non sono comuni in tutti gli esseri intellettualmente normodotati. Evidentemente per farci stare tutta la tua intelligenza, devi aver espulso tali dottrine.
Quello che doveva essere uno studio sulla fedeltà degli utenti, si è rivelato uno studio sul fatto di non percezione del contenuto quale oggetto in sé, ma di ente astratto. Ovviamente ci sono molte considerazioni da fare e devi avere fede nelle statistiche, come diceva il mio professore di probabilità (anche se ammetto di averla fatta sommariamente, in quanto i miei studi erano di un'altra disciplina). Ora, se tu invece di venire qui convinto della tua ridicola superiorità, avessi contato fino a 10 e ti fossi andato anche solo a cercare qualcosa, non avresti fatto una figuraccia simile. Mi hai tirato scemo per mezz'ora per poi non aver neanche capito quello di cui stavi disquisendo. Come dovrebbe essere la mia stima nei tuoi confronti adesso?

Mastro Tracco

quindi sei davvero convinto che il 60% dei possessori di iPhone lo vende prima dell'uscita del nuovo, quindi circa 500 milioni di iPhone vengono venduti usati a settembre? sei il mio idolo! hai abbassato ancora di più la media di chi scrive qua, complimenti, non era facile.

tuamadre

OMG hai una stima bassa nei miei confronti e che si abbasserà ancora! Pazzesco, corro subito a dirlo a tutti. Mi chiuderò in casa finché non recupererò un po'. Come farò adesso a vivere? Una persona che parla di argomenti a lei sconosciuti, senza confrontare, approfondire o anche solo cercare di capire, mi sta dicendo che sono un bugiardo. Secondo te, adesso, cosa dovrei fare?
Sai quanto me ne frega della stima, di una persona come te, nei miei confronti? Te l'ho detto, ci sono un mondo di studi sulla fedeltà degli utenti o sullo share, su come e su chi è distribuito, sei grandino, dovresti riuscire ad usare Google. Vuoi che ti linki una ricerca in specifico? E perché? Cosa me ne frega? Arrangiati, se fino ad ora non ti sei minimamente c@g@t0 nessuno studio e vieni qui a sbandierare il perché e il come vivono le persone su stime tue e tue personali impressioni, significa che miliardi di ricerca e anni di studi di statistica sono buttati nel c€ss0. Alla fine enti come l'ISTAT potrebbero sprecare meno tempo e risorse e chiedere a te!

Mastro Tracco

quindi credi veramente a quella %? sono sincero mi sarei aspettato un qualcosa del tipo " mi sono sbagliato", il 60% e su "....", ripeto visto che la mia stima nei tuoi confronti (partita già bassa) sta scendendo ad ogni risposta, puoi indicarmi questa fantomatica fonte? o forse non esiste?

tuamadre

Scusa, ma davvero preferisci, piuttosto che aprire una seconda scheda e andare ad informarti su ciò che ti dico, venire a commentarmi su una cosa che non conosci, dandomi dell'1d10t@?
LOL sei proprio il primo dei furbi tu.

"Ma usa il cervello, se il 60% dei possessori di iPhone lo vende prima dell'uscita del nuovo, chi li compra quegli iPhone? e chi li compra non sono anche loro possessori di un iPhone?" - cioè fammi capire, mi dici di usare il cervello e poi fai due domande totalmente inutili che se aprissi un browser troveresti risposta.

"atteggiamento il tuo troppo frequente nei blog di tecnologia." se va beh, bravo, almeno non parlo senza sapere come te, cosa molto più frequente.

Ripeto, hai una visione limitata, punto.

Brogi87

Eh..nn va! Sia con la modalità drawer che senza..:(

Zlatan10

pinch out :)

Brogi87

Ti giuro che non riesco.. prima di s8 avevo honor 7 e mi sembra bastasse un pinch in..qui le ho provate tutte

Mastro Tracco

quali sarebbero li studi? quelli che, tue parole, il 60% dei possessori di iPhone lo vende prima dell'arrivo del nuovo? ma ti rendi conto che solo averla scritta una str on za ta simile fa perdere d'interesse qualsiasi cosa tu possa aver scritto dopo?
Ma usa il cervello, se il 60% dei possessori di iPhone lo vende prima dell'uscita del nuovo, chi li compra quegli iPhone? e chi li compra non sono anche loro possessori di un iPhone?
Sarei proprio curioso di vedere la fonte di questa % , per capire se sei tu che non hai capito lo studio o se è stato fatto da p az z i ubriachi.

Poi ci sono utenti in tutto il mondo che vendono prima dell'uscita del nuovo, ovviamente questo viene fatto perchè è il momento migliore per vendere, visto che il prezzo a parte trucchi sull'iva non scende fino a quando non viene presentato il modello nuovo e visto che fino ad oggi nessun iPhone ha deluso le aspettative, fidati che dall'anno prossimo apple inizia a vendere un prodotto non valido o comunque molto meno valido di quello precedente la gente smette di comprarli, come ha smesso in passato di comprare telefoni Nokia o Motorola, la gente non si fa piacere nulla, la gente la freghi una volta e non credere di essere tu migliore degli altri, atteggiamento il tuo troppo frequente nei blog di tecnologia.

tuamadre

Certo, ma è una visione parecchio limitata la tua. Punto.

Ti ho portato esempi, e di studi sull'effetto "ignoranza" e "gregge" per gli utenti iOS è pieno il mondo. Se iPhone vendesse per solo ed esclusivamente i tuoi motivi, allora Sony sarebbe prima nelle vendite. Sony fa i telefoni più ottimizzati, più veloci e che tengono più di tutti le prestazioni nel tempo. Batterie che non decadono e supporto vero, con aggiornamenti pieni e rapidi. Gli aggiornamenti Apple li consideri davvero supporto? Terminali azzoppati nelle prestazioni e nella batteria. Aggiornamenti che portano solo un numero in più della build, senza introdurre le nuove funzioni. Mi spiace, ma la tua è una visione limitata, che non tiene conto di quelle persone che costrette si fanno piacere le scelte di Apple. Prima i display grandi erano inutili, perché il tuo pollice è grande come il tuo p€n€, adesso hai un telefono grande il doppio del tuo p€n€ e ti piace. Che strano. I borderless erano scomodi da impugnare, il tasto home insostituibile, le gesture roba poco pratica e da nerd. La gente si fa dire cosa farsi piacere. Vendere un iPhone prima dell'uscita del successivo può essere sinonimo di affidabilità del marchio, perché si è sicuri che non faccia schifo dal punto di vista delle prestazioni, ma cosa possiamo dire del design? Significa che la gente compra iPhone nonostante il design. Pensa a quelli che si sono dovuti comprare il telefono senza jack audio. Non lo sapevano prima dell'uscita. Magari per alcuni era fondamentale. Eppure si sono attaccati ar c@220 e hanno fischiato in curva.
Quindi se tu mi elenchi i motivi per il quale tu compri o compreresti iPhone, allora va bene, ma la gente consapevole è una goccia in un oceano.

Callea

Il 25% è iphone X.
Il resto è iphone 8, 8 plus, che sommati dovrebbero fare un altro 25%.
E poi il restante 50% scarso, tutti gli altri che sono ancora in produzione 7, 7 plus, 6s, 6s plus, 6, SE.

Callea

Perché il triplo e non il quintuplo...?? ahah
Secondo lo studio è lo smartphone di gran lunga più venduto anche in Europa il che è un risultato eccezionale per un dispositivo di tale fascia e prezzo.

Però visto che non ha venduto il triplo (o perché no il quintuplo) allora è stato un flop...
State sprofondando nel ridicolo... pure di fronte a numeri conclamati non vi fermate...

Mastro Tracco

O la GX80 per i video iper stabilizzati e in rete trovi anche come impostare i profili cinelike d e v

Mastro Tracco

iPhone vende perché piace funziona bene ed è supportato punto.

tuamadre

Ed io ho cercato di spiegarti che non importa cos'abbia, notch, prezzo o verruche, venderà sempre, comunque e malgrado.

BLOW

IPhone x avrebbe dovuto vendere il triplo,Samsung invece con s8 e s9 ha fatto come iPhone 7 è 8!

Kimo Timonen

Vero ma FIH entra nella faccenda per avere comprato da MS le fabbriche e diritti di distribuzione dei features phones, in pratica Nokia licenzia verso HMD la quale fa produrre a FIH.

boosook

Ma io non ho mai fatto alcuna considerazione sul perche' iphone X venda... ho detto solo che in molti si aspettavano un flop, chi per via del notch, chi per via della mancanza del sensore di impronte, chi per via del prezzo elevato, invece... vende eccome. E non solo vende... ma vende a un prezzo mai visto finora per uno smartphone (tolti i pochi prodotti di lusso come i Vertu o Porsche Design, che vendono pochissimo, questo vende decine di milioni di pezzi al mese a un prezzo che parte da 1150 euro/dollari).

boosook

Bene, ma questo significa diventare ancora piu' di nicchia e fare leva sul fatto di vendere meno prodotti, ma piu' lussuosi. Secondo me, nel lungo termine potrebbe anche essere un rischio.

boosook

Beh, se il punto fosse solo che iphone 8 non piace (a parte che non vedo perche', visto che e' un miglioramento incrementale di un telefono che ha quel design dalla serie 6 e ha venduto come il pane), la gente avrebbe potuto comprare S8 o altro, invece ha comprato iphone X, pagandolo fra l'altro molto di piu' di iphone 8. Io direi che iphone X piace.

boosook

La situazione e' radicalmente diversa. L'anno scorso, iphone era sempre lo stesso, mentre Samsung aveva fatto il cambio radicale con S8. Quest'anno, c'era iphone X, e puo' darsi che piu' gente abbia aspettato l'uscita di S9 per vedere cosa tiravano fuori. Quindi per capire il successo (o l'insuccesso) di S9 secondo me bisogna comunque aspettare Q2.

tuamadre

Ecco, stiamo appppppposto allora! :)

Davide

Ahahahahah

Shane Falco

leggendo le considerazioni finali dell articolo significa che stiamo messi male.

carlo994

Anche il p20 pro è orribile, gli smartphone belli sono S9, V30, Nokia 7 plus, insomma tutti gli ultimi senza notch

Roberto Locca

purtroppo non capisco 10milioni di dispositivi spediti...se il 25% delle spedizioni Apple e' Iphone X...il resto, ossia il 75 % cos'e'? mi dite che iphone 8 ha venduto meno di iphone x? vabbhene che e' quotata in borsa...xro'...mi viene fatto il paragone con le vendite di iphone 6?

Davide

È bello il p20 pro...

Lele

Seee magari... vorrebbe dire che ho una macchina quasi nuova... ;)

A parte gli scherzi, non saprei... e purtroppo non ho modo di provarlo attualmente

emi

Ah si? Io lo trovo semplicemente stupendo

Marco M.

Scusa una informazione se hai Android Auto e se ti funziona, grazie.

Top Cat

Mi pare che che questi che la menano con la Nokia cinese non abbiano ancora capito uno strallo.

Top Cat

Ma tu hai risolto con l'Amiga Phone.

TurboCobra11

Io sono sempre più schifato dal settore, adesso tutti con sta ca*ata dei 18:9 il tutto per mettere i tasti a schermo, altra enorme schifezza, e poi 3-4-5 fotocamere e via, altra moda. Per quanto mi riguarda non comprerei nessun top di gamma, e anzi faccio fatica a trovare qualcosa di normale nella fascia bassa, perché ormai il notch lo mettono pure sui telefoni da 80€. Come era bello anni fa, ognuno con un design diverso, ognuno che faceva qualcosa di suo, adesso tutti a copiarsi le schifezze a vicenda

Top Cat

Brand e porta accheìs.

Top Cat

Ecco, sarebbe meno sgradevole.

Callea

iPhone X è tanto brutto quanto è flop.

Red_990

No con Huawei no

O_Marzo

Sapevo che ci fossero partecipazioni di FIH, sussidiaria di Foxconn

Pistacchio

No Replay

Ah ah ah vero!

ReArciù

io spero prima in lg

carlo994

Non è mai stato un flop è solo sempre stato brutto come la fame

No Replay

Nokia è in parte cinese?!! Ma stai bene?
Nokia che da anni fa ben altro è finlandese, ed ha solo concesso l'uso del proprio marchio ad Hmd,anch'essa finlandese, poi producono in Cina tramite Foxconn.

O_Marzo

Nokia non costruisce semplicemente in Cina, nokia è in parte cinese

Davide

Ma come iPhone X non era un flop?

josefor

basta anche una buona compatta, soprattuto lato video, S9+ con poca luce fa quello che può, una rx100 mk5 o g7x mk2 fanno video di un altro pianeta e stanno in una tasca

Come e perché smaltire rifiuti tecnologici: lunga vita al bidone barrato #report

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

TicWatch Express e TicWatch S: Android Wear anche per correre | Recensione

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere