Oltre 100 mln di smartphone 5G nel 2021, secondo Counterpoint

16 Aprile 2018 7

5G è la parola d'ordine per il prossimo importante step di sviluppo della connettività e delle infrastrutture di rete. Sarebbe riduttivo far coincidere la portata dell'attivazione delle reti 5G con un miglioramento della velocità di collegamento ad Internet di cui beneficeranno gli smartphone, ma è altrettanto innegabile che anche tale categoria di prodotti sarà coinvolta nella ''rivoluzione del 5G". Mentre da più parti si evidenziano i benefici che il 5G porterà ad un ecosistema di dispositivi connessi molto vasto - si pensi all'IoT, alle smart city, e al settore automotive - gli esperti di Counterpoint provano a stimare il numero degli smartphone dotati di connettività 5G consegnati nei prossimi anni.

Saranno quasi 110 milioni (108,2) gli smartphone 5G che, si prevede, arriveranno sul mercato nel 2021. Allo stato attuale, le quote sono pressoché pari a zero, mentre a partire dal prossimo anno sono attesi i primi dispositivi con modulo telefonico 5G. La diffusione sarà lenta nella fase iniziale, ma registrerà una marcata accelerazione tra il 2020 e il 2021. Un avvio non a tutta velocità determinato da una serie di fattori, come la necessità di definire pienamente gli standard 5G, il costo elevato dei prodotti - si tratterà inizialmente di dispositivi di fascia alta - e la diffusione delle reti 5G che saranno sfruttabili in un numero limitato di mercati.


I Paesi in cui si concentrerà all'inizio la diffusione degli smartphone 5G saranno USA, Corea del Sud, Cina e Giappone. Tutte nazioni che stanno effettuando ingenti investimenti per strutturare le reti di prossima generazione. Diversi Paesi europei, al contrario, assumeranno un atteggiamento più attendista continuando a puntare sulle attuali reti 4G (o le cosiddette 4,5G) prima di dare il via alla transizione verso il 5G. Tutte le dinamiche di cui sopra devono essere contestualizzate in un mercato smartphone che, secondo la fonte, registrerà una contrazione del tasso annuale di crescita composto (GAGR) pari all'1-2 per cento tra il 2018 e il 2021. Le ragioni sono ormai note: mercato saturo, scarsa innovazione e conseguenti cicli di vita del prodotto che si allungano.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tzr

speriamo! sarebbe una cosa molto positiva! :)

Leon94

Secondo le notizie che circolano da 1 anno, l'Italia è al primo posto per il 5G. I principali punti dove inizierà la diffusione sono Milano, L'Aquila e sopratutto Matera.

Glonor

Che cosa aspetti a spedire il curriculum?!!

Tzr

in italia? sei ottimista! :)
facciamo anche 2022/2023!!!

Carlo

... di cui metà saranno Lumia! Paura eh??! :D

ice.man

io non so quanto siano pagati gli "esperti" di counterpoint, ma per dare una risposta che da sola confuta questa ricerca da MENTECCATI basta fare i conti della serva:
Apple da sola nel 2017 ha venduto " In the 2017 fiscal year, Apple sold 216.76 million iPhones.

"
considerato che oltre il 60% è costituito da modelli nuovi
questo significa che dal momento in cui Apple doterà i suoi telefoni di connettività 5G.....nel giro di un anno ci saranno in giro oltre 150M di smartphone con supporto 5G
e questo SOLO considerando quelli marcati Apple.....
e questo spendendo meno di 5' di ricerche su internet

Francesco Dongiovanni

Ok aspetto il 2021 ...tanto i miei HTC sono longevi come durata

Le migliori Powerbank per Apple iPhone e non solo | Video | #BESTBUY

4 chiacchiere con 16 smartphone TOP DI GAMMA 2018 | Video

Dipendenza da smartphone | Video

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi