Google Play Libri: tante nuove funzionalità per migliorare l'esperienza di lettura

30 Marzo 2018 13

Google ha annunciato un miglioramento dell'esperienza di ascolto degli audiolibri su Google Play Libri. A partire dalle prossime ore - scrive l'azienda di Mountain View - sarà possibile semplificare le lettura di un buon libro in movimento o direttamente in casa grazie ad una serie di nuove funzionalità:

  • Smart Resume: Una vera e propria chicca per gli amanti di questo genere che consentirà di riprendere la lettura dall'ultima frase o parola, senza troncarle o leggerle in maniera parziale. Una caratteristica davvero molto utile attraverso cui sarà possibile migliorare la comprensione del testo.
  • Segnalibri: È ora possibile salvare tutti i passaggi preferiti di un audiolibro su Android e iOS grazie alla nuova funzionalità segnalibri. Durante l'ascolto è infatti possibile toccare l'icona "Segnalibro" per salvare quel determinato punto del libro da consultare in un qualsiasi momento futuro.
  • Routine Assistente Google: E' possibile richiedere l'ascolto di un audiolibro direttamente dalle routine di Google Assistant e utilizzando sola la propria voce.
  • Controlli velocità: Possibilità di rallentare l'audiolibro fino a 0,5x o velocizzarlo fino ad un massimo di 3x.
  • Raccolta di famiglia: La possibilità di condividere gratuitamente gli audiolibri ed ebook con un massimo di cinque membri della propria famiglia si espande in 13 nuove Paesi tra cui: Belgio, Germania, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Russia, Spagna, Svizzera, Cile, Messico, Giappone (solo audiolibri) e Sudafrica.

Tutte queste nuove funzionalità - conclude Google - sono disponibili a partire da oggi su sistema operativo Android, iOS e nei dispositivi compatibili con Google Assistant.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 585 euro oppure da Amazon a 633 euro.

13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Whommy

aaaah, non lo so, non ho sensori per ora in casa (ne volevo mettere uno in bagno però)

Gupi

Mi sono spiegato male, i sensori di movimento Philips hue hanno anche un sensore di temperatura, con l’app home di Apple si riesce ad avere la temperatura per ogni stanza nel quale sono collocati.

Whommy

non penso che home abbia un sensore di temperatura, se intendi invece da sensori esterni penso di si o comunque è integrabile tramite takser o ifttt

Gupi

In home di Apple è possibile consultare anche le temperature dei sensori che evidentemente sono integrati nell’hardware. Con Google home hai visto se è possibile?

Whommy

Informaticamente parlando, credo abbiano fatto le cose veloce per poter far funzionare le scene con home riallocandole come dispositivi in modo da farle richiamare dall'assistant.
Per fortuna usano icone diverse quindi nell'elenco alla fine la lampadina/strip si trova.

Gupi

Esatto è proprio quello il problema, tra lampade e led stripes ho un elenco infinito!

Whommy

Più che altro con l'ultimo update di HUE, home legge anche le "scene" come dispositivi, quindi ti ritrovi con un elenco lunghissimo.

Io ne ho 3 in salotto, una nell'ingresso e una in camera, ho programmato tutto in 5 min.

LordAlphie

Assolutamente d'accordo! Come al solito Google si perde in un bicchier d'acqua. Sono 3 anni che hanno integrato il dizionario offline inglese, ci vuole tanto a metterci l'italiano?!
L'app di per sé è valida, basterebbe curare qualche dettaglio e spingere di più sulle promozioni per renderla l'app di lettura definitiva su Android. Ma vabbè, i soliti discorsi...

broncos7

Per ora devo continuare ad usare 2 app per leggere gli ebook perché su quella Google trovo inspiegabile che non posso leggere gli ebook presi a prestito tramite la biblioteca (prestito che passa tramite MLOL) quindi vado di Aldiko in questi casi

broncos7

Spesso ci sono buoni sconto da 3€ quindi si può prendere qualche libro a pochi cent

Gupi

qualcuno che usa google home e philips hue, solo a me sembra molto macchinoso e poco chiaro il sistema di abbinamento dispositivi e creazione stanze?

IlFuAnd91

Sarei curioso di vedere un ebook reader made in Google u.u

ghost

Google potrebbe fare qualche inizativa e regalare libri, magari molto vecchi e/o poco venduti, quello che fa già con le app

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

TIM, ecco le prime offerte 5G: dettagli e smartphone disponibili

Apple, tutte le novità della WWDC 2019