Aggiornamenti di sistema: Apple, Google e OnePlus sul podio

27 Febbraio 2018 232

Gli aggiornamenti di sistema sono un tema molto caldo sopratutto per quanto riguarda il mercato Android, popolato da tanti smartphone che vengono spesso abbandonati alla versione dell'OS inserita nativamente. Stiftung Warentest, una organizzazione tedesca indipendente che svolge ricerche e comparazioni tra prodotti e servizi, ha realizzato uno studio, durato due anni, in cui è riuscita a stabilire quali sono i brand che mantengono maggiormente aggiornati i propri smartphone.

Il test è stato avviato nel dicembre 2015 ed è terminato nel dicembre 2017, ha tenuto conto di oltre 116 dispositivi realizzati da 12 produttori che erano disponibili in Germania da almeno sei mesi. In questo gruppo, quindi, risultano assenti gli smartphone HMD Global marchiati Nokia arrivati sul mercato soltanto lo scorso anno.

Come potete vedere nella classifica che abbiamo riportato qui sotto, il primo posto è occupato da Apple con 100 punti, seguita da Google (98 punti) e OnePlus (83 punti). Samsung si posiziona soltanto al quinto posto, Huawei / Honor al sesto.

  • Apple (100 punti, 5 dispositivi)
  • Google (98 punti, 5 dispositivi)
  • OnePlus (83 punti, 3 dispositivi)
  • Motorola / Lenovo (81 punti, 6 dispositivi)
  • Samsung (80 punti, 25 dispositivi)
  • Huawei / Honor (76 punti, 17 dispositivi)
  • Sony (67 punti, 17 dispositivi)
  • HTC (65 punti, 10 dispositivi)
  • .... seguito da Wiko, LG e Gigaset (17 punti)

Questa classifica dimostra che i brand con un portafoglio di smartphone ristretto riescono a garantire aggiornamenti del sistema operativo e delle patch di sicurezza più celeri, cosa più difficile per Samsung, Huawei, Honor e Sony che invece devono gestire fino a 25 telefoni differenti.

Le ultime posizioni sono occupate da Wiko, LG e Gigaset con appena 17 punti ciascuno, un dato decisamente basso soprattutto per LG che realizza anche alcuni dei principali top di gamma del mercato.

Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 404 euro oppure da ePrice a 523 euro.

232

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DeeoK

Per le patch dovrebbe essere supportato per tre anni, non per due. Android 8.1 probabilmente lo hanno voluto rilasciare come regalo.

VaDetto

Con quanti telefoni da aggiornare, amico mio?

Insider

Perché non quantifichi? Ti vergogni? :D
Presentazione: Marzo 2017
Disponibilità sui Samsung top di gamma: 15 ore fa (visto che ci hanno messo più di una settimana per risolvere i problemi di Odin)

Assurdo.

il Gorilla con gli Occhiali

Pochissimo!

Dimebag

si ma secondo la road map ufficiale il nexus 6p si doveva fermare a android 8.0 e patch di ottobre ma è a android 8.1 e patch di febbraio

DeeoK

Io mi riferisco a dati ufficiali, poi chiaramente è possibile che Google decida di prolungare gli update.
Comunque il 6P è di fine 2015, quindi Oreo rientrava nei due anni di update previsti essendo uscito la scorsa estate (infatti uscì con Marshmallow).

Dimebag

ma se è al quinto posto :D

Insider

Quanto ci ha messo Oreo ad arrivare sul top gamma di Samsung?
Meglio che non rispondi....

Dimebag

ho preso in esame quello che hanno fatto con nexus 6p a dire la verità,il termine degli aggiornamenti doveva fermarsi a ottobre ma continua a ricevere aggiornamenti delle patch ed è arrivato android 8.1 nonostante inizialmente non dovesse rivceverlo,e una mia supposizione e una speranza per mio pixel xl 2 :)

il Gorilla con gli Occhiali

Realissimo.

MariuxReloaded

OnePlus 2?

teomatmar

L'OnePlus two è stato abbandonato subito in maniera vergognosa, nonostante l'hardware di tutto rispetto

VaDetto

Tra le big, samsung regna.

dicolamiasisi

xke? oneplus vince

DeeoK

Effettivamente mi ero dimenticato che per i Pixel 2 Google ha portato a 3 anni sia le major che le patch (che non arrivano a 3 anni e mezzo, non so dove tu l'abbia letto).

takaya todoroki

https://androidcommunity.com/sony-xperia-z5-not-getting-security-patches-for-meltdown-and-spectre-20180124/

Jacopo Sega

Guarda che per 6/6+/6s/6s+ è stato introdotta con iOS 10.2 la riduzione del carico sul processore in caso di batteria usurata
Ora è stata inserita anche per iPhone 7/7+ a partire da iOS 11.2
Quindi quello che scrivi è sbagliato

teomatmar

E quelli con l'OnePlus two, muti !

Insider

Nell’articolo si parla di vita reale, non di quella immaginaria ;)

il Gorilla con gli Occhiali

Samsung aggiorna ogni mese ma dai!

loripod

Esatto e già da questo mwc sono in arrivo un sacco di terminali del genere.

talme94

Leggi il titolo della fonte

Bestmark01

Sony starebbe sotto a un'azienda (anzi due) che aggiorna poco e male i suoi dispositivi? A me questa ricerca sa di falso

qandrav

figurati, anzi è grazie a persone come te che questo blog è un posto piacevole

Gabriel.Voyager

None perché hai contato 8 e X che sono usciti a fine 2017 e il test ha preso in considerazione solo dispositi con minimo 6 mesi di permanenza sul mercato.

Gark121

test nonsense, al netto di apple e google, è ovvio che chiunque non abbia una fascia bassa sia avvantaggiata. la realtà però è che op2 è lì che grida vendetta

Repox Ray

Chissà chi avele pagato questo studio...

ellios76

il mio xperia x ha ricevuto oreo prima di s8, fai tu

Insider

L’articolo parla di aggiornamenti di sistema, non di smartphone

Midfield General

Capisco

Cecco1970Effeffe

"Il test è stato avviato nel dicembre 2015 ed è terminato nel dicembre 2017"
.. forse, più che altro, perchè sono tenuti in considerazione device non top di gamma e perchè, aldilà delle patch di sicurezza che comuque Sony segue abbastanza celermente rispetto la concorrenza, ma le versioni di sistema disponibili richiedono comunque più tempo, salvo pochi casi, esclusivi di top di gamma..
;)

roro64

Grazie grazie troppo buoni

<-- La merendina di Giumbolo

AHAHAHAH... and the winner is...

Davide Levaponti

A dire il vero, lei ha il telefono in tedesco ed area geografica tedesca, quindi oreo l'ha ricevuto il giorno del rilascio in germania (due giorni prima dell'italia, se non sbaglio), sia quello fallato, sia quello giusto, ma le patch di sicurezza erano quelle di novembre, adesso aggiornate a febbraio; le prossime saranno chissà quando

skorpion83

Certo che non ti si può nascondere nulla...

Marco SoC

Strano

Vive

Android One e Android Go mirano a questo scopo.

No interfaccia personalizzata significa aggiornamenti più celeri e nel caso di quei due programmi la maggior parte del lavoro è gestita direttamente da Google.

Davide Levaponti

No brand, rigorosamente no brand

Matador

Dovrebbe migliorare la situazione, ma io fino a che non vedo...

Vive

HMD ruberebbe tranquillamente il posto a Oneplus.

Assurdo vedere Huawei / Honor prima di Sony e HTC che aggiornano molto di più i loro devices.

Marco SoC

È brandizzato tim?

Davide Levaponti

Porco can, mi infastidisce dover moddare per forza l's8 plus di mia moglie per farle avere anche solo le patch di sicurezza, maledetti loro

Dimebag

ma sei serio?innanzitutto sono 3 anni di aggiornamento con i pixel 2 e 3 e mezzo con le patch,e secondo Google per i suoi telefoni non sgarra mai un aggiornamento mensile tra il 3 e il 5 del mese

Merdslie

Ot. Sull’ articolo di Larry Page e Sergey Brin, Santos sta delirando con il tuo profilo fake

Marco SoC

Dovrebbe servire ma per quanto faciliti le cose agli Oem ci si deve sempre scontrare con la loro pigrizia e menefreghismo. Non credo in un salto di qualità ma ci spero

roro64

SCusa colpa mia :)

Insider

Sono comunque dispositivi ;)

<-- La merendina di Giumbolo

Ehm... magari era brutta e non faceva ridere ma... era una battuta :(

-Simone-

Leggete la fonte, qua hdblog ha saltato mezze informazioni.

roro64

E mai lo vedrà ,Oreo è Android

Il miglior cavo per ricarica e trasferimento dati | Video | #bestbuy

Effetto Iliad: le migliori tariffe degli altri operatori concorrenti entro 10 euro | Video

Come e perché smaltire rifiuti tecnologici: lunga vita al bidone barrato #report

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa