Fastweb ed ATM portano il WiFi gratuito nella Metro di Milano

21 Febbraio 2018 26

La metropolitana di Milano diventa ancora più "tecnologica" grazie a Fastweb che ha annunciato una nuova collaborazione con la società di trasporto pubblico ATM che permetterà ai passeggeri di usufruire di una connessione WiFi Free nelle banchine e nei mezzanini della stazione di Duomo M1 e M3.

Durante la conferenza stampa, tenutasi nelle scorse ore presso l'ATM Point 2 di Duomo, Fastweb ha specificato che il servizio offrirà una navigazione illimitata a banda ultralarga per quattro ore al giorno e informazioni sullo stato della rete del Trasporto Pubblico Locale.


Nella sola stazione di Duomo - conferma Fastweb - sono stati installati ben 40 Access Point, ciascuno dei quali consente la connessione simultanea di 256 utenti. Ogni passeggero potrà navigare senza limiti di banda per le prime quattro ore (collegamenti fino a 500 Megabit al secondo), dopodiché potrà proseguire con una velocità di 200kb/s in uplink e downlink.

L'accesso alla rete wireless potrà essere effettuato attraverso la registrazione con i classici social network (Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin, Google+), oppure inserendo i propri dati identificativi come numero telefonico e indirizzo e-mail. Ricevuto la password, l'utente potrà loggarsi liberamente in qualsiasi momento.

Dopo una prima fase di sperimentazione, ATM estenderà la rete wireless sia in tutte le 13 stazioni, sia lungo il tutto il percorso della metropolitana. Nel mese di marzo verrà incluso San Babila (M1), ad aprile Cadorna (M1-M2). Maggiori informazioni nel comunicato completo che trovate in fonte.


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paul The Rock

E' che si sono "mangiati" un 1 nell'articolo ed io ho quindi pensato alle stazioni dei treni di superficie (Cadorna, Centrale, Rogoredo, San Cristoforo, etc.). Effettivamente leggend il comunicato la cosa è chiara. ;-)

Tony Musone

Non ricordavo il titolo, ho dovuto cercarlo ma un altro epico film, un po' più vecchiotto, che ha per coprotagonista la bicicletta c'è anche "Quicksilver - Soldi senza fatica" con un giovane Kevin Bacon ;)

Tony Musone

Certo che sì ;)

Idkfa

Hai visto il film "senza freni" è proprio un film da ciclisti urbani

Tony Musone

Invece il mio destriero bianco è una city-bike costruita, artigianalmente taaanti anni fa, su di un telaio da corsa e tubi Columbus. Oltre ai led che abbondano e che uso da tempo immemore, anche di giorno, ho pure le clip catarifrangenti per i raggi, quelli singoli... poca spesa/massima resa e malgrado ciò, c'è ancora qualcuno che sembra non vedermi, alle volte mi viene il dubbio che io vada troppo veloce per esser visto ;)

Idkfa

Anche io son ciclista, freccio con una kastle del '93

L0RE15

se leggete i comunicato stampa, si parla di 113 stazioni ed intendono quelle della rete metropolitana. In realtà, ad oggi, sono 106 le stazioni della linea 1, 2, 3, 5 messe insieme, contando una sola volta quelle di interscambio che sono 7 per cui i lavori di implementazione del wi-fi va fatto una sola volta.

Robin Man

Meno male, non solo il solo a pensarlo...

Tony Musone

Azz... non sono solo distratti ma anche schegge impazzite?!

Comunque, essendo io un ciclista urbano, ho a che fare con gli stessi zombi, solo che sono motorizzati, hanno l'armatura d'acciaio e perciò sono pure prepotenti, io invece non ce l'ho e sono in equilibrio su due ruote, se non fosse che ormai dopo tanti anni non saprei come fare a meno del mio fidato velocipede, scambierei i tuoi zombi pedestri con i miei ;)

p.s.
si scherza... nè :)

Idkfa

Fidati che quelli che camminano con il telefono in mano cambiano anche traiettoria senza guardare ciò che li circonda. Quando hai fretta e ti trovi a zizzagare tra sti zombi è veramente odioso

iclaudio

le scippatrici rom di milano potranno comunicare con quelle di roma

Tizio Caio

Insomma, io la vedo più una cosa per turisti, gli italiani ormai hanno decine di giga, che se ne fanno di 10 minuti si si internet in stazione? Invece il turista la può sfruttare benissimo non avendo alcuna connessione

Paul The Rock

credo intendessero le stazioni dei treni di superficie.

Tony Musone

A meno che pure tu stia guardando il telefono, come fai ad andarci a sbattere? ;)

engciv

In effetti... Poi i nuovi Leonardo sono pure predisposti per la connessione Wi-Fi, era una delle funzionalità più pubblicizzate all'epoca del loro lancio.

Palux

Risposta rapida: no.

MAD22

Vpn a pagamento

L0RE15

le stazioni da coprire sono 113...

macosx

Non vi lamentate per favore almeno avete la rete cellulare, pensate a noi del 3 mondo che aspettiamo anche 20 minuti per una metro senza rete e senza nient'altro

Francesco Renato

Bisogna pur cominciare.

GTX88

dipende cosa ci vuoi fare... che poi i pacchetti del wi-fi sono facilmente intercettabili e leggibili

Epicuro

Ottimo. Già adesso è un continuo sbattere contro beoti che camminano guardando il telefono.

Ale Cirni

Avrebbe piu senso mettere un wifi sui treni come in altre metropolitane nel mondo invece che alla fermata dato che sulla banchina ci stai si e no 2 minuti ad aspettare contando la frequenza delle corse. Non sarebbe molto sfruttabile

Frantz

Sono sicure queste connessioni gratuite?

punk3r

Sarei piu contento se portassero la fibra a pagamento a casa mia comunque....

Daniele Davide

Milán l'è un gran milán, bellissima e grande!

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

TIM, ecco le prime offerte 5G: dettagli e smartphone disponibili

Apple, tutte le novità della WWDC 2019