Oltre 175 mld di app scaricate nel 2017, più di 86 mld di dollari di fatturato

17 Gennaio 2018 2

App Annie ha pubblicato un esaustivo rapporto annuale sull'andamento del mercato delle app. A livello mondiale, nel 2017, il numero di download ha raggiunto quota 175 miliardi, producendo un fatturato superiore ad 86 miliardi di dollari, grazie, in particolar modo, ai risultati registrati dagli app store nei mercati emergenti di Cina, India, Brasile e Russia. Ogni utente, si stima, ha trascorso in media circa 1,5 mesi utilizzando le app.


La Cina domina la classifica delle nazioni in cui viene effettuato il maggior numero di download, seguita dall'India che è riuscita a superare gli Stati Uniti. Da precisare che le statistiche di App Annie prendono in considerazione anche gli store Android di terze parti, circostanza che fa lievitare le cifre, rispetto ad altri studi - si ricorda che in Cina i servizi Google (Play Store compreso) sono bloccati.


Un quadro positivo con i principali trend in crescita: rispetto al 2015 il numero dei download è aumentato del 60 per cento, il fatturato del 105 per cento, e del 30 per cento il tempo trascorso dagli utenti con le app. Non mancano indici più dettagliati che confermano quante app sono installate in media e quante effettivamente utilizzate:

Nella maggior parte dei mercati analizzati, l'utente medio di smartphone ha 80 app installate e ne utilizza 40 in un determinato mese. Esiste tuttavia una differenza interessante tra i Paesi selezionati. Gli utenti in Cina e Giappone hanno mediamente oltre 100 app sullo smartphone e accedono approssimativamente a 40, mentre un utente in India ha circa 80 app e ne usa più di 40.


Anche per quanto riguarda il numero di ore trascorse usando app il primato va alla Cina: App Annie riferisce che nel quarto trimestre del 2017 gli utenti cinesi hanno trascorso 200 miliardi di ore in compagnia delle app Android e iOS (come detto, anche quelle scaricate da store di terze parti). La maggior parte sono sviluppate da aziende cinesi, che provano a far breccia anche nel mercato mondiale - come, ad esempio, i servizi di bike sharing Mobike e ofo.

Gli utenti dedicano mediamente 3 ore all'uso delle app, con differenze in base ai singoli mercati:


Le app mobile, inoltre, sostituiscono sempre di più il browser web dello smartphone: si calcola che in alcuni mercati, come Stati Uniti, Brasile e Russia, gli utenti smartphone trascorrono, usando l'app, un tempo sette volte maggiore rispetto a quello passato con il browser web, e accendono alle medesime 13 volte più spesso.


Secondo App Annie, il trend positivo proseguirà anche nei prossimi mesi: per il 2018 si prevede che a livello mondiale si spenderanno 110 miliardi per l'acquisto di app.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jawdj Dijadj

È perché tutti stanno usando app e non guardano il sito

Ratchet

Nessun commento? Strano.

Come e perché smaltire rifiuti tecnologici: lunga vita al bidone barrato #report

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

TicWatch Express e TicWatch S: Android Wear anche per correre | Recensione

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere