Google Assistant esegue due comandi alla volta su Home | USA

30 Novembre 2017 12

Google Assistant sta imparando ad eseguire due comandi alla volta. Per il momento non ci sono annunci ufficiali, ma molteplici segnalazioni provenienti dagli USA. Per ora la novità sembra limitata ai vari dispositivi della gamma Google Home: su smartphone ancora non funziona, nemmeno in America (quindi figuriamoci qui in Italia).

Google Assistant si è sempre distinto per le sue capacità avanzate di conversazione: fin da subito è stato in grado di sostenere una conversazione "botta e risposta" ricordando e tenendo presente l'intero contesto, evitandoci quindi di dover ripetere ad ogni frase il soggetto; da poco, inoltre, è diventato anche in grado di riconoscere le varie voci con cui viene attivato e di agire di conseguenza - rendendo di fatto i dispositivi Google Home multi-utente. In quest'ottica, saper riconoscere due comandi alla volta è un'evoluzione perfettamente calzante.

Non è chiaro se è possibile concatenare un numero maggiore di comandi, o se siamo bloccati a due. Le fonti non lo specificano e, come dicevamo, qui in Italia ancora non funziona per verificare. C'è però da dire che, per cose più complesse, potranno subentrare le Routines - una sorta di IFTTT in chiave Google annunciato a inizio a ottobre. Per maggiori dettagli a riguardo, potete approfondire QUI.

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Techinshop a 457 euro oppure da Unieuro a 779 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stewie

Bè esempio tipico è: "Che tempo fa a Milano?" - risposta di GA - io vorrei rispondere con "E a Roma?" ma devo ridire "Ok Google" e ridare tutto il comando

Leox91

Mi illumini, o sommo?

Gigi

O magari sei solo tu che non hai capito ancora come usarlo :)

Gigi

Dipende da cosa gli chiedi, è in funzione del contesto.

The User

amazon in realtà ha più di quel che si potrebbe immaginare... se si considera aws, ma anche il solo motore di ricerca interno dell'e-shop

Anche facebook ha moltissimo.

d_

Dipende: ieri ho creato un evento su calendario come facevo su Cortana, dove c'era il botta e risposta: prima le dicevi l'evento poi lei ti chiedeva l'ora, poi il giorno, ecc...non ha funzionato su GA, che effettivamente non ha il botta e risposta. Ho visto invece che se gli dai un comando molto preciso però lo esegue, nel mio caso bisogna dargli tutte le informazioni dell' evento in una volta.

Leox91

No, in Italia è pietoso e non contestualizza un ca22o :) Chi ti dice che contesualizza è un 1diota e Fanboy :)

Gios

A quando Google home mini nel nostro paese? Si hanno notizie?

Andrea1234567

Pure io, ma tanto è inutile e non lo uso lol

Stewie

Domanda: ma a voi, dopo il primo comando che date ad Assistant, rimane in ascolto? Io ogni volta devo ridare il comando "Ok Google" e quindi non posso fare il botta e risposta...

ErCipolla

Google ha un vantaggio rispetto agli altri: la quantità di informazioni. Il motore di ricerca ha una "copia" di tutto ciò che viene scritto sul web, Maps ha accesso a una cartografia e address book a livello mondiale, Google Photo può "imparare" da milioni di sample, YouTube ha milioni di video, ecc... tutti questi dati possono essere dati in pasto alle AI per migliorarne l'apprendimento

Altri, come ad esempio Amazon, database così vasti di informazioni sul "mondo reale" non ne hanno "in casa".

The User

Nello sviluppo delle AI non ci sono pixel, bit o tempi da calcolare, quindi diventa difficile stabilire chi sia più avanti, ma ho la netta sensazione che google stia polverizzando la concorrenza

TIM, ecco le prime offerte 5G: dettagli e smartphone disponibili

Apple, tutte le novità della WWDC 2019

Recensione Amazfit Verge, smartwatch completo e adatto a tutti

RETI 5G (e uccelli morti): BENEFICI... e RISCHI