Strage in Texas: FBI non può accedere al telefono criptato del killer

08 Novembre 2017 224

L'FBI sta indagando per ricostruire, al di là di ogni ragionevole sospetto, la dinamica e le ragioni dell'azione criminale che domenica scorsa ha causato la strage di 26 persone nella cittadina di Sutherland Springs in Texas. Ritenuto responsabile dell'efferato gesto è David Patrick Kelley, ex-militare 26enne, che, secondo le prime ricostruzioni dei fatti, è entrato in una chiesa battista aprendo il fuoco sui fedeli per ragioni ancora da chiarire - non si esclude che si tratti di motivazioni di carattere esclusivamente personale e non di stampo terroristico. Il responsabile è stato successivamente ritrovato morto a bordo del suo SUV, si ritiene per le ferite da arma da fuoco che si è inflitto.

L'attinenza della vicenda il settore tecnologia è presto detta: in occasione della conferenza stampa tenuta ieri dall'FBI per illustrare lo stato delle indagini, l'agente speciale Christopher Combs è tornato su un punto molto dibattuto, ovvero la possibilità accordata alle forze dell'ordine di accedere ai dati personali memorizzati negli smartphone dei sospettati. Nel caso specifico, il telefono criptato di David Patrick Kelley è risultato inaccessibile per l'FBI. Combs ha sottolineato:

Con i passi avanti della tecnologia, dei telefoni e della crittografia, le forze dell'ordine a livello statale, locale e federale sono sempre meno in grado di accedere a questi telefoni

Sfortunatamente, allo stato attuale, non siamo in grado di avere accesso a questo telefono

Il caso ricorda un altro noto episodio di cronaca nera nel quale le indagini condotte dall'FBI sono state ostacolate dall'iniziale impossibilità di accedere allo smartphone. Il riferimento va alla strage di San Bernardino, la sparatoria avvenuta in un centro per disabili alla fine del 2015. In quell'occasione il terminale da decrittografare era un iPhone e la vicenda si concluse con la scelta dell'FBI di pagare 900mila dollari per violare il sistema di protezione del device.

Nel nuovo caso l'FBI ha deciso di non comunicare quale sia esattamente il dispositivo utilizzato dal sospettato, onde evitare di:

dire ad ogni criminale in circolazione quale telefono acquistare

La vicenda non fa che ribadire la linea di pensiero dell'FBI, recentemente ribadita con le dichiarazioni del suo Direttore: in sintesi, la crittografia degli smartphone può rappresentare una minaccia per la sicurezza pubblica.


224

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca

Ma quanto sei troll? Scrivi un poema per ribadire lo stesso concetto in ogni frase. Un OS che viene abbandonato di certo non acquisisce alcuna miglioria visto che gli update vengono bloccati. Sicuro o no è stato tutto un fallimento. Stiamo parlando di smartphone non di computer della NASA. Il 90% dell'utenza media non sa cosa significa sistema proprietario ed open-source. Quindi la tua è cmq una battaglia persa all'origine.

pisqua187

"il modello di iPhone di Kelley rimane sconosciuto, così come l'abilitazione del Touch ID" tanto per! non costa nemmeno 800 secondo la tua logica! punti di vista!

apps accaunt

giusto cosi tanto per...non era proprio da 300€

bruno

Un os sicuro ,nato sicuro, dopo tot anni si sa peggiora,mica migliora.
Gli os piu passano ail tempo e piu anno evoluzioni e piu migliora.
Steve lord ha detto che wp é sicuro e i suoi successori,appunto w10m.
Solo che w10m é ancora piu sicuro di wp.
Sai, un os migliora col il tempo non peggiora
Non é che sono gamberi?
Mica sono come android che piu passa il tempo piu peggiora.
Un os può anche sparire dal mercato, ma la sua invulnerabilità rimane.
Non é che se sparisce finisce la sua sicurezza.
Punto.
https://www. cvedetails .com/top-50-products.php?year=2016
Dai una bella letta ti farà bene.

Luca

Notizie del 2014/2015...sarà anche come dici tu...però vorrei farti notare che siamo quasi nel 2018. Oltretutto wp/w10m non esisterà nemmeno più.

Luca

Semplicemente una questione politica. Finito con questo caso ne troveranno un altro e così via. Certo che se l'FBI per chiarire un caso deve affidarsi ai dati contenuti dentro un iPhone...siamo proprio alla frutta

Liuk

Capisco, Ciccio.

bruno

Sono fatti.
Se ridi del nulla problemi tuoi.
https://www. windowsblogitalia .com/2014/11/windows-phone-piu-sicuro-di-android-e-ios-parola-di-hacker/
http://www. webnews .it/2015/11/09/windows-phone-os-sicuro-hacker/
Non é colpa mia se sei un asino ignoran.e.
Prima di dire stronza.e informati asino.

bruno

Sono fatti.
Se ridi del nulla problemi tuoi.

Mattia Righetti

Sei ironico ad ogni modo scrivendo che windows phone è sicuro ahaha

bruno

Ironico?
Se avessi scritto android, il piu sicuro os al mondo sarei stato molto ironico.

Mattia Righetti

Non capisco se sei ironico

bruno

Sara sicuramente un telefono con wp/w10m.
Il piu sicuro os in ambito telefonico.

Mattia Righetti

Si così anche mia nonna te lo buca

Chuck Bartowski

Le case in cemento non sono migliori in assoluto, anzi. Dipende dall'aspetto che consideri, e soprattutto dalla qualità dei materiali.
Una casa di legno di qualità fatta in legno lamellare costa tanto ed è meglio di una casa in cemento sotto moltissimi aspetti, tra cui tenuta termica, riciclabilità, manutenzione necessaria, resistenza a terremoti ed incendi, ecc...
Mediamente una casa di cemento non dura come il pantheon (che tra l'altro è stato realizzato in calcestruzzo e mattoni), ma è già tanto se dura 40 anni e con molta manutenzione necessaria.

stewie321

Si alcuni erano riusciti ad ingannare il Touch ID del 5S ricreando un modello credibile del dito ma riuscirci è molto complesso (anche perché hai pochissimi tentativi a disposizione prima che ti chieda il pin) e non credo funzioni con le nuove versioni del lettore.

Simplyme

ah ok, non mi sono mai interessato al touch id quindi pensavo fosse un comune sensore d'impronte digitali

Luca Vallino

mmmm e se tolgo il primo strato di pelle e la "appoggio" sul mio dito? per me funziona..qualcuno ci era riuscito anni fa partendo da impronte recuperate da oggetti di uso comune

Fabrz

"Nel nuovo caso l'FBI ha deciso di non comunicare quale sia esattamente il dispositivo utilizzato dal sospettato, onde evitare di:

dire ad ogni criminale in circolazione quale telefono acquistare"
in grassetto più citazione...

Squak9000

Sicuramente le armi sono dei mezzi... ma i problemi sono altrove.

maxforum

Allora secondo te I problemi si basano sul peso di altri problemi? Negli USA avranno gli stessi problemi anche per l alcol, in più c è il problema delle armi se la metto cosi

stewie321

Spiegato in poche parole:
Il sensore del Touch ID è di tipo capacitivo quindi non legge semplicemente l'impronta ma genera una mappa che cambia a seconda della corrente indotta nella pelle.
Il passaggio di corrente a sua volta dipende dal sangue che scorre nei capillari sotto pelle e dall'umidità del tessuto.
Come ulteriore misura di sicurezza il sensore analizza anche la risposta in frequenza del tessuto scansionato che, come per la mappa capacitiva, dipende da tanti fattori, tra cui appunto il sangue e l'umidità.
E' sufficiente una leggera variazione di questi parametri per non far corrispondere la lettura.

luca

l'importante è che sia un cellulare che offra la crittografia

hassunnuttixe

cmq la NSA può farlo benissimo, vogliono solo spingere che lo possa fare legalmente anche l'FBI per utilizzare tranquillamente le informazioni nei processi (magari anche "ammaestrati")

hassunnuttixe

ah beh, se legge hdblog e dicessi il contrario potrebbe metterti la stricnina nelle lasagne, quindi ti capisco :D

ErCipolla

Il problema non sono le armi in se, bensì la "cultura" delle armi che pervade l'intera nazione... il mito del giustiziere solitario, del "vero uomo" che si fa giustizia da solo quando si sente oltraggiato, "bypassando" le autorità... fa tutto parte del contesto.

Già il fatto che fosse stato considerato mentalmente instabile e allontanato dai familiari e comunque abbia potuto facilmente acquistare un'arma da fuoco la dice lunga su quanto i controlli in questo ambito siano presi sul serio in america.

Non è una questione di "bandire le armi da fuoco" (tanto è impossibile, ne girano troppe in america, sia legali che non), è una questione di promuovere un dialogo culturale che almeno ponga le basi per superare quello che alla fine è un "fetish" per le pistole che nei paesi civilizzati esiste quasi solo in america

steph9009

ma non dicono il modello?!

ErCipolla

In effetti il tizio aveva la barba... caso chiuso! :D

deepdark

A parità di condizioni, le case in cemento saranno sempre migliori di quelle di legno. Non ci sono storie. Poi se si usa il legno perchè è quello più conveniente e disponibile (come al nord), è un altro discorso. Il Pantheon è li da più di 2000 anni (come molte costruzioni romane), non conosco case di legno di cui si possa dire altrettanto. L'unica vera alternativa al cemento sono le case in plastica, tipo lego. Ottima tenuta termica, facilmente riciclabili, pochissima manutenzione, leggere (e quindi resistenti ai terremoti), modulari come non mai, ecc.

pisqua187

dipende sempre dove ti trovi. se guardi in montagna e nei paesi nordici è tutto in legno ed ecosostenibile. poi aovviamente anche li dipende sempre dai materiali che ci metti! ovvio che erigere 4 muri in compensato costerà poco e durerà poco, se costruisci con materiali seri, spendi di piu e ovviamente la resa sarà decisamente migliore. tra pro e contro tra case in mattoni e in legno bisogna sempre valutare gli aspetti. casa di legno è piu solida ma la manutenzione e modifiche sono molto piu costose oltre anche al tempo per costruirle. quelle in legno coibentano di piu, le modifiche sono molto piu facili da apportare ma richiedono ovviamente qualche manutenzione in piu. è un po come decidere se vivere su una casa in mezzo ai campi con un mega giardino e vivere in centro città in un mini al secondo piano. questioni di gusti, esigenze e abitudini.

pisqua187

giusto cosi tanto per... l'fbi non riesce a sbloccare un telefono da 300€! era tanto per dire precisino del caxxo

AC MILAN

Di certo non parlavo di armi...ovvio

apps accaunt

Giusto cosi tanto per..non esiste sul pianeta un punto a 50.000 km di distanza da un altro..

apps accaunt

Ottimo.giustissimo.meno ci controllano meglio è

Simplyme

Il touch ID non rilevava solo le impronte? Come fa a dare errore se il corpo è morto?

Franco

quello che ha fatto la strage e' un ex marine...

Angelo Belcastro

Si si non riescono ad accedervi.... Si si ci credo... https://uploads.disquscdn.c...

Dark!tetto

Sarà un 3310 con un pin a 4 cifre :D

stewie321

Si perché (come ti ho scritto in diversi messaggi sopra) il problema delle indagini non è un problema tecnico ma un problema socio-politico.
E' inutile sprecare risorse per tentare di accedere agli smartphone di queste persone per indagare su casi che dovrebbero essere prevenuti in altro modo (negli stati dove non esiste questa libertà di accesso alle armi e la loro cultura dell'autodifesa questi eventi accadono molto meno di frequente e come vedi finora non è stato fatto nulla di concreto a riguardo).

Desmond Hume

Quindi zio Sam il telefono è il problema non il fatto che vendete armi a cani e porci...

Marco Seregni

probabile xD Io sto ancora aspettando che esca lo smartphone con linux :( 2-3 anni fa sembrava cosa ormai fatta invece... :(

stewie321

Anche se costasse 1/10 del caso di Bernardino non sarebbe una spesa giustificabile in molti casi perché la probabilità di ottenere qualcosa di utile è prossima allo zero. Lo stesso budget investito in un'indagine classica porterebbe probabilmente a un miglior risultato.

Squak9000

Basta una bottiglia un bicchiere di troppo e una macchina per diventare una pistola carica.

Solo in Italia 3000 morti l’anno su strade... penso più dei morti per arma da fuoco in America e terrorìsmo.

Sequestriamo Alchool e patenti per evitarlo?

daniele

Ma capisco bene quello che mi stai dicendo e sono d'accordo che avendo sotto mano il dispositivo o "hackerandolo" o un qualunque altro modo sia possibile guardarci all'interno.

Sto solo dicendo che prima non c'era nessuna di queste protezioni e quindi ci volevano davvero 5 minuti ad avere i tuoi dati o rintracciarti.

Lo dimostra il fatto che sono tipo 8 anni che non beccano quasi nessuno a causa del suo telefono, una cosa che prima succedeva quotidianamente.

Poi magari mi sbaglio ma così a sensazione mi sembra che sia sempre più difficile.

Marco Fantin

Se era un iPhone puoi stare sicuro che lo avrebbero detto subito ;)

takaya todoroki

Sì vabbè ora dall'informatica siamo passati alla sociologia...

ciaone, eh

stewie321

Purtroppo negli USA sono ormai diventate di routine e visto che nella loro società contano solo i soldi e il potere finché le vittime sono persone poco importanti il problema viene archiviato subito.
Se in una sparatoria fosse coinvolto un personaggio pubblico di un certo livello dopo 2 giorni l'indagine sarebbe conclusa e si discuterebbe su come impedire che accada di nuovo.
Ripeto, è molto triste ma è così.

takaya todoroki

il problema è che confondila rottura della crittografia a device spento con l'hack dello stesso (o comunque infilare un trojan in qualsiasi modo)

takaya todoroki

"mentre ora ogni caso specifico richiede budget non giustificabili"

essì abbiamo gli hacker che bucano le macchine di e-voting, le società specializzate in sicurezza e ma l'android non patchato e non patchabile costa un milardo di euro a bucarlo, ahahahahah

stewie321

Esattamente, perché un criminale ha interesse nel proteggere la propria privacy mentre l'utente comune spesso ignora il problema ma se fosse informato correttamente avrebbe gli strumenti per farlo.

Amazon Black Friday 2018: date, orari, come funziona e live blog

4 chiacchiere con 16 smartphone TOP DI GAMMA | Video

Dipendenza da smartphone | Video

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi