Insta360 Pro: ecco la prima camera Street View auto Ready da 3500 dollari

04 Ottobre 2017 0

Insta360 ha annunciato l'arrivo della prima camera al mondo dotata dello Street View Auto Ready, lo standard Google che identifica quelle camere a 360° controllabili direttamente tramite l'app Street View e specifiche per essere utilizzate su veicoli di vario genere: la Insta360 Pro.

Per quanto riguarda le caratteristiche hardware, Insta360 Pro è in grado di catturare immagini a 360 gradi all'incredibile risoluzione di 8K. Tutto ciò è possibile grazie alle ottime specifiche tecniche di cui è dotata. Stiamo parlando infatti di 6 lenti fisheye f2.4 e 4 microfoni in grado di catturare video in 4K a 30fps (8K in post produzione).

La videocamera è inoltre dotata di una batteria da 5000 mAh che può essere caricata anche durante l'utilizzo. Non manca la possibilità di memorizzare i contenuti su una scheda SD o tramite una porta USB 3.0. Insta360 Pro, inoltre, può connettersi anche ad internet tramite Wi-Fi o cavo Ethernet.

Per caricare i contenuti acquisiti su Street View - spiega la stessa azienda sul blog ufficiale - sarà possibile utilizzare direttamente l'app Street View o scaricare il software gratuito Insta360 Sticher disponibile per Windows, macOS e iOS. Il prezzo? 3500 dollari. Abbastanza salato, certo, ma va comunque considerata la grande tecnologia applicata e lo sviluppo dell'intero progetto.

Per maggiori informazioni vi lasciamo comunque al sito internet ufficiale dove è anche possibile acquistarla.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Quanto è utile una ciabatta SMART? Ecco perchè comprarla | Video | #BESTBUY

Il miglior cavo per ricarica e trasferimento dati | Video | #bestbuy

Effetto Iliad: le migliori tariffe degli altri operatori concorrenti entro 10 euro | Video

Come e perché smaltire rifiuti tecnologici: lunga vita al bidone barrato #report