Italia seconda per numero di infezioni da bot: lo studio di Symantec

27 Settembre 2017 43

Ci sono le classifiche lusinghiere, in cui tutti aspirano alla leadership, e quelle che sarebbe proprio meglio evitare. L'Italia, purtroppo, è finita ai vertici di una facente parte di questo secondo gruppo, ovvero quella che misura la diffusione di "bot" informatici in tutta Europa. Siamo secondi, con oltre il 10 per cento del totale. Fa "meglio" di noi solo la Russia, con ben il 13,59 per cento.

La statistica proviene da Symantec, società ben nota per i software di sicurezza a marchio omonimo e Norton. I dati raccolti riguardano l'intero 2016, e rilevano che almeno un computer su 10 tra quelli infetti, inconsapevolmente, da programmi invisibili che eseguono operazioni contro la volontà dell'utente proviene dal Bel Paese.


Guardando più nello specifico alle singole città, si osserva che la percentuale di bot incrementa con la popolazione; di conseguenza, Roma è la più colpita, e ospita da sola il 30 per cento abbondante di tutti i bot italiani. Segue da vicino Milano, con il 28 per cento circa. Più anomalo, invece, il dato di Ivrea, che è nonostante sia una cittadina molto piccola (nemmeno 24.000 abitanti, a nord di Torino) occupa il terzo posto italiano con ben il 14,58 per cento. Torino, invece, è ben distante con circa il 2,4 per cento.

In tutta Europa, invece, la città con maggior densità di bot in assoluto è Madrid, che vince di pochissimo su Istanbul e Mosca; tutte e tre sono intorno al 4,6 per cento del totale europeo. Guardando alla maggior densità di bot per Stato in rapporto alla popolazione, prevedibilmente, la maglia nera è del microscopico Stato Vaticano, dove risulta un bot ogni 5 utenti. Più in generale, le densità maggiori si hanno nell'area dei Balcani, mentre al Nord ci sono meno infezioni.

Maggiori dettagli e spunti li trovate nella mappa interattiva delle infezioni di bot di Symantec; la trovate cliccando QUI.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, compralo al miglior prezzo da Amazon a 672 euro.
Samsung Galaxy S8 G950f Lte Viola Orchid Grey è disponibile da puntocomshop.it a 519 euro.

43

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
takaya todoroki

mica volevo essere offensivo, se i punti di domanda di danno fastidio li tolgo :D

takaya todoroki

Anche Defender offre difese contro i 100.000 e passa malware già noti ;)
In pratica non risolve il problema della sicurezza (cosa che no può fare nessuno strumento da solo), ma risolve 100.000 possibili problemi che potrebbe avere chi non usa Defender ;)

Rick Deckard®

Su questo concordo... Con Windows non sei mai al sicuro al 100%...
Detto questo Defender è preinstallato... Quindi non offre nessuna difesa aggiuntiva... Poi lo so anche io che nessun antivirus è perferto

deepdark

Si assicura che possa aggirare qualsiasi av. E ci riesce benissimo, tant'è che non servono a un razzo.

Rick Deckard®

Secondo me è pessimo.. anche chi crea malware lo testa... Se lo testa su Windows si assicura che riesca ad aggirare Defender.. altrimenti fa a meno di diffonderlo

Graziano Ansaldi

Ti informo che Symantec è il numero 1 nel mondo come Società di Sicurezza Informatica.E attualmente Norton è tra i migliori antivirus.

Adriano

Se lo sapevo come fare lo chiedevo?
Me la cavo con la tecnologia, ma di rete non ne intendo per nulla

takaya todoroki

no, a meno che non sia un attacco ad personam (cioè un exe fatto apposta per te, cosa assai rara a meno che tu non lavori nella politica, nella grande industria o simili), nel momento in cui il virus si diffonde abbastanza viene identificato dalle società di Av.
Quindi il tuo test (che hai ammesso di fare 'ogni tanto') se fatto da un secondo sistema pulito ha ottime possibilità di rilevarlo in quanto le sue firme virali sarebbero presenti nella macchina pulita.
Invece facendo come fai (usando l'AV sulla macchina potenzialmente infetta) sono alte le possibilità che il virus si metta in whitelist o rende non funzionante la scansione. il risultato è che non puoi affermare di avere un sistema pulito.

deepdark

Win defender è migliorato molto da quando gli hanno cambiato nome. Certo, non è kav o bitdefender, ma è un buon av.

deepdark

Non c'è bisogno di fare tutto sto casino. Se il virus riesce a bypassare tutti i muri che ho impostato (noscript, sandbox, firewall, hitmanpro, account limitato, ecc) vuol dire che non è umano e di certo scapperebbe a qualsiasi av, visto che sono una mezza ciofeca.

takaya todoroki

per bypassare il 90% degli AV basta cambiare un byte del proprio exe.
per bypassare il rimanente 10% basta usare automatismi che mescolano il source code (senza cambiare la funzionalità) e crittano le chiamate alle API inserendo poi un po' di numeri tutti uguali per diminuire l'entropia dell'exe (che alcuni AV identificano come sospetta).
Detto ciò, gli AV ti difendono dai precedenti 100.000 malware esistenti.

Rick Deckard®

Ivrea quindi sarebbe il centro mondiale della domotica?

Rick Deckard®

Va beh ma l'antivirus preinstallato è sempre solo una protezione base...
Mettiti nei panni di chi crea malware... Dal momento che non passa nemmeno Windows Defender praticamente non si può nemmeno parlare di malware

takaya todoroki

"Io ogni tanto scansiono con hitman, malwarebites e il tool di eset, in più ho un firewall."

Quindi usi strumenti di protezione anche tu.

deepdark

Visto che ormai win ha il suo antivirus, la cosa lascia pensare.

deepdark

Gli antivirus hanno dimostrato più e più volte di essere inutili nei virus 0day. Le precauzioni da prendere sono altre e mooolto più funzionali. Anzi, se ti vai a leggere l'eula di alcuni antivirus, ti accorgerai che rubani pure i dati (tipo avg, cosa pure dichiarata). Io ogni tanto scansiono con hitman, malwarebites e il tool di eset, in più ho un firewall. Mai trovato nulla in 10 anni.

deepdark

Io uso un antivirus gratuito crackato. Il processo della crack si chiama "tinculo.exe".

takaya todoroki

-analizzando il traffico di rete del tuo router?
-con una scansione di un AV fatto partire montando il tuo disco su una macchina pulita?

Adriano

Si ma come dovrebbe fare uno ad accorgersene

Adriano

Che tristezza profonda e nera...

takaya todoroki

tanta bile vedo.
Bene così, vuol dire che ho fatto centro.

Bastia Javi

Va bene (quasi) se lo dice un utente esperto, ma quando te lo dice il pediatra o il meccanico

Aster

Io a quelli che dicono mai preso un virus con xp e oltre senza antivirus

Bastia Javi

Un "genio" tuo amico

Dario · 753 a.C. .

Un mio amico usa un antivirus a pagamento crackato

Passante

Che commento idio ta. Provami che il 10% dei pc infetti sono in quantità significative windows 8 o successivo. Poi se si sta senza antivirus letteralmente (quindi un windows 7 o precedente, davvero alto in percentuale ancora) il discorso cambia. Ma fino a prova contraria c'è neanche un 30% di pc windows 10 in Italia.

enrico

Ivrea <3

Io credo sia riferito a router e apparecchi IoT (quelli sono facili da crackare...).
L'apparecchio più facile da manipolare é il Raspberry Pi.

Oppure "

Bastia Javi

a gente che installa Kaspersky crackato perché il migliore, è meglio togliere il diritto di usare un pc.

Carl Johnson

non aprite il link non è sicuro: è di Symantec

Logan

I porno del vaticano...

sardanus

ah pardon allora non avevo capito bene

takaya todoroki

nei dati, direi... magari c'è qualche gruppo molto largo di IP che appartiene a Torino ma viene identificato come di Ivrea..

Giardiniere Willy

Scusate ma si parla di desktop o mobile? Mi sembra troppo generico

Giardiniere Willy

Non è in percentuale a ivrea. Ivrea ha il 13% dei bot su suolo italiano. C'è qualche problema serio

caxio

non mi stupisco visto che lavoro nel mondo delle telecomunicazioni quindi conosco bne utente medio di internet , in italia se uno sa come accendere il pc e collegarsi al wifi è già al di sopra della media, la maggior parte vanno in panico quando gli chiedi di scollegare la corrente dal modem o di sfilare la presa del telefono. Questo in tutte le fascie di età.

sardanus

Scusate se il dato è in percentuale non mi stupisco se ivrea ha il 13%, non è mica la terza in termini assoluti

takaya todoroki

ed è anche la patria di quelli che "mai messo un antivirus e non mi è mai successo niente".
Che coincidenza :DDDDDD

wjolol

Che paura l'immagine di copertina

PeachGem

Neanche qui arriviamo primi. Siamo da terzo mondo :)

Vinx

Tocca arrivare primi...Santosssssssss su in azione

IRNBNN

siii siamo sul podio per qualcosa

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere

Quanti GB usate ogni mese per navigare | Risultati sondaggio

Recensione Honor Band 3: ho abbandonato la Mi Band 2 | Video

Backup WhatsApp: di quanti GB è il vostro? Lo odiate anche voi? | RISULTATI