Qualcomm, doppia sconfitta nella lotta contro Apple

21 Settembre 2017 279

Il contenzioso legale tra Apple e Qualcomm arriva ad una svolta inaspettata e decisamente fastidiosa per la chipmaker statunitense. Il giudice Gonzalo P. Curiel della Corte Distrettuale della California, ha respinto due importanti mozioni presentate da Qualcomm: con la prima si chiedeva ai fornitori di Apple il pagamento delle royalties contese, mentre con la seconda l'immediata chiusura delle cause portate avanti da Apple nei tribunali di tutto il mondo, lasciando che fosse la corte di San Diego a stimare complessivamente la presunta violazione dei brevetti.

Il mancato accoglimento delle due mozioni segna un duro colpo per Qualcomm, ora in una posizione di svantaggio, dal momento che ciò determinerà la necessità di accelerare i lavori per contenere le perdite che la disputa legale sta cominciando a creare nei suoi conti. D'altro canto, Apple trae vantaggio dal fatto che spetterà a Qualcomm dover dimostrare la violazione dei brevetti presso ogni singola corte, tra cui Cina, Giappone, Taiwan e UK, con il rischio che alcuni brevetti possano essere considerati non validi dalle autorità locali. Questo danneggerebbe ulteriormente la posizione di Qualcomm, favorendo anche altri concorrenti apparentemente non legati alla vicenda.

Le recenti notizie permettono di ottenere un quadro più chiaro della vicenda che ci ha accompagnato nel corso dell'estate. È infatti emersa la complessa relazione che lega Qualcomm e Apple, le quali non entrano in contatto diretto se non in un singolo caso, mentre la parte più rilevante del dibattito in corso riguarda i produttori a cui la società di Cupertino affida la realizzazione dei componenti di iPhone e iPad Cellular, tra cui Foxconn, Pegatron, Wistron e Compal.

Il complesso anello di rapporti tra Qualcomm e Apple

Per capire meglio come si è arrivati a questa situazione di tensione tra le due società, proviamo a riassumervi brevemente le meccaniche che stanno dietro a questa vicenda.

I produttori citati sono responsabili del pagamento delle royalties a Qualcomm, al fine di utilizzare le sue tecnologie per realizzare i componenti richiesti, i quali a loro volta vengono acquistati da Apple che paga, in maniera indiretta, i costi di licenza sostenuti dalla filiera produttiva. Parte di questa spesa viene, in seguito, rimborsata da Qualcomm alla società di Cupertino, grazie ad un contratto stipulato tra le due società.

Nel settembre del 2016, Qualcomm ha interrotto i rimborsi verso Apple, la quale si è rivolta all'antitrust sudcoreana affinché investigasse sulle pratiche commerciali messe in atto dalla chipmaker. In seguito, la casa di Cupertino ha citato in giudizio Qualcomm, affermando che i nuovi termini con i quali venivano concesse le licenze andassero contro le leggi antitrust, il sistema di brevetti statunitense e le stesse dichiarazioni di Qualcomm riguardo la concessione FRAND delle sue proprietà intellettuali (FRAND = Fair, Reasonable And NonDiscriminatory).

Al fine di compensare i mancati rimborsi, Apple ha spinto i suoi fornitori a interrompere i versamenti diretti delle licenze nei confronti di Qualcomm, sino a quando non fosse stato ristabilito il precedente ordine delle cose. Ciò ha portato la chipmaker a reagire citando in giudizio i produttori coinvolti, per i quali è stato richiesto il pagamento forzato che è stato negato dall'ultima sentenza discussa poco sopra. Sarà interessante scoprire quali saranno i risvolti della vicenda, ancora lontana da una soluzione definitiva.


279

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ste

Foxconn non fornisce componenti agli iphone, li assembla e basta

C#Dev

?????

Ma che dici?? Ahah

crowley

Beh dai va bene lo stesso,magari sono risate isteriche

Alexornot

Fino a prova contraria è stata Qualcomm ad interrompere i pagamenti Vs Apple contravvenendo ad un contratto firmato.

franky29

Hehe una cosa è peronalizàre , un'altra cosa è farlo bene

Alessandro

no, io ricordo invece che gli x86 siano dei cisc, mentre i vecchi processori motorola dei risc. Anche xchè i cisc sono meno funzionali dei risc. Ma sono passati decenni, potrei sbagliarmi.

Zeronegativo

Orpo,ancora meno senso

Leslieeeeee

i7*

Leslieeeeee

li fai ridere non incazzare ahahhaha

Leslieeeeee

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHA

Leslieeeeee

AHI AHI

C#Dev

Appunto.
È giusto?
No.
Fine della storia.

Azz00

Xké gli operatori telefonici che fanno di diverso?

Scottyy Wiz

C'e intel

Scottyy Wiz

In quel caso le conviene cosi la scelta sarebbe tra processori apple e kirin exynos e mediatek...vince facile...pee i modem si rivolge a intel

Alessio Spada

Ah, quindi se vado alla Coop posso portarmi via tutto gratis siccome pago la benzina per arrivarci?

Alessio Spada

Se distrugge Qualcomm allora si autodistrugge! Resteranno solo Huawei e miriadi di smartphone mediatek scrausi!

Alessio Spada

Foxconn se ci rimette è solo meglio!

Ikaro

La sentenza Qualcomm bb è di maggio, Apple è dall'anno scorsa che ha deciso di non pagare ;)

Mastro Tracco

Ma cosa dici? le sentenze BB, ma anche altre sono precedenti

Insider

Come sempre, sei adorabilmente "stoIto" :D

Helix

Io vedo che l'unico che crede alle proprie cazzàte qua sei tu, oltre ad un altro trollettino che però scende ancor di più nel patologico.
Come puoi negare il fatto di esser venuto tu a rompere le pàlle ad un mio commento portando tesi inventate per poi venirmi a dire di crescere? O son finite le medicine o se no non lo spiego in alcun modo :D
Ora ti auguro buona serata che a perder tempo con tipi problematici come te non mi va molto! Ciao! :)

Insider

Come Samsung :D

Insider

Sei l'unito troII che non ho bloccato perché ti trovo troppo tenero quando scrivi queste cose :D
Ci credi davvero a quello che pensi, è troppo divertente :D

Mastro Tracco

ma almeno hai letto l'articolo? mica li prende da qualcomm i chip, ma i brevetti sono di qualcomm comunque. Essendo FRAND sono brevetti essenziali, se poteva fare a meno non sarebbero stati FRAND....

Ikaro

Veramente no :D apple ha deciso tutto da mesi, ben prima che Qualcomm venisse condannata... In quel caso non sarebbe servito neanche un giudice...

Azzorriano

Allora sì ok su questo sono d'accordo.

Mastro Tracco

ma non avevi iniziato ad applaudire? dai cavati dal cazz per 92 ore

Mastro Tracco

puoi citarmi la fonte di foto photoscoppate da apple?

Felix

No... devono essere fornite a tutti, e ad un prezzo giusto, in questo consiste la licenza FRAND.

Condizioni eque, ragionevoli e non discriminatorie.

Francesco Venturini

triplo salto carpiato

MasterBlatter

no vanno pagate uguale agli altri e fornite a tutti senza distinzioni, il giusto te lo attacchi

MasterBlatter

apple non è obbligata da nessuno a prendere chip qualcomm, ma se questi implementano path hw o usa firmware con algoritmi brevettati deve pagare le relative licenze come fanno tutti gli altri anche se FRAND

Mario

Umiliata secondo il tuo parere, come fai a dimostrare che un top qualcomm non giri meglio di un A10, se supportata da iOS?

LastSnake

Ovvio che non è giusto, il solo dare per scontato che il tribunale della California sia a favore di Apple a prescindere lo trovo un tantino superficiale.

In ogni caso, non avevo intenzione di replicare a questo tuo commento in particolare quanto più al tuo commentare solo ed esclusivamente contro Apple, in qualsiasi circostanza. Davvero, ero solo curioso di cogliere qualche dettaglio in più su questa tua ossessione.

MasterBlatter

di sicuro devono implementare le istruzioni arm altrimenti sarebbero incompatibili e servirebbero compilatore e codice assembly appositi

MasterBlatter

peccato in quella causa ci sono entrate decine di dispositivi che non c'entravano nulla con iphone e per brevetti poi annullati
con un presidente di giuria di parte, foto photoshoppate da apple, dichiarazioni della designer apple che scambia un s1 per il suo iphone 4, modelli aggiunti non si sa da chi a quelli contestati da apple stessa.
multa ridimensionata con apple che ha poi dovuto restituire i soldini.

Zeronegativo

stiamo parlando di un ordine di grandezza nella potenza nell'energia impiegata, se mi parli di instruction-per-watt sono perfettamente d'accordo con te ma così non mi tornano i conti.

C#Dev

Non vedo nessun commento da parte tua che possa controbattere nel merito a quello che ho scritto.

Come mai Apple stessa che ha onorato l'accordo per mesi e mesi di punto in bianco decide di non farlo più?

Il giorno prima va bene e il giorno dopo no?

Ma soprattutto glielo ha prescritto il medico ad Apple di firmare un contratto che lei stessa ha poi mantenuto e onorato per mesi?

Chissà perché adesso non va più bene! :D

Prego, aspetto di capire se tu abbia un minimo pensiero critico nel merito.

Zeronegativo

si si lo sò, ma in questo momento non stanno pagando. Quindi vanno pagate, e se si ritiene che non sia una cifra equa ci si rivolge ad un tribunale - non si smette di pagare costringendo il detentore delle licenze a ricorrere al tribunale per ottenere il compenso che gli è dovuto.

C#Dev

Cosa c'entra questo con un commento in merito alla questione?

Pensi che non sia giusto quello che ho scritto, prova a ribattere allora invece di palesare la nullità del tuo pensiero.

MasterBlatter

non è un doppio pagamento perchè
1 - è una specifica implementazione hw concessa in licenza
2 - è una specifica implementazione sw concessa in licenza

MasterBlatter

FRAND non vuol dire gratis, Apple sono anni che marcia sopra questa storia pur di non pagare diritti a terzi

Helix

Io non sto trollando. Mi sto limitando a dire dei principi che, per te che hai studiato e ci lavori (loooooo), dovrebbero essere cosa comune. Ma evidentemente il trollone sei tu, o più semplicemente non ti rendi conto di esserlo.
Ma da uno che nega che lo schermo di iphone x abbia un "buco" non mi aspetteri molto...

Max

Questo è un altro discorso. Io ti do ragione: android ha più che senso sulla fascia media e quella bassa, con prestazioni ormai ottime. Ed anche sui top di gamma a prezzi bassi.
Ciò che non ha senso è spendere 800€ per un Samsung di fascia alta che ha un Soc che non regge il confronto

Max

Veramente qui è il contrario. Io sto dicendo che Apple non è così onnipotente come tu dipingi

Max

Il tuo dubbio è basato sul nulla. Le mie certezze su numeri. A maggio di quest'anno Apple ha pagato a nokia 1.7 miliardi di euro (noccioline eh?) come accordo per una causa aperta che stava perdendo... Se ti informi ci sono un sacco di cause che Apple ha perso.

Max

È diverso. Io nel campo della tecnologia ho studiato e ci lavoro... Tu ti limiti a trollare

Mastro Tracco

no no, infatti non è accusata di sfruttamento di posizione dominante, la stessa accusa che fa apple no no.

Mastro Tracco

Apple non ha detto che costa troppo! apple si è avvalsa di altre sentenze dove si condanna qualcomm di abuso di posizione dominante, obbligando apple a prendere i chip da lei e per obbligarla venendo meno all'accordo fatto! Quindi apple si è rivolta a un tribunale sospendendo i pagamenti fino a sentenza, cosa lecita e infatti il giudice ha bocciato la richiesta di qualcomm

Come e perché smaltire rifiuti tecnologici: lunga vita al bidone barrato #report

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

TicWatch Express e TicWatch S: Android Wear anche per correre | Recensione

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere