Non solo fabbrica: Foxconn vuole essere al pari di Apple e Samsung

17 Luglio 2017 60

Il motivo principale per cui conosciamo Foxconn è perché è il produttore numero uno di Apple: la maggior parte degli iPhone, iPad proviene dalle sue città-fabbriche - insieme a molti altri dispositivi di Apple, Xiaomi, Dell, Microsoft, Motorola, Nintendo e molti altri. Ma le ambizioni del suo CEO e fondatore Terry Gou - un uomo di 66 anni che viene descritto come un essere quasi soprannaturale: instancabile, inarrestabile, severo e che non dimentica mai niente - vanno ben oltre.

Con il continuo assottigliarsi dei margini di guadagno, specialmente lato Apple, Foxconn ambisce a diventare una protagonista del mondo dell'elettronica, al pari di Samsung e Apple. A sostenerlo è l'autorevole testata finanziaria Nikkei Asian Review, che cita un'intervista proprio con Gou stesso.

Al momento Foxconn sta percorrendo diverse strade. Finanzia e aiuta a sviluppare progetti configurandosi come un partner, non come un semplice fornitore - per esempio con Essential di Andy Rubin. E sappiamo anche che è Foxconn che progetta, oltre che costruire, gli smartphone di HMD con marchio Nokia. Con l'acquisizione di SHARP, avvenuta lo scorso anno, è entrata nel settore delle TV; ma per ora non ha fatto altro che raddoppiare le spedizioni (a fronte però di forti sconti sugli acquisti in blocco). Ha anche un proprio marchio, InFocus, che produce smartphone Android e altri dispositivi, ma non è mai riuscita a imporsi. Ha seguito limitato solo in Cina.


Foxconn sta anche cercando di entrare nel settore dei componenti - molto remunerativo, specialmente quello delle memorie: infatti sta tentando di acquisire la divisione di Toshiba, anche se Apple e Amazon si stanno mettendo in mezzo di prepotenza. Purtroppo il resto dei dettagli è molto vago: c'è un comunicato stampa in cui Foxconn spiega che sono state individuate diverse aree chiave per la crescita, e snocciola una lista troppo grande e vaga per essere precisa - mobile, IoT, big data, cloud computing, smart home e indossabili, automazione di prossima generazione, robotica e display TV avanzati.

Il mondo retail potrà offrire margini più elevati rispetto a quello della fabbricazione, ma è tutt'altro che facile: il settore smartphone, in particolare, è un esempio più che lampante di come molti ci provino, ma pochissimi riescano a capitalizzare (quasi solo Apple e Samsung). C'è poi il rischio che Apple non vedrebbe di buon occhio farsi produrre i dispositivi da un suo concorrente, anche se ha già rapporti con dinamiche analoghe con, per esempio, Samsung e LG per i display.

Insomma, i dubbi e gli interrogativi sull'operazione non mancano, e purtroppo le risposte per ora non arrivano. Non ci resta che aspettare ulteriori sviluppi.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da puntocomshop a 659 euro oppure da ePrice a 722 euro.
Apple Iphone 7 32gb Jet Black è disponibile da puntocomshop.it a 519 euro.

60

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sagitt

Stai parlando di pseudo prototipi e i componenti non erano made in apple se non forse il famoso alimentatore e wozniak principalmente assemblava il tutto su una scheda logica

Detto questo prototipi di una azienda in creazione negli anni d'oro non ha nulla a che vedere con l'azienda che produce alla massa che c'è stata dopo

Smettila di fare confusione

NEXUS

si certo certo, le schede logiche le ho fatte io non

Wozniak

Sagitt

Detto da uno che come nick ha NEXUS

Sagitt

Confondi assemblaggio con produzione di componenti...

NEXUS

infatti apple I e i suoi predeccessori lo ha fatto la disney

NEXUS

ma se stai sempre parlare di apple

Sagitt

Ah: non sono un apple fan, sono fan della tecnologia in generale

Sagitt

Da quando apple ha fonderie?

NEXUS

e te saresti anche un apple fan? apple non ha mai costruito componenti? ma fatti ricovererare idi0ta

Sagitt

Non è mai stata produttrice di componenti, in Cina assemblano mentre i componenti arrivano anche dall'Italia. Se vuoi fare il bullo SAPPILE le cose

NEXUS

oggi, un tempo si e produceva negli usa

Sagitt

Apple non e produttrice di componenti...

Desmond Hume

Questo io non credo

Francesco Renato

Samsung lo sa e lo fa già da tempo, è il modello a cui aspira Foxconn.

NEXUS

non li fa nemmeno la apple però

Riccardo Ravaioli

Vallo a dire a Samsung che si produce tutto in casa e vende allo stesso prezzo..

Sagitt

Non le fa foxconn
Ma comunque chi produce i componenti non ha nulla a che vedere con la progettazione del dispositivo

NEXUS

infatti le cpu, i display, memorie etc le fa apple

NEXUS

infatti le cpu, i display, memeorie etc le fa apple

Francesco Renato

Avevi rimosso bene perché la presenza di ST in Italia, dopo le grandi speranze degli anni '90, è ridotta a ben poca cosa.

Fafnir

pensavo fossero già alla pari da un bel pezzo nello sfruttamento delle persone, delle risorse/territori,evasione fiscale....e chi più ne ha, più piace

CAIO MARIOZ

I display sono LG, Samsung e Japan Display ultimamente
I 9 pezzi del Touch ID arrivano da 8 aziende diverse sparse tra Taiwan, Cina e Giappone

Francesco Renato

E io mi riferivo proprio al progetto telefonico che è tutto italiano.

Francesco Renato

Non esagerare, dall'esterno arrivano solo i processori e, in parte, i display (Sharp appartiene a Foxconn).

PassPar2

Si stava parlando del progetto telefonico proprio non di tutto il resto dell azienda.

CAIO MARIOZ

Non lo so, comunque lavorano in Italia e Francia

Francesco Renato

Le economie di scala conseguenti all'aumento della produzione le consentirebbero di offrire prodotti migliori a prezzi inferiori, inoltre aumenterebbe i margini di profitto che sono più alti nella distribuzione e nella vendita dei prodotti piuttosto che nella produzione, i venditori guadagnano più dei produttori.

Domenico Belfiore

Se non erro hanno sede nella zona di Catania

Francesco Renato

Paragone improponibile, Stonex è un progetto... italiano, puro dilettantismo, Foxconn è una corazzata che produce gli HiPhone e progetta e produce i Nokia.

Francesco Renato

Lo vedremo presto con Nokia e Sharp.

Andre

scarica phone info

paolo46

il mio s8 plus come si fa a sapere la data di produzione?

Menthis

Sì si, gli danno una bozza fatta al volo con un Galaxy Note!

TomTorino

Per me il telefono ideale è una medio da 200 euro sempre aggiornato e scattante. Cosa che sotto i 200 euro sono riuscito ad avere solo con cinafonini e lineage os. Non che il resto sia cacca, per carità.

CAIO MARIOZ

STMicroelectronics, fa i giroscopi degli iPhone se non sbaglio

Giorgio

Sarebbe bello g0dere nel vedere foxconn mandare affancul0 apple (non succederà)

Domenico Belfiore

Avevo rimosso ST come produttore di componentistica elettronica in Italia

Gupi

con del buon marketing potrebbero sfondare...

PassPar2

Intendo il modello di vendita. Stesso modello che adottano tutte le marcacce cinesi minori, e in buona parte anche quelle più conosciute

Gios

Si ti correggo perchè hai detto una vacc4ta incredibile!

La maggior parte dei mems (giroscopi, microfoni hd, accelerometri) vengono prodotti dalla ST!

Hankel

Beh, diciamo che il paragone Foxconn-Stonex regge poco ;P

Gios

Cavolate! Foxacon non è la piccola fabrichetta cinese! Assumono al volo tutti gli ingegneri di collegamento di apple/samsung/htc/lenovo e in 5 giorni hanno ingegneri altamente specializzati, fabbriche e centri di ricerca

Domenico Belfiore

Italia lasciamola dov'è perché nel campo elettronico non produce na mazza (correggono se sbaglio)

PassPar2

Sento puzza di Stonex... Telefono con 12 gb di ram, 16 core, 4 fotocamere, batteria da 5000, a 199€. Poi si impalla, la batteria arriva alle 20, dopo 6 mesi non te lo aggiornano...

Kol

A me l'utente a cui ha risposto esce come "utente bloccato" quindi sicuramente hai risposto a Santos... ti consiglio di bloccarlo anche tu per evitare equivoci.

Sagitt

vedo che sei informato

Sagitt

ma si...... fanno cosi.. vanno da foxconn... hey allora fammi sto coso rettangolare.... qua ci metti il brufolo fotocamera e davanti un display...... vai.. fai come vuoi!

Sagitt

impossibile
finirebbe per copiare i progetti degli altri..

e poi... il suo software sarebbe lo stesso software degli altri cinesi, osceno.

CAIO MARIOZ

Foxconn non produce una mazza,
prende i pezzi che Apple è progettato e ordinato ai vari fornitori (che arrivano da USA, Italia, Germania, Cina, Taiwan, Giappone, India, Indonesia, Corea, UK, Messico, Francia, Brasile, Singapore, Thailandia, Israele etc.) e li assembla

marco

Beh alla fine fanno tutto loro, di Apple c'è gran poco in iphone

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere

Quanti GB usate ogni mese per navigare | Risultati sondaggio

Recensione Honor Band 3: ho abbandonato la Mi Band 2 | Video

Backup WhatsApp: di quanti GB è il vostro? Lo odiate anche voi? | RISULTATI