Germania approva la Legge Facebook, stop ai messaggi d'odio o social multati

30 Giugno 2017 131

La Commissione Europea lo aveva auspicato alla fine dello scorso anno: bisogna fare di più contro gli incitamenti all'odio. I destinatari dell'invito erano i Big dei social network e dell'industria hi-tech, Facebook, Google, Microsoft e Twitter. Oggi la Germania traduce il semplice invito in legge approvata e destinata ad entrare in vigore a partire da ottobre.

L'hanno soprannominata "legge Facebook", ma i destinatari sono tutte le compagnie che gestiscono un social network. Punto centrale della normativa è l'obbligo di tempestiva rimozione dei messaggi che incitano all'odio, onde evitare l'applicazione di una sanzione pecuniaria a carico dei gestori che può arrivare ad un massimo di 50 milioni di euro.

In base alla normativa, le compagnie avranno l'obbligo di rimuovere entro 24 ore i contenuti "evidentemente illegali" . In tale definizione rientrano discorsi di odio, diffamazione e incitamento alla violenza. La sanzione pecuniaria minima sarà di 5 milioni di euro, ma potrà arrivare al massimo citato. In presenza di contenuti che non palesano in maniera evidente la loro illegalità, i gestori del social network potranno valutare il caso entro un termine massimo di una settimana.

Si ricorda che non si tratta di un semplice disegno di legge, ma di una normativa che entrerà in vigore tra tre mesi ed è quindi comprensibile che la disciplina abbia già spaccato l'opinione pubblica tedesca e suscitato le reazioni delle parti in causa. Facebook fa sapere tramite un portavoce:

Crediamo che le soluzioni migliori si troveranno quando il governo, la società civile e il settore lavoreranno insieme e che questa legge, in questo momento, non migliora gli sforzi per affrontare tale rilevante problema della società. Riteniamo che l'assenza di un esame minuzioso e di una consultazione non rendano giustizia all'importanza dell'argomento. Continueremo a fare di tutto per assicurare la sicurezza degli utenti sulla nostra piattaforma.

Mentre Twitter non ha accettato di rilasciare una dichiarazione, gruppi di attivisti che si battono per la tutela dei diritti (digitali) mostrano il loro disappunto: da un lato la disciplina viola il diritto che tutela la libertà di espressione, dall'altro attribuisce alle aziende una responsabilità eccessiva per i contenuti diffusi online.

Dall'altra parte della barricata si colloca il Governo che, tramite il Ministro della Giustizia, Heiko Maas, difende l'operato del legislatore, sottolineando che contrastare la diffusione dei messaggi d'odio è una necessità sancita dalla normativa tedesca. Al tempo stesso, il Ministro dimostra un certo scetticismo nei confronti delle iniziative che i vari social network stanno adottando e ricorda i limiti al diritto di espressione:

L'esperienza dimostra che, senza la pressione politica, gli operatori che gestiscono le grandi piattaforme non adempiranno i loro obblighi, e questa legge è pertanto necessaria ... La libertà di espressione finisce dove inizia il diritto penale.

Allo stato attuale la Legge Facebook non ha eguali in Europa e crea un oggettivo precedente, fermo restando che le valutazioni delle autorità tedesche non necessariamente coincidono con quelle di altri Governi europei.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 419 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

131

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
E K

Eh giá, proprio in TUTTI i paesi,
il caso piú ecclattante é stata l'inghilterra (che era giá di destra prima del referendum), in cui hanno votato di pancia per la brexit e adesso hanno votato contro la linea dura della May, dimostrando che il mitico 51% si brexiters ora é un 35%.
La Francia ha votato contro gli estremismi e il voto cumulativo é stato maggiore per la sinistra che per la destra (ma non c'erano coalizioni per sfruttarlo), l'Olanda ha votato molto a sinistra calciando via il biondino, in Germania gli estremisti di AFD hanno visto perdere 1/3 dei loro difensori negli ultimi 4 mesi e sono scesi nuovamente sotto il 10%.
Tutta europa si ribella contro i buonisiti (vero) a prescindere dal colore del partito. Ma i buonisti di sinistra li vedi solo tu e qualcun'altro (poiché in Italia i buonisti sono ad estrema destra, a destra, a sinistra, ad estrema sinistra, al centro, al governo, all'opposizione, e sopratutto alla direzione blog bufalari).

E K

Sei residente in Germania?

Fez Vrasta

Considerando che facebook ha circa 50 moderatori in tutto lo stato italiano... Magari con questa legge li aumentano in Germania perlomeno.

Il rapporto utenti / moderatori dovrebbe essere molto più basso

Kevinacho Murillo

What the fuck did you just fucking say about me, you little bitch? I’ll have you know I graduated top of my class in the Navy Seals, and I’ve been involved in numerous secret raids on Al-Quaeda, and I have over 300 confirmed kills. I am trained in gorilla warfare and I’m the top sniper in the entire US armed forces. You are nothing to me but just another target. I will wipe you the fuck out with precision the likes of which has never been seen before on this Earth, mark my fucking words. You think you can get away with saying that shit to me over the Internet? Think again, fucker. As we speak I am contacting my secret network of spies across the USA and your IP is being traced right now so you better prepare for the storm, maggot. The storm that wipes out the pathetic little thing you call your life. You’re fucking dead, kid. I can be anywhere, anytime, and I can kill you in over seven hundred ways, and that’s just with my bare hands. Not only am I extensively trained in unarmed combat, but I have access to the entire arsenal of the United States Marine Corps and I will use it to its full extent to wipe your miserable ass off the face of the continent, you little shit. If only you could have known what unholy retribution your little “clever” comment was about to bring down upon you, maybe you would have held your fucking tongue. But you couldn’t, you didn’t, and now you’re paying the price, you goddamn idiot. I will shit fury all over you and you will drown in it. You’re fucking dead, kiddo.

Desmond Hume

i double standards sono un must :D
vedasi le feminazi che non hanno nulla da dire su come vengono trattate le donne dai musulmani :D

Desmond Hume

io sono ubriacone e malato di sesso e non mi sento offeso dalle parole di Schulz.

Desmond Hume

parliamo di cose serie... qualcuno ha capito come si fanno a cancellare velocemente solo alcuni messaggi dalle conversazioni su facebook messenger? è assurdo perdere mezz'ora a cancellare i messaggi della scopamica potendo cancellare solo un commento per volta.
Non c'è una scelta multipla?

il Gorilla con gli Occhiali

Se io creo un'auto e un folle investe la gente la colpa è mia o del folle?

ellios76

Facebook ha colpa, è tramite le sue pagine che dilaga l'odio, io Germania punisco te, tu aSocial punisci i tuoi utonti rabbiosi

ellios76

Ci saranno sempre i gattini, stai sereno :)

PeppeMilan22

Al mio paese questa si chiama CENSURA

takaya todoroki

guarda che è semplicissimo, si alza il cul3tto dalla sedia, si fa una bella denuncia e vedrai che se ci sono davvero le situazioni che dici, non solo bloccano il gruppo dopo poco, ma vanno pure a prenderei responsabili.

Ma questo solo se si vuole alzare il cul3tto dalla sedia, che è il contrario di quello che vuole fare la gente a cui piace questa legge

PassPar2

No ma bloccare i gruppi dove si augura la morte al malcapitato di turno o si sbava dietro a foto rubate di ragazze ignare e tutto quello di peggio che può succedere, si può fermare senza pare paragoni idi0ti con un regime militare.

LoZio

Credo che più che altro conti il modo in cui vengono dette le cose. Se sei offensivo è un discorso, ma se esprimi le tue idee senza offendere nessuno non credo (spero) ti censurino.

Wild Wombat

Sono leggi molto pericolose. Perché ad un principio di base che può essere condivisibile, si associa una interpretazione dello stesso da parte di chi applica la legge.
Esempio banale:
Sei contrario all'immigrazione incontrollata = razzista, quindi censurato.
Non sei favorevole ai matrimoni gay = omofobo, quindi censurato.
E' una legge per limitare la libertà d'espressione, né più né meno.

takaya todoroki

"Ripeto finché fb guadagna tiene sul suo network anche criminali, quindi è complice silente di quello che fanno!"

AHAHAHAHAHAHAHAHA
ok.

Gios

Qui vedete complotti in ogni dove! La realtà è ben diversa:

1)razzismo
2)cyber bullismo
3) diffamazione
4) consigli medici folli
5)maghi e stregoni stile stamina
...
...
...

Queste sono piaghe che hanno fatto suicidato tanti ragazzi, morire persone che non si sono curate (leggi che la chemioterapia non è una medicina e che il cancro è un'invenzione)......
Questo va stroncato

Gios

No è esattamente questo il principio!

FB, quindi zukemberg guadagna dal numero di utenti e dai dati che riversano sui suoi server!
Non ha alcun interesse nell'allontanare chi scrive contenuti illegali e non ha interesse nel censurare i contenuti LASCIANDOLI PUBBLICI e fornendo una piattaforma a queste persone.
FB deve farlo come ogni altro servizio, i numeri non sono un problema, ha anche i soldi per farlo!

Basta cominciare a bannare la gente, chiedere i documenti per l'iscrizione al sito: in questo modo chi viene bannato è bannato a vita, spariranno gli account fake.
FB non lo fa perché perderebbe soldi quindi va responsabilizzato!

Ripeto finché fb guadagna tiene sul suo network anche criminali, quindi è complice silente di quello che fanno!

takaya todoroki

"Un giornale è responsabile per ciò che i suoi giornalisti pubblicano"

Infatti il direttore ha il dovere di leggere gli articoli prima id pubblicarli.

Quindi Mark Zuckerberg averebbe molto da fare se fosse il direttore di un giornale ed avesse 2 miliardi di giornalisti.

MA EVIDENTEMENTE ENTRAMBE LE CONDIZIONI DI CUI SOPRA SONO FALSE.

takaya todoroki

Vero. Da oggi tutti sull'attenti, e si parla solo quando si è interrogati.

takaya todoroki

Secondo quale legge un video di un omicidio sarebbe illegale?

takaya todoroki

"Martin Schulz che ha definito gli italiani un popolo di ubriaconi (o malati di se**o, non ricordo."

Entrambe cose vere.
E positive.

takaya todoroki

"La libertà di espressione finisce dove inizia il diritto penale."

E certo è infatti funzionava GIA' così:
uno scrive un'offesa penale? fai denuncia. il tizio viene identificato tramite IP.
Il tizio va in tribunale. Il tizio viene condannato. e Il giudice lo obbligherà pure a rettificare sul suo account.

Ma no, così per zittire le persone occorre sbattersi, io voglio zittirle semplicemente LAMENTANDOMI.
Quindi meglio incaricare un terzo e dirgli che deve zittire chiunque io pretenda dica cosa scorrette, e se non lo fa, un bel multone.
Chissà cosa potrebbe andare storto in questo schema, ROTFL....

Sungfive52

Ahaha e vabbè. Buongiornissimo pure a te

Sungfive52

ah ok ho capito con chi ho a che fare.
Meglio troncare subito il discorso e lasciarti nel paese dei balocchi :)

marco

Non mi sembra proprio che siano al nostro livello. Schultz ha semplicemente detto la verità

Liberated_Slave

quando vuoi guarda

Liberated_Slave

ah vedi,se si parlava di ammazzare un musulmano però non era favore all'umanità,vedi i double standards?

Liberated_Slave

il problema è che l'hate speech non è altro che una censura dei liberali verso idee contrarie alle loro.

Simone

Un favore all'umanità è levare di mezzo Hilary Clinton e George Soros, tanto per essere onesti, non uno che ci sta facendo evitare la guerra mondiale perché finge "severità" verso la Russia pur di non farsi togliere di mezzo. Date a Cesare quel che è di Cesare.

Simone

Sbagli. Tra Martin Schulz che ha definito gli italiani un popolo di ubriaconi (o malati di se**o, non ricordo) e un ministro ucraino, filoamericano, che (cito il Sole 24 ore) ha incolpato la Russia di cybercrimini supportando la sua tesi con "non a caso la parola virus fa assonanza con Russia".
In Italia son dilettanti a far figure...

marco

Non credo che li ci siano politici di infimo livello come i nostri.

d_

La legge non mira alle fake news o agli insulti, credo. Vogliono piuttosto che non si ripetano episodi come quell' uomo che si é ripreso su FB mentre ammazza un vecchietto per strada o quel gruppo di ragazzini che si riprendono mentre stuprano una loro coetanea o quel ragazzo che ha postato il suo testamento prima di entrare in un college e fare una strage con un fucile. In questi casi i video sono rimasti pubblici per giorni ed erano evidentemente illegali.

Planet Express

https://uploads.disquscdn.c...

elros mente

dubito il problema siano gli insulti, non generano odio, il problema penso siano ad esempio quelle pagine che incitano alla discriminazione,già in italia ce ne sono centinaia che incitano all'odio collettivo verso le cose più assurde,ho smesso di segnalarle dopo l'ultima dove tra i commenti, incitati per bene dall'autore, si leggevano frasi xenofobe e razziste come i canonici insulti verso i ragazzi africani e la cosa che più mi ha fatto ribrezzo riguardo la ius soli "la razza italiana non deve essere contaminata...razza italiana pura..." io non sono minimamente esperto di politica ma se una pagina è capace di generare milioni di frasi simili merita di essere esiliata dall'umanità a priori...

elros mente

assolutamente no, l'odio non è una "manifestazione" dell'uomo ma è un prodotto della società e della cultura, dalla collettività si genera,come tantissime altre cose, nel caso di cui si fa parola in questo articolo dubito fortemente che le sanzioni siano indirizzate a persone che "si sfogano", saranno certamente libere di farlo, il problema sono quelle centinaia di pagine che incitano senza mezzi termini all'omofobia, alla xenofobia, al razzismo,al fascismo e molto altro,negli ultimi mesi ne vedo sempre di più e non si può camuffare per "opinione" tutto ciò che non si vuol vedere per quello che è, un incitamento all'odio totalmente senza fondamento.INOLTRE anche nel caso di uno "Sfogo personale" si può finire molto facilmente in casi di diffamazione e denigrazione mirata,il meglio noto cyber bullismo insomma, che altri non è che una discriminazione per la diversità di una persona o di un suo pensiero.L'odio di certo non risolve situazioni, di certo non esprime un pensiero sincero e ti assicuro che non è qualcosa che scaturisce in modo naturale nell'essere umano.

FCava

ma cancellerannno anche i messaggi di incitamento all'odio che continuano a divulgare i politici?

PassPar2

Come no, che ci vuole a bloccare sta roba. Basta un occhiata a pagine che fanno solo quello di mestiere, volgarità, insulti, banalità, fomento all'odio razziale, maschilismo. Sfogatoi dove viene incentivato l'odio che poi prende tutte le varie forme possibili. Quasi non importa il contenuto concettuale, c'è un origine comune che è una goccia di densa e pesante aggressività senza forma. C'è gente che ha la personalità strutturata per produrre questo fetore aggressivo, con alle spalle problemi di famiglia, comitive "branco" di borgata, mancanza di istruzione, insensibilità a qualsiasi tocco gentile, disinteresse politico e culturale, abbandono lavorativo. Vanno fortemente repressi cosi come si reprime una prima fiamma di un incendio.

mat

Chi decide quali sono i contenuti "evidentemente illegali"? Facebook e Google?
Ogni tipo di legge del genere è un fallimento. Non funzionerà mai a limitare l'odio o le fake news o quello che volete voi, perchè chi vuole diffondere quelle cose troverà sempre un metodo migliore oppure le aziende preposte a al controllo non riusciranno mai a bloccare tutto.
L'unico modo per rendere il web un posto migliore è di chi lo utilizza

Gios

E così si deve fare!

Scannatore

Io non sono mai stato bullo, ne tanto meno sottomesso, rispettavo chi mi rispettava, cercavo di essere amico di tutti, ma ovviamente c'è sempre il rompic0glioni, quante gliene ho date..
sia alle medie che superiori

Gios

E cosa hanno nel cervello quelli che qui sbandierano la bandiera della libertà di parola per tutelare questi comportamenti!

Capisco tua nipote purtroppo quando ero piccolo anche io mi comportato come lei ma me ne sono sempre fregato di quello che dicevano e sopratutto quando le sentivo rispondevo e in malo modo.

Sono un rosso mal pelo XD! Sono bravo e sopporto però poi esplodo e non ci sono ca77i, perdo seriamente la testa! Fai conto che in terza media ho preso il bullo della scuola che se la prendeva con me l'ho trascinato durante l'ora di palestra nei gabinetti gli ho fatto leccare il gabinetto, l'ho trascinato negli spogliatoi e gli ho infilato in bocca il calzino sporco di un mio compagno e gli ho fatto chiedere scusa per ogni cosa!
Da lì ho capito che ogni bullo preso singolarmente è una merd4!

Roberto L.

Io non ho deciso ancora se odio di più chi spara cavolate su fb o se quelli che le condividono.

Scannatore

Non lo so.. sinceramente ho mia nipote di 16 anni che a guardarla e una bellissima ragazzetta, è grazie al cielo non si e messa a fare la tröia come le sua amiche, è l'hanno minacciata di menarla perché viene definita sfigata perché la sera non va a ballare e non sta fuori fino a tardi.. ma dico io, i genitori delle loro amiche, che avevano nel cervello?

Gios

Ma vai via testa di c.. ma ch4 ca7... ma va a f... f... #/@%×%/@%×/@/× !!!!

In amicizia ovviamente !

Sembra che qui nessuno capisca cosa siano la diffamazione e le notizie false, il movimento antivaccini, il caso stamina, i vegani fruttariani e boiate varie che stanno spargendo in rete notizie false e dannose!
Senza arrivare alle persecuzioni al bullismo

Gios

Hai centrato il punto!

Gios

E non li avrai! Semplicemente non devi riportare notizie finte, diffamare le persone, insultare, e tenere comportamenti criminali

Gios

Forse non volete vedere la legge ma chi fornisce una piattaforma per la voce fuori dal coro ne è responsabile!
Un giornale è responsabile per ciò che i suoi giornalisti pubblicano

Facebook è responsabile se non estromette dal sito le persone che conducono comportamenti non conformi alla legge.
In sostanza si chiama complicità: qualora segnalata la persona che porta via tv (per esempio) minacce e diffamazione, se fb non interviene è complice della persona perché gli permette di fare ciò che vuole con il suo beneplacito.

La libertà di espressione finisce dove iniziano i reati penali ed ognuno ha il DOVERE di impedire che un reato venga portato avanti o di denunciare, in assenza si è complici o si omette denuncia di reato.

Oggi dietro alla libertà di parola si nasconde un sottobosco di reati infami! È seriamente l'ora di dare un freno

Scannatore

Lo sfogo che dici tu, può essere trasformato in cyber bullismo

Sungfive52

penso si chiamerebbe favore verso l'umanità :)
Poi oh l'omicidio è sempre l'omicidio però...

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

TIM, ecco le prime offerte 5G: dettagli e smartphone disponibili

Apple, tutte le novità della WWDC 2019