Razer presenta la sua power bank: ottime specifiche, prezzi da Razer

15 Giugno 2017 2

Razer ha appena presentato uno dei pochissimi prodotti del suo catalogo senza LED decorativi, una power bank universale USB Type-C che può ricaricare rapidamente ogni tipo di dispositivo, dai laptop agli smartphone. Ha capacità di ben 12.800 mAh (46 Wh), ed è un bel mattoncino: le dimensioni sono pari a 125,8 x 78,2 x 23,4 millimetri, mentre il peso ammonta a 335 grammi.

Le porte di ricarica sono tre: due USB Type-A e una USB Type-C. L'accessorio è in grado di determinare automaticamente il tipo di dispositivo collegato e passare alla configurazione di carica ottimale. Queste sono quelle supportate:

  • USB Type-C: 5V 3A / 9V 3A / 12V 3A / 15V 3A / 20V 2.25A
  • USB Type-A: 5V 2A / 9V 2A / 12V 1.5A

Di particolare interesse la configurazione 5V-3A, usata dal sistema di ricarica rapida USB-PD che sfruttano per esempio i Google Pixel. La power bank di Razer supporta anche Qualcomm Quick Charge 3.0: è una combinazione piuttosto rara per tutti i caricabatterie, sia da muro sia portatili.

La ricarica del power bank avviene invece tramite un'altra porta USB Type-C oppure una microUSB. Si carica in due ore usando l'alimentatore di Razer Blade Stealth da 45W, che è venduto separatamente. Le modalità di ricarica supportate sono:

  • USB Type-C | 5V / 9V / 12V / 15V / 20V, da 1A a 3A massimo.
  • Micro USB | 5V, da 1A a 2.4A massimo.


I prezzi, purtroppo, sono da Razer. L'accessorio costa ben 149,99 dollari (la spedizione almeno è gratis). È in preordine già ora sul sito Razer USA. In Italia ancora non è comparso.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da Tecnosell a 385 euro oppure da ePrice a 480 euro.
Apple Ipad Pro 10,5" Wi-fi 64gb Space Grey è disponibile da puntocomshop.it a 627 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Garrett

Non c'entra nulla la tensione. il calcolo dei Wh serve per conoscere l'esatta capacità del power bank e da qui si può dedurre la qualità.
Con i Wh sai già la capacità effettiva, altrimenti devi metter in conto una capacità che va dal 65% all'80% rispetto a quella dichiarata.

sardanus

è ovvio che se escono solo a 5V basta indicare i mAh. Se invece adattano il voltaggio ha senso l'indicazione in Wh

Recensione Amazfit Bip: è lo smartwatch da battere

Quanti GB usate ogni mese per navigare | Risultati sondaggio

Recensione Honor Band 3: ho abbandonato la Mi Band 2 | Video

Backup WhatsApp: di quanti GB è il vostro? Lo odiate anche voi? | RISULTATI