Tado° presenta due nuovi prodotti IoT gestibili con Amazon Echo e Apple HomeKit

01 Settembre 2016 12

In occasione dell'appuntamento offerto da IFA 2016, Tado° presenta il Termostato Intelligente v3 e le nuove Teste Termostatiche Intelligenti. I nuovi dispositivi utilizzano componenti tecnologici all'avanguardia, che permettono di interfacciarsi con diverse piattaforme. Le Teste Termostatiche Intelligenti completano il catalogo dei prodotti tado° e possono essere aggiunte al Termostato Intelligente per un controllo del clima casalingo ancora più efficace e puntuale. Con oltre 50 milioni di Euro di capitale finanziario, tado° rappresenta una solida realtà nel mondo IoT e si prefissa l'obiettivo di rendere l’Internet of Things accessibile a ogni utente e adatto a ogni tipo di casa.

“L’intelligenza vera e propria entra nelle nostre case solo quando permette alle varie tecnologie di interagire e adattarsi l’una all’altra semplificando i problemi di ogni giorno,” spiega Christian Deilmann. Per far fronte a questa esigenza, la terza generazione dei prodotti tado° introduce nuovi algoritmi che ottimizzano i consumi e nuove forme d’interazione tra i dispositivi stessi. L’ampliamento della gamma di prodotti e delle integrazioni rende il sistema tado° appetibile per un più ampio numero di consumatori. Molti saranno attratti, per esempio, dalla possibilità di controllare il riscaldamento semplicemente dialogando con Siri (Apple) o Alexa (Amazon Echo), o di creare diversi scenari per la casa usando IFTTT, HomeKit e Echo. Con tali integrazioni, per esempio, tado° sará in grado non solo di spegnere il riscaldamento quando tutti gli utenti lasciano casa ma di attivare l’allarme e spegnere le luci. “Il controllo intelligente del riscaldamento rimane il settore principale nell’evoluzione verso la casa intelligente, in quanto genera risparmi e un aumento del comfort facilmente quantificabili.” conclude Deilmann.

L’app tado° sfrutta i servizi di localizzazione degli smartphone degli utenti per spegnere il riscaldamento quando nessuno è in casa; allo stesso modo, quando il primo di essi sta per rientrare, tado° attiva il riscaldamento per portare la temperatura di casa ai valori desiderati. tado° sfrutta inoltre le previsioni meteo e apprende le caratteristiche termiche dell’abitazione per ottenere il massimo del comfort e consentire fino al 31% di risparmio sui costi energetici.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Eolovive

1 anno di utilizzo, com'é andato?

Eolovive

Ci daresti un update dopo 4 mesi (e un inverno) di utilizzo?

Thompson80

Anche a casa mia, essendo in una palazzina di circa 10 appartamenti da poco ultimata (neanche tutta ...) la caldaia funziona e regola le temperature in mandata dell'acqua per il pavimento radiante in funzione della temperatura esterna, variandola in funzione di una curva climatica preimpostati. Se sei in una casa singola la soluzione che pensi di adottare potrebbe essere valida, nel caso fossero più unita abitative ti conviene sicuramente un termostato (personalmente penso che se si tratta di un alloggio di medie/piccole dimensioni siano inutili e controproducenti molte zone a temperature differenti).

steffdq

grazie mille...
al momento infatti penso di non mettere termostati, l'impianto se ho capito bene, quando andrà in funzione, sarà in base ad una curva climatica con sonda T esterna, questo in base al progetto dell'impiantista,
cmq ci possiamo sentire più avanti se ci sono novità,
grazie ancora
ciao

Thompson80

Risponderti ad oggi dopo pochissimi giorni di utilizzo mi risulta assai difficile; al momento avrà girato 2/3 giorni, per di più le temperature di questi giorni sono molto altalenanti; al.momento mi pare un buon prodotto, facile da utilizzare e con una comoda interfaccia. La gestione del riscaldamento mi pare buona anche utilizzando la localizzazione sugli smartphone collegati. Anche io lo utilizzo su un riscaldamento a pavimento in uno stabile di nuova costruzione in alta classe B; sono anche elettricista e per la mia esperienza su impianti del genere ritengo che il tuo voler mettere uno di questi Tado in ogni stanza sia "esagerato". Il pavimento per avere una alta resa deve lavorare con una temperatura impostata quanto più uniforme possibile, con un delta di temperatura tra le fasce orarie della giornata il più ridotto possibile. Riuscire a tenere grosse differenze di temperature tra le stanze dopo qualche giorno/ settimana di accensione dell'impianto a pavimento è molto difficile (per tutta una serie di motivi dovuti al tipo di riscaldamento appunto), soprattutto nel mio caso , con bimbo di pochi giorni, bimba terremoto, porte interne sempre aperte (spalancate)..

steffdq

come va il tado?

steffdq

come va il tado?
io sto facendo nuova abitazione con pompa di calore e riscaldamento a pavimento, è adatto da mettere uno per stanza?
grazie

Babi

Li voglio

lynx

Wow.. Io ho il v2 in noleggio... Chissà se si può prendere il v3...

Thompson80

Appena installato il tado v.2. (preso a prezzaccio!) Devo ancora configurarlo, appena riesco a spostarmi e soprattutto a spostare la adsl alla nuova abitazione..

CAIO MARI

Figo

Squak9000

Wow! Me gusta!

Recensione Amazfit Verge, smartwatch completo e adatto a tutti

RETI 5G (e uccelli morti): BENEFICI... e RISCHI

Sondaggio | Smartphone perfetto? Come dovrebbe essere per gli utenti di HDblog?

Dalla MicroSD 128GB a 8 euro alle follie usate: Shenzhen e le sue strade | Video