Snapdragon 820: benchmark vicini ad Apple A9 in single-core | Rumor

30 Novembre 2015 151

Come ogni anno, i SoC mobile di nuova generazione sono molto attesi dagli appassionati e fanno molto discutere i test preliminari che compaiono sulle varie piattaforme di benchmark. Quest'anno per Qualcomm, ancora la leader in ambiente Android/Windows 10 Mobile, la battaglia è particolarmente agguerrita, con proposte estremamente competitive sia da Samsung, che da Huawei/HiSilicon, sia da MediaTek.

Tutti questi, però, ancora faticano a raggiungere Apple in un aspetto che viene definito da molti cruciale per le performance: i punteggi nelle operazioni single-core. A9 è il riferimento, con circa 2500 punti su Geekbench; finora abbiamo visto lo Snapdragon 820 a livelli buoni ma ancora molto distanti - siamo partiti da 1900 per salire a 2000, e raggiungere i 2100 sulla piattaforma "Gemini" di Xiaomi (probabilmente la base di sviluppo per il prossimo flagship Mi 5).

Nelle scorse ore, un noto leaker cinese ha suggerito che S820 potrebbe migliorare ancora in modo sostanziale entro gennaio, data dalla quale dovrebbero cominciare ad apparire sul mercato i primi modelli di smartphone che lo montano. Si riuscirebbe addirittura ad arrivare nella fascia dei 2300 punti.

Purtroppo prove a corredo non sono state divulgate, quindi è difficile attribuire alla dichiarazione un elevato livello di affidabilità, anche se la reputazione del leaker è generalmente buona. Sarebbe comunque un ottimo risultato per Qualcomm, sempre fermo restando che i benchmark non rispecchiano sempre l'esperienza d'uso reale e che la gestione delle temperature è un aspetto altrettanto cruciale.


151

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lucaaa

Ti dimentichi sempre che un kernel non deve mai computare solo un task
E che un monocore deve compunque computare tutti i tasks, quindi, parallelizzazione o no, o smisti i vari carichi su più core, o li metti in coda su uno

se poi ios é talmente grezzo e chiuso da computare sempre e solo 1 task, non avrà neanche uno skeduler, primo che arriva lo computa, gli altri? Beh, li cancellano? Eheheh

Io ripeto, secondo me ht é una genialata, perché con un 30% di transistors in più hai uno sdoppiamento di alu, fpu, che ti permette di dare di più in molti ambiti

Lucaaa

Eppure ce ne vogliono 2 di geni visto che tutti danno per scontato che un multicore serva solo per far compilare una applicazione su tutti i core..

Lucaaa

Certo che son diverse le architetture, sennò non fareppe + dmips
Il punto non é quante alu ha un core, il punto é il kernel, vedo che qualcosa ne sai, quindi sai come funziona lo scheduling

Il vantaggio dei multicore sta nello splittare i carichi
Tutti quanti pensano che il multicore serva per spalmare 1 applicazione su più core..
None, il punto é che in un os ci son cebtinaia di task da compilare nello stesso momento, e che quindi, o li impili e li compili in successione, o li divido fra i core

Avere un monocore ad alta frequenza mon implica che la singola app sia più rapida, ma che anche gli altri tasks devono essere compilati, mettendo in pausa quelli della app..

Te l'ho già scritto, se giochi ad un gioco lo scheduler fa a meno di compilare i tasks dell'audio? Dei driver video? I driver delle memorie? Ecc ecc
Un monocore non ha gli stessi carichi di un multicore?

Avere 8 core serve, in quanto ad efficienza emergetica se installati con 2 architetture, in order (basso consumo) oooe (alte prestazioni), perché spendere energia su un oooe per computare un task che un ioe può fartelo senza lag?
Perché usare un 10.000 cc di motore quando un 500 può fare lo stesso lavoro con 1/10 dei consumi?

Ecco il motivo
Per il resto, anche i multicore hanno il.singolo core ad una frequenza alta, e che quindi, il task impegnativo può essere compilato.da un core, mentre gli altri, che DEVONO essere compilati, li scarica agli altri, così, invece di impilare tutto su uno, ci si smista la roba

In più arm ha pensato al power gating, ovvero, core non usato transistor spento
Ergo una classica opzione potrebbe essere quella di avere solo 1 core alimentato, e gli altri 7 spenti, tutto gestito da richiami kernel

Questa é efficienza

Tiwi

l'importante è che si comporti bene e non scaldi come l'810..per il resto..200 punti in meno sul bench che saranno

Gark121

secondo me no. anche perchè una volta che la cpu è al massimo, di più non può fare. potresti overcloccarlo, ma non so con che risultati. di fatto ormai android è fatto per girare con almeno 4 core, e infatti nessuno produce più smartphone dual core (l'unico dual core che trovi ancora da qualche parte, lo zenfone 2 5" con soc atom, ha comunque l'hyper threading, quindi android "vede" 4 core).

franky29

Sisi questo è chiaro mi sorge un dubbio ma un buon governor può aiutare a ridurre i lag in singolo core?

Bumblebee

Mi era venuto il nervoso e ho copiato e incollato un po' di volte.. Come si fa, a mandare in moderazione un commento del genere?!

CAIO MARI

Magari hanno cambiato anodizzazione dell'alluminio, se guardi anche il colore space gray dell'iPhone 6 e seguenti è più chiaro

hammyboy

il z3c muore senza motivo. Assistenza e te lo cambiano. Con uno che rimorirà a caso... ( ci sono cascato )

hammyboy

hai reso l'idea hahahhahhhahahahah

hammyboy

io ho un 5s, segnatissimo, non so che dire. secondo me si segnano uguali, l'alluminio pero' riflette! Per dire che uno sia meglio dell'altro... mmm non me la sento in entrambi i casi.

CAIO MARI

A me la plastica si è rovinata subito su qualsiasi telefono, dopo nemmeno 6 mesi ho dovuto cambiarla sia su Lumia, sia su htc desire 610, sia su galaxy S3/4, i quali l'ho cambiata 3 volte in 1.5/2 anni, iPhone 6 dopo 12 mesi nemmeno un graffio, solo qualche micrograffio visibile solo sotto il riflesso del sole sul display, sempre minore di tutti i display che ho provato, compreso iPad Air 1 dell'anno prima, il 6S dicono sia ancora meglio

hammyboy

ne ho uno piegato qui... parlo per sentito in mano :D seduto sopra un utente questa mattina. state discutendo del nulla, graffi etc, il mio è graffiatissimo, dipende solo da come si trattano e io non li tratto bene. In queesto la plastica è migliore. caricabatteria si rompono sia di sam che apple, ti farei vedere i cavi apple che abbiamo qui. Tutti spelati. Detto questo continuo a prendere sia apple che android e an non fanboyare in giro.

Alessandro Montix

beh dai il mostro A9 fa in single come s820... buono considerato che è più 'vecchio', meno buono considerando che è un dual core e lo sd un quad core. poi si sa, le prestazioni del telefono non le fanno i benchmark, ma vorrei l'opinione di tutti quelli che esaltavano il chip apple come fosse avanti anni-luce alla concorrenza ahaha

Gark121

Allora andiamo in ordine.
1) i carichi "secondari". Cyclone ha 4 alu contro le 2 standard degli arm a57 etc. Quindi di fatto può usare un solo core per fare sia il calcolo principale che quelli secondari. È proprio una gestione diversa, ecco perché dico che non ha granché senso paragonarli
2) gli a57 sono inefficienti al cubo. Non a caso fanno i big little, e non a caso nessuno ha fatto una CPU senza i core "little", nemmeno tegra x1 che è pensato per essere usato solo dentro macchine senza problemi di consumo e calore (consolle, automobili etc). Proprio perché come efficienza fanno cagare (per essere core arm). Quindi non conviene usare gli a57 per i compiti secondari. Al contrario di Cyclone, (e probabilmente anche di kryo, l'architettura di Qualcomm), gli a57 e gli a72 non sono fatti per compiti semplici.
3)ht e discorso desktop. Siamo completamente in un altro ambiente. E per la cronaca l'ht viene sfruttato realmente da 3 programmi in croce. Nella vita di tutti i giorni già sfruttare decentemente un quad core è tutt'altro che normale. Prova a usare un programma a tua scelta su Windows, seguendo i carichi di lavoro come vengono distribuiti. 1 core lavora e 3 dormono.
4) il calcolo parallelo. Beh, il calcolo parallelo esiste solo da quando si è capito che lo sviluppo del single core era limitato. Io ho provato a realizzare un programma che sfrutta il calcolo parallelo, per dei calcoli aerodinamici. Beh, farlo single threading ho impiegato 20 minuti. Per sfruttare il multi threading 2 ore e mezza con l'aiuto di altri. Si sfrutta la parallelizzazione solo perché non c'è scelta, non perché convenga. Semplicemente un single core oltre x potenza di calcolo non possono dartela, e dato che per molti problemi reali la potenza di calcolo che serve è magari un milione di volte maggiore di quella x, uno cerca di parallelizzare, anche se è complicato, perché non c'è scelta. Ma questo, ovviamente, non c'entra una sega coi telefoni.

Gark121

Si, ma non è quello il punto. Il software è pensato per dividere il lavoro in molti task, molti più di ios. E ovviamente l'architettura non è pensata per gestire tanti task piccoli con un core solo. Come potenza bruta non è improbabile che un singolo core di un 805 sia potente come i 4 di un 410, ma uno lagga e l'altro no. È proprio una questione di gestione dei compiti.

Giovanni Garifo

Su anandtech trovate un articolo dove si dimostra che effettivamente, su android, gli 8 core hanno un loro perché.

comatrix

Appunto!!!
Ma funziona ancora all'interno di una VM.
Nel senso che ogni processo delle applicazioni di terze parti è un'istanza VM. E quando si vuole allocare la memoria, la richiesta va alla macchina virtuale, in parte responsabile, per allocare la memoria nello spazio di memoria nativa (anche se non ha molto senso dire "allocare la memoria in linux").

Rorschach

Software rallentato sui lumia? Quando?

franky29

E perché non riuscendo a mandare 4 richieste in 4 core diversi perché gli altri 3 sono spenti le manda in coda solo su quello acceso no?

franky29

Ma Apple ci riesci semplicemente perché progettazione CPU con una processo produttivo più basso quindi ci mette più transistor nello stesso spazio e la CPU ha più neuroni per farei calcoli

franky29

Sei un mostro non è che ci vuole un genio a capire che ogni core esegue una operazione è più core stanno più operazioni in contemporanea possono fare cosa cheese dovrebbe fare un singolo core dovrebbe avere una frequenza operativa più alta lol

Cesoia

L'octa core composto da due cluster di quad a53 ed a57 e' il sistema piu' semplice e quindi meno costoso inventato da ARM rispetto al suo design reference per poter dedicare le giuste risorse computazionali ai carichi via via richiesti sempre nell'ottica del minor consumo: un sistema semplice per risparmiare il piu' possibile.
I processi sono parallelizzabili nei limiti della parallelizzazione dei thread che li compongono e quando avviene un lock il parallelismo va a farsi benedire. Ci sono operazioni atomiche che devono essere serializzate per questioni di sincronizzazioni e coerenze, la stessa cache condivisa è soggetta ad accessi esclusivi. Il parallelismo perfetto non esiste e sicuramente sul codice consumer è praticamente inutile.
I progettisti sono arrivati al multicore perché le architetture scalari non sono più facilmente espandibili ricorrendo a metodi tradizionali. Il multicore copre lo spazio di silicio reso disponibile dalla miniaturizzazione senza però eliminare la necessità di cache sempre più grandi ed in maggior numero, vera chiave dell'aumento delle prestazioni.
Non è che quelli di intel siano tutti scemi, ma abbinare l'hyperthreading con una cache ridottissima e frequenze elevate mi chiedo chi sia colui che crede di avere in mano un fantastico prodotto.

Apple o non apple, chi riesce ad alzare l'asticella prestazionale del singolo core non ricorrendo a soka frequenza o cache è ancora nettamente preferibile.

maxfkt

Ben detto chuc!!!!

maxfkt

Grande Luca.....qui son tutti professori delle specifiche tecniche....guai parlare male di iPhone......il mio m9 plus , già a partire dall'aspetto estetico, finitura , eleganza....se lo.beve l'iphone 6s....per non parlare di audio , gesture , software foto ( mi fa ridere "live photo", una brutta copia di Zoe che uso dal 2013!!!@) , continuando con il rendering del testo è lo schermo da urlo....
Ma sai, ha una mela sul dorso!!!

Giova91

lo spazio dopo la virgola!!!
"Android gira su molti dispositivi, tutti diversi e questo in parte è un deficit"?!?!? casomai è un punto a favore, il deficit sarà la frammentazione.
Poi comunque il calo prestazionale di Android è dovuto alla macchina virtuale, anzi gira benissimo per essere un sistema quasi virtualizzato. iOS lavora in modo completamente diverso.

Lucaaa

L'octa serve principalmente per efficienza energetica, ovvero, perché computare tasks semplici con una architettura complessa e energivora quando una semplice e poco energivora può farlo?

Difatti il gts monitorizza il carico e decide se migrare

Ah beh ma la maggiorparte dei tasks non é parallelizzabile.. ma i processi si

Ricordati che un quadcore e un dualcore con stessi processi e tasks devono computare gli stessi carichi, la differenza é che il dualcore si trova a dover aumentare la frequenza per computare tasks più rapidamente, ovviamente, a turno, salvo pipeline

Mentre il quad può comunque smistare meglio i carichi.. con 4 processi e 4 core.. ogni core può computare un processo, mentre un dualcore ne vede computare 2 alla volta

Dai su, ci sarà un motivo se i progettisti hardware sono arrivati ai multicore

Tutti scemi quelli di intel con l'hyper threading?
Funziona talmente male la parallelizzazione che in un core fanno un duplicato incompleto pur di simulare un multicore.. idem amd

Tutti scemi gli ingegneri hardware? L'unico di intelligente é apple che mantiene pochi core??

Dai su.. studiareee

sergio

mi spiace per te, io ho un iPhone 6, la mia ragazza un iPhone 6s, non puoi raccontarmi vaccate. non ci sono lag, quindi purtroppo per te non posso ammettere qualcosa di inventato. riprova, sarai più fortunato

sergio

beh leggere un file json vuol dire che la tua app può farti vedere le previsioni del tempo, le quotazioni in borsa, gli orari della metro, etc etc. sono utili ai più, attraverso la app che apri sul tuo cellulare. io non ho valutato nessuna potenza, rispondevo solo all'utente che diceva che iOS è un giocattolo,

sergio

beh in teoria puoi programmare anche in c su android se non ricordo male. ma a livello di API, iOS è su un altro pianeta. questo perchè è fatto tutto in casa, mi pare ovvio. non devono preoccuparsi di nulla, fanno loro i processori (li progettano), fanno loro il firmware, loro il sistema. hanno tutti i vantaggi di questo mondo, lo sviluppo su iOS è altro livello

Gark121

ho già uno screen pronto per il prossimo articolo beota del genere (f5).
come si evince chiaramente, un core m è migliore di uno xeon -.-

CAIO MARI

android è progettato male già in partenza e avrà sempre dei limiti rispetto agli altri, sia di OS sia di applicazioni

dgero83

In ordine sparso: schermo che si staccava, bordi che si scollavano, jack difettoso, sensore di prossimità difettoso. Questo per quanto riguarda il dispositivo come assemblaggio. Memoria interna residua ridicola per un top gamma, (Samsung fa peggio, ma questa non è una giustificazione) fotocamera pessima se uno non è un fotografo, la tanto favoleggiata batteria dura un giorno, pieno, ma un giornonon certoi 2 pbblicizzati. Con ricordo altro, ma su un cell di quel calibro secondo ne non sono problematiche accettabili. Quello che mi dà poi esternamente fastidio perché ci sono cascato, è l'enorme quantità di gente online che favoleggia questa marca. Credo che abbiano fatto una campagna di marketing mirato sui forum, perché altrimenti non me lo spiegò.

Luca Gildo

Certo li hai visti i lag nel tuo iPhone 6s plus??? Oppure fai il finto tonto? Non ti sei neppure accorto che le app che sfruttano ART hanno velocità di apertura che fanno sembrare le app di ios piantate nell apertura! Che poi siano ottimizzate le app meglio su ios è tutta un altra storia, ma come ho scritto sopra, ogni Sistema operativo ha bisogno di hardware specifici, su ios è fondamentale che in single core abbia più potenza mentre su android dato che è più complesso, ha bisogno di una maggiore distribuzione del carico su più core!

Luca Gildo

Guarda l utilizzo di entrambe i telefoni! I paragoni sulle prestazioni poco contano un nexus 6p con un hardware decisamente inferiore e pure castrato fa girare tutto il SO senza un minimo impuntamento, senza nessuna incertezza ed android è pure un sistema operativo aperto! Ti invito a non perdere tempo con vaccate, quando ammetterai che iPhone 6s e s6 plus laggano più di telefoni androd di 2 anni fa allora si potrà avrere una discussione oggettiva! Io con fanatici non sto a perdere tempo!

CAIO MARI

non sapevo, che problemi avevano?

dgero83

Per esperienza diretta sconsiglio i Sony. 2 z3c tra mio fratello e una dipendente della mia azienda. Entrambi disastrosi fino alla sostituzione Sony avvenuta dopo 6 mesi di tira e molla con l'assistenza. E ora senza infamia né lode. Mica fantastici. Mia sorella invece veniva da iPhone 4ss, ha preso lo z3, e dopo neanche un anno si è presa iPhone 6s per tutte le problematiche che ha avuto. Con tutti e3 ho fatto figure barbine perché gliel'ho consigliato io caldamente, grazie a questi forum che raccontano fregnacce.

CAIO MARI

infatti sono gli unici che considero insieme ai sony, ma comunque dal punto di vista app l'ecosistema Android deve ancora camminare perché le app anche le più famose non seguono pedissequamente i tempi di evoluzione dell'OS

Yammo

la cosa che stupisce è che l'articolo parla di single core, quindi non c'entra nulla la tua frase..

dgero83

Come l'iPhone per affidabilità e aggiornamenti ci sono solo i Nexus. E solo da questo giro finalmente li hanno fatti senza compromessi.

dgero83

Tra s2 e s6 Samsung ha sfornato le schifezze più colossali. Io he i miei conoscenti abbiamo avuto problemi solo con Samsung e Sony.

Gark121

in ordine alfabetico. A viene prima di snapdragon e di exynos. tegra sempre ultimi, anche qui XD

Gark121

in multi si sa già che samsung è inarrivabile. si può ottenere comunque un buon soc anche senza raggiungere picchi mostruosi in questo o quell'aspetto, basta non avere componenti deficitari (leggi cose tipo helio x10 o simili con le loro gpu dell'anteguerra o tegra 3 ai tempi che aveva il controller della memoria a far da collo di bottiglia) e non avere problemi di consumi e calore.
però l'anno prossimo possiamo tranquillamente già chiudere il discorso benchmark prima ancora che l'anno cominci, l'exynos 8890 è il più potente sulla piazza (almeno per la prima metà dell'anno). poi bisogna vedere temperature, consumi, etc etc, ma questo è qualcosa che senza un dispositivo in mano è difficile da analizzare

Gark121

pure un core m e un i7 dual di pari generazione sono sempre processori x86, e quindi a pari clock dovrebbero andare uguali? proprio perchè l'architettura è in realtà diversa. apple poi ha una sua architettura (cyclone) che rispetto ad un core arm a57 (che sarebbe il riferimento da cui è partita) è radicalmente diversa. perchè hanno fatto una scelta, che secondo loro offriva le migliori performance per il loro OS (e vice versa, hanno plasmato il loro OS e i loro development kit sulla direzione scleta per lo sviluppo dei propri soc).

Gark121

lui ha estremizzato il concetto, ma non ha totalmente torto.
1) gli octa core attuali sono tutti in grado di stare con 8 core accesi assieme, anzi, ad esempio il 7420 praticamente non sta mai con 4 a57 accesi e 4 a53 spenti. è proprio impossibile, perchè il sistema è studiate per affidare i task poco impegnativi SEMPRE ai core a53, che sono molto più efficienti, anche se c'è la potenza degli a57 a disposizione.
2) la parallelizzazione non è lineare, ma ormai praticamente ogni programma disponibile sullo store è da anni pensato per parallelizzare i compiti. ad esempio un browser renderizza le pagine web dividendo la pagina in tante parti quanti sono i suoi core, e renderizzando ogni parte con un suo core. e così via per praticamente ogni altro compito a parte pochissimi casi.

quindi sì, lui ha esagerato, ma resta che su un sistema come android è fatto e pensato per usare più core. e quindi il single core è forse non inutile, ma comunque decisamente secondario rispetto al multi. discorso diverso su un pc windows invece, dove molti programmi eseguono calcoli non facilmente parallelizzabili, e quindi il single core è ancora decisamente importante (non a caso ci sono gli i7 dual core e nel settore consumer gli octa core sono mosche bianche).
e appunto il suo esempio è calzante, guarda un mate s, guarda un device con un helio x10 (salvo cagat3 clamorose tipo mettere schermi QHD con quella gpu), e vedrai che con 8 core "scarsi" riescono tranquillamente a far girare ogni programma senza evidenti problemi. poi prendi uno snapdragon 805, spegni 3 core, e prova a vedere come si muove la ui. se riesci a mandare un sms senza lag mostruosi sei fortunato. e non certo perchè le prestazioni single core dell'805 siano basse, ma perchè semplicemente il sistema non è pensato per girare su un single core.

AgiPakarani

parsing json....cose utili ai più insomma. Mi fa ridere chi valuta un prodotto sulla base della mera potenza, che di per se non serve a nulla. iOs funziona, punto; Android per funzionare in modo pari ha bisogno di molta più potenza di base perché meno ottimizzato per l'hardware (come è normale che sia, gira su VM): il primo sistema è più efficiente, il secondo meno, il primo più semplice, il secondo meno, ognuno poi trae le proprie conclusioni sulla base della moda del momento o dall'italico campanilismo.

Alessio Perelli

2300 per esser precisi già raggiunti....dato che conta poco calcolando quella splendida mangiatrice di ram che è la miui!!

Giuseppe Miragliotta

Non è tanta la potenza lato processore, ma lato software. Su carta il 6p dovrebbe essere avvantaggiato, ma la realtà è sempre la stessa. Android per com'è fatto non raggiungerà mai l'efficienza di iOS. Possono inventarsi e progettare 4000 virtual machine diverse, ma sempre virtual machine rimangono. D'altro canto il c lascia al programmatore più libertà di gestione lato thread e processi, quindi se un app iOS è fatta come si deve, sarà molto più veloce della stessa app fatta in java per android. (Correggetemi se sbaglio)

Giuseppe Miragliotta

Bella risposta Cesoia. Comunque ci sono processori true octa core, anche se attualmente se non migliorano l'efficienza core per core sono inutili.

Xeronage

e quindi?

RETI 5G (e uccelli morti): BENEFICI... e RISCHI

Sondaggio | Smartphone perfetto? Come dovrebbe essere per gli utenti di HDblog?

Dalla MicroSD 128GB a 8 euro alle follie usate: Shenzhen e le sue strade | Video

HDblog Smartphone AWARD 2018: LA CLASSIFICA LA FATE VOI | Sondaggio