Sony apre una piattaforma crowdfunding per i suoi prodotti più innovativi

01 Luglio 2015 24

Sony stava accarezzando da tempo l'idea del crowdfunding, in molti ricorderanno infatti lo strano percorso che seguì il FES Watch interamente rivestito di ePaper, giunto in sordina sul sito giapponese Makuake per la ricerca di fondi (e di approvazione della rete). Adesso si fa sul serio con First Flight, una piattaforma proprietaria che raccoglie i progetti più interessanti e mira appunto sul crowdfunding, stesso meccanismo alla quale ci hanno ormai abituati Kickstarter e Indiegogo, con la differenza che dietro abbiamo l'affidabilità di Sony.

Al momento la piattaforma è disponibile solo in giapponese e presenta tre progetti: FES Watch (già prenotabile a 217€ circa), Mesh (già acquistabile a circa 49€) e HUIS, un telecomando programmabile per gestire tutti i dispositivi in casa ancora in fase di raccolta fondi (circa 183€ al cambio, siamo quasi al 50% del totale). Il nuovo corso di Sony prevede infatti la promozione delle idee più innovative elaborate all'interno dell'azienda, ma permetterà ai backers di comprare o sostenere perfino i device progettati dai dipendenti della casa giapponese.

Il più interessante tra questi tre progetti è senza dubbio il FES Watch, purtroppo acquistabile solo da customers del paese asiatico, un perfetto esempio di indossabile che abbraccia l'idea di stile, design e innovazione, affidandosi interamente alla tecnologia ePaper a bassi consumi.

First Flight è un'iniziativa inedita per case produttrici del calibro di Sony, sotto la guida del CEO Kaz Hirai si spera infatti di risollevare i conti e mettere le basi per il futuro, percorrendo anche strade inedite come quelle del crowdfunding. Non si tratta ovviamente di ricevere solo preordini diretti e denaro dagli acquirenti, in questo modo Sony può contenere le spese e decidere su cosa impiegare maggiori risorse economiche basandosi sulla risposta ricevuta in rete.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 723 euro.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca

Il FES è splendido! Come fare per averlo?

stuck_788

ottima idea! tra l'altro in Sony hanno spesso ottime idea e prodotti, se li promuovessero meglio andrebbero alla grande

StriderWhite

Il discorso è che nel 2015 ci sono potenti mezzi per chiedere ai consumatori se sono interessati a qualche prodotto innovativo (o meno), senza dover per forza rischiare capitali ingenti che si fanno con il passare del tempo sempre più ingenti (ad es. lo sviluppo di un videogioco), e tu mi parli di robe antiquate come il rischio d'impresa? Ma che siamo, nell'800? :D
A parte che il rischio d'impresa permane sempre, come insegna il caso di Ouya...Se Sony proponesse una Xperia Play 2 su questa piattaforma di crowdfunding non pensi che sarebbe un bene sia per Sony che per l'acquirente sapere quante persone potrebbero essere interessate ad un prodotto del genere? Non credi che il consumatore potrebbe avere un ruolo più importante rispetto solo a quello di passivo consumatore?

pisqua187

il mesh è una figata!! come ha fatto a non prendere ancora piede una cosa del genere?? anche l'app è piu intuitiva di farsi un impianto domotico!

miXaelyz

Sony, al pari di tutte le altre aziende, opera a fini di lucro, se sbagliano è giusto che paghino di tasca loro. come detto in un altro commento non possono caricare il rischio impresa sulle spalle di quegli stessi clienti sulla pelle dei quali generano utili!

Non sono mica soldi pubblici quelli che loro sprecano! Se fanno prodotti buoni la gente li comprerà, se il prodotto non è buono la gente lo lascerà sugli scaffale loro ci rimetteranno una parte di quei soldi che hanno lucrato vendendo altri prodotti di successo

StriderWhite

Io lo vedo un modo per evitare di sprecare soldi in progetti che non interessano a nessuno: si veda l'esempio del Nexus Q di Google, avranno sprecato una marea di quattrini!

SlyAndrew

Personalmente il progetto di MESH è molto interessante, fico e ci si possono creare infinite cose.
Molti mi potranno rispondere che si può utilizzare IoT (Internet of Things), oppure una Raspberry, un Arduino o quant'altro! Però, dal mio punto di vista, questo dispositivo è molto più intrigante, piccolo e polifunzionale di una qualsiasi scheda programmabile.
Praticamente Sony dà la possibilità a chiunque di diventare un Maker

Batta

Con l'innata abilità di arrampicarsi sugli specchi con le parole riuscirebbero sicuramente a giustificarlo

Andhaka

Era stato previsto fin dall'inizio come pericolo per questo tipo di piattaforme.

Che grossi nomi avrebbero usato l'appeal del loro brand per far partire crowdfounding che avrebbero avuto successo con facilità andando a creare risparmio per grandi aziende e tagliando le gambe a chi ha le idee e non le risorse, target originale di quel tipo di piattaforme.

Ad essere cinici si poteva dire che era scontato.

Cheers

StriderWhite

Il punto è che Sega ormai non aveva più interesse a finanziare un eventuale Shenmue 3, e molto probabilmente nessun altra azienda avrebbe voluto investire su questo progetto. Alla fin fine ben venga il crowdfunding, se permette la realizzazione di videogames che altrimenti difficilmente avrebbero potuto vedere la luce!

Andhaka

Fammi capire Sony... tu, mega multinazionale con un nome decennale, pretendi che io, piccolo mr nessuno paghi in anticipo per finanziare le idee "interessanti" che nascono in seno all'azienda.

Non posso scrivere quale dovrebbe essere la risposta del pubblico perchè non amo essere volgare.

Cheers

TheFluxter

T'immagini? Fare il crowdfunding per iPhone 7 e 7Plus sarebbe una sconfitta per l'immagine della Apple..
"il crowdfunding è 'na cosa per poracci" cit. qualcuno per strada

BiggishTuba558

F5

TheFluxter

Ah bhè..geniale! Il rischio lo fai correre ai clienti in pratica..Sony..Sony..non cambierà mai..

StriderWhite

solo 100 milioni? Secondo me raccoglierebbe almeno 500!!

BiggishTuba558

Che poracciata. Pensate a Tim Cook quando legge queste cose LOL

edoardo m crescenti

il crowdfounding è stato "inventato" per coloro i quali avevano un progetto valido ma non i fondi e per "emancipare" l'idea di sviluppo tecnologico che era fino ad allora esclusivo di poche multinazionali. Ora mi sembra sia stia rasentando l'assurdo: con i miliardi di fondi che sony ha mi sembra un insulto volontario ricorrere da parte sua al crowdfounding.

Stefano Vetrone

abbiamo già troppi FES in italia che votano altri FES.. :-)

Alessio Rossi

ma usate kikstarted che è meglio e fate una raccolta fondi per half life 3 insieme valve prendete 100 milioni come minimo :D

Batta

Aspettiamo il crowdfounding per iPhone 7 e S7, butteranno giù i server per le troppe donazioni

b4rb0

non si riesce in qualche modo ad averlo qui il FES senza pagarlo il doppio ovviamente?

M4nder #Je Suis Patatoso

Bhe dopo il successone crowdfunding di shenmue 3 chiamali fessi a non mungere ulteriormente i propri utenti :D

Gennaro Sasa

Maccerto...ora i consumatori si devono accollare pure i rischi di impresa...come no? Mi hanno detto che fanno un mucchio di soldi con la Playstation, percentuali bulgare di mercato...come no?

miXaelyz

Adesso sony pretende di far pagare i prodotti agli utenti prima ancora di confermare che vengano realizzati

Così se il prodotto è un flop loro hano il c@#o parato, se in vece è un successo spartiscono dividendi e ingrassano i manager.

Questi non hanno capito niente... il più forte stimolo del crowdfunding è il fatto di dare la possibilità a chi parte da zero (ma con delle buone idee) di realizzare un prodotto (e quindi anche un sogno)
E' come se Golia venisse da me a chiedere la fionda e le pietre per combattere contro davide.

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?

TIM, ecco le prime offerte 5G: dettagli e smartphone disponibili

Apple, tutte le novità della WWDC 2019