Kindle Paperwhite 3 (2015): la recensione di HDblog.it

29 Giugno 2015 98

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Un ebook reader non si cambia a cuor leggero. Se non diventa inadeguato, se non perde e se non si danneggia, ha poco senso aggiornare modello di anno in anno. Le proposte non mancano: produttori come Kobo, Tolino, Pocketbook, hanno sciolto il torpore di Amazon con ereader propositivi, diversi, aggressivi anche nel listino, e questa spinta ha portato l'azienda che comanda la categoria a ritrovare un certo entusiasmo nello sviluppo dei suoi Kindle .

Ma questo non basta per smentirmi: un ebook reader si abbandona sempre mal volentieri, e posso scriverlo senza tirare in ballo questioni emotive, ricordi legati ai libri letti, caricati o comprati in un certo momento, finiti esattamente in un altro. Ora, se diamo per scontato che un nuovo ereader si rivolge perlopiù a chi un ereader ce l'ha già, perché si dovrebbe aggiornare il proprio modello con un Kindle Paperwhite 3 di metà 2015?


E' una buona domanda. Di fatto, perché le novità tecniche introdotte possono migliorare la resa delle pagine quindi la comodità di lettura, la piacevolezza del guardare lo schermo e quindi di usare il dispositivo con soddisfazione - una soddisfazione che può essere migliore di quella dei meno recenti.

Le novità tecniche

Con gli ebook reader è facile identificare la modernità dei pannelli: più passa il tempo e più sono bianchi, definiti, simili alla stampa - e per logica un ebook reader del 2012 è per forza di cose meno pregiato di uno uscito l'altro ieri. Non è detto che sia migliore in tutto (ad esempio: un tempo si integrava il supporto audio, ora estinto, e c'erano aziende come Sony e Samsung con modelli specifici per scrivere o prendere appunti) ma di certo lo è nel display.

E infatti il pannello a 300 PPI di Kindle Paperwhite 2015 raggiunge un livello di nitidezza e precisione più alto dei Paperwhite precedenti.


E' lo stesso schermo da 1440 x 1080 px del costoso Kindle Voyage, ed ha la stessa tecnologia di Glo HD - differenze su touch (IR su Kobo) e illuminazione escluse. Migliora tutta l'interfaccia utente, con le icone, le miniature ed ovviamente anche il rendering dei caratteri che adesso sono più puliti, più piacevoli. Parliamo di un pannello con 16 livelli di grigio quindi non c'è l'effetto wow di un iMac 5K, per capirci, ma il confronto di UI con gli ebook reader di vecchia generazione, è impietoso.

La domanda è: basta a giustificare l'upgrade da un Kindle Paperwhite 2013, un Kobo Aura o un Tolino Vision 2? No, io credo di no, perché tra i 212 PPI di questi e i 300 PPI del nuovo, la differenza nell'esperienza di lettura e in tutto quel che non riguarda la UI, è davvero tollerabile. Penso che occhi poco esperti possano del tutto ignorarla. Discorso diverso per chi arriva da un modello non-Paperwhite, da un Kobo Touch o da un Kindle Touch 2014: allora sì. Tra 167 PPI e 300 PPI c'è una montagna di pixel.

Quel che veramente fa la differenza in Kindle Paperwhite 2015 è il nuovo software per la formattazione del testo. Chi segue il settore conosce le critiche rivolte ad Amazon per la scarsa attenzione alla sillabazione e alla giustificazione dei Kindle. La tipografia dei suoi ebook reader viene considerata scarsa non per il numero ridotto di opzioni, ma per l'approssimazione di certe scelte.

Il nuovo motore di impaginazione

Il nuovo font Bookerly è al centro di questo discorso. Il "primo font progettato per la lettura in digitale" è esclusiva di questo modello; arriverà su Voyage e PW 2013 tra qualche settimana, ma non si conosce ancora quando. Ha disegni con altezza maggiore e corpo più breve del precedente Caecilia, più condensed se mi passate il termine, e si renderizza molto meglio di tutti gli altri sullo schermo 300 PPI del nuovo Paperwhite. Amazon lo pubblicizza come "nativo" per E-Ink, e devo ammettere che si nota, soprattutto qui.


Bookerly è il primo passo. Il secondo è la gestione migliorata del motore di impaginazione, dalla sillabazione alla spaziatura dei caratteri, passando per giustificazione, crenatura, legatura e supporto per i capolettera.

In breve, non si formano più quegli spazi randomici tra una parola e l'altra ma si ha un blocco di testo più compatto, più omogeneo, se necessario con margini più stretti o più larghi, quindi con più o meno caratteri nella pagina. Ne esce un foglio meno stancante per chi legge: l'occhio si affatica quando non trova equilibrio nella stesura del testo, quando deve saltare tra una parola e l'altra senza sapere già dove si trova la prossima. Il sistema di PW3 è del tutto automatico e trasparente per l'utente, ed è un effetto che aumenta con il numero di parole presenti nella pagina: più è piccola la dimensione del font, maggiori sono le differenze con il vecchio sistema.

Kindle Paperwhite 2015 è l'ebook reader con la migliore tipografia della linea Amazon, e potrei chiudere la recensione con questa frase se non fosse per altre 2 o 3 questioni da chiarire. La prima, è che solo certi ebook sono in grado di sfruttare il nuovo motore perché servirà del tempo per adattare tutto il catalogo.

Kindle Paperwhite 2013 (sinistra) vs. Kindle Paperwhite 2015

Per il resto, è il Kindle di sempre, chiuso e vincolante nel software ma al tempo stesso comodo, maturo, semplice ed efficace. Sfogliare la libreria in 3G da sotto l'ombrellone, trovare qualcosa di interessante, farsi mandare l'estratto e poi con un click comprarlo e riceverlo per iniziare a leggere 30 secondi dopo, è una goduria ancora esclusiva. Allo stesso modo vedere sincronizzate note, sottolineature, documenti e PDF, ma anche pagine, segnalibri e wish list - sempre pronti, mai in timeout, mai con gli errori di sincronizzazione e gestione che vediamo su Kobo, Tolino e prodotti rivali.

Nel resto è il Kindle di sempre

Anzi no, non è vero, un problema c'era e un problema c'è: Send To Kindle non è affidabile. Punto. Pocket funziona decisamente meglio. E il passaggio da 3G a WiFi non è impeccabile, ogni tanto si resta in un limbo che non porta da nessuna parte.

Amazon ha modificato alcuni aspetti della UI di PW3. La più concreta, è la nuova interfaccia a schede (Dizionario, Wikipedia, Traduzione) che compare in automatico quando si seleziona una parola o un periodo. E' una questione grafica, non pratica, ma gradevole. Inoltre la gestione dei PDF è sempre più veloce e reattiva - per quanto scomoda su 6 pollici.

Sul design e sulla costruzione non c'è molto da dire. Il logo Kindle adesso nero e la robustezza mantenuta nel tempo sono senza dubbio cose positive, ma possiamo dire che servirebbe un redesign? C'è di meglio in giro, anche allo stesso prezzo. Inoltre perché non esiste ancora un Kindle con certificazione per la resistenza ai liquidi e alla polvere? Il mio test al mare è stato un successo pratico, ma ho dovuto togliere i granelli di sabbia dall'interno cornice con un pennellino. Kobo, Tolino e gli altri lo fanno, perché l'azienda leader ancora no?

Chiudo con l'autonomia: non dura più come un tempo, ed è la conseguenza dell'illuminazione e della risoluzione. Amazon dichiara 21 ore di lettura, e sono 10 in meno della generazione passata. Ho dovuto caricare il mio modello 3G ogni tot giorni, non settimane. Consiglio di impostare la modalità aereo se non si vogliono correre rischi o se non si ha un battery bank a portata di mano.

Considerazioni finali

Kindle Paperwhite 3 è consigliato a tutti perché è veloce, costa il giusto, ha i vantaggi pratici dell'essere un ebook reader dell'azienda che domina il settore ed ha il miglior schermo disponibile sul mercato. La sua tecnologia non è più esclusiva, ma la parte software sì, e dopo aver provato la resa di Bookerly e del nuovo motore di impaginazione potrebbe essere difficile tornare indietro.


Ma se avete un Paperwhite 2013 potrebbe anche essere superfluo, perché fino a prova contraria le migliorie rilevanti sono software - più che hardware. A parità di firmware, il vecchio e il nuovo potrebbero avvicinarsi. E' impossibile saperlo adesso ma conviene senza dubbio aspettare. Se poi siete tra quelli che vogliono il miglior E-Ink Carta nel suo massimo splendore, perché non puntare un sacrosanto Kindle Voyage? Ve lo siete meritato!

Tutto cambia se usate un ebook reader di un 2/3 anni fa, se non avete preso ancora un Paperwhite o se non avete ancora un modello illuminato, se siete passati a Kobo e ora volete tornare, o magari affiancare un ereader Amazon al modello di vostra moglie. Insomma in tutti gli altri contesti sono 129 euro ben spesi. Amazon inizierà le spedizioni di Kindle Paperwhite 3 dal 30 giugno 2015. Gli interessati dovrebbero sbrigarsi, perché potrebbe andare sold-out in pochi giorni.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 415 euro oppure da ePrice a 633 euro.

98

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Anto M.

@riccRiccardo P Ciao Riccardo! sai se uscirà entro l'anno un nuovo modello del PW?

Fabrizio Silveri

Ho comprato un kindle paperwhite per mia madre a Natale.... ed è possibile che nel 2017 non si possano ordinare i libri per serie?
C'è un modo nascosto per farlo?
E se non c'è, come si può anche solo vagamente consigliare un ebook reader che non ha una caratteristica così scandalosamente basilare?

Vale76

Se vuoi evitare sbattimenti, ti consiglio di rivolgerti a Kobo e lasciar perdere Amazon e il suo ecosistema chiuso e impenetrabile. Ti spiego il perché: i dispositivi Kindle sono generalmente rinomati; io stessa apprezzo determinati pregi del PW che non ho trovato così facilmente in giro.. però Kindle è compatibile solo ed esclusivamente con i suoi formati AZW (MOBI), AZW3, e il nuovissimo KFX (quest'ultimo non supportato da Calibre). E' importantissimo sapere che chi proviene dallo standard EPUB può legalmente convertire in AZW3 tutti quegli ebook privi di lucchetto Adobe Digital Edition (DRM), ossia, i file con Social DRM o DRM-free. Il grosso della torta (gli epub coperti da DRM) non sono legalmente convertibili da Calibre, e senza conversione non possono essere letti sui dispositivi di Amazon.
Detto questo, la via della conversione è perseguibile, ma non è indolore. Gli ebook di Amazon altro non sono che epub convertiti nel formato proprietario con poche altro codice aggiunto, ma le conversioni fatte in automatico non sempre soddisfano. Qualche piccolo aggiustamento è sempre da fare..
Inoltre, sappi che il processo inverso non è attuabile (da azw3 a epub) in quanto Amazon applica il suo DRM praticamente su ogni file ;)
Quindi, pensaci molto bene.

Vale76

Ma solo io ho problemi di refresh con questo dispositivo??
A parte il fatto che trovo estremamente limitante il non poter impostare un intervallo a piacere come si può fare su Kobo e Tolino (grosso difetto), ho reso il dispositivo perché all'improvviso mi ha tirato fuori tracce di ghosting, più o meno visibile, che all'inizio non faceva.
L'assistenza me l'ha prontamente sostituito, ma il problema persiste!
Anche lasciando il refresh acceso su ogni pagina, resta sempre il display sporco di qualcosa.. sinceramente non riesco a capire se sono io che ho una sfiga stratosferica, o se proprio è il modello di ereader che non offre refresh decenti.

Milly

Ciao a tutti!
Devo fare un regalo a mia mamma e sono indecisa fra il kindle paperwhite e il kobo glo HD, qual'è il migliore? Se dovessi metterci un libro non preso da Amazon dovrei passare da calibre? È efficace o i libri tendono a scambiarsi?
Grazie mille!

nando

Ciao! Devo fare un regalo. Meglio questo Kindle Paperwhite 3 o il kobo glo hd? Costano entrambi 109...

Cla#5

Kindle touch nuovo o Paperwhite 2013?

Grazie :)

clf89

Per la questione reso c'è la soluzione che io adotto anche per i giochi su pc ovvero: li scarico e li provo e poi decido se comprarlo o meno, ed è inutile dire che non funziona, la mia libreria steam ha più di 80 titoli :D
Quindi in definitiva si può fare la stessa cosa con gli ebook lo scarichi, leggi il giusto che ti fa capire se vale la pena e lo acquisti.
Illegale? direi Ni alla fine in entrambi i casi supporti gli scrittori/sviluppatori tutto dipende se riescono ad attirare la tua attenzione :)

Aldebaran

Poi aggiungo... non comprate un ereader se dovete leggere files PDF! Il
pdf non è fatto per essere letto su un dispositivo da 6 pollici. Già sul
tablet è a limite! Il pdf è fatto per essere o stampato su foglio A4
oppure visto su un computer! Poi... Non comprate un Kindle se volete
scaricare ebook in formato epub dispersi nel web: il kindle non li
legge! Come detto esiste la conversione. Ma a questo punto compratevi un
Kobo ed evitate la conversione! Poi... questi dispositivi danno il massimo del loro potenziale quando visualizzano il testo e basta! O meglio testo, foto, testo, foto, a cascata! Formattazioni diverse da questa cascata saranno visualizzate non egregiamente! Altre dritte non ne tengo...

Aldebaran

Poi aggiungo... non comprate un ereader se dovete leggere file PDF! Il pdf non è fatto per essere letto su un dispositivo da 6 pollici. Già sul tablet è a limite! Il pdf è fatto per essere o stampato su foglio A4 oppure visto su un computer! Poi... Non comprate un Kindle se volete scaricare ebook in formato epub dispersi nel web: il kindle non li legge! Come detto esiste la conversione. Ma a questo punto compratevi un Kobo ed evitate la conversione! In definitiva comprate un ebook reader a seconda dell'utilizzo futuro che ne farete!

Aldebaran

Visto che molti lo chiedono, lascioil mio parere, magari servirà a qualcuno. Comprate un Kindle se volete acquistare libri da Amazon! Ecco la ragione principale per cui comprare un Kindle! Se avete un account Amazon e comprate come il pane da Amazon, allora DOVETE comprare un Kindle! Se invece avete account o comunque abitualmente comprate da altri store vanno bene gli altri prodotti della concorrenza! Lasciate perdere le conversioni dei formati. Un conto è convertire un articoletto sul web o un documento, un altro è convertire un intero libro perchè comprate da store diversi. Evitate questa conversione che spesso riesce pure male. Spero di essere stato chiaro.

Filippo Aceto

a me l'hanno regalato a settembre e l'errore è stato quello che lo hanno acquistato in una catena. Risultato? ho la versione precedente. Comunque posso confermare che il nuovo carattere è presente anche sulla vecchia versione. A guardar bene attualmente hanno la stessa versione del software.

Vincenzo Morrone

Riccardo P devo comprare il mio primo ereader, cosa scelgo lui o il tolino vision 2?

Carmelo

Due piccole domande: 1)nel convertire gli e-book (formato epub)presi dalle biblioteche in formato kindle si rischia di perdere la qualità? 2)Semplicemente a livello di dizionario quale tra kindle e kobo risulta migliore?

Carmine Bencivenga

si anch'io, quello nero, ma alla fine simula la lettura di un libro di carta...i libri di carta non sono illuminati!

Carmine Bencivenga

hai trascurato un aspetto molto importante: l'ebook. amazon dà la possibilità di fare il reso se l'ebook non piace e credimi ce ne stanno di ebook scritti male dove le immagini sono piccole o dove il sommario non esiste, che devono essere restituiti per la loro scadente qualità. non credo che altri siti diversi da amazon permettano di fare il reso!

evol76

Kobo tutta la vita

Roberto

Ho usato il servizio di conversione online solo per documenti, articoli di giornale e poco altro. Per il resto faccio tutto con calibre che sono questi certo sincronizzi anche note e sottolineature (nel kindle queste informazioni sono in un file che si può agevolmente copiare). Ad ogni modo alla fine il lettore non è importante. Guarda il tipo di schermo anche se li fa tutti la eInk, l'illuminazione che è indispensabile per leggere senza disturbare compagna/o è credo basti. La memoria che ha il mio kindle è ampiamente sufficiente. La batteria anche se durata settimane invece che mesi va bene lo stesso, tanto si caricano velocemente usando un comune caricatore per cellulare. Il vero unico difetto degli ereader è che si hanno tanti libri sempre sottomano e come capita a me se ne leggono sempre tre o quattro contemporaneamente.

Jack Pagoda

Poi lo invii alla casella di posta Amazon per la conversione in AZW3 ? Sono interessato a questo passaggio perché avrei bisogno di sincronizzare le note e sottolineature sull'ebook.

Filippo

Sto per acquistare il mio primo e-book reader e devo decidere tra Kindle Paperwhite o Kobo Glo HD. Ho visto entrambe le recensioni ma non mi hanno aiutato ad arrivare ad un verdetto. Consigli?

edv

Alla fine mi sono deciso per un kobo glo HD (ero indeciso col paperwhite 3).. Che dire, fantastico! Sono super soddisfatto, qualità dello schermo eccellente e luminosità altrettanto. L'unico neo era una leggera lentezza che si manifestava ogni tanto nel cambio pagina; ebbene, ho aggiornato il firmware alla 3.16 e ora è un fulmine! Lo consiglio.

adrianomeis

Azz. mi sa di no retro è retro, cioè dietro e i led ti "sparano" in faccia la luce, qui invece i led sono dopo lo schermo e-ink, al suo fianco. Piuttosto chiamali ebook reader illuminati anche perché continuare a dire ereader retroilluminato si finisce a fare solo le figure da cioccolataio...

Roberto

Felice possessore di paperwith prima versione (per inciso la batteria mi dura ancora circa un paio di mesi). Una volta che hai l'ebook in formato epub con calibre lo trasformi con un click. Differenze? Indice, immagini e formattazioni le ritrovo sempre tutte ma ovviamente non ho mai potuto leggere un epub.

Jack Pagoda

Veramente un bel prodotto se non fosse per via dei formati proprietari!
Ancora non mi è chiaro se la conversione da EPUB a AZW3, tramite qualsiasi procedura (invio email casella amazon, conversione Calibre o zamzar, ecc...), vada ad alterare la visualizzazione dell'ebook stesso. Prendendo uno stesso libro nei due formati EPUB e AZW3 la differenza si nota?

LucaS888

Visto che alla fine del video parli di raffronto anche con il voyage dobbiamo pensare ad una prossima recensione anche del top class di Amazon ?

0110110101100100

L'ho comprato pochi giorni fa: il sistema troppo chiuso di kindle non mi andava proprio giù, e l'integrazione con pocket per me è un grande vantaggio.
Purtroppo ho notato due difetti: non è sempre semplicissimo selezionare il testo precisamente per evidenziarlo/annotarlo, e non è agevole premere gli apici nel testo per aprire le note.
Per il resto soddisfattissimo, e non sento la mancanza dell'universo Amazon (dal quale, comunque, non escludo di comprare libri - soprattutto quelli in inglese - da sbloccare e poi convertire con calibre).

0110110101100100

iPad+goodreader. Per libri in pdf/spartiti/articoli scientifici è imbattibile.
Forse valuterei un Surface 3, che integra anche la penna, ma non l'ho ancora visto/provato direttamente.

Per la mia esperienza, l'ebook reader è fondamentale per libri in epub e simili (non stanca, non si scarica e consente di leggere all'aria aperta senza riflessi), ma per il resto meglio un tablet 10'' con un buono schermo e dal formato più tendente al 4:3 che al 16:9.

shaq_ilFoxXx

io ho ancora un kindle 4 con i tasti fisici, lo strauso e mi trovo benissimo. l'unica cosa che veramente mi manca è l'illuminazione, dover puntare la lampada da comodino sull'ebook è un po' una seccatura

dicolamiasisi

ragazzi ho visto oggi il KOBO Glo HD...come estetica vince nettamente su KINDLE PW che ha lo stesso design dal 2012..mi sono piaciuti molto i materiali del nuovo GLO opachi e gomma antiscivolo...inoltre le cornici sono ridotte

Yosemite Sam

a tal proposito consiglio "Calibre" un software che converte tutto in tutto, anche epub in azw3

Yosemite Sam

e di che ;)

Maurizio

Io ho un paper White (ora di penultima generazione) preso nel 2014 e queste piccole cose in più non bastano per farmi passare ad un altro modello più aggiornato.. Potevo magari pensarci se avessero introdotto novità per quanto riguarda la resistenza all'acqua e alla polvere.

Andhaka

Beh, se te lo regalano punta al top visto che non parliamo cmnq di migliaia di euro. ;)

Cheers

Antonino

io pure ho il kindle 3 keyboard e finora ho sempre aspettato perchè appunto considero fondamentali i tasti di cambio pagina. il mio dubbio è appunto sulla differenza di prezzo, anche se schermo a filo (no polvere nelle fessure della scocca) e tasti fisici in parte per me lo giustificano il prezzo....inoltre mi dovrebbe essere regalato

Andhaka

Se io dovessi cambiare ora il mio Kindle 3 Keyboard, senza aspettare, andrei sul PW3 per il semplice fatto che le differenze del Voyage non giusificano la differenza di prezzo, sempre per me.

Se avessi tempo di pianificare... potrei anche pagare l'lextra per i tasti fisici che ammetto considero come la grande mancanza della linea Kindle base

Cheers

Antonino

io sono molto indeciso tra il PW3 e il Voyage

sardanus

grazie :)

sardanus

sisi, ho scritto il commento molto velocemente, non ho pensato al termine preciso, ma al senso generale della frase..

Xemnas

allora te la do buona dai ;) buon divertimento per le vacanze!

Riccardo P

E' sbagliato parlare di retro-illuminazione. Negli eReader c'è una sovra-illuminazione, la luce è uno strato che sta sopra il pannello, non sotto, e anche per questo non stanca la vista.

Riccardo P

SW più veloce e intuitivo = Kindle. Quindi aggiungi 20 euro e prendi questo PW3.

Riccardo P

Uhm, a me risoluto piace molto applicato a questo contesto, dà anche l'idea del risolvere qualcosa. Ad ogni modo complimenti per la fiscalità ad un commento scritto alle mie 01 PM (sono all'estero e ho un fuso diverso dal tuo) direttamente dal pub ;)

sardanus

infatti non ne ho mai avuto uno in mano, non pretendevo di fare il saccente e non penso dai miei commenti si capisca questo. Detto questo ho capito il tuo fraintendimento. Quella che io chiamo retroilluminazione è la luce laterale del dispari del paperwhite e di altri ebook quando sei al buio. Non si chiama retroilluminazione, si chiama retroilluminazione, pinco pallino, zioboia come lo vuoi chiamare lo chiami, penso si capisca a cosa alludevo. So benissimo la differenza tra un eink e un lcd!

sardanus

allora il paperwhite cos'ha?

Xemnas

capito :)
p.s. da uno che recensisce ebook reader, sentire parlaedi schermo più "risoluto" è terribile ç_ç

Adriano

Amazon li converte in automatico, a meno che non sono protetti da DRM di Adobe.

Adriano

Avrei elencato gli stessi punti :D

Adriano

Ma la smetti di scrivere così tante stupidate? Ma sai cosa é un ebook???
"La retroilluminazione, nel caso del kindle anche il touch non ci sarebbe a 60€."
2 falsità in una sola frase... Non scrivere piuttosto che scrivere cose che inventi, o per lo meno informati!
Retroilluminazione in un ebook, ma fammi il piacere! Si vede che non ne hai mai avuto uno in mano.
E il touch non c'è nel Kindle da 60 euro? Dove l'hai letta questa caratteristica? Intendi il Kindle del 2010? Sì hai ragione, se trovi il Kindle di 5a mano su ebay a 60euro, allora non ha il touch. Se lo compri da Amazon non ne esistono più senza.

Adriano

Confermo.
Anche manuali, sono impossibili da leggere su un ebook reader.
Diciamo che appena ti tocca sfogliare, perdi la voglia di usare un ebook!
Il discorso cambia per un libro narrativo, dove sfogli una pagina ogni minuto.
Sul Kobo Glo HD addirittura impiega oltre 1 secondo a sfogliare una pagina PDF, immaginati il tempo che perdi solo a sfogliare....

Adriano

Non esistono ebook con retroilluminazione! Se vuoi la retroilluminazione ti compri un pad!

Le migliori Powerbank per Apple iPhone e non solo | Video | #BESTBUY

4 chiacchiere con 16 smartphone TOP DI GAMMA 2018 | Video

Dipendenza da smartphone | Video

Recensione Jabra Elite 65T: cuffie di qualità con tanti pregi