NGM Voyager: cellulare dual SIM resistente a acqua e polvere con GPS, altimetro, termometro e molto altro

21 Novembre 2011 11


NGM lancia Voyager, un cellulare dual SIM che si discosta dalle linee eleganti del resto della gamma e non nasconde la vocazione per l'outdoor. Voyager è dotato infatti di uno chassis certificato IPX5 e resistente a polvere e acqua e l'hardware include il GPS, bussola elettronica, altimetro, termometro, barometro e pedometro: tutto quello che serve a escursionisti e sportivi.

Non vi basta? C'è anche il rivelatore UV per tenere d'occhio i raggi ultravioletti,  Il GPS (con A-GPS) è corredato da un software con le mappe di Europa e Nord America (USA e Canada) e non manca torcia a doppio LED e indicatore alba/tramonto.

Nella parte posteriore insieme alla fotocamera da 3.2 megapixel troviamo un display che tramite tasto rapido ci fornisce informazioni su temperatura, bussola, orario, pressione, coordinate GPS e altimetro.
Tutto questo insieme a tracking da remoto del cellulare, area privé, black list, browser Opera Mini, Facebook, Nimbuzz e radio FM, a 189€ con SD da 4 GB.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giorgio

ciao, esattamente, come hai fatto x la calibrazione?
mi stà tirando matto!

Rapid_Odeen

Lo sai che hai risposto ad un post del 22 novembre, vero?
Sono modi di dire. Se non gradisci vai avanti al prossimo post. nessuno ha chiesto un parere psicologico....
E NON TI PERMETTERE DI SPUTARE GIUDIZI SULLA MIA PERSONA!

il fatto sta che tutto ciò che blocca la concorrenza (e NGM in Italia lo fa!) non va bene!

Mariailde

Vedo che la finezza è il tuo forte,complimenti!!Se ogni cosa che si discosta dal tuo pensiero o modo di vedere lo commenti con certe parole,sei veramente il massimo della persona!!!Io non possiedo un NGM ma finora ho sentito commenti positivi.

AlexCNC

Di critiche in giro ne ho sentite molte, qualcuna forse motivata da veri problemi, ma le + basate su pregiudizi o errori fatti durante l' uso, magari perchè "...è solo un telefono, a che servono le istruzioni..."
dal mio canto posso dire che la batteria dopo 5 giorni composti da: circa 45 minuti di chiamate, una ventina di ore di collegamento bluetooth, una ventina di foto (abbastanza decenti) un paio di minuti di “torcia” e qualche oretta (penso 3o4) di smanettamenti e il resto in standby ancora tiene, ed è appena la prima ricarica completa!
riguardo alla bussola calibrarla non è facile, richiede un movimento ampio, non troppo rapido e piuttosto preciso, ma una volta capito il “come”, riesce senza problemi.
il navi è lentuccio, ma + che sufficiente se 6 a piedi, in auto ne userei uno + appropriato…
il collegamento al pc mi riesce sia in COM 1 per l’ uso del programma dedicato, sia come memoria di massa per caricare e scaricare immagini e musica!

Tony_mcrae

salve ho preso un cellulare ngm e soli dopo 3 giorni sono scomparse le mappe altimetro e bussoli di difficile calibrazione batteria dura una fumata di sigaretta e per ultimo il cellulare e fatto in cina quindi nn si sa la schermatura  insomma una vera delusione tutto fumo

Sottosoprantony

non esiste un altro cellulare come questo, tutte le sue funzioni sono ideali per chi è amante di escursioni in ogni dove... io lo prendo per andare a tartufi!!!

Nuccio03

invece a me piace,naturalmente non per me,ma per mio zio di eta avanzata che ama l'offroad e tanto altro.

Rapid_Odeen

è brutto come la fame.... :)
e farà anche cagare scommetto....
ngm la deve smettere di bloccare la vendita dei dual sim di altri produttori in italia.....

RoBy_46

Va bene per andare a funghi.

Caruana Gaetano

se lo possono tenere, ngm, è vero che è italiana, ma che ci vogliamo fare, l'Italia non spiccherà mai per occupare i mercati di punta...

roberto perego

non ne rimarranno mai senza

Scontrino elettronico dal 1° gennaio per tutti, cosa cambia

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft