"Le avventure di Tintin", Gameloft rilascia i primi screenshots del gioco!

23 Agosto 2011 2


La nota casa sviluppatrice francese Gameloft ha scelto Tintin, insieme all'immancabile capitano Haddock ed il cagnolino Milou, per dar vita ad un nuovo gioco per dispositivi mobile! Dopo l'annuncio di oltre un mese fa, ecco finalmente in anteprima alcuni screeshots in-app:

Penso che tutti i nostri utenti conoscano il personaggio dei fumetti Tintin nato dalla penna del disegnatore belga Georges Prosper Remi, meglio conosciuto sotto il nome d'arte "Hergè". Ad inizio giugno Gameloft aveva annunciato l'arrivo di un nuovo gioco 3D dedicato a questo personaggio ed ora finalmente vengono rilasciate le prime immagini all'interno del gameplay.

Il gioco action-adventure ricrea, per la prima volta su piattaforme mobili, uno degli episodi più famosi dei fumetti di Hergé, dal titolo "Le avventure di Tintin: Il segreto del liocorno", lo stesso immortalato in una recente pellicola di Spielberg. Con il giusto mix di mistero, esplorazione e umorismo, il gioco seguirà le avventure dell’intrepido reporter Tintin, del suo fedele compagno Milou e del suo inseparabile amico capitano Haddock alla ricerca del tesoroperduto tra i resti del “Liocorno. I giocatori ritroveranno i personaggi e gli ambienti ispiratiall’adattamento ultra-tecnologico del film.

Il titolo sarà disponibile dal prossimo ottobre per dispositivi iPhone, iPad e Android. Ecco infine i tre screenshots del gioco che mostrano una elevata qualità nella grafica:




Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 472 euro oppure da eBay a 594 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Garmin Venu Sq ufficiale: cambia la forma, non la sostanza | Video

Le 5 migliori cuffie over ear da acquistare a settembre 2020

Guida a Google Assistant: come configurarlo e usarne tutte le potenzialità

Recensione DJI Osmo Mobile 4: la genialata che rende un gimbal ancora utile