Operatori italiani: le denunce all'AGCOM sono cresciute nell'ultimo anno

12 Luglio 2017 117

Gli operatori italiani non hanno ancora intrapreso la retta via, non se il giudizio di valore viene formulato confrontando le denunce inviate all'AGCOM nel corso del 2016 con quelle registrate nell'anno precedente. Le statistiche sono contenute nella Relazione Annuale 2017 dell'Autorità Garante delle Comunicazioni, pubblicata ieri e contenente tanti dati utili per delineare l'andamento del settore delle telecomunicazioni nel nostro Paese.

Un dato appare subito indicativo dell'attitudine dei nostri operatori a rispettare le regole: nel corso dell'ultimo anno il numero delle denunce ha toccato quota 6000, ovvero il 25% in più del valore registrato nel periodo precedente. Un dato spiegabile anche, se non soprattutto, alla luce dell'adozione del cosiddetto Modello D, il modello telematico che permette di accelerare le operazioni di denuncia.

Le ragioni del perché l'utente sceglie di rivolgersi sono molteplici, ma le più diffuse riguardano l'addebito di costi non giustificati per la cessazione del contratto e la mancata esecuzione del recesso (legge 40/2007), insieme alle ulteriori problematiche riportate di seguito che rappresentano complessivamente circa due terzi delle cause di malcontento:

inosservanza delle disposizioni della legge n. 40/2007 (20,4%), trasferimento delle utenze tra operatori (18,7%), modifiche alle condizioni contrattuali unilateralmente apportate dai fornitori dei servizi (13,5%) e mancata gestione dei reclami (9,9%)

In proporzione, le denunce relative alla telefonia fissa sono superiori (43,7%) rispetto a quelle che riguardano i servizi di telefonia mobile (32,8%), ancor più ridotte quelle legate ai servizi internet (25,7%). TIM è l'operatore che ha ricevuto il maggior numero di denunce (42% del totale), seguito da Vodafone (15,6%), Wind (13,4%) e H3G (10,1%). Ovviamente è un dato che deve essere comunque contestualizzato alla luce del market share dei singoli operatori.


Non ogni segnalazione si traduce nell'attivazione di un provvedimento sanzionatorio da parte dell'AGCOM, così come è opportuno precisare che più denunce possono riguardare il medesimo comportamento e vengono quindi trattate in forma aggregata. Appare quindi interessate esaminare un secondo prospetto che illustra tutti i procedimenti sanzionatori avviati e gli eventuali provvedimenti adottati nel periodo compreso tra maggio 2016 ed il 30 aprile di quest'anno:

21 nuovi provvedimenti, di cui 1 in corso e 4 archiviati.


Telecom Italia S.P.A è l'operatore con il maggior numero di procedimenti sanzionatori (8), seguito da H3G (4) e Wind (4) - una partita che finisce alla pari se consideriamo questi ultimi ormai parte di un unico gruppo:


Il gruppo H3G e Wind detiene però il record tenuto conto dell'ammontare delle sanzioni pecuniarie:


L'AGCOM ha invitato anche in tempi recenti a ricorrere allo strumento della segnalazione per accelerare le attività di indagine e l'eventuale avvio di procedimenti a carico degli operatori telefonici - si veda il recente invito diffuso in occasione dell'entrata i vigore della disciplina del roaming. Si tratta di un passaggio fondamentale che tutti gli utenti dovrebbero compiere di fronte al ragionevole dubbio che il proprio operatore non stia rispettando le regole.

Invitiamo, al tempo stesso, a prendere visione dell'articolato rapporto dell'AGCOM che contiene ulteriori informazioni utili, comprese quelle relative alla risoluzione delle controversie con gli operatori (pag 53 del rapporto) in cui l'Autorità Garante è parte attiva - si tratta di controversie sorte nelle regioni in cui i Co.re.com non hanno ancora competenza per definirle (Valle d'Aosta, Campania, Sardegna e Veneto).

Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 159 euro.

117

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DarkKnightAndroid©™

Scusa nell'articolo Apple della produzione c'è un individuo che commenta spammando, fate qualcosa .

Mattia

va beh pensala come vuoi

Peppe Black

Di sicuro non faccio il loro sporco gioco e mi difendo fino all'ultimo. Se poi hai 200 euro che ti stanno scomodi in tasca dalli a me che vado subito a pagare

Mattia

si hai ragione, infatti se poi di multa ne paghi 2000 sei contento!

Peppe Black

Beh, se una famiglia deve tiare avanti con 1300 euro al mese e a fatica si arriva a fine mese ti posso assicurare che quei 200 euro possono fare la differenza.

Peppe Black

No mi sono espresso male. Loro mi dissero proprio che il contratto risultava essere un cartaceo firmato da me stesso in un centro fisico. Io sbalordito gli dissi che avevo fatto una registrazione vocale e che il contratto poi mi arrivò in pdf tramite mail e loro mi risposero che questo vedevano nei loro sistemi e questo potevano dirmi.

Peppe Black

L'avvocato mi ha detto piu o meno la stessa cosa. Che per somma sostanzialmente "basse" non spendono altro in una causa col rischio anche di perderla.

Mattia

se arrivi al punto che ti dicono andiamo davanti al giudice mi devi dare 4000 euro cosa fai? dici al giudice no io non faccio il loro gioco?
poi se te sei in ragione certa, allora non pagare. Io per 200 euro non rischierei casini. poi te pensala come vuoi che me frega a me

Mattia

Ok ma se poi ti chiedo 1000€ di danno ecc cosa fai? Li devi pagare

Skynet J4F

sono pienamente contrario... così si fà il loro gioco...

Zer07

Truffaldini.

Rhakekel

Nel link allegato all’sms che ho ricevuto io non vi era alcuna menzione alla raccomandata o alla PEC. In quello ricevuto da un mio amico circa un mese dopo sì. Ben due centri Tre mi hanno assicurato che bastava cambiare operatore.

Zer07

Hanno commesso un illecito: quei servizi devono essere accettati e firmati. Io ho dovuto apporre 5 firme obbligatorie per l'attivazione di quei servizi, altrimenti non avrei ricevuto la sim.

an-cic

dato che la perfezione non esiste, scelgo quello che mi da il compromesso migliore

an-cic

la registrazione vocale vale come un contratto ed è registrata. avresti dovuto fare ricorso al corecom, ora non so se sei più in tempo ma ti conviene provarci... se sei in tempo oltre a non pagare quello che ti chiedono recuperi anche i soldi in più che hai pagato nelle bollette

Zer07

È obbligatoria la raccomandata. Non so che sms abbia mandato Tre, ma nell'sms di Wind è specificata la necessità di mandare la raccomandata. Loro a gratis ti rimodulano un contratto, e tu devi spendere per la raccomandata: è una porcata, ma è così.

Zer07

Penso sia inevitabile che ti si presenti una causa legale.

Mattia

paga quei soldi e salutali per sempre, è unico modo ( parlo da fuori, mia opinione eh) così non ne senti più parlare.

Peppe Black

Approfitto dell'articolo per raccontare la mia vicenda. Attivai un contratto fibra nel 2015 dove un'operatrice telefonica mi offrì (si fa per dire) un'offerta che si poteva fare solo online. Io abboccai e accettai. Feci la registrazione vocale nella quale lei mi ridisse tutto ciò che l'offerta comprendeva. Solo dopo un paio di mesi mi accorsi che le bollette che arrivavano avevano un costo superiore di 5€ che dopo 6 mesi diventarono 15. Così facendo lei non mi attivò l'offerta in promo online che mi avrebbe fatto risparmiare 15 euro per sempre, bensì un'offerta standard di listino con solo uno sconto per i nuovi clienti di 10€ per 6 mesi. Nonostante abbia contattato piu volte l'assistenza e abbia aperto un sacco di segnalazioni (tante delle quali non mi sono nemmeno state aperte) alla fine è uscito fuori che io stavo pagando quello che era giusto secondo il contratto che avevo firmato. Ma io non ho firmato nessun contratto, avevo fatto una registrazione vocale, quindi?! Nessuno in tim ha saputo rispondermi. Alla fine stanco di queste prese in giro sono passato a vodafone nel Novembre 2016. Passando a vodafone non ho pagato a tim le ultime 2 fatture piu la fattura di rescissione anticipata del contratto con i costi di disattivazione della linea. Il tutto ammonterebbe a qualcosa tipo 200€. Ovviamente ho cominciato a ricevere chiamate da tim che mi ricordava che dovevo pagare, io espressamente dicevo che non avrei pagato niente perchè si sono comportati in modo scorretto, semmai erano loro a dovermi risarcire. Dopo qualche mese ho cominciato a ricevere chiamate da agenzie di recupero crediti e lettere come ultimatum. Forse avrò anche fatto una boiata ma io non ho pagato niente a questi di Tim. La mia paura è che un giorno si presentino con una causa legale e mi ritrovi a dover pagare centinaia e centinaia di euro in piu a questi truffatori.

John

Denunce e segnalazioni 1.000.000, provvedimenti 4, bustarelle 999.996. Tutto torna

CastSimone

A me hanno attivato la fibra dicendomi che mi davano modem gratis e continuavo a pagare lo stesso prezzo della vecchia adsl (22,90 euro), non ho accettato subito e ho richiamato anche un altro operatore e dopo avermi confermato la cosa ho detto di si. Morale della favola? Dopo 1 settimana è arrivato il tecnico e dopo 2 giorni mi hanno mandato un contratto con un costo mensile di 29,90 + 2,50 di modem. Ho subito disdetto applicando il diritto di recesso.
Attualmente sono passate più di due settimane e ancora non mi fanno sapere quando potrò tornare al mio vecchio contratto. La mia paura è che adesso non si sa quanti mesi fanno passare e mi faranno pagare il prezzo che dicono loro, un operatore mi ha detto che posso fare un reclamo e visto che sono in ritardo continuo a pagare la vecchia tariffa ma non mi fido molto.
La linea per attivarla ci hanno messo 6 mesi (dopo 3 lettere dell'avvocato dell'associazione dei consumatori) e con il ritardo mi spettava un indennizzo, che ovviamente è finito nel dimenticatoio. Il fratello della mia ragazza sono mesi che aspetta che gli disattivino la linea.
Insomma per me stanno diventando un vero incubo e tra call center truffaldini/inefficenti/ignoranti/del tuttoincapacidifareilloromestiere e un reparto tecnico fantasma posso senza ombra di dubbio considerarla la peggior compagnia in assoluto.

qandrav

non sapevo di quella vicenda, ennesima conferma che quelli non sono uomini ma esseri sottosviluppati che meritano ogni male possibile ed immaginabile

Breus

SERVIZIO CLIENTI TIM (dall'Italia)
domanda:
se su questa sim che non o usato per mesi avete autonomamente deciso di disattivarmi l'offerta attiva da 7€, perché avete mantenuto il credito negativo da essa prodotto?
TELEFONO ATTACCATO IN FACCIA.

Breus

A me tim sembra la più ladra, su una sim sciolta che non usavo (fuori da smartphone) ma tenevo in vita con ricariche annuali mi sono trovato il credito azzerato perché hanno attivato una qualche puttan4t4 settimanale. Su un'altra sim tim con una tariffazione a 7€ (che non usavo e non ricaricavo) quando ho volevo usarla scopro che l'offerta da 7€ è stata tolta (di loro iniziativa) ma il credito negativo prodotto da essa l'avevano lasciato e me lo avrebbero decurtato alla prima ricarica; io piuttosto ho cambiato operatore per non farmi scadere la sim. Tim ha chiuso con me, per molti anni.

Janula

Sono tutti tutti TUTTI....sporchi ladri , autorizzati dai governi a farlo !!!
Come le assicurazioni,le banche , le compagnie petrolifere, i fornitori di luce e gas. Speculano su tutto , sulla pelle dei cittadini. Le compagnie telefoniche in primis sono quelle che traggono il maggior guadagno dal fenomeno dell'immigrazione clandestina....fatevi due conti !!!

Vick300

Tu che scegli?

ice.man

1_vai a cotrollare e vedrai che i costi ci sono per la presa in carico anche di una linea esistente, sia per linee adsl, sia per linee fttc

2_ben, ma a quel punto se non ho piu penalizzazioni a pagare le rate terminale con un operatore diverso da quello con cui ho il contratto telefonia mobile.....sparirebbe il problema

CastSimone

Infatti, ma tim ultimamente si sta rivelando la peggiore in assoluto, è perfino più ladra della 3 e con questo ho detto tutto.
Per non parlare del loro pessimo servizio clienti e reparto tecnico, sul fisso quest'anno è stato un inferno e non sono l'unico.

skyeurope

Sono tutti ladri, chi più chi meno... Anche se mi stanno sulle p@lle i francesi spero che massacrino tutti i nostri gestori ladri e farabutti.

Rhakekel

Sta di fatto che se ti mettono un link nell’sms, devono indicarti le modalità di recesso. Non ha senso che ad alcuni le indicano ma ad altri no. In ogni caso ho appena sentito il 133, devono ricontattarmi, vediamo cosa dicono.

transporter

Tranquillo, anche a me hanno fregato questi 2 euro prima che sono riuscito a disattivare quei maledetti servizi... due mesi dopo attivazione sim pero...

an-cic

io non ho niente a che spartire con 3 o qualsiasi altro operatore, dico solo che mi sono stancato di sentire sempre lamentele come se si venisse truffati ogni 5 minuti quando poi nel contratto che si firma è tutto riportato. ora non ce l'ho sottomano ma appena torno a casa te le mando le foto... nel contartto trovi sia le condizioni di recesso anticipato che le condizione per recedere dal contratto che ha valenza generale. quello che ti dice il commesso di turno non ha alcun valore legale ed è ora che le persone questo inizino a metterselo bene in testa.

scusa lo sfogo, non ce l'ho con te in particolare, ma davvero sente queste lamentele tutti i giorni e nel 99% dei casi ha torto chi si lamenta. prima firmano tutto senza batter ciglio poi si lamentano

Gios

Diciamo che avvocati, ingengeri, medici, tassisti nonERANO "i lavoratori" a cui si riferiVA il pd! ORa si riferisce a quelli ai banchieri (non i bancari, quelli possono anche essere licenziati) etc etc

Rhakekel

Io non capisco se tu stai giocando a fare il figo bastian contrario per darti delle arie o sei un galippino di 3 Italia. Ma quale contratto? Nel contratto trovi le modalità di recesso in caso ti svegli la mattina e vuoi cambiare operatore, questo è un evento del tutto eccezionale la cui azione è partita dal gestore (rimodulazione), non da me cliente. Sono loro a dovermi dire le modalità per effettuare un recesso impeccabile dal punto di vista formale, E LE MODALITÀ NEL LINK NON C’ERANO, ma le hanno messe GUARDA CASO nel secondo blocco di messaggi, ad esempio un mio amico nel suo link ha trovato la storia della PEC o della raccomandata.
Io trovo allucinante che ci siano consumatori che giustificano simili besti4lità contro i propri interessi (a meno che, ripeto, tu non sia uno sgherro della 3).

Kozmo

Per me sono dei tutti quanti, non se ne salva uno. Pubblicità ingannevoli con costi "tot al mese" e poi scopri (ad esempio su fisso) che ci sono costi nascosti come modem, attivazione e chi più ne ha più ne metta. Magicamente poi l'offerta da tipo 20-25 euro si trasforma in bolletta in un costo che non c'entra più praticamente nulla con l'offerta lanciata

Stefano Bortoletto

Mi vuoi far incazzare ancora di più? :D

Sterium

5 stelle Is new lega nord! Una banda di scem1

transporter

Si, ma per loro non sono costi aggiuntivi ma incassi aggiuntivi. Dovevi essere più specifico nella tua domanda... dipende molto da quale parte del bancone stai per vedere questi costi... xD

an-cic

le modalità di recesso sono sempre riportate nel contratto...

an-cic

1- anche no, se parli di adsl tu stai facendo una portabilità e non una nuova linea, quindi quei costi non ci sono. se parli di mobile quei costi sono rarissimi in casi di portabilità, se poi becchi il negoziante che ci vuole lucrare sopra non è certo colpa dell'operatore

2- questo che dici tu è come funziona ora, stai sicuro che se cambiasse la legge cambierebbero anche i contratti...

Rhakekel

Nel contratto che io ho firmato non si fa riferimento a nulla di tutto ciò, ma solo alla penale in caso di recesso anticipato. La rimodulazione che ti da diritto al recesso senza penale entro una certa data e con preavviso tramite sms non sono chiacchiere.

ice.man

1 per le attivazioni di nuovi contratti ci sono qusi sempre dei costi di attivazione. In ambito telefonia mobile per esempio le SIM ricaricabili costano 10E (di cui al massimo 5E di traffico, a volte 0), poi se attivi quale promo vantaggiosa hai un costo di attivazione della promo (anche 15E). Con la ADSL ci sono i costi di allacciamento (l'operazione fisicamente eseguita in centrale)
2 i contratti restano cmq legati, con clasuole del tipo parte della rata del telefono ti viene rimborsata sotto forma di credito telefonico, oppure altro. Con un vultus a carico dell'utente che decidesse di continuare a pagare le rate mensili pur non utilizzando il provider in questione

an-cic

il giorno che si capirà che è il contratto firmato che fa testo e non le chiacchiere sarà proclamata festa nazionale

Rhakekel

Sì, la storia della PEC o della raccomandata è specificata nel link allegato al secondo blocco di sms che hanno mandato all’utenza interessata alla rimodulazione. Nel link che ho ricevuto io che faccio parte del blocco precedente non vi era specificato nulla di simile. Infatti ben due centri 3 mi hanno assicurato che bastava cambiare operatore per risolvere il contratto senza penali. Si è visto.

musodatopo

Ormai è una prassi per tutti gli operatori. Una volta dovevi aggiungere i servizi dopo l'attivazione adesso devi toglierli

an-cic

dipende sicuramente da quale operatore usi... con alcuni chiami, spieghi l'accaduto, ti attivano i barring e ti riaccreditano in tempo reale. con altri paghi anche per disattivare...

ondaflex

2011 debito pubblico sotto attacco e spread a 500.
Monti prepara d'urgenza una manovra lacrime e sangue (Imu etc.).
In mezzo ai provvedimenti c'è qualcosa che sfiora gli avvocati.
Ebbene gli avvocati parlamentari tutti, dicono guidati da La Russa, si rifiutano di votarla se non fosse stata tolta, ed essendo i loro voti necessari, la spuntarono.
Se non passò nemmeno in quel momento tragico ma quando mai...
Inoltre dimostrò che gli interessi dell'ordine vengono prima del paese

Zoover

Idem a mia zia.Passata a Tim ad Aprile scorso,si trova decurtata di 3 euro per un servizio digitale della Tim,nonostante al centro Tim le abbiano detto che doveva pagare solo 10Euro ogni 28 giorni per l'opzione Gb,minuti ed sms.Si reca al centro Tim e la commessa le ha detto che no ne sapeva nulla,la commessa provvede alla disattivazione ma scopre che la disattivazione stessa ha un costo di altri 3 euro!Roba da pazzi!
Ha dovuto pagare alla fine un extra di 6euro!

ondaflex

Volontà che però non ha realisticamente nessuno.

an-cic

se non hai voglia di leggere il contratto non dovresti neanche avere voglia di lamentarti

Confronto Fotografico tra 5 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole