Wacom Cintiq Pro, più grande è meglio. Nel 2018 i modelli da 24" e 32"

11 Luglio 2017 30

Wacom continua a rinnovare l'offerta Cintiq Pro, destinata ai professionisti che operano nel settore della produzione di contenuti digitali, dai fotografi, per arrivare a designer ed agli illustratori. A novembre dello scorso anno l'azienda ha presentato i display interattivi con supporto alla penna digitale nei formati da 13 e 16 pollici e, con un comunicato stampa diffuso oggi, conferma di puntare ad espandere ulteriormente l'offerta, diversificandola in base alle dimensioni degli schermi.

A partire dall'inizio del 2018 la linea Cintiq Pro comprenderà due ulteriori versioni, una con schermo da 24" e la seconda con display da 32", destinati ad affiancare, senza sostituire, i modelli precedenti. Wacom non ha rivelato molti dettagli tecnici sui nuovi modelli, limitandosi a confermare che avranno una risoluzione 4k e cornici molto sottili - si fa esplicito riferimento ad uno schermo edge-to-edge. Non mancherà naturalmente il supporto alla Pro Pen 2.

Il fratello minore Wacom Cintiq Pro 16

Nei prossimi sei mesi saranno comunicati ulteriori dettagli sulle nuove varianti, nel frattempo chi è interessato può consultare la landing page che risulta già attiva. Ed a chi non è disposto ad attendere ulteriormente, Wacom suggerisce di dare uno sguardo ai modelli Cintiq 27 QHD e Cintiq 22 che vegono ora proposti a prezzi scontati.

Considerato che i modelli da 13" e 16" sono arrivati sul mercato con un prezzo di listino rispettivamente pari a 1099 e 1599 euro, sono da mettere in conto cifre importanti per le nuove varianti con schermi più grandi. Il range di prezzo oscilla dai 1999 ai 3299 dollari (quelli in euro ancora da ufficializzare). Si tratta comunque di dispositivi rivolti ai professionisti più esigenti e, come tali, disposti ad investimenti rilevanti per sfruttare un'ampia superficie dedicata alla realizzazione delle proprie creazioni digitali.

Bordi Edge e potenza ma con risparmio garantito? Samsung Galaxy S6 edge è in offerta oggi su a 265 euro oppure da Media World a 399 euro.

30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gark121

Direi di si, ti risparmi la farsa delle scimmiette :)

Matt Ds

ah, ecco perche' non lo so, mia moglie guarda solo donne nude - sono molto fortunato.

Gark121

Sono scimmiette dall'espressione improbabile che la gente con una m0glie rompic@zzo fa finta di guardare sull'account Instagram "ufficiale" pronto a fare logout e usare quello segreto per guardare le donne nude

Joel

Hai provato Affinity Photo su iPad? È un Photoshop completo a 20€

Prince

Si ma la Pencil quella era e quella è rimasta, hanno ridotto il lag ma le altre problematiche non le hanno risolte.

Quando disegni molto a mano libera, ti abitui al feedback della matita (o penna) che si consuma sul foglio che ti porta a conoscere col tempo come esercitare pressione e movimento di polso, gomito e spalla. La carta è un materiale ruvido, il vetro esattamente il contrario. E' evidente che per quanto possa essere di buona qualità la punta della Pencil, il Gorilla Glass non riesce ad offrire quella resistenza che offre un materiale ruvido come la carta. E questo fa calare di parecchio la precisione e non si ha una bella esperienza d'uso.

E' per questo che Wacom utilizza pannelli opachi leggermente ruvidi. Non nego però che siano di una qualità non all'altezza del prezzo, dopo 6 mesi tende a rovinarsi il rivestimento opaco, diventando lucido e diventa abbastanza fastidioso. Per cui personalmente continuo a preferire l'ultima Intuos Pro Large.

Tornando ad iPad Pro, ci sarebbe anche da contare la totale assenza della suite Adobe. Cosa posso farmene della Pencil se non posso usare Photoshop?
Ho provato anche il software che permette di usare l'iPad come tavoletta su un Mac ma per il prezzo che si va a spendere si ha un qualcosa di nemmeno lontanamente paragonabile ad una Intuos da 100€.

Antonio Guacci

Spero aggiungano maggiori possibilità di connessione col PC rispetto alle attuali 13 e 16, tipo l'HDMI: contattata l'assistenza di Wacom in merito (ero intenzionato a prendere la 16), essa stessa mi ha detto che sebbene ci siano adattatori, è preferibile rinunciare direttamente alla Pro 16 (e alla Pro 13) e optare piuttosto per le Cintiq di precedente generazione.

Joel

Con iPad Pro 10,5" l'esperienza è stata migliorata drasticamente

Prince

Col nuovo iPad no, ma il problema rimane comunque il poco attrito del vetro che non riesce a trasmetterti quel feedback che invece hai con una tavoletta Intuos e parzialmente con una Cintiq.

Oltre a questo si aggiungono i livelli di pressione che ovviamente non sono paragonabili agli 8000 di una Intuos Pro.
A rovinare ulteriormente il tutto c'è un po' di lag ma col 10,5 dovrebbero averlo risolto.

A mio avviso c'è molto da lavorare, il Surface 4 da questo punto di vista mi sembra ancora un passo avanti.

Matt Ds

loris lenti non ho idea di cosa siano, e su instagram seguo solo donne nude, mi aggiorni?

Joel

L'hai provata con il nuovo iPad Pro 10.5?

Gark121

Serve eccome la cornice, la cornice di pubblico su Instagram. È pieno di video con quelle scimmie dagli occhi improbabili (Loris lenti? Ricordo giusto?) con l'adeguata cornice di cuoricini e condivisioni...

Gark121

Il cui problema, mi pare, non fossero le dimensioni... O forse sbaglio io eh, non sono un designer. Però a mio modo do vedere, l'ergonomia è più importante delle dimensioni, anche perché c'è il modello più piccolo se la scrivania è limitata.

Alex Citton

Tecnologia brevettata, gli altri devono fare i salti mortali per far la stessa roba...

Liuk

Lo stesso vale per me.

Il giorno 12 luglio 2017 10:12, Disqus <notifications@disqus.net> ha scritto:

Cri85

Ma sull'altro sito oramai mi son stufato.. adesso metton pure gli spam video e scrivono stupidate ogni articolo, ora valuto qui come va' ma devo passare meno tempo a leggere articoli e più a fare qualcosa di utile, quindi mi vedrai meno.

Prince

Da grafico ti garantisco che c'è ancora tanta differenza. Probabilmente con la prossima generazione di Apple Pencil si avvicineranno. La strada è comunque ancora lunga per arrivare a dove è ora Wacom

Lalaland

Sentiti ringraziamenti a Microsoft che rendendo complicato(eufemismo) l'acquisto dello studio dalla store francese con la P.I. mi ha fatto risparmiare un 5k che in parte saranno girati a wacom.

Lalaland

Vero, però con le cornici del 27qhd il modello da 32" avrebbe avuto le dimensioni di un monitor da 40", immagina l'impatto sulla scrivania....tecnigrafo anni 80.

Joel

Ti devo contraddire. Molti esperti, tra cui Linda Dong, sostengono che iPad Pro sia pari / superiore ai prodotti Wacom per il disegno.

Liuk

Quindi visto che mi mostri 1 nuova risposta, che mi dici eh?
Sono tornato, più ghiacciato che mai.

Cri85

Anzi no, INCREDIBBBILE.

:D

Mostra 1 nuova risposta

INCREDIBILE

Matt Ds

l'evoluzione dell'uomo non prevede piu' ergonomia manuale, nel giro di qualche anno comanderemo gli strumenti coi piedi, come le scimmie. ed il cerchio si chiudera'. alle scimmie mica serve la cornice.

Liuk

Il mio con 4 Euro.

Liuk

Finalmente, la vera tavoletta grafica state of the art!

Simone

4000€ insomma

dari89

Tecnologia talmente semplice quella di wacom che non si è ancora mai visto alcun concorrente avvicinarsi alla precisione della loro. Ma questi sono dettagli, semplici dettagli.

Guido Carenza

Vero, il mio falegname con 5€ lo faceva meglio!

Gark121

siamo passati da "poggiapolsi ergonomici per migliorare l'uso durante lunghe sessioni di lavoro" ai display edge to edge.... poi uno non deve bestemmiare....

Alex Citton

Wacom sfrutta la sua posizione dominante con prezzi davvero tanto alti, vista alla fine la semplicità della tecnologia dietro ai loro digitalizzatori...

Confronto Fotografico tra 5 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole