Telegram usato dai terroristi, l'accusa dei servizi segreti russi

26 Giugno 2017 266

Telegram è nuovamente nel mirino dei servizi segreti, ma questa volta non si tratta delle pressioni esercitate dal governo statunitense a cui ha fatto riferimento il CEO dell'azienda alcuni giorni fa. L'attacco al popolare servizio di messaggistica istantanea è stato portato dai servizi segreti russi, l'FSB che ha raccolto l'eredità del KGB.

Si tratta di un'accusa ben circoscritta e sintetizzata dal comunicato stampa rilasciato oggi delle autorità russe, secondo le quali Telegram ha fornito:

l'opportunità ai terroristi di creare stanze per la chat segreta con un elevato grado di crittografia

Il rapporto della FSB va oltre, sino a citare l'atto terroristico avvenuto nella metropolitana di San Pietroburgo il 3 aprile scorso: il kamikaze che si è fatto esplodere, causando la morte di 15 persone e decine di feriti, ha utilizzato il programma di messaggistica istantanea per pianificare l'attacco insieme ai complici. Più in generale, aggiunge l'FSB, Telegram è l'applicazione più diffusa dai terroristi per coordinare le azione nel territorio russo.

Accuse alle quali il fondatore di Telegram Pavel Durov ha risposto prontamente:

Se volete difendervi dal terrorismo bloccando le cose, dovete bloccare Internet

Durov sottolinea che anche se Telegram venisse bloccato, i terroristi si rivolgerebbero ad altre aziende e app che offrono simili servizi di crittografia end-to-end. L'intervento della FSB però aumenta la pressione su Telegram in Russia.

Venerdì scorso il Roskomnadzor russo (servizio federale per la supervisione nella sfera della connessione e comunicazione di massa) ha minacciato di bloccare il servizio se Telegram non verrà registrato come "diffusore di informazioni", non si impegnerà a conservare le comunicazioni degli utenti e collaborare con le autorità per decifrare i messaggi. Richieste che Telegram, per il momento, si rifiuta di soddisfare, sia perché contrarie ai diritti costituzionali di segretezza della corrispondenza, sia perché, a suo dire, tecnicamente impossibile.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 274 euro oppure da Amazon a 387 euro.

266

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ROOT

Assolutamente no :-)

ROOT

Perché reputi inutile Telegram?

ROOT

Non mi hai ancora risposto...

ROOT

iTunes neanche lo metterei nella lista.

ROOT

Ma è relativo. Non si parla neanche di quello...

ROOT

Si può sapere il motivo?

Giammy

Ma che problemi hai di preciso?

Giammy

Tempo perso...non può

TomTorino

Se vuoi qualcosa di veloce e completo prova puffin magari 'cercando' la versione pro. Avendo ormai superato i 50 uso opera per il ridimensionamento del testo che forza qualsiasi sito a differenza degli altri, inoltre filtra tutta la pubblicità. Puffin rimane il più stabile e veloce

Simone

Io ho Ubuntu il sottostama...
Attenzione non ti scarica tutta la distribuzione eh :)

qandrav

eheheh no quello anche io (mint) + vm con ubuntu ma sono comunque curioso di provare suse (delle store)

Simone

Ho Ubuntu...

Leox91

Mi piace tantissimo però xD

Sembra tipo "Lazur" o cose così.

Luca Lindholm

Non è che TUTTO il Mondo debba per forza usare termini english-friendly, eh!

Ogni paese ha diritto a usare la sua cultura e la sua lingua!

,':(

IlRompiscatole

Ah beh, io quando mi presento con una pistola al ristorante come minimo pretendo la cena gratis... :-)

ale

Dovresti togliere la fiducia al server, basterebbe implementare una cifratura end2end che non si affida al server per lo scambio delle chiavi, ma usa un protocollo come quello di GPG dove gli utenti si firmano a vicenda le chiavi e ne certificano quindi la validità

Manuel Calavera

Non sono iscritto a Instagram ma tra tutte le persone che conosco gli unici che lo usano attivamente (pubblicando foto più volte la settimana) sono ragazze e palestrati. Altri invece hanno un account ma non lo usano mai o lo usano solo per seguire i profili dei VIP.

Aster

No del piccione

AndreDNA

ahah. sarebbe bello se il mondo fosse così semplice come lo vedi tu, davvero.
mi spiace deluderti, non sono un piddino ma le tue sono comunque idiozie.

M3r71n0

Niente dopo.
Gli alleati durante la seconda guerra mondiale, sono sbarcati in sicilia solo grazie alla mafia e hanno potuto organizzare una logistica solo grazie alla camorra (porto di napoli).

M3r71n0

Che però ha ottenuto pochi risultati, visto che le truppe alleate (gli americani e gli inglesi) sono approdati in italia (in sicilia nello specifico) prendendo accordi con la mafia.

il Gorilla con gli Occhiali

Non so chi tu segua o veda su Instagram ma non mi sembra una statistica realista questa.

Manuel Calavera

Ho controllato le statistiche, e da noi è usato un po' meno.

In Italia il 55% della popolazione usa Facebook, il 48% WhatsApp, il 28% Instagram e il 25% Twitter.

Negli USA il 72% della popolazione usa Facebook, il 16% WhatsApp, il 38% Instagram e il 39% Twitter.

Tra l'altro in Italia molti (quasi tutti a parte le ragazze e i palestrati) usano Instagram solo per seguire i profili delle celebrità e pubblicano poche o nessuna foto. Negli USA invece è molto comune per tutti pubblicare attivamente sul proprio profilo.

qandrav

OT hai già provato per caso OPENsuse scaricato dallo store? passerei insider solo per quello :)

il Gorilla con gli Occhiali

Assolutsmente falso! Instagram è usatissimo anche qui da noi in Italia ma non solo, è usato ovunque moltissimo.

Manuel Calavera

Anche Instagram è più usato all'estero che da noi. Io conosco pochissime persone che lo usano attivamente, e sono quasi tutte ragazze che pubblicano i selfie mezze nude o body builder che pubblicano selfie dalla palestra. Negli USA invece Instagram ce l'hanno praticamente tutti.

N9velLin0

Argomenta la frase

il Gorilla con gli Occhiali

Anche con WhatsApp è facile, mica ci devo stare tutto il giorno a fare cose che poi non faccio minimamente perchè è tutto automatico anche su cloud!

Francesco Renato

No, non puoi utilizzare whatsapp da pc senza essere contemporaneamente collegato con il telefonino.

MikiTheMagic .

È una comodità, ma credo a te piaccia fare backup giornalieri e tenerti bloccato con 1 solo telefono, mentre io posso affidarmi al Cloud di Telegram e avere gli stessi contatti, messaggi e media inviati e ricevuto da telefono anche su tablet. Quando cambierò telefono, installerò Telegram e POOF, ho tutto come prima in meno di 1 minuto. Facile, no ?

zzzz

di zaino intendi? :-)

il Gorilla con gli Occhiali

E a che serve fare queste cose a giocare al piccolo hackerino?! Dai su!!

Adriano

Provalo e vedrai che va anche meglio di chrome, e di parecchio

MikiTheMagic .

Ma non penso proprio. Prova a modificare un messaggio già inviato su Whatsapp, oppure a cancellarlo così che non lo veda neanche il destinatario. Prova anche a formattare il telefono e a re-installare Whatsapp, vedi se tutti i messaggi e le foto che hai ricevuto ci sono ancora. Prova a installare Whatsapp su un altro telefono, vedi se ti blocca l'accesso perchè già eseguito su un altro telefono.

Walter

Ancora.. persisti.. sei il portabandiera di telegram?

Walter

Eccone un'altro.. toccato nell'intimo dalla tecnologia

Simone

:)

Leox91

"Roskomnadzor " xD

qandrav

vedi che avevo ragione? XD

leonida73

Allora sei sfigato tu perché lo usano in moltissimi

leonida73

Ammazzati...

losteagle17

Credo si riferisse alla politica adottata dal fascismo contro la mafia.

Simone

Ecco, capisci perché qualsiasi cosa dicano, noi non avremo praticamente mai la certezza che un servizio segreto non legga le nostre chat Telegram? Il primo che riuscirà a rendere tutto davvero OPEN e CERTIFICABILE avrà un Nobel per la Pace.

Luca Lindholm

Lo fece quel genio di Gorbaciov, nel 1988, nell'intento di rilanciare l'URSS...

Tutti sappiamo come andò a finire.

Luca Lindholm

Perché DOPO la WWII, gli statunitensi ce l'hanno ridata.

Aster

Scappa finché sei in tempo

Aster

Già fatto in Israele, più o meno visto le condizioni

Simy Saymon

Perché lo sarebbe io ne uso uno simile ma meno conosciuto

Simy Saymon

Certo poi appartiene a Facebook ora

The Duke

Ahahaha

Confronto Fotografico tra 5 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole