Google VR180 rende la VR più accessibile

23 Giugno 2017 8

Le ore trascorse sono state importanti per YouTube, che ha annunciato diverse novità in arrivo per la sua app mobile e il sito desktop - oltre a una serie piuttosto impressionante di numeri e statistiche. Ma non è tutto qui: ha anche presentato un nuovo formato video VR più facile da gestire per i creatori e più economico: si chiama VR180.

Il titolo lascia intendere la sua caratteristica principale in modo piuttosto ovvio: cattura solo 180 gradi del campo visivo, esattamente la metà della normale VR a 360 gradi. Il problema di quest'ultima è che è scomoda da filmare, e spesso le videocamere dedicate sono piuttosto costose. La VR180 riprende solo ciò che c'è dinnanzi al videomaker, e Google sta collaborando con diversi partner hardware - ha citato LG, Yi e Lenovo - per produrre videocamere VR180 con prezzi a partire da 200 dollari. Arriveranno entro l'inverno.

I video VR180 si concentrano su ciò che c'è di fronte a chi registra, sono ad alta risoluzione e si vedono benissimo su desktop e su mobile. Si adattano perfettamente all'esperienza VR quando vengono visualizzati con Cardboard, Daydream e PSVR [...]. VR180 supporta anche il live streaming permettendo a creatori e fan di essere insieme in tempo reale.

Tra le prossime mosse per spingere il nuovo standard, YouTube ha indicato che presto sarà compatibile con le principali applicazioni di montaggio video, tra cui Adobe Premiere Pro; inoltre, presto verrà aperto un programma di certificazione VR180 per permettere a tutti i produttori che lo desiderano di realizzare videocamere compatibili.

Per gli youtuber il riferimento principale per approfondire sul formato è il sito ufficiale, ovvero https://vr.google.com/vr180/. Da qui è anche possibile fare richiesta per provare in anteprima una delle videocamere a 180 gradi.

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro oppure da Monclick a 399 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
loripod

qua farenz leggendo il titolo avrebbe smadonnato, io pure...

GeneralZod

Ottima idea. Risolve anche non pochi problemi per videomaker e per futuribili produzioni cinematografiche VR. La scena deve comparire di fronte allo spettatore.

qandrav

si lo so, sono mesi che sto cercando di comprarne una ma fanno tutte ridere (quelle consumere ovviamente)

Alex4nder

Io non mi dimentico ma è alquanto scomodo... secondo me 180 (o anche qualcosa di più) è sufficiente per fruire di contenuti con il visore, se poi questo serve ad aumentare la risoluzione ben venga.

PeperonataAssassina

Si ma con riprese ad alta definizione... La Xiaomi 360 (come tutte le camere 360 consumer) registrano con una qualità pessima

Davide

180 gradi e stereoscopici, almeno si può quasi definire vr a differenza dei flat 360°.
Sono curioso di vedere l'evoluzione di questi prodotti, spero un giorno di poter fare delle riprese subaquee vr.

qandrav

concordo, 360 servono a poco per i filmati (toh al massimo i vr dei rollercoaster ma in generale 180 sono più che sufficienti)

" per produrre videocamere VR180 con prezzi a partire da 200 dollari"

speravo molto meno calcolando che a circa 200€ c'è la xiaomi che è 360...

ghost

Allora non ero solo io che mi dimenticavo di guardarmi alle spalle durante i video...

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

Roaming Zero: tutto quello che c'è da sapere #report | Guida | Costi | Tariffe