5G: Parlamento Europeo approva il piano d'azione

02 Giugno 2017 7

L'Unione Europea ha da poco compiuto un nuovo passo avanti per incentivare la diffusione delle reti 5G nel nostro continente. Il Parlamento Europeo, nello specifico, ha approvato il piano d'azione predisposto dalla Commissione Europea, un documento importante che mette in evidenza due aspetti nevralgici della vicenda.

Da un lato l'esigenza di dare il via ad un'iniziativa congiunta per gestire al meglio la procedura di assegnazione dello spettro di frequenze. Michal Boni, relatore sulla società europea del Gigabit e il 5G ha affermato al riguardo:

La chiave di tutto è l’armonizzazione dei processi di assegnazione dello spettro delle frequenze. Gli Stati membri devono evitare decisioni frammentarie se vogliamo raggiungere gli obiettivi di copertura 5G

Altro aspetto essenziale riguarda glii investimenti infrastrutturali, come ribadisce lo stesso Boni

gli investimenti sono la chiave per raggiungere gli obiettivi del 5G. La semplificazione del quadro normativo, modelli flessibili di co-investimento e prevedibilità sul lungo termine sono necessari

I Governi nazionali avranno un ruolo fondamentale nello scenario tratteggiato dalla Commissione, perché saranno chiamati, tra l'altro, ad assegnare in un tempo congruo le frequenze radio necessarie.

Sono sforzi che val la pena di compiere per evitare i ritardi che hanno caratterizzato la diffusione delle reti 4G? La Commissione Europea non ha dubbi, visto che, tra i vari benefici del 5G annovera la creazione di due milioni di posti di lavoro nei prossimi anni. Non solo nuovi posti di lavoro, ma anche un miglioramento di quelli esistenti, come ricorda Reinhard Bütikofer, relatore sulla strategia di digitalizzazione industriale:

La digitalizzazione può aiutare a migliorare le condizioni di lavoro ad esempio offrendo ai lavoratori orari di lavoro migliori

Sempre secondo le stime della Commissione, il 5G dovrebbe arrivare sul mercato entro il 2020, mentre è fissato al 2025 la copertura delle aree urbane e delle principali arterie stradali e ferroviarie. Naturalmente, tutto quanto sopra se l'impegno alla cooperazione tra i vari Stati membri verrà effettivamente

I prossimi passi compiuti dalla UE per dar effettivamente corpo alla cosiddetta ''Gigabit Society" passano per la votazione a luglio di una proposta finalizzata ad incentivare gli investimenti delle aziende per la creazione di nuove reti ed il miglioramento delle frequenze radio. Un altro tassello di un processo che, pur promettente, richiede ancora diversi anni per essere completato.

Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, in offerta oggi da Infotel Italia a 370 euro oppure da Unieuro a 429 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Riccardo Barcellini

Il 5g è importante per la latenza ridotta, che quindi può permettere di pilotare a distanza.

Carlo

Ti pensa a sapere quello che dici prima di sparare a zero, dato che il 5G viaggerà sui 700mhz sfruttando il segnale del digitale terrestre.
Ora, prima di esultare, sappi anche che dovrai attendere il 2020

Marco

ma che poi tutta questa velocità sui telefoni al consumatore non serve, un ottimo 4g con una OTTIMA copertura...basta e avanza

Spyro

ma se ancora in molte zone non c'è il 3g ...gia stiamo al 5g...pensassero ad uniformare la copertura 3g...poi dopo aver unifomrato anche quella 4g si potrebbe pensare al 5g...ma di lavoro da fare in italia ancora c'è n'è

Hockey

"I governi nazionali avranno un ruolo fondamentale" ergo italiani, si salvi chi può

KeePeeR

https://uploads.disquscdn.c...

Felk

Boni, statte boni

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

Roaming Zero: tutto quello che c'è da sapere #report | Guida | Costi | Tariffe