Microsoft Rewards si espande in Europa: in Francia tra pochi giorni

07 Giugno 2017 148

Aggiornamento 07/06

A distanza di pochi giorni, Microsoft ha annunciato che il programma è pronto ad espandersi ulteriormente nel continente europeo: dal 12 giugno, per la precisione, sarà disponibile in Francia. Gli Insider locali possono provarlo già a partire da oggi.

Post originale - 01/06

Il programma Rewards di Microsoft sbarca in Europa, partendo dal Regno Unito. Quello che chiede la casa di Redmond è semplice: utilizzare il motore di ricerca di Bing in cambio di punti che possono tradursi in molteplici ricompense: dalle carte regalo di Xbox, ai pass per Groove Music per arrivare al credito Skype. Microsoft, inoltre, ha stipulato una serie di accordi con una serie di enti benefici inglesi a favore dei quali si possono trasferire i punti.

Lo schema di funzionamento di Rewards è rimasto inalterato nel passaggio al Vecchio Continente: l'utente iscritto al programma ottiene 3 punti per ogni ricerca effettuata tramite Bing, ma sino al 15 agosto tale valore è raddoppiato se viene utilizzato il browser Microsoft Edge. Giornalmente è possibile acquistare un massimo di 30 punti - 60 se si usa Edge - ma tale limite si può superare partecipando ad una serie questionari o se si raggiunge il traguardo dei 500 punti conquistati in un mese (in tal caso la soglia giornaliera sale a 150 punti).

La ratio sottesa al programma Microsof Rewards dovrebbe essere chiara, ovvero incentivare l'utilizzo dei servizi della casa di Redmond a partire da Bing. Un'esigenza particolarmente sentita nel mercato europeo in cui il motore di ricerca di Microsoft non è mai riuscito a far breccia - in USA va decisamente meglio. L'arrivo nel mercato inglese di Rewards sembra essere a tutti gli effetti l'inizio dell'espansione nel nostro continente: nei prossimi mesi è previsto l'esordio anche in Francia e Germania.

Basterà la prospettiva dei punti a farvi usare Bing? Avete tempo per rispondere, visto che per ora non si fa espressamente riferimento al nostro Paese.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, in offerta oggi da Tiger Shop a 245 euro oppure da Amazon a 320 euro.

148

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ReArciù

Mai, non non abbiamo bisogno della carità di Microsoft, da noi i ristoranti sono pieni

Raxien

Ognuno è libero di fare quello che vuole.

Orlaf

Promuovere lo schifo va contro i propri interessi (e la propria dignità).

Orlaf

Tu vuoi tutto lo schifo. Ma perché non ti ricicli che fai prima?

ReArciù

mai visto un prete povero :D

Orlaf

Utile come il pelo di cul0 di un barbone affetto da alcolismo, sulla strada di ritorno dal carcere di Rebibbia.

Carlo

Top discussione ever!!! ahahahah

Carlo

cavolo ma io su Lumia uso Bing da una vita, lo voglio anche in Italia!!!!!

Re Deckars

Semplicemente funziona male perché quando fai una ricerca nuova su google trovi ciò che cerchi mentre su bing meno spesso ottieni il risultato sperato

TritaTroll

Questo magari è uno di quelli che critica Microsoft per non fare mai niente per promuovere i suoi prodotti.

Alex Neko

anche il tuo commento e' tra i peggiori mai scritti in 30 anni.
Google ti da i risultati che vuoi perche' memorizza tutte le tue ricerche degli ultimi 30 anni e le prime saranno tra i link che avevi gia' aperto.

Se usi una sola volta bing, senza avere l'account aperto, e semmai impedendo l'uso dei cookies, come fa a imparare cio' che vuoi?

Alex Neko

Google sembra funzionare meglio perche' ricorda tutto di te.

Molti usano il motore invece di mette un indirizzo.

Se uso google metto HD e mi punta subito su hd blog sezione windows. perche' sa ci vengo spesso.
Se uso Bing una sola volta non lo trova, gli stupidi pensano che non vada bene, perche' funziona solo dopo un lungo uso.

Re Deckars

Non ho detto che sia un angelo, dico soltanto che ci tiene a rispettare un accordo chiaro dove i tuoi dati vengono utilizzati da Google e nessun altro per indicizzare pubblicità di argomenti che ti interessano in cambio di servizi gratuiti. I tuoi dati non vengono ceduti a stati dalla dubbia moralità (salvo USA).
Comunque sai che fine fanno (e li puoi anche eliminare) mentre con Microsoft la cosa è meno chiara considerato anche che il settore pubblicità è stato ceduto (già, è una società terza quella che ti fa la pubblicità sul desktop e gestisce i tuoi dati.. li conosci? Sai come si chiamano? Se cedono a loro volta i tuoi dati a terzi?).

Se tieni alla tua privacy e per questo scegli di non utilizzare i servizi Google ti sconsiglio per lo stesso motivo di affidarti a Microsoft

Norman Tyler

quella ?

TurboCobra11

Portatelo anche in Italia, se usando bing posso ottenere qualche buono per i servizi microsoft sono ben contento

Matteo

Google fa lo stesso se non di peggio, quindi altro che padella e brace, é sempre lo stesso calderone, non pensare che google sia un angelo e Microsoft il diavolo

Re Deckars

Se vuoi visualizzare o no la pubblicità è un altro discorso.
Quando accetti le condizioni contrattuali di windows e dei servizi Microsoft accetti l'uso dei dati, la sua cessione a "partner" ecx...
Intanto pensa solo quanti partner ha Microsoft, pensa a tutti i dati che (al contrario di Google), concedono di cedere allo stato cinese per lavorare sul mercato.
Almeno Google li usa per darti un servizio, guadagnando con le inserzioni, ma non cede i dati, non scende a patto con le dittature...
Se la gestione dei dati di Google ti da da fare guarda altrove ma non cadere dalla padella alla brace

lars_rosenberg

Hai ragione, so che in US ad esempio funziona molto bene, per certi aspetti migliore di Google, mentre qui in Italia lascia molto a desiderare.

Michele M.

Japanese woman plays with eels (cit.)

Bastia Javi

Si,si appoggia sui server Amazon e nelle ricerche Yahoo.

Bastia Javi

Si.

Matteo

io non ne ho, basta disattivarla nelle impostazioni

Re Deckars

C'è la pubblicità pure nello start...

LordRed

Sì errore del correttore XD quindi duck ha provacy peggiore di startpage sono perché è americana? Altrimenti non capisco il tuo commento precedente

Gaetano Marrone

il tuo commento è proprio fuori luogo

Bastia Javi

Duck,(non"Dick"

LordRed

Ma dick non è pro provacy?

Bastia Javi

StartPage è ai livelli di Dick, viene preferito a quest'ultimo per quanto riguarda alla privacy.

dario

ti sfondo al mar... ti sfondo al mar...

Matt Ds

beh, si, dopo un po' gli stessi siti diventano ripetitivi ed ho necessita' di nuovi stimoli, bing mi aiuta a trovare cose fuore dal comune, tipo lesbiche che fanno sesso con polipi nei fondali del mar del jappone.

Max

Duck duck go non è un browser ma un motore di ricerca. L'ho provato, sui prodotti Apple (che permettono di impostarlo come predefinito) ma devo dire che non mi ha soddisfatto pienamente. Alla fine ho optato per Bing, che è un buon compromesso.
Cosa cambia tra Google e Bing ? La società che c'è dietro. Non che Microsoft sia una Onlus, ma un minimo di etica ce l'hanno. Google no.

Qubit

Lavoro simile risultati differenti. Bene cosí.

mic-chrome

Ti ripeto che io sono aperto a tutto.
Ho 4 pc windows 1 chromebook 1 iphone ho avuto 1 mac ho 3 Samsung tra cui 2 note e 1 LG g5 1 tablet e ho avuto 1 Lumia.
Non inventare cose a caso guardando un avatar cagan do fuori dal vaso.

RiccardoII

mmmmaaa ma dite che con una vpn funziona ? :D

LordRed

Cambia che non ti traccia

Michele M.

per me è proprio a lavoro dove riesco ad essere più produttivo con Bing: nel mio settore (sviluppo software) non c'è paragone, Bing è molto più avanti

Michele M.

Per?

Michele M.

lol da quando su internet le cose si cercano in Ita? A meno che la cosa cercata non sia tipicamente Italiana (es. geografia, governo, partiti, leggi, concorsi etc) è da masochisti cercare le cose in una lingua parlata (e ancor meno scritta) da una minoranza linguistica.

Stefano Ferri

A me i regali non interessano minimamente, lo uso per motivi molto semplici. 1 in ricerca locale è 10 volte meglio di G perchè trova il servizio in base alla distanza e non i base a chi ha pagato ed è a 200 km. Anche la mia azienda su ggogle (non pago nessuno ) è meno visibile che su bing.

Michele M.

Se quando fai una ricerca esistono solo un paio di risultati, stai pur certo che Bing te li mette sicuramente in prima pagina, così come Google. Ma se al contrario non c'è niente, Bing non mostra nulla, mentre Google mostra una caterva di pubblicità.

Tra i due mi trovo molto meglio con Bing perché maggiormente ottimizzato per la ricerca tramite keywords. Google ultimamente è diventato il motore di ricerca dei Clementoni in cui se cerchi qualcosa la trovi solo facendo domande stile bambino delle elementari.

Stefano Ferri

se lo usavi 30 anni fa si !

clodi95

io?

clodi95

Se ci tieni alla privacy, passa a DuckDuckGo. Malgrado il nome ridicolo, è un ottimo motore di ricerca, e si prefigge come scopo dichiarato la protezione della privacy dei suoi utenti.

Bing è solo Google meno cattivo e diffuso, ma anche lui se ne sbàtte della privacy.

clodi95

Lol vuol dire che di motori di ricerca ne conosci davvero pochi. Subito dopo Google, che è il migliore i assoluto e con uno stacco non indifferente, c'è Bing, in quanto a qualità dei risultati.

Matteo

pagato?

clodi95

Ma se vuoi "evitare Google", usa almeno un browser che rispetti la privacy (o che se non altro dichiara di farlo), come DuckDuckGo o Ixquick.

Sennò, cosa cambia tra i due (Google e Bing)?

Matteo

peccato che Google campi sulla ricerca rispetto a Microsoft, tant'è

dario

dici che come donna me la caverei meglio?

Luca Lindholm

Beh, io lo utilizzo molto, sicuramente qualche punto lo guadagnerei.

Ma quando arriverà in Italia?

:|

Luca Lindholm

Invece Google...

-.-

Che operatore utilizzate? Quante SIM avete? | Sondaggio

Confronto Fotografico tra 5 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch