Harman Kardon Invoke con Cortana supporterà anche Spotify?

27 Aprile 2017 0

Da qualche tempo si parla di uno speaker smart con assistente virtuale incorporato - un rivale di Amazon Echo e Google Home, per capirci - che sfrutta le tecnologie di Microsoft, in particolare Cortana. Sarà prodotto da Harman Kardon, ci sono già diversi indizi piuttosto solidi del suo arrivo, anche se non è stato ancora annunciato ufficialmente. Si dovrebbe chiamare Invoke.

Nelle scorse ore MSPU ha scoperto ulteriori informazioni sul dispositivo, grazie a un aggiornamento dell'app di Cortana per Android. È comparsa una nuova sezione dedicata ai dispositivi; dalla procedura di configurazione si evince che Invoke supporterà diversi servizi di streaming musicale. Oltre all'ovvio Groove Musica, troviamo iHeartRadio, TuneIn Radio, Spotify e Pandora (che non arriva ufficialmente da noi in Italia).


Al momento è difficile confermare completamente l'informazione, perché l'aggiornamento non sembra essere in distribuzione per tutti gli utenti; inoltre, la nuova sezione è ancora incompleta, con parti di testo temporanee.

Non sono emerse ulteriori informazioni. Al momento di Invoke si sa poco: dovrebbe arrivare nel 2017, ma è una finestra temporale piuttosto ampia. Nei prossimi giorni l'agenda di Microsoft sarà piuttosto fitta di eventi in cui verranno presentati prodotti software e hardware (l'evento di New York e il Build 2017), per cui è ragionevole supporre che ne sapremo di più presto.

Il piccolo della gamma Xperia con un grande cuore? Sony Xperia Z5 Compact è in offerta oggi su a 639 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Roaming Zero: tutto quello che c'è da sapere #report | Guida | Costi | Tariffe

Recensione Interphone Tour: l’interfono perfetto?

Sondaggio | Smartphone perfetto? Come dovrebbe essere per gli utenti di HDblog?

La rivoluzione della banda ultralarga in Italia con Open Fiber e Telecom #report