"OK Djingo": in arrivo un assistente virtuale europeo da Orange e DT

21 Aprile 2017 17

Non si ferma più la mania degli assistenti virtuali: tutti vogliono entrare nel mercato dei pionieri OK Google, Siri, Alexa e Cortana. E se neanche un mese fa abbiamo fatto conoscenza di Bixby, l'AI di Samsung precaricata in Galaxy S8 e S8 Plus non è già più l'ultima arrivata. Ecco che arriva Djingo, realizzato dagli operatori telefonici europei Orange e Deutsche Telekom.

La tecnologia è stata presentata per la prima volta in un evento apposito tenutosi a Parigi ieri. Per l'occasione, Djingo era ospitato in uno speaker wireless - simile ad Amazon Echo, ma molto più compatto, come potete vedere nell'immagine di apertura. Si attiva con il comando "OK Djingo", ed è in grado di elaborare gli ordini espressi con linguaggio naturale. Durante la dimostrazione, il CEO di Orange Stephane Richard ha controllato la riproduzione della musica e pubblicato un tweet. Lo speaker sarà comunque solo una delle forme che potrà assumere Djingo. L'obiettivo è integrarlo in un'app, marchiata formalmente Orange, che potrà poi essere installata su smartphone, smart TV e quant'altro.

Per il momento Djingo non è ancora pronto, e non sono state rilasciate dichiarazioni precise sulle tempistiche di rilascio definitivo. La partnership tra i due operatori in campo AI, comunque, non finisce qui: è già in fase di sviluppo Livebutton, un pulsante intelligente per certi versi simile ad Amazon Dash, che può compiere fino a quattro azioni in contemporanea, tra cui piazzare un ordine online e mandare un messaggio predefinito.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 529 euro.

17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
bldnx

Ma figuriamoci.......l'arrivo di GAssistant localizzato nei principali paesi europei è imminente e con lui immagino quello di Home. E appena arriva si porta dietro tutti i servizi Google connessi, non si può competere

Alecresh

Questa miriade di assistenti virtuali potrebbe anche sembrare esagerata ma giova noi utenti in quanto crea concorrrenza, e in un campo che ancora ha bisogno di crescere questa accelererà solo i tempi.

Valoroso Guerriero

. https://uploads.disquscdn.c...

Kölsch

Perché invece ti risultano assistenti virtuali che danno supporto con precedenza a lingue non europee?

DeeoK

Mi sono perso il sondaggio per scegliere il nome peggiore? O forse volevano togliere il primato a Samsung?

rsMkII

"I count 6 shots nigga!"

Modho

Mi interessa solo per il fatto che sia europeo. Ma perché spero ci sia un rilascio veloce di tutte le lingue del nostro continente.
Potrebbe anche farsi valere, se anticipa gli enormi ritardi apocalittici di Google, Alexa, Cortana (su android), Hound e Bixby.

Michele M.

Visto il progetto magari Djingo Uncaghed. Nel senso che rimarrà incagato dai più..

Vinz

The D is Silent

proxyy

non sto più nella pelle!!!!

Ratchet

Djingol Bell

cdman

collezionali tutti.. LOL

riccardik

Secondo me succederà come con i motori di ricerca, da tanti si passerà a uno solo ben funzionante

Patatoso_Morbidoso!!

Mitico amico Yellow ma tu conosci mamma Orange??

Yellowt

Chissà dove vogliono andare. è difficile da capire che questi sistemi funzionano solo se BEN integrati e con una base utenti e dati molto estesa?

Insider

Anche qui la D è muta?

Giorgio

Djingo unchjined

Confronto Fotografico tra 7 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Come scegliere una microSD: guida all'acquisto #report #analisi

Sigaretta elettronica, tutto quello che c'è da sapere #report

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless