Toglietemi tutto ma non il mio smartphone | Studio ComScore

21 Aprile 2017 95

Oramai è appurato: lo smartphone fa parte della nostra vita e non facciamo più nulla senza averlo nelle nostre tasche. La “simbiosi” è diventata talmente forte che a volte - spesso - ci si dimentica di ciò che si ha attorno, tanto si è impegnati a scrutare ogni angolo del display nella lettura di messaggi social o nella visione di qualche contenuto multimediale.

L’estraniarsi dal mondo reale “per colpa” dello smartphone è stato più volte analizzato da diversi studi, l’ultimo dei quali - realizzato da ComScore - sottolinea il crescente tempo passato online a discapito della vita sociale (quella “vera”).

Lo studio è stato condotto analizzando nove mercati internazionali: Brasile, Canada, Cina, Indonesia, Italia, Messico, UK, Spagna e USA.

“La quota dominante del mobile in termini di tempo speso digitale a livello globale evidenzia la necessità di una misurazione in grado di catturare tutte le forme di attività su questi dispositivi”, ha spiegato Will Hodgman, Vice President International di comScore. “Questo report sottolinea l'importanza del profilo demografico, del consumo di app e delle tendenze comportamentali specifiche per Paese che gli editori, gli inserzionisti e le agenzie hanno bisogno di valutare in modo efficace per l’audience mobile in un mondo multi-piattaforma. Siamo entusiasti di espandere nel corso del 2017 la misurazione precisa per il mobile su un numero ancora maggiore di mercati”.

Alcuni risultati (elaborati da The Boston Consulting Group e riportati da ComScore) sono davvero sorprendenti: 3 persone su 10 preferirebbero smettere di vedere gli amici pur di non vedersi privato dello smartphone, un terzo sarebbe disposto a non fare sesso per un anno, il 45% a non andare in vacanza, il 46% a non riposarsi un giorno alla settimana e il 55% a non mangiare fuori per 12 mesi.


A rimarcare l’importanza dello smartphone nella nostra vita ci pensano poi i dati sul tempo che trascorriamo online: 64% del tempo totale online in Italia, 71% negli USA, 91% in Indonesia. L’87% del tempo trascorso online da smartphone viene speso sulle applicazioni, valore comunque inferiore rispetto al 99% registrato in Cina. Tra le top app sono sicuramente da citare WhatsApp, Facebook Messenger, WeChat, QQ, Instant Messenger e Line, responsabili di generare quasi 1 minuto su 7 per alcuni mercati (non USA).

A farla da padrona sono le donne, di gran lunga più amanti della navigazione da smartphone rispetto agli uomini. Per quanto riguarda i contenuti, si tende a leggere le notizie della giornata (specie al mattino e alla sera) e a navigare sui social.

Interessanti anche i dati relativi ad alcune operazioni che oramai si tendono a svolgere più dallo smartphone che dal PC desktop, come gli acquisti di abbigliamento, l’organizzazione dei viaggi e le attività di home banking. Unica nota positiva sembra essere quella relativa all’utilizzo di app per la salute, vero e proprio incentivo all’attività fisica.

Il best seller rinnovato in chiave 2016? Motorola Moto G4, compralo al miglior prezzo da Amazon a 166 euro.

95

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giovanni

che meraviglia! un mondo futuro di asociali e asessuali ci aspetta

Kawasteno

Certamente, condivido l'utilizzo crudo per fruire dei contenuti o informazioni utili, la realtà dei fatti è che invece al 90% delle potenzialità si preferisce il restante 10% che è indirettamente proporzionale al tempo in cui si sta chinati sullo schermo.
Io preferisco sì avere un riferimento digitale (navigatore) per gli spostamenti o la cartografia di un'area in cui vado ad esplorare senza copertura dati (solo gps), però preferisco sempre chiedere a una o più persone del posto dove si trova un determinato esercizio/ristorante/luogo perchè come ho scritto altrove nel 3D il sondaggio sta mostrando la totale indifferenza per i rapporti interpersonali, in oltre sempre in questa discussione in molti si lamentano del fatto Triste che siamo sempre (e qui somatizzo) più attenti a quello che fa il nostro "amico" sul social che il nostro vicino/amico. Questo mio discorso è molto generalizzato, ciò non toglie che vivere "off grid" ogni tanto giova al nostro sistema nervoso e immunitario come altri test sugli umani hanno rivelato.
Cheers :-D

Kaovilla

Toglietemi tutto, ma non l'italiano :D

Body123

Spero sul serio tu non creda davvero che andare ai Caraibi (pur tenendo sempre lo smartphone in mano, postando foto sui social ecc.) di persona e vederlo con un visore addosso ti dia le stesse sensazioni.

Body123

Ma io non sto dicendo che è fondamentale come l'acqua, altrimenti fino a 6 anni fa le persone come hanno fatto? Semplicemente sono convinto che prima se dovevo partire da casa mia e trovare un negozio specifico a Roma ci avrei perso tutto il pomeriggio se non tutta la giornata tra capire dove si trova, capire quale mezzo prendere, aspettare il mezzo se e quando passerà e sperando di non sbagliare mezzo, poi farsi la strada a piedi non sbagliando percorso..e magari poi il negozio lo trovi chiuso a una certa ora e non lo sapevi. Con Maps faresti in un'ora quello che da solo faresti in 6 ore.

Giuseppe

Nessuno ti darà mai nulla gratis.. soprattutto un iphone.. ora i piani telefonici con 5 euro mensili ti riempiono di gb e per arrivare ai 30 dell abbonamento sono 25 euro al mese in più oltre agli acconti che normalmente ci sono... fatti un po di conti poi dimmi se è ancora gratis ;).. cmq quello che intendevo e che se sei in difficoltà economiche di regola non potresti pagare neanche i 30 euro per una cosa superflua come un iphone quando con molto meno riesci a far tutto... poi ognuno è libero di spendere i suoi soldi o di fare debiti cone meglio crede ;)

SirMau

Questa specie animale é sempre più deludente.
Per fortuna che é un semplice sondaggio ma la realtà non cambia di molto. In certe aree geografiche é una malattia.
Ma cosa fate tutto il giorno al cellulare? Cosa fate in quelle tre ore sul divano col cellulare in mano? Mistero...

John

Odio camminare e dover sempre cambiare io direzione se no quelli mi vengono addosso, infatti ultimamente vado di spallate, è divertente xD

Kawasteno

Io invece faccio spazio e mi porto tre dischi per i backup!

Body123

Una cosa che faccio degli eventi/viaggi importanti è appunto il backup sul cloud appena posso

Kawasteno

I cosiddetti sciocchi che vorresti conoscere li trovi per strada, sono quelli che quando camminano non guardano dove vanno, sono quelli che sanno benissimo di che colore hai le scarpe e non sanno nemmeno il colore dei tuoi occhi, sono quelli che al ristorante non si guardano in faccia e sanno solo dire "buono, adesso lo pubblico"...ne hai di gente da conoscere! LOL

Kawasteno

Ti dimentichi delle cose perchè c'è uno strumento che ti aiuta ricordarle, io mi ricordo dove sono stato e cosa ho fatto, il telefono era in tasca e al collo una cara anzi carissima macchina fotografica, tante foto con essa forse troppe, alla fine i miei ricordi migliori non hanno foto, "le foto migliori sono quelle che non ho scattato" (cit.), se chiudo gli occhi ricordo bene cosa ho fatto nel 98 in Sicilia e non c'erano "fotofonini", c'era una vecchia macchina fotografica a pellicola usata pure poco. Sforzarsi di immortalare un momento, ogni momento, ci rende deboli nei ricordi e poi se per disgrazia non fai un backup dei "ricordi" e ti fregano il telefono che fai?
Niente prediche, solo abituarsi a vivere il "momento"con le persone che ti circondano così l'anno successivo quando racconti di quell'istante puoi coinvolgere quelli che stavano con te che sicuramente hanno visto qualcosa di diverso e dare vita ad una "vecchia e sana" conversazione tra umani...LOL

John

La realtà dei fatti?

3 persone su dieci non hanno amici per loro scelta (ma potrebbe essere l'unico fattore discutibile)

1/3 degli americani smetterebbe di fare sesso per un anno, considerando che la stessa quantità di americani soffre di obesità grave non lo farebbe comunque quindi poco cambia

il 45% in vacanza non ci va dato che non se lo può permettere quindi siamo punto e a capo

il 46% rinuncerebbe al giorno di riposo? visto come vanno le cose molto presto il giorno di riposo lavorativo (per chi ha vinto il l'enalotto del lavoro) non esisterà nemmeno più quindi non conta

il 55% già non mangia fuori per scelta causa scarsa disponibilità economica.

Felicissimo di essere smentito e in questo caso sarei felice di conoscere gli sciocchi (per essere gentile) facenti parte del sondaggio che rinuncerebbero a queste cose per un telefono.

Kawasteno

Rispondendo così in maniera spassionata: potresti semplicemente chiamare un amico per sapere se è tornato, se devi trovarti da qualche parte con qualcuno semplicemente un messaggio (di qualsiasi tipo) e via, se non sai dove si trova un posto basta chiedere, se non sai dove abita un amico trovatevi davanti alla stazione e via dicendo.
Questi sono tutti comportamenti che fino a 5/6 anni fa erano comuni, non sono qui a fare la predica, però se stai con il naso sul telefono ti perdi un sacco di cose che a conti fatti non sono inutili, qui si parla di perdita di rapporti interpersonali veri, mentre il mondo virtuale se lo lasci perdere per qualche giorno diventa come polvere. Poi se si vuole aver l'illusione di "amicizia e contatto" con persone che se non le "caghi" non ti si filano allora diventa davvero tutto una finzione e magari può piacere vivere in questo modo.
Tranquillo puoi mandarmi in quel posto alla fine sono solo uno che scrive ad uno sconosciuto, riflettere sul comportamento "moderno" ed arrivare ad una soluzione è troppo difficile, come mettersi in gruppo a guardare uno che racconta una barzelletta sul telefono e invece raccontarla di persona anche se non si è capaci, il "telefono" è più bravo a raccontarle eh?!?!
E non ho 50 anni. Cheers

DIXON

Esatto, l'importante é non sorpassare la linea che distingue uso da abuso.

Kawasteno

Recentemente e sono ancora in "ballo" ho spento il telefono e il PC, dopo quasi un mese utilizzando solo un tablet per le comunicazioni spicce e il semplice controllo di email di lavoro posso assolutamente che non ci vuole molto a disintossicarsi e fa assolutamente bene!
Non rinuncerei mai ad una vacanza o ad una pizza per un telefono, ovviamente faccio un lavoro per cui il telefono non è una discriminante, certo dopo un mese le persone che prima mi scrivevano sono quasi sparite e quando ho bisogno uso il telefono fisso o eventualmente le chiamate via skype. Lo vedo troppo spesso che la gente ormai ha la testa solo sullo smartphone soprattutto a pranzo/cena che invece di parlare o discutere stanno a fare i dementi con tutt'altre persone...state con le persone che vi circondano, parlate con chi avete di fronte e se vi resta tempo allora rispondete a quel messaggio, ma ormai è troppo tardi e il mondo sarà sempre più connesso e più schiavo della rete.
Poi arriverà "skynet" e i terminator ci uccideranno tutti! OMG che pessimo futuro che ci aspetta. #LOL

Suspiria De Profundis

Infatti l'ho scritto già nel commento sopra e ad ogni modo non serve la laurea in psicologia per capire che molti consumatori sono dipendenti dal proprio smartphone, così come hanno altri disturbi di personalità, lo smartphone è solo un segnale di un altra patologia mentale più grave.

Suspiria De Profundis

Ora non passare da un eccesso a un altro. È importante sia vivere la vacanza senza tecnologia sia avere attimi da immortalare e rivivere attraverso le immagini o i filmati. Ogni eccesso storpia la realtà che poi ognuno se la vive come meglio o peggio crede. Se io vado al Gran Canyon magari oltre al panorama mozzafiato magari faccio qualche scatto da rivedere. Mentre ad un concerto di musica non mi metto col tel ma mi godo lo spettacolo...questa è la differenza sostanziale.

Suspiria De Profundis

Ma intanto 2 anni lo usi e lo sfrutti e con il piano telefonico e dati che consumi ti viene gratis, inoltre lo puoi cambiare ogni 12 mesi e hai il top rinnovato. Con 30 euro in vacanza non ci vai e comunque con 1000 euro a seconda di dove vai non bastano nemmeno per l'aereo.

DIXON

Io sono del 96 e fino ai 12-13 anni era cosi anche per me ma ora in ogni dove vi é sempre gente con lo sguardo fisso sul display, per me i "social" sono l'esatto contrario della socialità e a me da fastidio stare al telefono con le persone a cui tengo mentre per lavoro e altro non mi faccio problemi.

DIXON

Alla fine con lo smarphone o la videocamera immortali i ricordi "effimeri", quelli veramente importanti li vivi e non li riprendi attraverso il mirino di una fotocamera. Esempio: tutti abbiamo avuto le nostre prime esperienze e molte di queste sarebbero rovinate da una camera in mezzo ai cojioni.

Giuseppe

Si per 30 mesi... significa che alla fine delle rate ti ritrovi con un cell vecchio di 2 anni e mezzo, cioè un cell "scrauso"... e senza viaggio...

Suspiria De Profundis

Ci sono persone schiave e persone che usano il cervello: con 30 euro al mese non solo hai un top gamma, ma hai la possibilità di cambiarlo ogni anno e stai al passo e in più non rinunci alla vacanza. Tanto in giro vedo solo turisti sflg@tl che invece di godersi la vacanza stanno con lo smartphone dalla mattina alla sera: effetto paradosso. A sto punto mi compro il visore VR coi "controca.." e mi faccio il giro del mondo dalla poltrona di casa senza cibo scadente e alberghi zozzi ma col cibo sano e le lenzuola pulite di casa mia. Risparmio e mi diverto uguale. Non bisogna rinunciare a qualcosa per qualcos'altro, basta scegliere la soluzione che ci soddisfa di più. Passo e chiudo

Aster

Speriamo di non finire su una scatoletta di sardine nello spazio per aver rovinato il pianeta come qui o su interstellar

Aster

Messaggio subliminale starbucks:)attento e la mia fidanzata:)

Aster

Fai bene,a volte ci si rilassa di piu da soli

Aster

A me e successo anche con "amici"e semplicemente la prossima volta lo evito se vuoi stare al cellulare non chiamarmi per un caffe

Aster

E bello non fare parte delle statistiche di massa a volte.

Body123

Ascolta, io non sono proprio un ragazzino (diciamo che sono nato fra il 90 e il 95) e ai miei tempi, al sud, già alla comunione si regalava il primo cellulare. La comunione si fa alle elementari, quarta elementare di solito. Ok, non 4 anni ma quasi.

Tu mi dirai "ma non ti regalavano mica l'iPhone" no, ma solo perché non esisteva. Regalavano comunque il telefono recente, col Bluetooth per farti un esempio, che c'era in quel momento. O se l'ultima console uscita era la PS2, non ti regalavano una uscita nel 1990.

Body123

No aspetta, il vivere il momento è bellissimo ma svanisce subito senza una foto che te lo faccia ricordare.

Almeno per me è così. Mi riferisco alla vacanza ad esempio della scorsa estate e di quella prima. I ricordi sono "corposi" (tanto che a volte riesco a immaginarmi ancora lì) perché ci sono tante foto, tanti video che li ricordano e che mi capita di rivedere. Vedendo la foto o il video mi ritornano nella mente le sensazioni che provavo nel momento in cui le ho scattate. Invece già della vacanza di 3 anni fa, di cui non ho foto e video, ricordo davvero poco. 4 anni fa quasi non ricordo nemmeno dove sono stato.

Body123

Sono d'accordo con gli altri, con pochi soldi io prenderei uno smartphone un pochino meno performante ma farei comunque la vacanza.

Body123

Ok, io lo ammetto. Per me è irrinunciabile. Ma già solo per il semplice fatto di guardare l'ora. Ho sempre odiato portare l'orologio al polso, quindi senza cellulare (smartphone ora, feature phone prima) non saprei nemmeno una cosa banalissima come che ore sono. O ancora, mi trovo in una città grande, che non conosco essendo fuori sede. Ma probabilmente tutte le vie non le conosce nemmeno uno che ci è nato. Senza Maps sul cellulare non avrei la minima idea di come trovare un indirizzo specifico (che sia la casa di un amico, un negozio o quello che vogliate). E ancora, senza Maps/Moovit non avrei la minima idea di quale mezzo (quale bus, quale tram, quale fermata) prendere per arrivare in un certo posto, né tantomeno a che ora passa questo mezzo, così da organizzarmi. O ancora, senza WhatsApp (o telegram, o gli sms fino a 6 anni fa) sarei fuori dal mondo. Non saprei se un amico è tornato al paese per qualche giorno dall'uni, non saprei se, dove e a che ora ci incontriamo con gli amici per passare la serata, né dire la mia opinione su cosa dover fare quella sera e..non si giungerebbe nemmeno al sesso, a cui l'articolo fa riferimento. Perché buona parte della "complicità" tra due persone spesso si viene a creare nel lungo tempo che passano in chat, non solo in quello che si incontrano dal vivo. Anzi, lì spesso vanno poi subito al sodo.

Potrei rinunciare facilmente a Instagram, che è solo un modo per passare il tempo. Non posso dire invece lo stesso di Facebook che è diventato ormai fondamentale e irrinunciabile.

P.S. già mi aspetto i commenti "io senza facebook da 2 anni ci vivo benissimo" ok, bravo, ma non so chi sei e com'è la tua vita. Anche mio padre a 50 anni vive bene senza Facebbok ma che vuol dire, a lui non serve, sempre la solita routine tutti i giorni. Non deve conoscere ragazze, non deve farsi vedere (e non sto intendendo pavoneggiarsi, ma proprio far vedere che esisti!) dalle altre persone, ragazze e non, non deve essere in gruppi dell'università, non ha bisogno di contattare una persona a caso che nemmeno conosce per gli appunti universitari di una certa materia, non ha bisogno di vedere com'è un locale per vedere se sia una buona idea passare la serata lì con gli amici ecc. ecc. ecc.

The Marcus

Popolino ? è il fratello di Topolino ? ^_^

The Marcus

Ovviamente è cosi ... io ci sono passato e tù ?

Fab93

Io e i miei amici il telefono di solito lo usiamo il giorno dopo che ci vediamo. Per ricostruire le serate con le foto

franky29

Chiamare e mandare i messaggi dai XD

The Terminator

Veramente ci sono tonnellate di studi di psicologia che dicono che al contrario gli smartphone e i social media danno solo dipendenza e fanno ricordare peggio perché la percezione è molto filtrata o distorta attraverso uno schermo. Non c'è niente di sentimentale ma solo addiction pura e semplice.

Danny #

Questo è evidente.
E potete anche togliere il virgolettato: Ho capito che su queste cose ci campate ma il messaggio che trasmettete è m3rda.
Lo ripeto: siete l'unico sito di decenti notizie tecnologiche in Italia ma l'unico tra tutti che mi vede sempre concorde, nei modi, nelle opinioni e nelle considerazioni è Ric.

aigor1

Eh già, la piega del copia e incolla la sto notando, peccato perché basterebbe davvero poco per approfondire e migliorare certe news

Paolo Giulio

La fonte è regolarmente citata... il copia&incolla è lo standard qui... si lanciano in autonomia sui titoli e SVIRGOLANO (letteralmente) alla grande...

aigor1

Certo potreste scaricare il report completo e dare altre info, invece di riportare pari l'articolo di toms hw eh....

Gaxel

E' l'unico telefono che regge le 4/5 cadute giornaliere che gli faccio fare.

Paolo Giulio

Crist0 1DD1o...

Toglietemi tutto VIRGOLA ma non il mio smartphone...

... almeno i titoli... almeno quelli...

Misha

Se ti fa schifo regalamelo ;)

Mattia Cristofaro

"Toglietemi tutto, ma non internet sullo smartphone", sarebbe il titolo più corretto. Io lo uso soltanto a casa con il wi fi, se sto fuori non lo uso, semplice. Se si viaggia tanto allora è un altro discorso.

Matteo795

"3 persone su 10 preferirebbero smettere di vedere gli amici pur di non vedersi privato dello smartphone, un terzo sarebbe disposto a non fare sesso per un anno, il 45% a non andare in vacanza, il 46% a non riposarsi un giorno alla settimana e il 55% a non mangiare fuori per 12 mesi."

geepat

Ne prendi uno da 300€ che al 90% ti fa fare le stesse cose di quello da 900 senza rinunce

icos

E in quell'anno cosa fai senza smartphone? Non lavori, non chiami, non comunichi col resto del mondo, non gestisci le tue finanze, non paghi/compri beni/servizi e non fai tutto quello che puoi fare, solo per farti due settimane di vacanza?
Contento tu... Io cerco di fare entrambe le cose, ma se mi ritrovassi a dover scegliere rinuncerei senza dubbio alle vacanze un anno per comprare uno strumento che poi uso quotidianamente, sia nel lavoro che nel privato.

Suspiria De Profundis

Ahahaaa con 30 euro al mese in abbinamento ad un piano telefonico...non mi sembra una cifra assurda. Io gente con device scrausi ne vedo pochissimi. La maggioranza ha iPhone o Samsung fascia alta

icos

E 'si stava meglio quando si stava peggio' non lo scrivi?

Roaming Zero: tutto quello che c'è da sapere #report | Guida | Costi | Tariffe

Recensione Interphone Tour: l’interfono perfetto?

Sondaggio | Smartphone perfetto? Come dovrebbe essere per gli utenti di HDblog?

La rivoluzione della banda ultralarga in Italia con Open Fiber e Telecom #report