YouTube: ora guadagnano solo i canali con oltre 10 mila visualizzazioni

07 Aprile 2017 76

Google ha annunciato una serie di cambiamenti per gli utenti aderenti al Programma partner di YouTube, limitando l'inserimento degli annunci pubblicitari e dunque della monetizzazione ai soli canali con oltre 10 mila visualizzazioni.

In questo modo, spiega la stessa azienda di Mountain View, verranno salvaguardati tutti i canali vittime di furto dei propri contenuti originali, proteggendo le entrante e procedendo nella linea che ha già determinato la chiusura di centinaia di migliaia di account che violavano le norme.

Con l'attivazione del nuovo tetto minimo di visualizzazioni per l'inserimento degli annunci pubblicitari, Google potrà dunque ricevere delle informazioni sufficienti per determinare la validità o meno di una canale, avviando una serie di procedure e verifiche che gli consentiranno di controllare il rispetto delle linee guida della comunità e delle norme per gli inserzionisti.

Inoltre, per ricevere l'approvazione al Programma i nuovi creatori saranno obbligati a sottoporsi ad un processo di revisione che esaminerà la loro attività in base ai contenuti, visualizzazioni e altro ancora, facendosi carico dell'eventuale adesione o meno. Da precisare che il provvedimento opera per il futuro e lascia inalterate le entrate già acquisite con le pubblicità inserite nei canali con meno di 10 mila visualizzazioni.

Meglio Moto G4 ma Plus nel 2016? Motorola Moto G4 Plus, compralo al miglior prezzo da Amazon a 199 euro.

76

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Name

Non ho mica detto che devono fare un unico contratto comune a chiunque eh ;)
Per chi fa un certo tipo di prodotti, potrebbero richiedere tempi diversi, oppure semplicemente danno un guadagno inferiore lasciano la possibilità di far uscire i video ogni quanto vogliono, senza gli obblighi!

MrGrapp91

Cavolo allora i canali italiani chiudono tutti!! Dei mille canali celebri non ce n'è uno che non copi da qualcun altro in maniera spudorata

takaya todoroki

"devi garantire tot video a settimana/mese/quello che è?"

cioè uno che fa film amatoriali dovrebbe mettersi a produrne uno dietro l'altro?
Chissà che qualità ne uscirebbe...eheh

steph9009

speriamo che tutta la m€rda si sposti su fb allora, sarebbe un bel ritorno alle origini per yt.

saccovr

Racconta!

LordRed

Scusa ma a me continua a sembrare quasi inutile XD

takaya todoroki

Il copione deve farsi appunto le 10k viste.
Se le fa copiando deve farlo appunto due volte (almeno), una per raggiungere i 10k, l'altra per monetizzare.
Ovvio che se copia due volte raddoppia il rischio di essere beccato ed azzerato. Se invece le fa per i fatti suoi ci deve mettere impegno/tempo per poi rischiare comunque di essere beccato dopo.

Se così non fosse non servirebbe a nulla di nulla la proposta di Google.

Barpagga

grazie

LordRed

non ho capito la tua prima frase. il copione può benissimo farsi 10000 sul canale e poi pubblicare i pezzi.
Anche perché per poter entrare nella partnership con google non devi avere già tante visualizzazioni alle spalle? Mica (con le vecchie regole) mi apro un canale e comincio subito a guadagnare

Damiano

A volte anche di più, dipende dal video e dalla partnership

Damiano

Ho fatto 1000 visualizzazioni in un video scrivendo semplicemente thug life, ci si arriva in un attimo a 10 mila

Tony Mac

Vedendo i guadagni su socialblade mi son sentito male

FranciscusBlog

Ormai Google avverte il probabile ( e secondo me scontato) sorpasso di facebook anche in ambito video. Le aziende quasi sicuramente preferiscono investire la propria pubblicità su piattaforme con un pubblico ben indicizzato per età, luogo, gusti etc ( come facebook appunto) piuttosto che una piattaforma come youtube decisamene anonima..Hanno tentato prima con l'obbligo di un profilo google+ per commentare o, adesso cercano di migliorare l'offerta per attirare investimenti..Ma la vedo dura.. Il mondo facebook, tra social e messaggistica si è mosso molto bene, è innegabile.

OfficialFlorekx

Meglio così,troppa spazzatura.

ErCipolla

Politica, religione, sesso, droghe, armi, LGBT.... ormai qualsiasi video che abbia attinenza anche solo periferica con questi argomenti viene demonetizzato, a prescindere dai toni usati o dall'opinione espressa.

Ah... per i canali indipendenti ovviamente... quelli di corporation e giornali (NYT, WSJ, ecc.) guarda caso non sono finiti in "lista nera", chissà perché...

Name

Ma è così difficile, invece di fare ste cose, alzare i requisiti per poter guadagnare? Tipo avere un tot minimo di iscritti e di utenti attivi, ecc e, dal momento che quando accetti sei come "dipendente", devi garantire tot video a settimana/mese/quello che è?! Invece di dare la partnership a cani e p0rci, la si da solo a chi realmente ci mette impegno e gli si da un guadagno maggiore! Al contrario per chi arriva a cifre altissime, ridimensionare i profitti dal momento che non ha più bisogno di guadagnare così tanto!

Pietro

Volevo linkarlo ma le aule dell'UNI sono un bunker. Se vuoi te lo linko stasera quando arrivo a casa.

Luigi L

Mmm non sono totalmente d'accordo. Qualche video l'ho visto e a parte qualche semplice parolaccia non è che diceva chissà cosa, per lo meno in questi video che ho visto.

Uomini e Donne è un insulto alla razionalità dell'essere umano, è imbªrazzante e purtroppo (o per fortuna) non ha come target i bambini.

C'è quella Tina che ogni volta che la vedo provo vergogna per lei per quanto si rende rídicola, per non parlare di chi è 'fan', non scherziamo... È mooolto peggio, secondo me.

Barpagga

magari se mettevi anche il link , cmq grz

Renato ®

Tra gli esempi che hai portato non trovo alcuna differenza per cui mi trovi d'accordo. Togliti lo sfizio e dagli un'occhiata: poi mi saprai dire .... ;-)

Luigi L

Dipende da ciò che dice nei suoi video, non penso che sia chissà quanto diseducativo.

Io non farei mai e poi mai guardare Uomini e Donne e decine di altre minchiªte in televisione ad una ipotetica figlia/o, altro che Favij.

Qua ci dimentichiamo che in televisione c'è ben di peggio di questo martoriato Favij (ma anche su YouTube), che a parer mio è stato un ottimo imprenditore di sé stesso, altro che cªzzi.

Pietro

Dai un occhio al video caricato da CGPgrey, è in inglese ma probabilmente ci sono anche i sottotitoli in italiano

GC

Povero Montesi hahaha

Vincenzo Caputo

Monto indicativamente (perchè dipende da tanti fattori) circa 1 euro ogni 1000 views...

Renato ®

Credo di non essermi spiegato bene. Lungi da me ritenere youtube un mezzo educativo. Non chiedo a Youtube di sostituirmi nelle vesti di genitore. Lungi da me censurare chicchessia. Non mi interessa assolutamente nulla di come la gente scelga di educare i propri figli (ma ho a che fare quotidianamente con i risultati di ciò). Le mie considerazioni personali (ripeto personali) derivano solamente da quello che ho potuto vedere (si, per poter giudicare (benevolmente e senza acrimonia) ritengo sia necessario conoscere: per cui ammetto di aver visto del materiale prodotto dal Favij nazionale). Orbene, tutto ciò premesso, non ritengo quanto prodotto da Favij degno di esser definito "decente" :-D. Resta ovviamente un'opinione personale.

Barpagga

ma parlando in maniera papale papale
10k views = quanti euri ? 3-4 ?

Renato ®

Ma sei per caso parente di Piervittorio? :-P Ci mancherebbe che lasciassi educare mio figlio da Youtube ... ma può succedere che ci si possa imbattere e credimi è di una idiozia assoluta. Dagli un occhiata e ne riparliamo. ;-)

takaya todoroki

e chi obbliga a vederlo?
Io non l'ho mai visto per esempio

Sopra parli di tuo figlio... ma se non sei in grado di educarlo tu, non pretendere che lo faccia qualcun altro

takaya todoroki

sei tu che devi educare tuo figlio non qualcun'altro. Non youtube.
Non un presunto censore di youtube.

Se non sei in grado di educare tuo figlio evita di chiederlo a gente a cui la cosa NON COMPETE

Renato ®

Appunto. Tu lasceresti tuo figlio ad inebetirsi con i video di Favij? Io sinceramente no. E' un'opinione personale ovviamente.

Renato ®

Sono democratico e liberale ma concorderai con me sul fatto che gente come Favij non sia assolutamente paragonabile (in qualità di contenuti proposti) a Piero Angela (tanto per dirne uno) :-P

takaya todoroki

LUI è uno che decideva chi cosa può vedere cosa.

Renato ®

Intendevo qualità di contenuto ma comprendo come sia molto soggettiva come cosa ;-) PS: chi è LUI?

takaya todoroki

non lo seguo ma credo che quando arriva tanta grana attrezzatura e modo di girare sia la prima cosa che aggiornano ;)

Luigi L

Infatti, a quanto pare agli inserzionisti non va giù l'idea di poter parlare di politica e cose di vita reale su YouTube, mi viene in mente il canale Breaking Italy al quale vengono demonetizzati i video solo perché magari nel titolo c'è scritto PD, M5S, Siria, Assad e cose varie...

Luigi L

Che poi bisogna vedere cosa si intende per qualità.

Ciò che per me è di qualità potrebbe non esserlo per te e viceversa, dipende dal target a cui è sottoposto quel video.

Se poi per qualità si intende quella video/audio allora mi sa che un canale 'milionario' come quello di Favij penso che sia al top per quanto riguarda attrezzature varie, oggettivamente.

takaya todoroki

se ha tutti quegli affezionati è evidente.
Ma non cliccare sui suoi video dev'essere una fatica immane per alcuni...

takaya todoroki

Fammi capire...tu vorresti che qualcuno valuti la qualità dei video al tuo posto e censuri a tutto il mondo i canali che forse/probabilmente/ma anche no sono di bassa qualità?

saresti stato un buon consigliere per LUI

Luigi L

Ma Favij è un canale per bambini, e ce ne sono un sacco di bambini su YouTube.

Personalmente non lo so, ma magari per il bambini la qualità dei suoi video è buona, è tutto relativo...

Renato ®

Io, sinceramente, avrei preferito puntassero sulla qualità.

fabrynet

La qualità è un'altra cosa, però almeno non assisteremo al proliferare incontrollato di canali che parlano dello stesso argomento.

Torto

pochi spicci per le milionate di persone che usano youtube non son poi pochi.. certo è che sicuramente google ha una concezione diversa dalla mia per "pochi spicci" ahaha

takaya todoroki

beh, l'idea di youtube è che il copione non riuscirà a monetizzare perché anche se il video passa i 10.000 il suo canale non aveva un count sufficiente prima di pubblicarlo.

boh.. probabilmente il copione comincerà a copiare più video di vari semisconosciuti per raggiungere i 10k, poi copiare quello famoso....

di fatto farebbe più danni, ma magari molti di loro rinuncerebbero per via del maggiore 'sbatti'

Felk

Dipende dal CPM se non erro... In periodi dell'anno (tipo dicembre

icos

Si in effetti forse non avrei potuto monetizzare lo stesso perche' non e' roba mia, e' un video che mi arrivo' da qualche chat piu' di 10 anni fa e lo caricai come primo video giusto per vedere come funzionava YT. Poi ho capito che lo youtuber (che ai tempi nemmeno esisteva come termine) non era il mio mestiere e non me ne sono piu' interessato

Desmond Hume

quella di far monetizzare l'originale al posto del copione non sarebbe una brutta idea.

icos

Un video di moto (stunt) messo oltre 10 anni fa, qualita' imbarazzante ma per i tempi era buono. Messo li a caso appena aperto l'account e poi lasciato al suo destino, a quanto pare e' piaciuto lol.

LordRed

eh infatti ma secondo me non cambierà nulla neanche dal punto di vista di protezioni dei contenuti

takaya todoroki

diciamo che per youtube, moltiplicandola per ogni canale, può venire fuori una sommetta, ma visto la grandezza dell'azienda, non ci fanno nemmeno il materiale da cancelleria (e considerato che hanno tutto digitale... ;) )

PSeeCO

Vabbè io con due video supero gli 8 milioni, peccato non monetizzabili per copyright

Confronto Fotografico tra 7 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Come scegliere una microSD: guida all'acquisto #report #analisi

Sigaretta elettronica, tutto quello che c'è da sapere #report

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless