Per controllare lo smartphone bastano un paio di auricolari e… un sorriso

07 Aprile 2017 14

Le gesture sono oramai entrate nel nostro quotidiano, permettendoci di accedere ad alcune funzionalità dei nostri "amati" smartphone tramite semplici movimenti della mano senza necessariamente toccare lo schermo. Ma cosa succederebbe se fossimo in grado di controllare il telefono semplicemente sorridendo o facendo l’occhiolino? La domanda se l’è posta un gruppo di ricerca del Fraunhofer Institute for Computer Graphics Research in Germania, sviluppando una soluzione davvero insolita e - per questo - interessante.

Il team ha realizzato EarFieldSensing (EarFS), prototipo di auricolari dotati di elettrodi capaci di rilevare le espressioni facciali della persona che le indossa, convertendole in comandi da impartire allo smartphone, come ad esempio rispondere ad una telefonata o aprire una determinata applicazione. Gli elettrodi integrati nell’auricolare si deformano quando il condotto uditivo assume una determinata posizione a seconda dell’espressione facciale, convertendo questo dato in uno specifico comando da impartire allo smartphone.

Non cerchiamo di rimpiazzare gli attuali metodi di input, ma vogliamo solamente trovarne uno complementare”, ha spiegato Denys Matthies. Si tratta di una soluzione che potrebbe essere utile specie quando si è alla guida della propria auto, magari per rispondere ad una chiamata o per mettere in pausa una canzone.


Sono 5 le espressioni che il prototipo è in grado di riconoscere: sorridere, strizzare l’occhio, girare la testa a destra, dire “shh” e aprire la bocca. A dire del team di ricerca, i comandi impartiti hanno una precisione del 90% quando si è seduti e dell'85,2% quando si cammina.

Ora il problema riguarda il “falso sorriso”, ovvero il caso in cui il soggetto che indossa gli auricolari adotti una specifica espressione facciale che il sistema interpreta erroneamente come comando. Si tratta per il momento di un prototipo, e in quanto tale necessiterà di ulteriori implementazioni prima di essere considerato “potenzialmente commerciabile”.

Nel frattempo, la ricerca verrà presentata a maggio nel corso di una conferenza che si terrà a Denver (Colorado) sull’interazione tra uomo e macchina.

Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, in offerta oggi da Infotel Italia a 370 euro oppure da Amazon a 460 euro.

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
eric

...so che esiste anche un prototipo per il comando coi ..... peti !!! L.O.L.

Ezio

hdtroll può accompagnare solo

Extradave

Grazie del tuo tempo... :D

Elias Koch

Un tizio si fa fare una giacca dal sarto, viene assimmetrica, e per cammuffare il difetto il tizio assume una posa appena storta, producendo un altro difetto, da un'altra parte, e cosí via fino a trovare un equilibrio, nel vederlo passeggiare per la cittá i passanti si dicono "guarda quel tizio, deve avere un sarto ottimo, con tutti i difetti che, gli ha azzeccato la giacca".

ciro

Seguo

LoneWolf®

il TSO può accompagnare solo

Extradave

Non so se la conosco, me la racconti?

Extradave

Ah si, ho inteso "auricolari" nel senso di cuffie per ascoltare la musica! Comunque all'inizio effettivamente vedere la gente parlare da sola un po' inquietava, immaginati uno che fa le linguacce allo smartphone come verrà preso all'inizio...

Andre

Certo, quando li usavano ancora pochi vedere gente che parlava da sola davanti ad una vetrina sembrava un pochetto strano

Elias Koch

Potrebbe finire come la battuta della giacca storta.

Extradave

Ah si? Mai sentito...

KenZen

si diceva così anche per gli auricolari.
Saluti

Extradave

Tutti a fare le facce allo smartphone... Sembreremo un massa di idioti!

LoneWolf®

Poi vai in giro e ti scambiano per uno con tic pesanti

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

Roaming Zero: tutto quello che c'è da sapere #report | Guida | Costi | Tariffe