Qualcomm 205 Mobile Platform porta la connettività 4G LTE sui cellulari

20 Marzo 2017 17

Nel corso di un evento tenutosi a Nuova Delhi, in India, Qualcomm ha introdotto la sua nuova proposta dedicata al mercato dei feature phone, la prima della neonata famiglia di SoC Qualcomm Mobile.

Il nome completo è Qualcomm 205 Mobile Platform e si tratta di un chip in grado di portare la connettività 4G LTE, sino a 150 Mbps, anche su tutti i feature phone di nuova generazione, grazie alla presenza del modem X5 Cat. 4. La domanda vien da sé: per quale motivo, un cosiddetto dumb phone, dovrebbe accedere a questo tipo di connettività? La risposta è semplice e risiede nel progressivo abbandono delle reti 2G, in favore di un maggior sviluppo della tecnologia 4G.

Non ci stupisce quindi che la nuova Qualcomm 205 Mobile Platform, pur essendo destinata a dispositivi di fascia bassissima, con costi medi inferiori ai 50 Dollari, integri tecnologie avanzate come VoLTE e VoWiFi, oltre ad offrire una completa connettività Dual Sim, WiFi b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS, GLONASS e Beidou. Tra le altre specifiche del SoC, troviamo una CPU dual core da 1.1GHz e una GPU Adreno 304, supporto a memorie di massa eMMC 4.5 e memorie RAM LPDDR2/3.

L'ingresso sul mercato di dispositivi equipaggiati con QMP 205 permetterà, anche a chi non intende stanziare budget al di sopra dei 100$ (specialmente nei mercati emergenti), di poter accedere alla rete 4G, non solo per effettuare chiamate vocali con una qualità audio superiore, ma anche per poter sfruttare tutte le nuove forme di pagamento elettronico, servizi di streaming musicale e altre applicazioni che potranno beneficiare di una rete veloce, pur senza il bisogno di essere eseguite su uno smartphone.

In quest'ottica, la scelta di presentare il nuovo SoC nella cornice indiana non è stata assolutamente casuale, dal momento che si tratta di uno dei mercati più rappresentativi di questo fenomeno. La costante popolarità dei feature phone, unita alle offerte 4G messe in campo dall'operatore Jio, il quale ha stravolto il mercato telefonico indiano con un piano che, a fronte di una spesa pari a circa 4 Euro al mese, offre 1GB di traffico LTE giornaliero e chiamate illimitate, hanno fatto registrare un boom nelle vendite di terminali dotati di modem 4G.

Nel corso del terzo trimestre 2016, infatti, ben il 70% dei dispositivi venduti in India era dotato di connettività LTE; il caso indiano è proprio il target di riferimento a cui si rivolge Qualcomm, anche se ci aspettiamo che i feature phone dotati di SoC QMP 205 possano raggiungere gran parte dei mercati mondiali, proprio per via del progressivo abbandono delle reti 2G.

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro oppure da Monclick a 399 euro.

17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DKDIB

Non dubito che Fastweb funzioni (anche) su rete TIM, però non posso esprimermi al riguardo, perché (banalmente) non l'ho mai provata.

La SIM nuova nuova mi è arrivata ad inizio marzo (l'avevo richiesta nei primi giorni di disponibilità, lo scorso dicembre), però ho aspettato 2 settimane ad attivarla, perché ho preferito far fare le prove ad altri.
Il cambio dovrebbe avvenire fra due giorni (o domani... il messaggio di Fastweb era ambiguo).

Alex Alban

Volevo dire 3, scusami! In Ogni caso io ho la sim nuova nuova di Fastweb e dovrebbe già andare su tim!

DKDIB

Vodafone cosa c'entra?
Ho scritto di aver avuto Vodafone (quindi Wind e poi Fastweb, su rete Tre)...

La migrazione dei clienti Fastweb su rete TIM, invece, è ancora in corso: sarà già tanto se si chiuderà verso giugno.
Per darti un'idea: chiedendo oggi la nuova SIM, queste arriveranno fra 1 mese (fine aprile) e poi serviranno altri 2/3 giorni lavorativi per l'attivazione.

Alex Alban

Fastweb è Tim e non mi risulta si sia mai appoggiata a Vodafone!

DKDIB

Non ho capito cosa non ti sia chiaro... Fastweb si poggia tutt'ora sulla rete di Tre.

Alex Alban

fastweb over tre? ma che stai a di? comunque beato te, io passando da tim a wind ho notato un netto calo di batteria

maffo

Io invece ho notato una bella differenza, tra 3g e 4g con pieno campo l'lte consuma circa il 10% di batteria in piú.(LG g3 testato con varie rom)

HondaMi

Non è solo una questione di frequenza ad impattare sulla batteria. Il 4G è una tecnologia più complessa e quindi necessità un lavoro superiore del processore.

DKDIB

Bisognerà vedere come verrà sviluppata la rete 4G: se, proprio nell'ottica di pensionare il 2G (via VoLTE), verranno usate le frequenze più basse (attorno agli 800 MHz), i consumi saranno paragonabili.

Ovviamente se, come suggerisce l'articolo, questi nuovi SoC saranno un viatico per dotare i dump phone di funzionalità smart (gioco di parole voluto), il consumo in conversazione diventerà sempre meno rilevante (come per gli smartphone, appunto).

DKDIB

Dipende da quanto sia ottimizzato il SoC: già con un Qualcomm Snapdragon 801, non ho mai notato differenze di consumi fra Vodafone (LTE), Wind (HSPA) e Fastweb-over-Tre (HSPA).
Anzi: ho notato un aumento significativo dei consumi passando alla rete di Tre (pur essendo HSPA), perché il segnale è perennemente debole e viene perso frequentemente.

DKDIB

Dipende dal layer fisico, non dal protocollo.
Oltre a questo, se anche vengono usate delle frequenze basse, ma la densità delle celle è molto rada (penso alla rete ex-Tre...), tanti saluti alla copertura.

In linea di massima, 2G, 3G e 4G hanno sia canali a frequenze basse (fra gli 800 ed i 900 MHz) che canali a frequenze più elevate (minimo 1800 MHz, arrivando anche a superare i 3 GHz).

La rete 2G, essendo nata a 900 MHz (TIM e Vodafone), funziona quasi interamente a questa frequenza. Persino Wind Tre, che inizialmente poteva usare solo il canale a 1800 MHz, alcuni anni fa ha ottenuto qualche licenza a 900 MHz.
Viceversa, per 3G e 4G non è raro che vengano usate le frequenze più elevate (in primis da parte di TIM e Vodafone), così da garantire migliori velocità di connessione.

ghost

Ma il 2g non aveva una migliore ricezione come penetrazione delle pareti e posti chiusi?

Mario

a me non sembra tanto diverso dallo snap 201, forse è più economico? eppur ci hanno fatto girare dei cellulari

Emanuele

Ma magari con una brutta antenna esterna ( anni 90 style ) si risolve qualcosa?

Alex Alban

Peccato che il 4G consumi un'eresia di batteria

Emanuele

Insomma: India is the new Cina ... ?

HondaMi

Il problema è che il 4G rispetto al 2G, consuma un sacco di batteria in più. Quindi prepariamoci a dumb phone con autonomia pari ad iPhone.

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch

RECENSIONE DJI SPARK: tutto quello che dovete sapere | Limiti volo e Regole

Roaming Zero: tutto quello che c'è da sapere #report | Guida | Costi | Tariffe

Recensione Interphone Tour: l’interfono perfetto?