La Germania chiede all'Europa regole comuni per l'utilizzo dei dati

19 Marzo 2017 74

La Cancelliera Angela Merkel ha sollecitato l'Europa per adottare regole comuni e condivise sull'utilizzo dei dati. L'intervento si colloca a ridosso dell'apertura del CeBIT, che prenderà il via domani ad Hannover e nell'ambito del quale il processo di digitalizzazione delle informazioni rappresenterà uno dei temi chiave.

La Merkel ha affermato a riguardo:

Vogliamo creare un mercato digitale europeo unico. Ciò significa che abbiamo bisogno di avere situazione giuridiche che siano il più possibile simili.

Uno dei temi da affrontare per raggiungere l'obiettivo prospettato dalla Cancelliera riguarda la necessità di determinare chi può essere considerato il possessore dei dati e dei relativi diritti di sfruttamento dei medesimi. In termini sostanziali, nel settore automobilistico, ad esempio, è necessario stabilire se i dati dell'utente di una vettura sempre più connessa e smart appartengono al produttore dell'autovettura o a chi ha sviluppato il software che permette di raccoglierli ed elaborarli.

A riguardo la Merkel ha aggiunto:

E' necessario implementare molto rapidamente e in modo uniforme la legislazione in Europa per quanto riguarda la normativa sul copyright e sulla proprietà dei dati

Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact è in offerta oggi su a 475 euro.

74

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
RectorSith

Hanno semplicemente ristretto le misure, per permettere a queste stesse di crescere. Ma lo stesso è accaduto con i limiti sul pescato di paranza, e questo già prima dell'UE. Vero che tutte le normative restringenti spesso pesano sui piccoli produttori, ma è anche vero che la scarsità di pesce colpisce proprio i piccoli pescatori, che lavorano sul selvatico e non sull'allevamento. Le regole sono uguali per tutti, poi qualcuno fa il furbo: può essere sbagliata la regola, in tanti casi lo è, ma continuo a non capire ad es. chi inneggia a Trump senza capire che questo di noi se ne batte e non c'è nulla di positivo in tutto ciò, mentre la Germania è il nostro primo partner commerciale.

iclaudio

mi sembra le telline fossero a norma pescare entro un certo diametro....che poi hanno colpito sostanzialmente i piccoli pescatori...perchè sui grandi che lavorano per le multinazionali non si sa nulla ..vabè come per junker che fu beccato quando favoriva le multinazionali ...la regole solo per alcuni

ZioTuo

Anche in Olanda

RectorSith

Si capisco che alcune regole siano fastidiose, ma prima di incavolarsi bisogna capire come mai una certa norma è stata varata: prendiamo l'esempio dei lupini, che sotto una certa dimensione non possono più essere pescati. Si è strillato in lungo e in largo che la Merkel voleva toglierci i lupini (ma perché poi? E quale interesse avrebbe?), ma in realtà la norma è stata varata a causa delle condizioni della fauna marittima, che stiamo sfruttando troppo: e questa norma non colpisce solo noi, perché nel nord Europa ci sono molti allevamenti che sono stati colpiti da questa normativa.
Un conto è dire mi stanno su i tedeschi, e hanno fatto, in politica estera, mosse sbagliate. Un altro è lasciare che un pregiudizio cancelli anche le cose buone che vengono fatte o proposte.

iclaudio

il problema sta non nella regola ma della deriva che poi prende ....vedi quelle alimentari dove stando ad alcune normative europee alcune nostre usanze sarebbero fuori norma....il pericolo è appiattire le tradizioni di ogni paese sotto regole che ti cadono in testa ...centra poco adesso con la rete

RectorSith

Scusami ma il tuo commento mi sembra una cosa detta così. tanto per dire e per non ammettere che non lo sai, tanto che prima hai detto che il governo tedesco (al massimo sarebbe lo stato, vabbè) ha più della metà delle azioni di Volkswagen. Il fatto che membri del governo sapessero del problema dieselgate è una teoria del giornale die Welt e non ha riscontri ufficiali. Facciamo i forcaioli e diciamo che sapevano tutto, non capisco come questa cosa possa influenzare quello di cui si discute nell'articolo, che per me è sacrosanto: regole più precise e stringenti sulla gestione dei dati, e regole che siano uguali per tutti. Il problema dove sta? Che lo ha detto la Merkel?

iclaudio

senti lo stato centra sempre...una azienda grossa come la wolf esporta ovunque,da lavoro,paga tasse entrano soldi quindi lo stato centra sempre..sopratutto quando parlano di livelli di norme europei e fanno la morale poi si scopre che la merkel sapeva del dieselgate e si è fatta bene gli affari suoi

Extradave

metti la... togli la...

RectorSith

Mi sa che i server su cui sono salvati, non sono dell'utente.

RectorSith

?!?! Quote pubbliche cedute negli anni 80.

RectorSith

Non ho visto nessuna umiliazione, solamente un Presidente che ci tiene a far sapere che a lui, dell'Europa, frega zero.

iclaudio

ha ha ha piu della metà è del governo tedesco

RectorSith

Ma veramente Volkswagen è un'azienda completamente privata, non c'entra nulla con lo stato tedesco.

iclaudio

della serietà dello stato tedesco ne abbiamo avuto prova sul dieselgate

RectorSith

Non vedo niente di negativo in regole che proteggano i dati, anzi su questo i tedeschi sono piuttosto avanti, avendo già l'obbligo di proporre come alternativa la conservazione dati sul territorio nazionale. Penso sarebbe positivo per tutti se gli standard fossero più rigidi e condivisi

RectorSith

grandi argomenti.

RectorSith

Ma a parte che dei sondaggi tedeschi parlerei in altra sede: regole condivise per la gestione dei dati, per aumentare la protezione dati in tutti i datacenter europei. Non capisco quale sia il problema.

RectorSith

eh? Regole per la protezione dei dati condivise semplificano la protezione degli stessi, permettono scambi più sicuri

RectorSith

Non vedo però molto di negativo, regole condivise semplificano la protezione dei dati.

Maledetto

O vengono rubati dai server (che comunque non vuol dire aver regione) altrimenti non hanno alcuna responsabilità, è per quello che esiste questa proposta in quanto questi dati non sono regolati

takaya todoroki

Li contesti a chiunque ne è in possesso.

Maledetto

Se vengono rubati dei dati dalle macchine ora non c'è un colpevole vero della sicurezza, chi paga? Chi fa la macchina? Chi la programma? Omchi richiede i dati? Al momento nessuno, o entrano nei loro server altrimenti nessuno è ritenuto responsabile se non il proprietario della macchina, se vai in tribunale puoi contestare ma non esistono accuse in quanto non ci sono responsabilità delle aziende

takaya todoroki

"I dati ora non sono comunque dell'utente"

Non ci sono sentenze a riguardo, quindi è contestabile in tribunale.
Se passa la normativa invece non sarà più contestabile.
Quindi peggiorerebbe la situazione.

Maledetto

I dati ora non sono comunque dell'utente, vengono raccolti e sono utilizzabili da tutti, la proposta permette di definire di chi siano questi dati, in ogni caso non dell'utente

Mario

cermania chiede, sudditi accolgono.

ghost

Cera

takaya todoroki

"quindi al momento non stiamo messi meglio"

leggendo la proposta di Merkel sui dati delle auto (esclude che siano dell'utente) mi pare chiaro quale sia la direzione.

ghost

Anche in Italia... ah no

takaya todoroki

forse perché non ha senso più senso da anni parlare di web e vita reale come di due cose distinte????

Forse perchè per la vita reale ogni nazione ha le sue leggi e nessuno si sogna di dire che vanno uniformate visto che le leggi rappresentano la volontà del popolo specifico?

Antonio D'Agostino

Berlusconi se l'è meritata, non ci si può comportare da cretini in contesti di quel tipo.

GianlucaA

Si certo. Ma qua ritengo sia semplicemente da decidere chi è responsabile dei dati. Cioè è evidente che un utente da solo non può proteggerli. Una volta che li inserisci in telefono X di chi è la responsabilità se vengono rubati?

In Irlanda l'acquisto di una scheda telefonica non richiede la presentazione di alcun documento di riconoscimento. Costa 10 euro, che poi è il tuo credito telefonico iniziale. Poi va ricaricata ogni sei mesi.

boosook

Lol... :D Comunque si parla di contenuti digitali, per intenderci un'ipotetica Netflixen o Spotifünken. Comunque se vuoi parlare di software ti cito da wikipedia: "SAP SE è una multinazionale europea (tedesca, n.d.r.) per la produzione di software. È una delle principali aziende al mondo nel settore degli ERP e in generale nelle soluzioni informatiche per le imprese".

Mattia Righetti

Stai zitto

GianlucaA

Pieno di società tedesche di software e hardware vero? Tipo la samsunghen e la Apfel

lucas

Bravo, pensaci tu! come ti muoverai?

ale

Invece l'Europa di occuparsi di scemenze come la legge sui cookies, pensasse a ridare all'utente la possibilità di controllo completo dei suoi dati, che oggi con il cloud ha ovviamente perso. Incluso il fatto di scegliere in un sistema operativo, sia questo Windows, macOS, Android, ecc di non inviare nessun dato allo sviluppatore, e dare la possibilità di controllare esattamente quali dati MS o Apple o Google raccoglie e quali meno...

ale

Il futuro delle automobili a me preoccupa parecchio, spero che la mia auto non smart duri ancora a lungo... già fra smartphone, PC e social siamo tracciati ogni secondo della nostra vita, ma almeno uno può scegliere di non usarli, se in più ci metti un automobile connessa ad internet e controllabile potenzialmente da remoto (anche in maniera malevola, già la CIA sviluppava malware in grado di far schiantare un auto da remoto...) la cosa è sempre più preoccupante.

MikeSane

Infatti Trump non è per niente spocchioso...è peggio della Merkel

Daniele Davide

Concordo, nonostante il web ci sia da tutti questi anni non ci sono ancora regole e soprattutto non ci sono ancora regole sovranazionali condivise.

DuN3DaiN

Semplicemente Paradossale come questa donna che ormai non rappresenta neanche più la maggioranza dell'elettorato della sua nazione pretenda di parlare per 300 milioni di cittadini europei...

Svasatore

E ha fatto benissimo. Mi ricordo le dichiarazioni ancora prima del voto. Io non l'avrei nemmeno ricevuta.

icos

Secondo me e' questione di tempo prima che arrivi qualche player sul mercato con pacchetti di servizi che, a fronte di un pagamento mensile/annuale, ti garantisce completo controllo sui tuoi dati.
Sicuramente la maggioranza continuera' a preferire i servizi "gratuiti", ma piu' di qualcuno potrebbe gradire.

iclaudio

Aaaaaaa la merkel ....un genio che ogni giorno ci regala una perla,questo cercare continuamente la perfezione vendendocela come cosa giusta e del futuro ,poi invece succede che nel tuo paese non puoi piu decidere e votare una cosa perche qualcun'altro ha deciso diversamente per il bene comune .
E domani la aspirante custode dell'Europa quale altra regola ci vorrà proporre

kpkappa

Se nessuno vuole pagare niente, da qualche parte dovranno generare un guadagno.

Ikaro

Ahahahhah ma daiiiii, ma se pure il berlusca ride di se stesso ahahaha

Rock21

I Dati Devono appartenere a chi li genera, ovvero all'utente che usufruisce dei servizi, e dovrebbero essere anche protetti e mai acquisiti dal produttore...

andre99

Indirettamente però glielo ha chiesto. Poi è stata lì qualche secondo ad aspettare una risposta ma dato che ha fatto finta di niente ha lasciato stare

Extradave

*ce

Svasatore

No ha detto che chiedevano di stringersi la mano. Non è partito da lei.

Che operatore utilizzate? Quante SIM avete? | Sondaggio

Confronto Fotografico tra 5 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch