Google sta lavorando ad Allo per Web: prima immagine

24 Febbraio 2017 31

L'inizio di carriera di Google Allo non è stato così rivoluzionario come si sperava. Dopo un prevedibile entusiasmo iniziale, l'interesse del pubblico nei confronti del nuovo instant messenger di Mountain View è scemato piuttosto in fretta, scomparendo rapidamente dalla top 500 delle app più popolari del Play Store. La strada è ora in salita per Google, che deve riuscire a colmare il gap con i concorrenti, ben più affermati e ricchi di funzionalità.

Uno dei più grandi difetti di Allo è la mancanza di un client Web, che lo renderebbe utilizzabile anche su PC e Mac. Poche ore fa, però, Nick Fox, VP of Communications presso Google, ha condiviso su Twitter un'immagine che dimostra che la società ci sta lavorando.

Il fatto che sia nelle fasi iniziali dello sviluppo non lascia ben sperare su un suo rilascio in tempo immediato. Purtroppo non sono stati aggiunti dettagli sulla logica di funzionamento: come sappiamo, Allo lavora come WhatsApp - non richiede un account ma si associa al numero di telefono, quindi può girare su un solo dispositivo alla volta.

Ciò significa che potrebbe funzionare come WhatsApp Web, che ha bisogno che il telefono rimanga sempre connesso a Internet; ma, ripetiamo, sono tutte supposizioni non confermate.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 409 euro.

31

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi

E aridanghete con quel faccione in bella vista...

giorgio085

un dolore guarda...

sardanus

impossibile. Testato milioni di volte col 4g o con reti wifi diverse.

FuckingIdUser

A me non funziona se non è connesso alla stessa rete wifi.

Tiwi

google dovrebbe lavorare sul fare chiarezza internamente

sardanus

non è una stupidaggine, ha le sue ragioni. E' l'unico sistema adottabile se si vuole mantenere la comodità di un client per pc + cirttografia e2e

LordRed

Credo tutti tranne whatsapp e allo

LordRed

"Allo lavora come WhatsApp - non richiede un account ma si associa al
numero di telefono, quindi può girare su un solo dispositivo alla volta."
Ah ma davvero? Se si associa al numero di telefono può funzionare su un solo dispositivo alla volta? Bisogna dire a quelli di telegram che fanno qualcosa di impossibile allora.

Terminal_Dogma

Bello che stiano lavorando su Allo, ma una domanda sorge spontanea: per farci cosa? (l'espressione nella foto di apertura è azzeccatissima imho)

ale

In teoria Google aveva detto che lo rendeva cloud, magari integrato meglio con Google si spera. Dubito facciano una stupidaggine come WA web

ale

Ne sentirai sicuramente la mancanza di Google+ ahahah

ivan agosti

Spero ancora in una fusione con Hangouts

giorgio085

ho smesso di essere google centrico di bandiera... disinstallando tutte quelle app inutili che non usa nessuno, inoltre mi sono cancellato da google+... ahhhh libertà.

LaVeraVerità

Volevo dire al mondo e a tutti gli amici di Intennett che in questo momento c'è una grande crisi, c'è grossa grisi, c'è molta violenza, c'è molto egoismo... qua la gente non sa più... quando stiamo andando su questa tera, qua la gente non sa più... quando stiamo facento su questa tera! (Quelo)

sardanus

ha recensito allo in un video e l'algoritmo che sceglie le pic ha preso la copertina del suo video

sardanus

correggete l'articolo: il fatto che si leghi al numero di telefono non c'entra col fatto che è come wa. Anche telegram si lega al numero ma è multisession. Piuttosto allo funziona come wa nel senso che non ha cloud al contrario di telegram, quindi probabilmente la variante web sarà come wa web, ovvero col device perennemente collegato a una qualunque rete internet

ValentinoS

Ma la tua faccia che c'entra?

TheOnlyAlex™

ma perchè c'è qualcuno che usa allo?
è un spreco di risorse a mio parere

ghost

Ne faranno un'altra senza chiuderli. Hangouts insegna

Quelo

un prodotto https://uploads.disquscdn.com/...

sardanus

a parte che come detto qui sotto wa web funge se il device è collegato a una qualunque rete internet, anche il 3g/4g. Allo funge come wa, i messaggi non sono salvati su cloud ma sul dispositivo. Per fare come telegram web ci vorrebbe la migrazione del servizio su cloud

Tony Musone

hangout

qandrav

ma si tanto fra un anno chiuderanno allo e duo e ne faranno un'altra

Rhakekel

Per usare WhatsApp web occorre che il telefono sia collegato ad internet, non alla stessa rete Wi-Fi del pc.

Rhakekel

La foto è un fake. Non esistono al mondo persone con ben 12 contatti in rubrica che usano Allo.

Pester²

Bah, mi sembra più un accanimento terapeutico.

Mr.Xtreme

Raga a parte telegram e skype qualli altri im funzionano su piu dispositivi in contemporanea? Grazie

FuckingIdUser

Il minimo è che funzioni come Telegram e non come Whatsapp web. Essere costretti ad avere il dispositivo alla stessa rete wifi è troppo limitante.
Purtroppo per loro il treno è passato: Non sono riusciti a capitalizzare l'effetto novità. Da adesso in poi qualsiasi passo in più rispetto ai servizi offerti da Fb non saranno determinanti.
Tra l'altro, il giorno in cui Whatsapp&pals introdurranno i bot, con il bacino di utenza di cui dispongono, decreteranno la fine totale di tutta la concorrenza.
Senza nulla togliere a Telegram, che uso esclusivamente per i bot, questi servizi nascono e muoiono sulla capillarità che hanno. Come l'ecosistema app è tutto per un Os, l'utenza è tutto per i servizi di messaggistica.

Fox

Google è sempre prima quando si tratta di applicazioni che non usano nemmeno i dipendenti.

ghost

Considerando che si collega al telefono e non ad un account spero muoia male

KeePeeR

inutile dato che non lo usa nessuno XD

Confronto Fotografico tra 7 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Come scegliere una microSD: guida all'acquisto #report #analisi

Sigaretta elettronica, tutto quello che c'è da sapere #report

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless