Kuri è l’assistente smart di Xiaomi con le sembianze della mascotte Mi Bunny

09 Gennaio 2017 19

Il CES di Las Vegas è stato caratterizzato dalla presenza di tanti prodotti innovativi, ma è indubbio che uno degli aspetti su cui ci si è concentrati maggiormente è quello degli assistenti smart per la casa e il settore automotive. In questo campo vuole dire la sua anche Xiaomi, pronta a lanciare sul mercato (cinese) un dispositivo davvero particolare: Kuri.

A prima vista, il prodotto ha un non so che di familiare: si tratta infatti di una versione rivisitata della simpatica mascotte dell’azienda cinese, nota a tutti come Mi Bunny. A cambiare è però l’interno del piccolo pupazzo, ora ricco di tecnologia e di funzionalità, nonostante il pubblico a cui è destinato rimanga sempre quello dei bambini.

Xiaomi Kuri

La mascotte è dunque diventata in tutto e per tutto un assistente smart dotato di intelligenza artificiale, ed è capace di raccontare storie basate su un catalogo di oltre 10 mila libri. Kuri però non si ferma qui, visto che tra le sue “mansioni” vi è anche quella di leggere e inviare messaggi tramite l’app WeChat, nonché di accedere all’assistente vocale di Xiaomi nell’ambito dell’Internet of Things.

La presenza dell’intelligenza artificiale consente a Kuri di imparare man mano che lo si utilizza, con la capacità di riconoscere sempre meglio la voce dell’utente. In più, la gestione della mascotte smart viene semplificata attraverso l’impiego della “companion app” ufficiale.


Alto poco più di 50 centimetri, Kuri ha delle simpatiche orecchie che si illuminano alle nostre richieste ed è dotato di una batteria integrata da 1800mAh che garantisce fino a 7 ore di autonomia.

Purtroppo al momento saranno solamente i bimbi cinesi a poter giocare con Kuri, presto disponibile al prezzo contenuto di 199 yuan, pari a circa 27 euro.


Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, compralo al miglior prezzo da Amazon a 539 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
bigG

Non basta questo per renderlo un vero assistente intelligente : Cortana basa tutto l'apprendimento delle informazioni su bing ,google con google assistant ha iniziato ora a intraprendere i primi passi nella coversazione naturale e continua a basare l'estrapolazione delle informazioni dal motore di ricerca di google però nessuno dei due è in grado di permette la processione dei dati in maniera così complessa come fa Watson . Watson è l'unico supercomputer in grado di non solo prelevare dati da un database o altre fonti ma anche di elaborare i dati in maniera da offrire informazioni ,trend e cambiamenti ricavati da queste informazioni stesse . È l'unico in grado di elaborare in maniera complessa i dati che ha a disposizione . Google assistant non ti ricava dati nuovi da quelli presenti ma semplicemente te li trova per offrirteli in maniera più naturale possibile . Watson viene usato nelle ricerche contro il cancro , in giurisprudenza per estrapolare informazioni e offrire consigli unici in base ai singoli casi giuridici trattati , in applicazioni di consulenza e molto altro . La differenza fra un vero assistente intelligente e quelli presenti sul mercato sta proprio qui : offrire nuove informazioni estrapolando dati e concetti dal database a disposizione . Infatti non vorrei sbagliarmi ma Watson è l'unico ad essere un supercomputer . Google basa il suo assistente su dati estrapolati dai supercomputer dell'azienda ma il suo assistente non è in grado di macinare dati da solo .

Slevin

Hai ragione, questo però ha senso, è un gioco per bambini..

Sheldon!

Aspetto la rom di Xiaomi EU e poi lo prendo

simone taurone

Farà concorrenza ad Irobot.

simone taurone

Kuri, Alexa, Google Now, Google Assistant, S Voice, Bixby, Cortana, Siri. Ma cè la facciamo a fare un assistente vocale decente e ben integrato con tutti i dispositivi di casa, invece di farne tanti e senza un minimo di senso logico?

Ratchet

Oppai

Ranmaru85

Kirby pulisce già i pavimenti

Shao94

Kawai!!!!

artick82

sarei comunque curioso di vedere come si comporta.

manu1234

lo so, ma non è buttando cose a caso che si inizia. comunque su jarvis, non esserne molto sicuro, se hai provato Microsoft zo o tay, vedrai come questa cosa è sempre più vicina

delpinsky

Dai, in qualche modo dovranno pure iniziare. Ovvio che con l'avanzamento tecnologico, poi si avranno "veri" assistenti virtuali. Se ti aspetti subito Jarvis di Iron Man allora aspetta qualche decennio come minimo.

HellDomz

Non era l'ia presentata da Intel 2 o 3 anni fa?

manu1234

c'è quello di facebook

manu1234

perché scusa? tutti quanti si basano su reti neurali e hanno auto apprendimento, ad eccezione di siri

Nick126

Non è elementare?

bigG

Watson è l'unico vero assistente virtuale ...gli altri entrano nella categoria da te citata (anche se più complessi in linea generale )

Extradave

E Jarvis ancora manca all'appello!

Vive

Dopo Kuri, Viki, Siri, Birxby, anche Nintendo avrà il suo assistente, Kirby.

manu1234

bastaaaaaaaaaaaa ormai ci sono miliardi di finti assistenti virtuali che non hanno niente di AI, sono dei semplici bot che fanno un paio di cose e vengono chiamati assistenti virtuali. per ora i veri assistenti sono 5, di cui uno che si basa sui servizi forniti da un altro e sono:
-cortana
-siri
-assistant
-alexa
-watson (anche se è sconosciuto ai più)

Sigaretta elettronica, tutto quello che c'è da sapere #report

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless

XPLOVA X5: GPS per BICI con "Action CAM" integrata | Recensione

Referral link: siamo tutti milionari per gli utenti #report