Dispositivo medico basato su iPhone, rileva il cancro con il 99% di precisione

24 Ottobre 2016 202

Dai tanti rumor degli anni passati e dalle svariate assunzioni di esperti in campo medico, sappiamo bene come Apple abbia in mente sviluppi ambiziosi nel settore sanitario, tuttavia non è l'unica realtà che punta a coniugare in modo rivoluzionario la tecnologia mobile, con la ricerca in campo medico.


Un gruppo di studiosi presso la Washington State University guidato dal professore Lei Li, ha sviluppato una sorta di laboratorio portatile in grado di rilevare la presenza di cellule tumorali in un campione, con precisione e velocità senza precedenti. Viene utilizzato un procedimento noto in ambito sanitario, sfruttando le capacità di uno spettrometro e di uno smartphone, per misurare lo spettro della luce, riconoscendo l'interleuchina-6, un biomarker noto e presente nel polmone, nella prostata, fegato ed altri organi umani.

I primi test sono stati condotti utilizzando un iPhone 5, ma la versione finale sarà sviluppata per funzionare con qualsiasi smartphone. Dispositivi simili non sono una novità ed esistono altri spettrometri basati sullo stesso principio, tuttavia questo modello è in grado di analizzare fino ad otto campioni in contemporanea e con un tasso di precisione del 99 %.

Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla ricerca completa sul sito web sciencedirect.com.

Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 250 euro.

202

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ErCipolla

Non avevi detto che chiedevi?

Insider

Si sì... così leggeranno di un hater che apre un articolo solo per dire che il titolo è sbagliato (quando realmente è disponibile solo su iPhone, PER ORA) :D

ErCipolla

Basta leggere i messaggi che ci siamo scambiati uno dietro l'altro per dimostrare il contrario, in effetti non serve aggiungere altro ;)

Sleep tight, tr0llboy...

Insider

Dai... facciamo finta che hai ragione almeno sei contento ;)
Tanto non serve continuare, sanno tutti che sei un hater ;)

ErCipolla

Io avrei scritto che "sono entrato solo per commentare contro Apple"? Non mi pare proprio sai... o sei schizzofrenico o mi pare che stai tr0llando...

Insider

Io non ho nessuno sfera :D
Lo hai scritto tu, non me lo sono inventato :D

ErCipolla

Falso. Come ho scritto sotto a CaioMarioz avrei criticato il titolo anche se usavano un altra marca, perché è intrinsecamente fuorviante a prescindere.

Ma appunto, tu hai la sfera di cristallo e sai cosa pensa la gente che non conosci, quindi che parlo a fare, hai già preso la tua decisione senza ragionamento razionale perché "tutti quelli che criticano apple sono automaticamente hater". Contento tu... ti dico solo che ci sono due categorie di persone che hanno un comportamento simile: i fanatici religiosi e i fanb0y. Decidi tu.

Word_Life

Ragazzo, ma che droga assumi?

Davide tamburini

Tra i due litiganti il terzo gode, tu sei quello più id1ota

Roberto Catucci

Ma la battuta era sull'iphone! Adesso sembra che sia solo il Note 7 ad esplodere. Perché un iphone non è mai esploso? Oppure la maggior parte è finita per sbaglio nel water prima di esplodere?

Word_Life

sei proprio simpatico, una battuta sul Note 7!
Da quanto non ne sentivo una!

Roberto Catucci

Forse è più sicuro farsi l'analisi tradizionale, di questi tempi gli smartphone possono esplodere... Però, in effetti, in certi paesi potrebbe far comodo avere una bomba a portata di mano, più di un'analisi precoce di malattia non curabile.

Mattia Cognolato

Non hai la possibilità di fare qualcosa contro il cancro, come non l ho avuta io nel 2009

marko68

Queste sono belle notizie, bene

italba

Ma spiegami una cosa, dove hai letto che questa roba deve essere usata esclusivamente in ospedali di emergenza in zone remote, magari sotto una tenda? Magari ci sono delle piccole città con un minimo di organizzazione sanitaria ed un piccolo ospedale, ma non hanno soldi per dotarsi delle stesse apparecchiature dei grandi ospedali occidentali! O anche senza andare in Africa, anche in Italia, perché no. Oggi magari devi prenotare un esame del genere sei mesi prima, e quando è il momento fare anche un viaggio se non abiti in un grosso centro, un domani un apparecchio del genere potrebbe essere in qualunque ambulatorio. Non devono usarlo se non hanno anche un centro antitumori perfettamente attrezzato, con sala operatoria ed acceleratore lineare?

Insider

Mi arrendo ;)

Fabrz

Dopo aver letto l'articolo credo ancora che "basato su" abbia un diverso significato e che non venga rilevato "il cancro" con il 99% di precisione.

Insider

E dopo aver letto l'articolo credi ancora che non sia disponibile solo su iPhone, per ora, questo metodo?

Replico

ma lascia perdere, pare uno di quei kit construiti con arduino in 5 minuti, un sensore da 5 euro compilazione del programma scaricato da internet attraverso un IDE e caricamento su iphone. miracolo della sanità

Random

Ragazzi scusate ma è una boiata. Quel marcatore lì è al di sotto del minimo sindacale nella diagnostica di qualunqe neoplasia. Inoltre avete mai visto i kit per la diagnostica di un certo livello? Avete idea dei costi? Non costano quello che costano perché non c'è concorrenza o per colpa di "big pharma" ma perché è roba di un certo livello....va , va con l'iphone

Dexter

Guarda che nelle zone disagiate e povere lavorano tanti medici (medici senza frontiere o varie associazioni no profit ) che operano e dispensano cure,se una persona sta male o ha dei sintomi senza fare delle analisi del sangue che richiederebbero un dispendio di energie,tempo e denaro possono tranquillamente usare queste nuove tecnologie e in 5' sapere di cosa si tratta e magari poi andare nello specifico,magari si tratta di un'infezione ed è un falso allarme.

Rupert920

Vedo un'1gnoranza immane sia in chi ha scritto l'articolo con un titolo del genere sia in chi lo commenta (guarda caso gli sproloqui del solito comatrix ma non solo lui). Bisognerebbe evitare di parlare di cose di cui non si ha la più pallida idea. Un titolo del genere comunque è da denuncia...

#ludwig

Ma un mio stretto familiare purtroppo sì, da anni.
E questo non mi impedisce (ANZI mi dà ulteriore motivo) di prendere il giro la stupidità di chi adora un oggetto da 5 pollici fino a questo punto.

Mattia Cognolato

Tu di sicuro non ce l hai.

Davide Bibí

Il fatto che collabori con dei medici dovrebbe farti capire quanto puó essere importante questo oggetto in taluni casi, ma dato che non vedi oltre il tuo naso non ci arrivi e ti attacchi al fatto che esisteno persone che non vogliono sapere di che morte stanno morendo (percentuale irrisoria del genere umano) per andare contro a ció che dico.
Dato che ne io ne gli altri qua sotto ti riescono a far capire certe cose ti consiglio di parlarne con qualcuno di quelli con cui collabori (magari con qualcuno che va con medici senza frontiere per esempio) cosí ti spiegheranno meglio ^^

Zoendav

Ho letto tutto e concordo in pieno con te perché è totalmente logico ciò che dici, purtroppo credo che a sta gente gli piace polemizzare, perché non se uno capisce quello che dici non c'è altro da dire se non "hai ragione!".
Oppure non leggono bene e si perdono dei passagggi di ciò che dici...
E come dire ti regalo la macchina ma non ti permetto di mettere la benzina...

Fabrz

? e dove l'ho negato? Ho aperto il link perchè ero sicuro che il titolo fosse falso, non aderente alla realtà, mistificato per fare clickbait. Volevo leggere l'articolo per verificarlo e conoscerne comunque il contenuto e l'ho fatto.
Penso di essermi espresso chiaramente, se ancora non riesci a capire o vuoi continuare a distorcere il discorso (a che pro poi?) non c'è nulla che io possa fare. Al massimo ti posso dire di leggere attentamente invece che spammare commenti superficiali e che non seguono il filo del discorso.

CAIO MARI

Concordo, potevano scrivere meglio il titolo

comatrix

Guarda che non è il contesto, ma il concetto.
Quando si va a fare aiuto in zone remote, perché di quello si parla, non si portano apparecchiature solo per fare diagnosi, ma anche il resto per fare terapia.
Non capisco perché non vogliate capirlo, quando in Africa per esempio nelle zone remote si fanno degli esami, nel caso fosse necessario si effettua un vaccino tanto per dirne una...
Mica si apporta solo la strumentazione per rilevare, altrimenti non servirebbe a nulla

comatrix

Certo, infatti son nel settore sanitario proprio perché non ho sale in zucca, collaboro con medici, infermieri, OS ecc..., perché non ho testa, sono incapace di intendere di volere, ed al 118 mettono persone che non gliene frega nulla, che non hanno passato test attitudinali, che non sanno nulla a livello sanitario.
Solo da questo commento si deduce la tua persona...

italba

Guarda che nessuno offre il "pacco completo" con strumenti diagnostici, ospedali, medici, tecnici specializzati ecc. ecc. da implementare in giornata. Questi hanno fatto una cosa utile, poi toccherà ad altri fare il resto

Davide Bibí

La prima frase del mio primo commento ti rappresenta appieno :)
Comunque fatti spiegare da qualche medico il perché avere certi mezzi è utile in certe situazioni, magari loro riusciranno a farti entrare un po' di sale in zucca ^^

comatrix

Certo, laddove si possa apportare assistenza, altrimenti ripeto NUOVAMENTE, e mi son anche stufato di dirlo, non serve a nulla sapere solo la patologia, visto che si parla di zone remote, giungla ecc...
Ripeto ancora, è una cosa che non si può dissociare:

- strumentazione -> parametri -> diagnosi -> patologia -> terapia

Poi se uno non vuole farsi curare, non vuole sapere ecc..., è una sua scelta

comatrix

Ma sei scemo o mangi i sassi?
Guarda cito tramite i tuoi commenti:

- Nessuna persona sana di mente vorrebbe vivere nel dubbio!

Ed ora scrivi:

- Ma cosa ca**o me ne fotte se uno non vuole saperlo? Se non vuole non se lo fa dire o non si fa fare i test!

Ti rendi conto che ti stai contraddicendo da solo?
Fortuna si che ci lavoro in mezzo a ste cose, perchè se aspettassi uno come te visto come ragioni, a posto sarebbe la sanità: non capirebbe manco il perché una persona non vorrebbe farsi curare tanto per citare un esempio, e meno male che ho citato l'ADI e la FARO, ma anche loro se ne fregano, anche se offrono assistenza domiciliare a coloro che non vogliono andare in ospedale o che hanno scelto di non farsi operare anche se a conoscenza della patologia, che accompagnano le persone durante tutto il percorso finale con medici, infermieri, OSS, operatori tecnici e via dicendo...
Ma che caxxo le abbiamo a fare queste strutture, tanto chi caxxo se ne fotte se uno no lo vuole sapere vero?
Complimenti veramente per il tuo ragionare (e meno male che non sei nel campo sanitario, perché non passeresti manco il corso di accesso visto come ragioni)

italba

È comunque un passo avanti, e non è affatto detto che non serva a nulla. Un tumore scoperto in fase precoce ha molte più possibilità di guarigione rispetto ad uno in stadio avanzato, che le analisi vadano fatte solo in paesi ricchi non mi sembra né giusto né utile

LordRed

eh appunto, ma callea dice che non è per i click XD

comatrix

Assolutamente lodare però se poi si possa fare qualcosa, altrimenti è
tutto vano e non serve a nulla (e no vuol dire salvare per forza la
vita se per ora la scienza non lo permette, ma anche accompagnare la
persona durante tutto il suo percorso terminale se non si possa fare
nulla, cercando di alleviare il più possibile).
Come ti ho già detto più volte, non si può dissociare la cosa, sapere solo la patologia non serve a nulla

Hallvaldur

Per Apple lo farebbe !

Davide Bibí

Ma cosa ca**o me ne fotte se uno non vuole saperlo? Se non vuole non se lo fa dire o non si fa fare i test!
Il resto del mondo invece VUOLE sapere e DEVE poterlo sapere! E con loro tutti i medici che hanno NECESSITA' di sapere per poter intervenire o non intervenire a seconda del caso specifico!
Fortuna che ci lavori in mezzo a ste cose!

comatrix

Di nulla figurati, grazie a tutti voi per la collaborazione, cerchiamo di fare del nostro meglio, anche se non sempre ci riusciamo e la gente no capisce, oppure che i risultati sono quelli che ci si aspettiamo dopo tanto sforzo (ed è proprio questo il peggio, ci metti l'anima e poi il nulla, ma vaffakhulo va, tanto sforzo per nulla, perlomeno dacci una chance, ma sovente non è così)

Insider

Fanb0y di cosa? :D
Quindi parla di medicina non di Apple :D
Mica è la Apple ad aver inventato il merito per stabilire alm99% se hai un tumore :D
Ma ti riprendi?
Tu hai aperto la pagina solo per criticare Apple e non per essere felice del fatto che hanno trovato un esame al 99% accurato -.-
Ma vuoi crescere?

comatrix

Errato! Tanti anche se stanno male non vogliono sapere il perchè stanno male, e ci striamo pure posti la domanda sul perché, forse perché ha paura, no vuole sapere, no gliene frega più nulla, oppure pensano che passerà e via dicendo, persino gente che ha fatto la visita e DOPO NON VUOL SAPERE, perché ha fatto il piacere ai parenti, di modo che sappiano come comportarsi, e ti potrei citare altre millemila situazioni.
TU no hai idea di come sia complicato (e ti ho citato l'ADI e la FARO come esempi, già fa li dovresti capire o perlomeno chiedere)

Davide Bibí

Io non ho parlato di reazione alla diagnosi ma del fatto che se una persona sta male VUOLE sapere il perchè sta male per potersi curare... mi sembra una cosa banale!
Comunque se uno non volesse sapere perchè sta male il problema non si pone dato che NON andrebbe a farsi visitare -.-

Hallvaldur

comunque sinceri complimenti !

marcoar

Ho visto con i miei occhi morire un ragazzo della mia età per il cancro allo stomaco. Una diagnosi precoce forse avrebbe potuto evitargli la morte.

Da quel momento qualsiasi tipo di strumento, anche il più stupido, possa aiutare a prevenire il cancro per me va assolutamente foraggiato, incoraggiato e quanto mai diffuso (ovvio che ne discende che si deve essere sempre in sapienti mani).

Per me il resto è solo chiacchiere (nulla togliere allo scambio di idee, alle posizioni che uno ha, non è un tono dispregiativo il mio è verso te nè verso nessuno) su principi che, allo stato attuale rimangono appunto solo tali.

comatrix

Non è dispregiativo, ma semplicemente realistico, è ovvio che se tu effettui una diagnosi il paziente ti chieda una cura, la cosa non può essere dissociata, altrimenti non serve a nulla sapere solo la patologia, anzi creeresti ancora più scompiglio

#ludwig

Entro un anno iPhone sconfiggerà il cancro, l'Isis e la fame nel mondo!

ErCipolla

Che non è quello che ti ho contestato.

Ma se la tua risposta automatica (e fuori tema) è un infantile "bhuaaa, mamma, gli eiter cattivoni mi hanno insultato la mela"... beh, forse non sono io che sono hater, forse sei tu che sei fanb0y ;)

comatrix

Sicuro che nessuna persona sana di mente vorrebbe vivere nel dubbio?
Sicuro che una persona voglia sapere che cos'ha realmente?
Sai quante persone ho incontrato in cui la persona che aveva patologie tumorali non era a conoscenza del fatto?
Io sto dicendo cretinate?
Prima di parare e banfare a vanvera e fare figure di merd4, perché queste sono figure di merd4, sarebbe opportuno informarsi di come la gente reagisce a queste situazioni, e se veramente tutti reagiscono come dici tu.
E non sono persone fuori di testa, sono persone perfettamente capaci di intendere e di volere, è una loro scelta e va rispettata (come il paziente che comunque è affetto da tumore e nonostante ciò non vuole essere operato).
Ma quanti anni hai? Ma hai mai vissuto realmente la vita?

italba

Ripeto, ci sono le situazioni più diverse, non dare per scontato che se qualcuno sa che suo figlio ha un tumore poi non possa portarlo in un ospedale attrezzato, e non è assolutamente detto che se non fornisci la possibilità di fare queste analisi poi le risorse che hai risparmiato vadano automaticamente su altre iniziative sanitarie che tu ritieni più urgenti

Sondaggio | Smartphone perfetto? Come dovrebbe essere per gli utenti di HDblog?

La rivoluzione della banda ultralarga in Italia con Open Fiber e Telecom #report

Come scegliere una microSD: guida all'acquisto #report #analisi

Sigaretta elettronica, tutto quello che c'è da sapere #report