Google Allo sfida tutti con il suo chat-bot: la nostra prova | Video

28 Settembre 2016 258

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

PREMESSA No, non siamo pazzi e 'SI', il video in apertura è in verticale. Il web sta rapidamente diventando un affare per smartphone, a dirlo sono tutte le società di ricerca e i numeri che questi dispositivi riescono a raggiungere nei confronti dei PC, sempre estremamente utili ma per un numero limitato di operazioni. Basta dare un'occhio all'ultimo Mobility Report stilato da Ericsson per rendersene direttamente conto. 

Ma anche noi abbiamo dati reali che vanno in questa direzione, gran parte del traffico che passa da HDblog proviene da smartphone e tablet, lo stesso si può dire per le visualizzazioni sul nostro canale YouTube. Per questo motivo abbiamo deciso di realizzare alcuni video centrati sugli smartphone, applicazioni o relativi software in questo formato assolutamente atipico che, pensate un po', non vi costringerà a ruotare il device in landscape!

Per spiegarvi meglio i dati ecco una tabella, relativa all'ultimo mese, in cui vengono mostrate le percentuali delle piattaforme hardware tramite il quale avete guardato i nostri video:

Se mettiamo insieme Smartphone e Tablet, che vantano un form factor simile, la percentuale schizza al 61%

MA ANDIAMO A GOOGLE ALLO

Google ha finalmente reso disponibile Allo globalmente qualche giorno fa, lo possiamo infatti scaricare sia su dispositivi Android sia su iOS (qui tutti i dettagli). La piattaforma di messaggistica si aggiunge alle innumerevoli già disponibili da anni, apparentemente non c'è infatti nulla di così diverso, se non fosse per l'importante integrazione con il motore di ricerca

L'obiettivo primario di Google (e dei suoi concorrenti) è infatti quello di proporre nel modo più rapido e naturale i propri servizi, centralizzandoli sotto una forma più amichevole e immediata. Da qui la corsa allo sviluppo degli assistenti vocali, pensiamo a Cortana di Microsoft, Alexa di Amazon e Siri di Apple, tutti impegnati a rispondere alle nostre domande proponendoci soluzioni connesse alle loro piattaforme. Il loro business futuro guarda a questo e Allo è un primo passo deciso. 


Pensiamo a Google Now ma con qualche virtù in più, Allo è infatti un assistente virtuale integrato all'interno della messaggistica, 'IL' contatto in più della nostra rubrica a cui possiamo chiedere innumerevoli cose e ricevere risposte più o meno accurate. Possiamo ad esempio chiedere che tempo fa nella nostra città, o in qualsiasi altro luogo, e ricevere informazioni dettagliate e suggerimenti del tipo: 'e nel weekend?' o 'domani?'. 

Ma la cosa ancora più interessante è la personalizzazione, perchè alla stessa domanda (fatta in inglese, al momento l'italiano è supportato solo in parte) troviamo sotto un suggerimento per ricevere o meno, giornalmente, le informazioni sul meteo. Con Allo possiamo quindi personalizzare davvero le nostre ricerche, perchè la piattaforma impara dalle nostre azioni, dalle nostre preferenze, offrendo suggerimenti o quanto richiesto esplicitamente. 

Possiamo allietarci con i cosiddetti 'Fun Fact', fatti divertenti che Allo dispensa su richiesta o giornalmente, lo stesso si può fare con le citazioni, ma come detto funziona davvero solo in inglese ('Quote'). Sotto questo profilo potremmo definire Allo come una versione prototipale di Her, il sistema operativo fittizio che fa perdere la testa a Joaquin Phoenix nel film omonimo del 2013. Se non lo avete visto recuperate presto - link IMDB -.


INSOMMA, GOOGLE SAPRA' ANCORA PIU' COSE SU DI NOI

Ci sono delle ovvie obiezioni che riguardano la nostra privacy, ma se usufruiamo già dei tanti servizi Google come Gmail, Maps, YouTube e Foto sappiamo che per bigG non abbiamo poi tanti segreti. Ogni ricerca fatta sul web tramite Chrome è un tassello in più che la casa di Mountain View aggiunge al nostro profilo, affinando pubblicità, banner e offerte. Lo stesso avverrà con Allo, le nostre preferenze che comunicheremo all'assistente virtuale contribuiranno allo stesso modo, il web è fatto così se scegliamo servizi gratuiti. 


IL RESTO E' SOLO MESSAGGISTICA

Poco da dire sul resto delle funzioni e Allo, escluso l'assistente virtuale, è una piattaforma di IM comune, ci permette l'uso solo con autenticazione tramite numero telefonico attivo, questo significa che funziona al momento solo su smartphone e tablet, motivo in più per avervi proposto un filmato in verticale!

Dando accesso alla nostra rubrica possiamo raggiungere i contatti, se non possiedono Allo si possono 'invitare a scaricarlo', il tasso di adozione è infatti ancora basso e della mia rubrica scorgo forse solo un 5-6% delle persone con l'app installata. Come su tante altre piattaforme possiamo quindi inviare messaggi di testo (anche in incognito e a scadenza), note vocali, immagini e stickers, questi ultimi sono tantissimi ed è facile scaricarne altri in pochi click. 

Utile la funzione di disegno su foto, si possono infatti personalizzare ulteriormente le immagini aggiungendo del testo o disegnando a mano libera, ma non ci sono poi così tante impostazioni a disposizione. Si può anche inviare la posizione, funzionalità sempre utile, ma manca l'invio dei documenti e contatti. Su questo fronte WhatsApp è certamente più funzionale, senza contare che sulla punta di diamante in mano a Mark Zuckerberg possiamo effettuare chiamate vocali, con qualità sempre crescente. Lo so, c'è anche Google Duo per effettuare videochiamate, ma quella è un'altra storia. 

Non vi resta quindi che provarlo, Allo è un vero e proprio chatbot che potrebbe rivelarsi utile. La domanda adesso è se gli utenti arriveranno o meno, con i social Google non va infatti molto d'accordo e sia 'Plus' sia Hangouts ne sono un esempio lampante. 

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 169 euro.

258

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andy M.

Di niente

Rollo Funebre

Grazie

Andy M.

Basta digitare @google e scrivere per chiedere qualsiasi cosa..appena scriverai "@" ti suggerirá comunque già Google o altri contatti presenti eventualmente nel gruppo.

Rollo Funebre

Come fai a chiedere al bot?

Andy M.

Usare l'assistant all'interno delle chat? si, anche se per adesso solo in inglese.

Rollo Funebre

Ma è possibile?

Ciprian Macovei

Mah........dopo la chat in modalità incognito rimane la scheda del utente che hai parlato salvata nella rubrica dell chat... poi ci vuole eliminata manualmente quindi che senso ha se uno dei due dimentica a eliminarla oppure non vuole? In più e anche diversa cioè se qualcuno prende il mio telefono è peggio perché vede che ho fatto una chat in incognito anche se non ci sono messaggi..che cavolo!

Morpheus75

Il video verticale non si puó guardare.... io preferisco girare lo smartphone e avere il video orizzontale.

VaDetto

Woooow!!!!

Andy M.

Sono d'accordo, infatti come ho scritto in un commento più sotto, secondo me non è tanto chattare con assistant in se la cosa che può dare una spinta, ma il fatto di averlo integrato anche all'interno delle chat con amici e gruppi, si scrive e si decide di fare qualcosa insieme (con un singolo o nel gruppo) e si cerca la cosa interessata direttamente li e tutti vedono i risultati, senza uscire dall'app, cercare, e condividere il link ecc.

marko68

Concordo

marko68

Esatto, sta cosa é assurda

marko68

Si può fare anche lo sforzo di girare il telefono è i video sono più belli...se siamo a questi punti mi stupisco ci sia ancora gente che cammina

vincenzo francesco

;-)

ANtonio Gasbarrone

mi pare giusto

Ratchet

Niente di che..

ciccio35

Credo che la scelta del video in portrait fosse dovuta alle tante riprese della schemrata dello smartphone. Visti l'alto numero di visualizzazioni da telefono e il ridotto spazio verticale in landscape, se avessero fatto il video nei "classici" 16:9 quando ha mostrato lo screen capture del telefono si sarebbe visto poco niente. Viceversa con questa scelta hanno trovato un compromesso per carità, fastidioso nella visualizzazione da pc, ma comunque fruibile

Grunf

Tutto bello, ma non capisco bene una cosa: cosa mi dà in più cercare un volo, un negozio, il meteo in Allo piuttosto che come faccio ora dalla casella di ricerca Google sulla home?

LordRed

Quella è goliardia.
Comunque 60 % non è 100 %.

Piero Collevecchio

Ma ruota tu il telefono, non trovi che sia più semplice?

Piero Collevecchio

Si, e poi lo vedi storto...

boosook

se e' quello il problema, ci puoi incollare un adesivo con la mela dietro. :)

Simone Masito Scotti

Sisi non lo metto in dubbio, mettevo solo in dubbio la tua affermazione riguardo la "cinesità" di questa personalizzazione

riccardik

ah ecco :)

Mauro_a_ahhh_96

La versione mobile e il bot di telegram sono molto più comodi di quella roba vecchia che c'è li

Senz'altro è un'ottima personalizzazione però no, non fa per me, questione di gusti naturalmente.

Yosemite Sam

un incubo... le ragazze avevano un emotico animato per ogni lettera... leggere delle frasi era una cosa impossibile O.O

Eros Nardi

Pensavo che la carta stagnole ce l'avesse sulla testa per evitare di farsi leggere la mente dai satelliti

Simone Masito Scotti

Bhe ma a livello grafico e funzionale trovo che siano indietro a certe personalizzazioni e l'unica peculiarità che hanno é la fluidità, la flyme per quanto sia una personalizzazione "pesante" apporta più funzioni, un livello grafico superiore, una personalizzazione maggiore senza togliere la fluidità all'intero sistema. Quindi ha solo punti a favore e nessun punto a sfavore ( tranne il il player video del browser di sistema in questo caso)

Mark

ragazzi, ma lo sapete che il cellulare si può utilizzare comodamente in landscape per visualizzare video? boh

LaVeraVerità

Come questo? F5 https://uploads.disquscdn.com/...

LaVeraVerità

I moderatori ti odiano altrimenti non si spiegherebbe come mai solo a nominare i recensori si entra in moderazione e invece un commento contenente la parola rappresentativa del luogo di produzione del seme maschile sia passata impunemente.

France

Msn era l'unico programma di messaggistica all'epoca. Gtalk ebbe il boom dovuto all'associazione con Gmail che nel giro di poco è diventata la mail più usata. Ovviamente wa è esploso con gli smartphone. Dico solo che wa passerà come son passati gli altri. Che sia allo a superarlo non lo so, ma di certo Google avrebbe la forza (preinstallazione, montagne di soldi e Google assistent) per farlo.

simo

Si ma non capisco perche biaogna fare i celebrolesi facendo foto dei computer messi al contrario quando è spiegato all'inizio che è una cosa fatta per i cellulari perche il 60% del traffico viene da mobile

29atal

Non è paragonabile a MSN e G Talk, ha portato qualcosa di nuovo, e per quello è diventato il primo della sua specie ed il più diffuso!

29atal

Ma va cosa dici! Il boom di whatsapp è dovuto all'associazione del numero di cellulare ed alla disponibilità multi piattaforma (vedi Nokia Symbian, sempre sia lodato)

29atal

Bella vignetta, complimenti! Noto dalla firma che sia un tuo prodotto

LaVeraVerità

Verticali

no :D al momento OxygenOS.

Le personalizzazioni cinesi sono in realtà stravolgimenti dell'esperienza stock Android ... e lo fanno perché in Asia piace così.
Ma nel resto del mondo "di solito" no e ogni volta che scopro qualcosa di nuovo, tipo che il browser va in landscape senza che nessuno glielo chieda, dico bohhh

LaVeraVerità

E la marmotta continua a incartare la cioccolata...

Raw

Concordo. Purtroppo il blog è pieno di bimbi spastici che fanno i professorini saccenti nonostante la loro ignoranza.....e che si lamentano di tutto non gli va bene mai nulla.

No, non userei mai Lagwiz :D
Mi piace la OxygenOS e la stock, per cui qualunque personalizzazione che stravolge Android stock non la sopporto.

France

Prima di WhatsApp tutti usavano Google talk e prima ancora MSN. Se il servizio ha veramente qualcosa in più e sarà preinstallato sui telefoni android i contatti arriveranno. Io per dire già ora uso molto più telegeam di wa visto che 90% dei contatti con cui parlo di solito lo usano.
La guerra dei servizi di messaggistica cambia sempre e wa verrà superato da qualcuno è Google i mezzi per farlo lì avrebbe

France

Questa cosa dei video orizzontali non ha molto senso. Il motivo per cui i video e gli schermi sono orizzontali è dovuto al fatto che il campo visivo umano(in 2d) è rappresentato da un rettangolo con rapporto base altezza pari a circa 16/9.
Poi oh il sito è vostro fate come vi pare

Eros Nardi

Fino a prova contraria non utilizza le tue conversazioni se non per darle in pasto ai suoi sistemi utili a migliorare gli algoritmi dell'assistente.
Quando si scoprirà che i dati vengono usati anche per altri scopi, quando arriverà il monito dell'unione europea, quando inizieranno a partire i divieti allora si potrà dire anche di google.

Chris

Mi associo alla questione.

Allo ce l'ho io, perché leggo questo blog, e mia sorella, perché l'ho obbligata a scaricarla :D

LaVeraVerità

Ah beh, la santissima google invece...

Eros Nardi

Digli che facebook li spia tramite wa per fare pubblicità mirata, che dopo il monito della UE sta arrivando anche il divieto della Germania, vedrai che una buona parte inizia a guardarsi intorno.

LaVeraVerità

Non c'è proprio nulla da risolvere. Big G ha deciso che per le videochiamate devi usare Duo.

BicioB

E tu che sei italiano usi ciao os!

Che operatore utilizzate? Quante SIM avete? | Sondaggio

Confronto Fotografico tra 5 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch