Ho messo via lo smartwatch e non vorrei tornare indietro

25 Maggio 2016 211

Da una settimana sto provando una nuova tracking band, ha il display e mostra l'orario. Ma non è questo l'argomento, il punto è che questo nuovo utilizzo, ai fini lavorativi, mi ha portato a togliere lo smartwatch: una 'cosa che si illumina' al polso può anche andare, due sono troppe. Quindi ho tolto il mio Sony Smartwatch 3 che utilizzo ormai dal MWC 2015 e lasciato solo la band, che ha ovviamente altri fini, e se vibra ogni tanto lo fa solo per farmi 'sentire meglio' quando raggiungo gli obiettivi giornalieri.

Amo la tecnologia, sopratutto quella utile, non mi piacciono tuttavia le esagerazioni e in giro ce ne sono tante. A causa del mio lavoro devo essere sempre 'connesso', che sia smartphone, tablet o PC poco importa, devo necessariamente seguire il flusso di email, messaggi e news. Lo smartwatch aiuta tanto, perchè ti evita di aprire quella pagina del browser con la posta, dal piccolo display riesco in un baleno a riconoscere lo spam da una mail importante. Se è davvero importante, e non resisto, vado poi a leggermela direttamente sul mini display da poco più di un pollice e mezzo ma, a dire la verità, quando lo faccio in pubblico mi sento un po' ridicolo.

Il risvolto produttivo è più che evidente, per questo lo porto sempre con me nei giorni frenetici, in cui i meeting e gli eventi si susseguono a ruota, a maggior ragione se si parla di una fiera dove ogni minuto conta. Sono i tempi del nostro mondo, intendo quello del 'tech', dove la tempestività è (quasi) tutto. Ma in tutte le altre situazioni?


Ci sono paesi europei in cui è divenuto illegale mandare email ai dipendenti dopo l'orario di lavoro, capisco le motivazioni, ma non si adattano proprio al tipo di lavoro che svolgiamo. E poi sono io il primo che rompe le scatole ai colleghi in orari improbabili. Il poter ricevere un messaggio, una mail, un avviso anche quando sono 'in mezzo' alla mia vita privata non mi preoccupa, ma il fatto che lo smartwatch mi avverte nel preciso istante in cui li ricevo mi mette un po' d'ansia, e me ne accorgo soltanto adesso che non l'ho al polso.

Non posso dire in alcun modo di aver 'staccato', lo smartphone è sempre a portata e pronto ad avvertirmi con LED e suoni, ma senza questo accessorio vivo con più serenità il mio tempo libero, non devo sottostare alle notifiche immediate. Senza parlare del fatto che spesso mi sono trovato a disabilitarle, perchè quando la luce cala, e il display si accende per mostrare qualcosa, tutti coloro che sono nelle mie vicinanze possono vederlo. Addio privacy.

I gadget tecnologici sono sempre di più e in futuro aumenteranno ulteriormente, la sfera Internet of Things ci sta già 'investendo' e con l'avvento del 5G si proverà a rendere gli oggetti più 'connessi'. Questo non significa che bisogna necessariamente acquistare tutto, indossare tutto e seguire la 'bulimia da shopping' che il mercato ci propone.

Il mio smartwatch è qui, carico, poggiato sulla scrivania, ma non lo indosserò fino a sabato mattina, giorno in cui mi aspetta il prossimo volo verso Computex 2016. Fino ad allora vivrò più rilassato.

Il best seller rinnovato in chiave 2016? Motorola Moto G4, compralo al miglior prezzo da Amazon a 179 euro.

211

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Claudio M.

Ha già detto tutto yellowt

walter

E ma è cmq alla stregua degli smartwatch. Sinceramente a me non servono. Non faccio un lavoro per cui ne sento la necessità mentre mi piace fare sport e quindi preferisco una smartband con Hr e che magari mi dia buona autonomia. Al momento sto valutando Garmin Vivosmart HR, il Polar A360 e nel frattempo attendo anche qualche giorno che presentino la nuova myband che, a questo punto, credo sarà il mio prodotto finale.

Tom

Sono appena usciti i nuovi Pebble con sensore di battito cardiaco. La versione economica con display in bianco e nero costa circa 80 euro e la batteria dura sempre una settimana.

smartwatch_ita

Arrivo in ritardo ma dico la mia. Secondo me hai dato un taglio sbagliato al tuo articolo, assimilando l'uso del tuo smartwatch al lavoro che fai e che mi pare che sia fonte di stress. Non è una critica la mia, in parte ti capisco. Ma lo stesso ragionamento lo potresti applicare a qualsiasi altro oggetto che in qualche misura rientra nella tua sfera lavorativa. Se ti arriva un messaggio, una mail, una comunicazione e hai uno smartwatch al polso basta allungare l'occhio. Se ti affidi allo smartphone, o ignori la notifica o devi prendere lo smartphone, accenderlo, sbloccarlo, fare swipe.....
A me sembra più stressante quest'ultima strada.
Insomma, se vuoi un mio giudizio credo che tu sia un po' "saturo", smartwatch o no. Se vai un po' off line secondo me ne avresti grande beneficio, a prescindere da cosa metti al polso....

Fedematt92

Hai detto bene, il disagio e il malessere c'è ed è assolutamente innegabile, dal canto mio arrivare al punto in cui si ha bisogno di uno smartwatch per non perdersi nemmeno una notifica significa patologia, stop (a meno che non sia per esigenze lavorative). Poi ognuno è libero di pensarla come meglio crede

Antonio_Luis_Jovem_Mor

Per la tecnologia vale lo stesso discorso delle sostanze stupefacenti: c'è un uso e c'è un abuso, c'è una un uso normale e c'è un uso patologico.

Posso avere smartphone, tablet e smartwatch e avere un uso normale, mentre se ho solo uno smartphone da 60 euro e non vado al cinema perché non potrei usare Facebook avrei un problema di abuso patologico.

Se uno preferisce affrontare il mondo attraverso il filtro della tecnologia, riconosciamo la situazione di disagio e di malessere, invece di fare quelli dell'o tempora o mores.

bibendus

io ho messo via sia smartwatch che smartband, anche se trattavasi di miband, leggera e con autonomia monstre da dimenticarsela completamente... ho installato Human e tutto sommato per avere approsimativamente un idea di quanto e quando muova le chiappe ce l'ho.. e nel we quando vado a correre o in bicicletta runtastic è più che sufficente.
dicevo che ho tolto questi trabiccoli perchè mi sono stufato di portare in giro una scatola di caricabatteria e cavi di vario tipo, mi sembra che alla fine siano più i contro che i pro. quelle che pensiamo siano comodità alla fine ci prendano più tempo di quello che ci rendono libero e disponibile.
ho rimesso un orologio automatico al polso e lo guardo solo per sapere l'ora! figata...

dan

fermi tutti.. non avevo considerato l'opzione della fascia cardio :o come avevo fatto a non pensarci :D gps+fascia e sei a posto..

Fedematt92

Non è arroganza, è solamente una constatazione. Non capisco il tuo discorso comunque, se la realtà fa schifo allora bisogna attaccarsi ad uno schermo? Siam messi bene...

Antonio_Luis_Jovem_Mor

A parte l'arroganza di decidere cos'è umano o meno: magari se la gente preferisce una realtà fatta di social networks, messaggistica, videogiochi etc etc, la realtà con la R maiuscola fa un po' schifo, eh?

Cristiano Gentile

Come ho già scritto tante volte il Sony sm3 per me è perfetto, io arrivo quasi ai 3 giorni di autonomia, visibile sotto il sole, ci faccio tranquillamente la doccia tornando da correre, con ghostracer e gps vado a correre che è un piacere e, volendo, ci si può collegare gli auricolari Bluetooth per la musica e una fascia cardio...! Cinturini intercambiabili e flessibilità di Android wear! Io non chiedo di più considerando il prezzo...

Roberto

Sicuramente non sai di cosa stai parlando..

Salvix

Io ormai non riuscirei più a stare senza smartwatch...al lavoro non possiamo usare lo smartphone ,ma leggere al volo una notifica (e magari rispondere con una risposta rapida) , si!

Antonio Guacci

Ma anche che sta lì a guardarmi addosso e a farsi i ca22i miei è un problema: se poi commenta è l'apoteosi. XD

...Comunque Jason Statham È l'italiano medio (F5).

glukosio

il problema non è che sta lì a guardare, è che commenta e ridicolizza il tutto senza limiti

boosook

Ottima soluzione! :D

Federico M

Classico discorso da italiano medio: se non serve a me allora è inutile.
Sul finale poi diventa paradosso puro.
Secondo te il fatto di stare sempre connesso dipende dallo smartwatch? Smartwatch che peraltro funziona a breve distanza dallo smartphone e che, quindi, notifica come avrebbe notificato il telefono stesso.

Federico M

su questo hai ragione. Considerando l'hardware che lo reggerebbe benissimo (come d'altra parte tutti gli smartwartch di prima generazione), in caso dovessero non aggiornarlo andrei di flash da XDA

dan

lo sw3 lo acquisterei ad occhi chiusi adesso.. ma la possibilità che possa non ricevere Android wear 2 mi trattiene..

walter

Mai avuto uno smartwatch e non ne sento la mancanza. Vorrei però avere una smartband senza spendere una fortuna. Ho provato l'ottimo FitBit Charge HR ma l'ho rivenduto dopo una settimana perché il display che si spegneva dopo 5 secondi era insopportabile.
Mi interessa più di ogni altra cosa la funzione HeartRate. Che consigliate in alternativa al fitbit? Mi piace il Polar A360 ma al momento non vorrei spendere tanto.
Interessande la MyBand 2 e proprio ieri ho scoperto la RIVERSONG (Braccialetto Fitness) venduta da Amazon a 40 euro. Qualcuno la conosce e/o la usata?

Federico M

Personalmente l'ho ritenuto un buon acquisto (sui 100 euro usato). L'autonomia è buona (circa un giorno e mezzo con il mio uso), la visibilità sotto la luce del sole è fantastica (schermo transreflective) e la ricarica Micro usb ti evita di viaggiare con 200 cavetti. Il GPS sinceramente lo uso poco (perché ho uno sport Watch specifico), ma è un qualcosa in più.
L'unica critica riguarda i cinturini un po costosi, ma alla fine il nero ha una buona finitura e lo metti su tutto. Non considero un difetto l'assenza del sensore per i battiti, perché sinceramente quelli montati ad ogg sulla maggior parte degli Android wear ti servono per capire se sei vivo o morto (e poco di piu)

Nuanda

a me disturba, ma la cosa che mi disturba di più è la maleducazione , l'utente di prima con me è stato maleducato, se non era voluta la cosa bastava dirlo senza insultare

danitkd93

Ehm.. Tu aiutare a stare nel range aerobico??? Fatti una vera fascia cardio e lascia stare i valori riportati dal mi band che sia come contapassi e soprattutto come conta battiti è eccessivamente approssimativo e delle volte svalvola alla grande!!

danitkd93

Io invece ho comprato degli occhiali con lenti d'ingrandimento (tipo quelle usate dagli orologiai) e uno smartwatch con sim integrata in modo da poter buttare il telefono!

danitkd93

CIAO NUANDAAAAAAAAA!!! SCUSAMI PUOI ALZARE UN PO LA VOCE CHE NON RIESCO BENE A SENTIRTI??

Antonio Guacci

Il vero problema è che l'italiano medio sta VERAMENTE lì a vedere quel che fai tu.

Mattia Prestigiacomo

Seguo :)

Name

Per quanto riguarda il MIO utilizzo, io ho sempre il telefono silenzioso in casa e su vibrazione quando esco. Da quando ho preso lo smartwatch avevo il fastidioso difetto che, non essendoci due diverse gestioni dei profili, per far vibrare il secondo dovevo tenere vibrato anche il primo perchè l'orologio si basa sul profilo del telefono, e l'opzione che suggeriva Gennaro è descritta malissimo perchè parla SOLO dell'audio, facendo capire che il telefono non squillerà quando è connesso all'orologio. Ho fatto dei test ed in realtà funziona anche con la vibrazione, con l'opzione attiva, quando l'orologio è connesso allo smartphone, quest'ultimo non emette vibrazione e suoni e gli avvisi li avrai solo dall'orologio. Se la disattivi immagino proprio che avrai sia la suoneria su telefono che vibrazione sull'orologio, quindi quello che richiedi tu.

Gabriel.Voyager

"a dire la verità, quando lo faccio in pubblico mi sento un po' rid1colo."

questa è una cosa tipica dell'italiano medio, pensare che in pubblico stiano tutti li a vedere quel che fai tu ;)

Fedematt92

Io invece sono autista di carri funebri e portantino, personalmente ho apprezzato lo smartwatch in quel contesto ma l'ho trovato scomodo (mettersi la cassa in spalla con un orologio al polso non è il top) però devo ammettere che sei il primo che mi ha dato una risposta soddisfacente riguardo all'utilizzo di uno smartwatch...

Iacopo Italia

io da 5 mesi ho il sony, android wear, e lo reputo utilissimo,

è molto diverso dal pebble, per alcuni è peggio, per me molto meglio

Fedematt92

L'ho avuto (pebble time steel) e l'ho rivenduto dopo un mese. La batteria del Cell durava meno e non mi serviva ad una ceppa

Fedematt92

Umano significa non dover stare attaccato allo schermo tutto il giorno, spesso per rimanere sempre connessi si perde contatto con la realtà

Tom

Dite sul serio? Con android wear non posso decidere, per esempio, di far suonare lo sp e vibrare lo sw?

Tom

Io ho ordinato il nuovo Pebble Time 2 su Kickstarter ma ho paura che il parco app sia più povero di quello di Android Wear, anche se nel loro video di presentazione si vantano del contrario.

Stocaxx

Concordo...manco fossero neurochirurghi! è un blog di tecnologia con almeno il 70% di articoli scritti con il c*lo!

Lorenzo Caner

Io, per la mia salute psicofisica, volutamente non rispondo a cose importanti in determinati orari.
Altrimenti va a finire che si entra in "mentalità lavorativa" h24, non c'è modo di rilassarsi, si accumula stress e... Grazie ma no, di salute ne ho una sola.
Pazienza se quella mail aspetterà qualche ora

dan

secondo me bisogna farne un uso un po più ponderato. ad esempio uno smartwatch mi farebbe comodo in metro..treno..bus.. mentre sto li a leggere pressato dalla gente, ogni volta che tiro fuori lo sp è una rottura.. sopratutto se la notifica è evitabile. in questo modo posso filtrare email di lavoro o messaggi da altra spazzatura. poi mi farebbe comodo per l'attività fisica.. corsa palestra.. lasciando a casa lo sp.
ad esempio nel weekend me lo toglierei.. così da sentirmi "libero"..

P.s. qualcuno ha il sony sm3? a 140 euro su amazon è allettante..

dan

non credo che Nuanda volesse offendere.. ma ti faceva solo notare che la netiquette vieta l'uso delle maiuscole..

Iacopo Italia

E come la distingui su smartband una notifica spazzatura (esempio whatsapp o mail) da una notifica importante?

Iacopo Italia

a parte il tuo giustificato caso, vorrei trovare un caso, uno solo, in cui non è più discreto guardare lo sw che tirare fuori lo smartphone.

Io non capisco l'avversione che c'è, manco a dire costassero tanto e quindi fosse invidia, con 140€ te ne fai uno, sicuro briciole per chi si compra un s7 o 6s al lancio..

Nuanda

la confidenza di cosa?? Di dirti di non strillare? Stai scrivendo su un forum se non vuoi che qualcuno risponda non scrivere, io non ho offeso nessuno te si, quindi sei un maleducato.

Roberto

Siamo in democrazia e quindi ognuno è libero di esprimersi.....il maleducato sei stato tu a prenderti la confidenza, ed essere sarcastico.
Fatti un bagno d'umilta'

Antonio_Luis_Jovem_Mor

Definisci "umano," oltre all'inseguire prede fino a sfinirle, raccogliere bacche, frutti e radici è tutta un'aggiunta.
Il laptop è umano? O solo il desktop?
O hai fatto portare il tuo messaggio al server da un piccione viaggiatore?
Lo smartwatch non ha ragione di esistere (e ne ho avuto uno) perché una buona idea deve appoggiarsi su HW completamente inadeguato.
Datemi un orologio smart da ricaricare una volta al mese e ne riparliamo.

NormalMan

Aaah ok be cmq con pebble si va sul sicuro! Con gli altri non so mai provati

Iacopo Italia

aggiungo, sicuro non lo hai mai provato :) in realtà la batteria dura di più,il risparmio di una buona mezz'ora SOT supera di molto il consumo maggiore del Bluetooth ( che comunque è ininfluente dal Bluetooth 4.0 in poi)

Iacopo Italia

cene sono 2, modalità cinema e non disturbare :D

Iacopo Italia

Mi piace l'articolo, anche se sono di vedute diametralmente opposte alle tue;

Da quando ho il sony sw 3, come il tuo, sono molto meno dipendente dalla tecnologia, lo so, sembra un paradosso, ma con uno sguardo rapido al polso già hai identificato se vale la pena tirare fuori dalla tasca il telefono o no, come dici tu, separi lo spam dalle cose prioritarie, evitando di passare per il noioso, e molto più alienante gesto, del controllare lo smartphone.

Le uniche situazioni in cui effettivamente mi sento più ''invaso'' è nel tempo libero, dove una vibrazione mi risveglia sia che venga da un invito a candy crush, che un'altra inutile notifica, ma qui la colpa è mia; non ho ancora organizzato bene le mie notifiche e soprattutto dovrei usare più spesso la funzione ''non disturbare''..

NormalMan

Perché non ce l'ha??

Nuanda

vedi quando ti parlavo di educazione? Evidentemente non parlavo a sproposito......

Sigaretta elettronica, tutto quello che c'è da sapere #report

Recensione Zhiyun Crane, stabilizzatore elettronico per reflex e mirrorless

XPLOVA X5: GPS per BICI con "Action CAM" integrata | Recensione

Referral link: siamo tutti milionari per gli utenti #report