Spotify migra i suoi contenuti cloud su Google, si scatenano le voci di acquisizione

25 Febbraio 2016 70

Negli scorsi giorni, mentre gli sguardi degli appassionati di high tech erano tutti puntati al Mobile World Congress 2016 che si teneva a Barcellona, Spotify ha annunciato l'intenzione di scaricare a Google la "patata bollente" dell'hosting della sua immensa libreria musicale, e di mantenerla sempre disponibile alla massima qualità possibile per tutti i suoi utenti.

Finora (e sarà ancora così per qualche tempo: il periodo di transizione dovrebbe durare pochi mesi), Spotify ha adottato un approccio tradizionale "fai da te" - acquistare o noleggiare server, data center e apparecchiature di rete, e gestirsele privatamente. Perché non affidarsi a servizi di hosting come quelli che propongono Google (Google Cloud Services), Amazon (Amazon Web Services) e così via, che offrono costi di gestione inferiori? La motivazione principale, dice Spotify, risiede nella qualità del servizio inferiore. Ma è un problema che, negli ultimi tempi, è andato scomparendo quasi del tutto.

E perché scegliere proprio Google, invece che qualsiasi altro concorrente? Sempre secondo Spotify, è una questione di offrire la piattaforma e gli strumenti migliori per gestire il proprio business: "non è solo una questione di tenere in piedi la baracca, ma anche di rendere il team più efficiente ed efficace", dice Nicholas Harteau, vicepresidente della divisione Engineering & Infrastructure.

Non c'è voluto molto perché si scaturissero in Rete indiscrezioni e speculazioni che offrono una prospettiva un po' più cinica dell'accordo. C'è chi è pronto a scommettere che Google abbia in realtà fatto a Spotify un'offerta di quelle irripetibili, e che questo sia il primo passo verso un terzo tentativo di acquisizione, dopo quello fallito nel 2011 e ancora nel 2014. È importante sottolineare che al momento tutte queste informazioni non sono altro che speculazioni prive di alcun fondamento, anche se non è difficile ammettere che abbiano perfettamente senso.

L'iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s, in offerta oggi da TeknoZone a 569 euro oppure da ePRICE a 659 euro.

70

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco

io invece dopo aver fatto il mese di prova su spotify ora sto facendo il mese di prova su apple e devo dire che più o meno sia la quantità che la qualità dello strem si equivalgono , ma spotify l'ho trovata più intuitiva e facile da usare ... i consigli erano più mirati e l'utilizzo delle playlist pubbliche una possibilità in più ... credo che alla fine della prova sceglierò spotify

vito schiraldi

10€ Spotify e youtube red condivisibile. Chiedo troppo?

DKDIB

Nel portfolio di Google ci sono tantissime applicazioni per la versione desktop di Windows.
Windows edizione mobile, invece, non ha mercato (se la gioca con BlackBerry...): è normale che un'azienda non sia interessata ad investirci.

94andrea

L'unico modo per provare a tenere a bada Apple Music....Google Play Music non è in grado...

Roberto

buauahauauhauhauh... ;D

BiggishTuba558

Non l'ho precisato, ma il mio commento non si riferiva alla parte sui servizi cloud, ma alla voce di una possibile acquisizione di Spotify. Certo che se l'acquisizione non avviene non c'è da preoccuparsi

momentarybliss

anche perché c'è la versione gratuita

momentarybliss

personalmente mi accontenterei dell'offerta di pacchetti divisi per genere musicale a minor prezzo. uno che ascolta solo jazz o metallo cosa gliene frega di avere la possibilità di scaricare l'ultimo album di gigi d'alessio?

Francesco Volpe

Come fai? io pago 10€ al mese

iLOKI

Io pago 2 euro al mese non si riesce meno

Doc

io sto provando da un po' apple music e devo dire che sia come qualità dello stream che come catalogo la trovo nettamente superiore a spotify, difficilmente tornerò indietro.
Qualcuno sa dirmi come posso importare le mie playlist di spotify?

Rollo Funebre

Nella speranza che Amazon mi compri con un'offerta milionaria, ho migrato tutte le mie foto sul suo cloud.

Doc

e poi orde di marmotte confezionatrici di cioccolata invasero il globo...

tecnologiaperta

io non capisco che legame ci sia, solo perchè ora le cose le tiene fisicamente Google non vuol dire che possa fare ciò che vuole, il discorso che fate su waze è ben diverso, Waze è stata acquistata da Google, quindi ora è Google a gestirla, cosa che3 con Spotify non potrà avvenire perchè, per ora, sono entità autonome, solo che hanno fatto un offerta più vantaggiosa magari per il servizio cloud

Matt :D

te stai scherzando ma su windows non va piu nessuna canzone da ieri...

Crazy999

se consideri che amazon è ai vertici nella vendita di dvd e blu-ray, già detiene IMDB (la "bibbia" dei film / serie tv) non è assolutamente da escludere quanto sopra....

Francesco Rubino

Anche io ho notato questo malfunzionamento, infatti ho contattato l'assistenza tramite l'indirizzo e-mail riportato sul playstore. Nonostante i loro consigli la situazione non è migliorata, ma mi è stato confermato che il suddetto problema è sotto supervisione e che cercheranno di risolvere il tutto quanto prima

UnDollaro

Si ma come copertura di utenti spotify detiene quasi il monopolio..
E' stato il "primo" in questo settore e ormai è il più diffuso..

Gianluca Scuzzarello

Beh in realtà Google ha già lo streaming audio...

Enzo

possibile che in italia l'unica offerta family valida sia quella di apple? spotify e google play music datevi una mossa!

Gianluca Olla

In quel caso non sarebbe un problema, si tornerebbe a fare come Jack Sparrow XD

Modho

"è una questione di offrire la piattaforma e gli strumenti migliori per gestire il proprio business"

O Google gli ha offerto i servizi cloud a un prezzo più conveniente rispetto alla concorrente Amazon, anche perché in questi tempi c'è una "guerra fredda" tra loro.

gabrimazzo

si alla fine mi sa che è la cosa migliore, anche se GiraDischi in modo quasi gratuito ti fa scaricare quello che vuoi, anche se in modo più macchinoso..

CAIO MARI

Semplicemente Spotify ora spenderà meno di cloud e il servizio verrà espanso a più nazioni

Barx

Infatti se straformassero Groove in un simil spotify mi abbonerei subito

Lallo

Più che altro un pacchetto di abbonamento unico spotify e youtube red sarebbe fantastico.

gabrimazzo

useremo altro..anche se Spotify è davvero un buon servizio.

matteventu

Anche in background ed anche senza pubblicità.

matteventu

A me capita spesso con Play Music, da qualche settimana.

Filippo T

Stai mescolando pere con mele.
Se un giorno rimanessero solo Apple, Google e Microsoft a fornire servizi musicali in streaming e si mettessero d'accordo per far pagare 30 euro al mese i loro servizi?
E se un giorno ne rimanesse solo una e decidesse di far pagare 50 euro o più al mese?

pez123

Mi dispiace ma parli da ignorante/non informato dell'argomento.
La situazione é molto piu complessa e quello che vuoi tu non potrà mai succedere.
Non lo capisci perché noi italiani siamo per lo più compratori passivi di contenuti e non produttori di contenuti.

orsidoc

E se fanno il mega abbonamento di tutti i servizi incluso spotify? Potrebbe essere una mossa geniale .

Matteo

Speriamo di no

bobbu

noooooooooo vi prego smentite subito

ospite

Bravissimo.
E senza scomodare i cugini francesi basta prendere l'esempio riportato dall'utente sopra con i diritti sportivi della serie A e le frodi che stanno salendo a galla con il duopolio,figurati che avremmo con un monopolio.
Per non parlare,come dici giustamente tu,che sarebbe impossibili in quanto i prodotti (soprattutto televisivi) hanno varie produzioni con la gestione dei diritti ad HOC.
Parecchi credono che potrebbero avere von un monopolio TUTTO a 10/20 euro al mese.
Non hanno capito che non funziona cosi perciò é giusto che ci sia concorrenza.

Francesco

Sfortunatamente

pez123

Tu parli di diritti di contenuti prodotti da terzi.
La questione é molto più complessa di quello che ti può sembrare.
Ci sono dei parametri e delle leggi da rispettare e in un periodo di cambiamenti come questo per il settore video ludico non é facile.
Basta vedere quello che succedendo in Francia con Vivendi e competitors.
Fra poco succederà anche in Italia ma stai sicuro che quello che vuoi tu é FORTUNATAMENTE inapplicabile.

Francesco

meno di così si muore, il 90% va alle major

Dario

E fu cosi che qualche tempo dopo l'acquisizione di spotify da parte di google, l'app ufficiale venne ritirata dal windows store per motivi ancora da chiarire :D

Francesco

concorrenza = frammentazione dell'offerta

La serie A su sky, la champions su mediaset premium, rihanna su apple music, kanye west su spotify e via delirando

E' positivo questo?

riccardik

considerando che amazon è uno dei più grandi fornitori di cloud direi proprio di no :)

GianlucaA

Ecco perchè è 3 giorni che va da schifo

Alessandro

anche a me capita! ...boh speriamo risolvano presto

Francesco Volpe

Io spero solo che abbassino il prezzo dell'abbonamento mensile.

StriderWhite

diciamo che non sarebbe un'acquisizione sorprendente!

Hybris

premi play

Hybris

rumor!!! netflix è acquistata da amazon video :D

Filippo T

Non capisco come possa essere una cosa positiva avere meno concorrenza

talme94

Quindi netflix che ha trasferito tutto su amazon cloud sarà acquisita da amazon?

BiggishTuba558

Guarda la fine che ha fatto Waze su WP dopo la loro acquisizione. Mai più aggiornata nonostante fossero già stati annunciati alcuni update in lavorazione

Prisma: come rendere uniche le vostre foto | App Settimana | Video

Xiaomi Mi Band 2: la nostra recensione | Agg.

Il Top gamma della prima metà 2016 per gli utenti HDblog è? | Sondaggio

Fitbit Alta: la nostra recensione