App Annie: mercato delle app in crescita, profitti oltre 101 miliardi di dollari nel 2020

11 Febbraio 2016 28

La prestigiosa società di analisi californiana App Annie ha pubblicato i dati relativi al mercato delle applicazioni per piattaforme mobili, rivelando che entro il 2020 i profitti generati dal settore passeranno dagli attuali 41,1 miliardi a 101 miliardi di dollari.

I dati previsionali pubblicati da App Annie sono di particolare importanza in quanto il mercato delle app non è più limitato alle sole aziende di sviluppatori di giochi o di contenuti di intrattenimento, ma riguarda oggi anche soggetti economici provenienti da settori completamente differenti, come banche, compagnie aeree, governi o negozi commerciali.

“Le nostre previsioni sull’economia delle app sono state preparate per contribuire a sbloccare le informazioni chiave e le tattiche per affrontare un’economia delle app in rapida evoluzione, così come per fornire ai business una roadmap dettagliata per una corretta navigazione”, ha affermato la SVP of Research Danielle Levitas. “Abbiamo utilizzato più di 10.000 fonti […] per produrre una previsione che non ha eguali nel suo rigore scientifico".

Ad oggi, 34,8 miliardi di dollari (85% del totale) sono ancora generati dai giochi, situazione destinata a cambiare nel 2020 quando i ricavi da app diverse dai giochi saranno in grado di creare profitti sempre più elevati. Profitti alti non corrisponde sempre ad alto numero di download: come si può osservare dal grafico riportato qui sotto, infatti, le app non giochi sono state scaricate di più rispetto ai giochi nel 2015 (65,7 miliardi di volte contro 45,4 miliardi), dato destinato a persistere anche nel 2020.


Il tempo trascorso nell'utilizzo delle app è un ulteriore indicatore della crescita del settore, in sostanziale crescita nel 2015 in tutte le categorie (comunicazione e social network innanzitutto) rispetto all'anno precedente.


Tra i risultati previsti da App Annie, spicca la crescita del 24% nel 2016 dell’intero settore, capace di registrare un fatturato lordo pari a 50,9 miliardi di dollari. E, come anticipato, nel 2020 tale valore raggiungerà l’impressionante cifra di 101,1 miliardi di dollari. Ciò sarebbe dovuto sostanzialmente alla costante crescita in atto nelle economie mature come Stati Uniti, Cina e Giappone ed alla espansione di grandi proporzioni dei mercati emergenti tra cui India, Indonesia, Messico e Argentina. Basti pensare che entro giugno la Cina genererà profitti nel settore delle app mobili superiori a quelli degli Stati Uniti.


Ad oggi sono i Paesi dell’area APAC (Asia-Pacific Economic Cooperation) i maggiori responsabili dei ricavi di applicazioni con 28,3 miliardi di dollari generati contro i 13.1 miliardi dei Paesi americanie e i 9,5 miliardi dei Paesi EMEA, situazione che non dovrebbe essere destinata a cambiare nel corso dei prossimi quattri anni se non nella dimensione quadruplicata del business.


La produttività all'ennesima potenza? Samsung Galaxy Note 4 è in offerta oggi su a 401 euro oppure da ePRICE a 547 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Elias Koch

se big G riesce ad aprire il suo store in cina direi che il risultato non sara cosí scontato

R2-D2

Guarda, so che sembra strano, ma non ci giurerei

Jam

Ploff. Scarto di troll sei e scart0 di troll resterai. Sei un minus habens, e cercare di apparire pacato in questa conversazione non servirà. Tu sai la verità io so la verità, chi ti legge abitualmente conosce cosa sei. Il resto sono parole al vento. Nel tuo caso flatulenze. Adesso cortesemente sparisci. Smile :)

SteDS

come il mio 5s

DarkKnightShocK™©

Ben detto Jam, anche io l'ho categorato come Feccia, perchè quello è :D

Steen

50 miliardi solo dal Windows Store

Felix

Grazie di aver confermato le tue scarse capacità intellettive... di nuovo.

Bello ovviare all'impossibilità di ribattere parlando a vanvera eh?
Non sei d'accordo con ciò che scrivo? Bene, controbatti dimostrato di essere in grado di confutare ciò che dico.

Finora non ti ho visto rispondere in maniera seria e civile ad un solo utente del blog.
Se semplicemente non sei in grado ti conviene tacere... ci fai più bella figura.

7strings

Mai peggio di te!

#-Alchemist

inutile dire che i ricavi maggiori da questo incremento del mercato app li avrà Apple

Jam

Tieniti il premio civiltà se ti consola. Che venga dal tuo pulpito di abitudinario trollone mi lascia francamente indifferente.
Sei la fecci@ del blog, tutto qui.
Smile! :D

#-Alchemist

C'é invece poi chi di smart ha il lag

Francesco

Già ma sicuramente sono molto meno dei ricavi

R2-D2

Beh i profitti sono praticamente incalcolabili

Felix

L'offesa è l'ultima spiaggia di chi non sa discutere civilmente... mi spiace per te.

Felix

Hai scritto che la maggioranza non scarica app giusto? Beh, i numeri mostrano il contrario.

Jam

Cervello di gallina?

Giorgio

Io ho scritto altro cmq

Felix

Beh ciò che dici va in contrapposizione con l'articolo...

Ad esempio a giugno 2015 AppStore ha superato quota 100miliardi (+100.000.000.000) di download... se le app ci sono tranquillo che vengono scaricate eccome.

Felix

Coda di paglia?

BestInTheWorld

soldi a palate per Microsoft......:)

BestInTheWorld

ahahahaahah sei un genio F5

Jam

Fossi in te e la godrei. Nella tua vita è l'unica cosa che di "smart" puoi avere.

Francesco

ah ecco. Nel titolo hanno scritto profitti, poi vai a leggere ed è il fatturato...

Francesco

le cifre sui profitti sono totalmetne sparate in aria

CAIO MARI

in futuro saranno i servizi a fare la differenza, questo Google, microsoft ed Apple lo sanno bene e ci si stanno buttando a capofitto

Giorgio

Secondo me ancora + del 50% di chi ha uno smartphone non scarica/aggiorna app

erdarkos

garda se in un futuro saranno le ESCLUSIVITA' delle app a fare la differenza, tipo i killer game sulle console playstation che escono per uno e non per l'altro.

Felix

Le app sono fondamentali ormai... sono la parte che smart dello smartphone, un telefono senza app è soltanto un semplice smartphone.

The Fork: mangiar bene, risparmiando | Video

Meizu HD50 cuffie Hi-Fi: la nostra recensione

CityMapper: per non perdersi nelle capitali del mondo | video prova di HDblog

Scarpe running Li-Ning con chip Xiaomi, la recensione di HDblog.it