Japan Display conferma: produzione display OLED (per iPhone) al via nel 2018

22 Gennaio 2016 101

Dopo le indiscrezioni dei mesi scorsi, arriva la conferma dalla stessa Japan Display: la joint venture giapponese comincerà a produrre display OLED in grandi volumi a partire dal 2018, con il preciso obiettivo di contrastare la concorrenza coreana. Questa decisione potrebbe influenzare le scelte dei principali partner, tra cui anche Apple, visto che gran parte dei pannelli montati sui suoi iPhone arriva proprio dagli stabilimenti JD (al resto ci pensa LG Display).

Sfrutteremo la nostra tecnologia thin-film transistor per sviluppare pannelli OLED - ha affermato Akio Takimoto, a capo del centro di ricerca JD

A questo annuncio si accomuna anche l'intenzione della Innovation Network Corporation of Japan (INCJ) d'investire sull'acquisizione di Sharp, già corteggiata da Foxconn. Sarebbe un passo molto importante per JD, la INCJ è infatti la principale azionista di questa joint venture.

La concorrenza sta quindi affilando le armi per aggiudicarsi una delle commesse più ambite, quella di Apple. In rete si parla della possibile adozione di display OLED per i modelli previsti dal 2018 in poi, oltre a Samsung ed LG ci potrà quindi essere anche Japan Display in lizza per la fornitura. I vantaggi degli OLED sono molteplici: innanzitutto non necessitano retroilluminazione aggiuntiva, sono poi più sottili e flessibili dei convenzionali LCD ed utilizzati quindi su modelli curvi.

Ricordiamo che Japan Display è nata nel 2012 dalla convergenza delle divisioni Sony, Toshiba e Hitachi. Chissà che non arrivi anche Sharp.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact è in offerta oggi su a 314 euro.

101

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CAIO MARI

Dovrebbero aumentare ancora lo spessore con gli LCD ma poi non potrebbero farlo lo stesso perché non riuscirebbero a gestire l'energia per ogni singolo pixel, cosa fattibile solo sugli Oled

Markiarom

La frasina giustificativa era da intendere come "non sto dicendo quello che sto dicendo perche l'ho letto su google ma perché l'ho ricavato dalla MIA esperienza".

Markiarom

Amoled è una sottocategoria degli OLED. Lascia perdere i dati di specifica e soprattutto lascia perdere le TV. Qua si parla di smartphone e si parla di sensazioni visive, non di specifiche: se io mettendo di taglio un amoled piuttosto che un IPS vedo meglio il secondo che mi frega che i dati riportano 180°? (Infinito vuol dire infinito, 180 vuol dire 180. Infinito semmai è il contrasto). Se nelle TV la storia cambia sono molto lieto, credo nella tecnologia OLED e sono sicuro che surclasserà i cristallo liquidi, ma finché i secondi offriranno una visione secondo me più omogenea e costante dei contenuti negli smartphone, sia ben chiaro, non la darei per spacciata. Il discorso nelle TV è diverso, visto che lì conta molto anche la velocità di risposta (anche qui da dato di targa sugli amoled dovrebbe essere pari a 0, nella realtà rimangono più scie che negli IPS..).

Birdwatcher

Apple attende che la tecnologia sia matura. Non dal punto di vista della affidabilità (irrilevante visto l'effetto catalizzatore ) ma dei costi di produzione . lo ha fatto per le batterie e le memorie , fotocamera e schermo capacitivo, sensori vari ecc... Lo fa anche per gli OLED (leggasi le dichiarazioni sulla produzione di LG Samsung e JD sui TV)

Il Bardo

infatti, cambiano tecnologia per rendere la concorrenza ancor più vecchia

Il Bardo

infatti, pensa che google maps mi da ancora le vie contromano....

Il Bardo

mica tanto, in ogni caso credo stia puntando a schermi flessibili (non necessariamente per fare un iphone flex, ma colo per essere ancor più resistente)

Il Bardo

tranquillo potrai vendere il tuo phone 6s plus ad un ottimo prezzo e prenderti quello nuovo. Però ti consiglio di venderlo mesi prima così non trovi quelli con la bava per quello nuovo, ma trovi quelli che vogliono il 6s messo bene.

Il Bardo

orripilanti, colori sparati manco dopo aver assunto LSD, davvero pessimi

Il Bardo

in realtà si, forse non lo sai ma il marchio Retina non è un nome solo per dire che ha X ppi, gli IPS di Apple sono stati riprogettati rispetto ad altri IPS. Ma poi se stai seguendo le news sembra che tutte le aziende abbiano la commissione degli schermi OLED (oled è una tecnologia, ci sono oled peggiori e migliori, per esempio a me non piacciono i pentile) per conto di Apple, una cosa che non è possibile.

Joel-TLoU

Beh, non sono d'accordo, onestamente. Per esempio già abbandonando la tecnologia IPS, ci perderesti in angolo di visione ma miglioreresti tutto il resto... e la stessa tecnologia IPS ha un ampio margine di miglioramento.

Gatto

Certo, ma sono tutti aspetti in cui abbiamo già raggiunto livelli altissimi con questa tecnologia.
E una tecnologia più di tanto non si può spremere, arrivati agli apici si fa prima a cambiare strada.

Un pixel retroilluminato non potrà mai avere lo stesso potenziale di un pixel che brilla di luce propria.

La tecnologia amoled è il futuro.

stuck_788

adesso magicamente gli Oled diventano il massimo dei massimi e gli Ips saranno robaccia.... magia marketing apple

ROOT

Su questo non posso darti torto.

Hey_Mela

Ma già cmq anche l'anno scorso non scherzava, anche se è insensato una risoluzione qhd o 4k.. serve solo per i visori (che pochissimi hanno, a limite una cardbord)

ROOT

In teoria dovrebbero farlo uscire con iPhone 8.

ROOT

In teoria.

ROOT

Le altre multinazionali fanno esattamente la STESSA cosa.
Si chiama consumismo.

ROOT

Il 15 novembre 2011, Sony, Hitachi, e Toshiba si accordarono per l'integrazione dei loro schermi a cristalli liquidi di taglia piccola e media insieme a Innovation Network Corporation of Japan (INCJ). L'unione di essi venne chiamata Japan Display. INCJ diventerà il più grande azionista di Japan Display con il 70% del capitale in cambio di un investimento di 2,6 miliardi di dollari. La nuova entità parte ad operare nella primavera del 2012, diventando il più grande produttore di schermi a cristalli liquidi del mondo.

ROOT

Ha ragione comunque, la tecnologia OLED è migliorata di anno in anno, quindi a questi livelli dovrebbe già essere superiore degli LCD e può essere implementata nei cellulari di alta gamma. In pratica è già matura.

Joele Tammaro

già fatto, ma io non dico che siano brutti anzi..

enrico

è cosi impressionante l 6s plus ?

Joel-TLoU

Si può eccome! Si può aumentare il contrasto, si può aumentare la risoluzione anche sul modello più piccolo, si può migliorare il tempo di risposta dei pixel, ottimizzare i consumi, ridurre lo spessore, ridurre i riflessi…

RiccardoII

Apple sul design non ha mai deluso ( almeno in generale)!

Gatto

Non cambia nulla.
Qualitativamente 6,6s,6+ e 6s+ sono identici.
L'eccellenza degli ips.

Gatto

Tra 6s plus e 6s non vedo proprio differenze qualitative dei pennelli.
Sono assolutamente identici.

Uno schermo più grande fa più effetto ma è solo suggestione.

Gatto

Credo che i Retina montati sugli iPhone attuali, l'iPad Pro e l'iMac 5K 2015 siano difficilmente migliorabili su tecnologia IPS.

Rappresentano lo stato dell'arte della tecnologia IPS e a meno di miracoli il prossimo salto sarà proprio il cambio di tecnologia.

Gatto

Vero.
Si stanno già allenando con Apple Watch e con l'apposita app su iPhone fatta in un bel tema scuro.

Chissà che per il 2018 non tornerà di moda.
Personalmente spero di sì, o almeno la possibilità di switchare tema chiaro e tema scuro.

Gios

Sempre con i colori "pompati"! siete stati bombardati per anni con questa manfrina degli lcd con i colori accurati.
Facciamo un attimo il punto come al solito.

Gli lcd sono in grado di riprodurre al più in media lo spazio sRGB che corrisponde al 34% circa dello spazio di colore percepito dall'occhio umano, ossia un tasso di fedeltà e di dettaglio dei colori che è solo del 34 percento della realtà percepita dai nostri occhi.

Un display oled in media copre il 90% dello spazio AdobeRGB che corrisponde ad uno spazio di colore pari a circa il 50% dello spazio di colore percepito dall'uomo.

In sostanza quando si parla di fedeltà cromatica dei display ci si rifà allo standard hdTV degli anno 70/80 che prevedeva come spazio di colore quello sRGB per ovvi limiti tecnologici.
Se si vuole parlare di FEDELTA' cromatica ci si deve riferire all'occhio umano invece e non ad uno standard dettato da limitazioni tecnologiche di 30/40 anni fa.

Detto questo al momento gli oled hanno una precisione dei colori pari a quella degli lcd rispetto allo standard sRGB (da almeno 2 anni), hanno un contrasto maggiore e soffrono meno dello shifting dello spazio di colore all'aumentare della luminosità che porta ad uno "sbiadimento" dei colori dovuto al sistema di illuminazione (indiretto per gli lcd).

Per qualità struttura e risistenza meccanica gli oled sono nettamente superiori agli lcd, l'unico punto dolente è la vita media utile (notevolmente allungata) e la possibilità di stampaggio, veramente limitata sui display oled già dal note 3.

Lo stampaggio era palesemente evidente su s2/s3 a causa degli scarsi nits dei display, solo 250/300 che vedevano per questo una resa minore dei display e più facilità di difetti e di usura.
Dal note 3 i display oled hanno raggiunto 660 nits contro i 400 degli lcd igzo,ma cosa significa questo?
Rispetto al vecchio s2 significa che quando l's2 si accendeva a 250 nits per 1 ora era attivo al 100% causando gli ovvi danni conseguenti di un componente portato a lavorare al massimo delle prestazione, invece il note 3 a 250nits è sotto il 50% delle sue possibilità, garantendo quindi l'assenza dello stesso tipo di danni.
In sostanza se si esponeva al sole o in una zona mediamente luminosa l's2 questo doveva mandare al massimo il display, invece da note 3 in poi il display va a lavorare al 100% solo sotto il sole battente mentre in zone meno luminose si attesta intorno al 50% garantendo cosi 1) una vita utile maggiore 2) evita stampaggi

Paolo Allegro

Ma sicuro che tra 6 e 6s (e relative versioni plus) cambi qualcosa ?

Paolo Allegro

Ma perché non si potrebbe fare con un lcd? Per il Touch ID?

Ajeje Brazorf

Angolo di visione infinito vuol dire 180°, un buon ips non supera 178°. Poi se parli di smartphone dovresti parlare di amoled, perché se non mi sbaglio oled non ne sono mai stati utilizzati. Lascia perdere gli amoled che mettono sui samsung che non hanno niente a che vedere con gli oled lg. In casa é già la seconda tv oled che cambio e ho calbrato piu di 30 oled, penso di saperne qualcosina..

Caserena

Si, la piacevolezza di utilizzo non ha paragoni ancora. 10 a 1 per iOS. Sempre imho.

RiccardoII

Prima dovranno implementare un nel tema dark

Extradave

Io dico "iLed retina"

Extradave

Probabilmente, proprio perchè ne fa parte e sa a che punto di sviluppo sono arrivati, aspetterà ancora prima di implementarli!

Francesco

fatti un giretto al mediaworld, allo stand samsung basta che fai un tap sul tasto centrale di S6 e poi vai a raccattare la mascella per terra...

Joele Tammaro

infatti io riconosco la bontà dei colori sugli amoled samsung (prima avevo un note 2 e sebbene non paragonabile, i colori erano belli e brillanti e comunque nei centri commerciali ho avuto modo di vedere la bellezza dei display), tuttavia il fatto che dopo un paio di anni puoi trovare macchie o bruciature (e a me è successo) spaventa. Inoltre ora con iphone che ha un lcd superbo, apprezzo anche i colori naturali, forse pure di più di quelli "pompati"

Walter Minnella

Ho avuto il nexus 6 e lo schermo non mi faceva impazzire, preferivo quello dell'M8 da cui venivo. Ora ho un OP2 e devo dire che concordo con te: meglio un buon IPS che un Amoled. C'è da dire però che gli amoled Samsung sono di un'altra categoria. Ogni volta che vedo un S6 rimango a bocca aperta.

clodi95

Perché Microsoft l'ha proprio usato a caso l'OLED, sisi.

Fabrizio La Daga

La tecnologia è matura dai tempi del Note 4, sono quasi 2 anni...

clodi95

Questa storia in cui uno dice quel cavolo che vuole e poi aggiunge la frasina giustificativa alla fine ha annoiato. "si si apple è la migliore, c'ha gli schermi più belli di tutti, OLED me**a, ahhh ma io ho la lavatrice Samsung a casa, quindi non preoccupatevi non sono di parte". Se quello che dici è vero, è vero, se invece è falso, è falso, a prescindere dal fatto che tu sia un sostenitore Apple o Microsoft o Samsung, e, aggiungo, a prescindere dal fatto che tu abbia 12 anni o 40. Si giudicano le opinioni, non chi le esprime. Quindi basta con 'ste giustificazioni, grazie.

Joele Tammaro

lo ripeterò sempre: per ME meglio gli LCD

clodi95

Mamma mia, e come si fa a resistere a un iPhone?

Markiarom

Angolo di visuale infinito non vuol dire nulla. La luminosità e i colori nei miei oled e i tutti quelli che ho avuto modo di provare non sono costanti da 0° a 180°. Se i tuoi lo sono buon per te, sei il fortunato possessore di fantomatici OLED che ignorano le leggi della fisica. Tra l'altro mettiti quasi di taglio con un OLED e un IPS(di ultima generazione e di qualità) e vedi come l'oled avrà colori completamente irriconoscibili mentre l'ips rimasta ancora visibile.

Gatto

Quello che fa veramente la differenza è l'interfaccia.
L'interfaccia di IOS è su un altro livello.
Ma secondo me con gli amoled sarà ancora più bella nonostante i bianchi imperanti.

Joel-TLoU

Certo, gli OLED hanno dei consumi minori.

Markiarom

Dati da bar cosa... Non ho detto "OLED FA SCHIFO", ho semplicemente detto che se prendi un OLED e lo inclini il rosso diventa arancione e i colori di conseguenza virano. Poi se questo non lo intendi come angolo di visuale è un'altra cosa.

Gatto

Basta

Hey_Mela

Patetico

Prisma: come rendere uniche le vostre foto | App Settimana | Video

Xiaomi Mi Band 2: la nostra recensione | Agg.

Il Top gamma della prima metà 2016 per gli utenti HDblog è? | Sondaggio

Fitbit Alta: la nostra recensione