Hexoskin, in arrivo le nuove maglie smart dedicate agli sportivi

06 Gennaio 2016 3

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Carré Technologies Inc., azienda canadese con sede a Montréal, ha annunciato la nuova generazione di magliette smart Hexoskin.

Dedicate agli sportivi e dotate di una serie di sensori integrati per la rilevazione puntuale dei dati biometrici degli atleti, le maglie Hexoskin possono ora contare su una migliorata autonomia fino a 30 ore di continuo monitoraggio. Ciò è dovuto essenzialmente all’introduzione della tecnologia Bluetooth Smart, in grado di contenere notevolmente i consumi di batteria. Per di più, sarà ora possibile collegare le maglie Hexoskin con device esterni, tra cui GPS, smartwatch e computer per bici di diverse marche.


Le smart shirt possono misurare puntualmente il battito cardiaco, il livello di affaticamento, le calorie bruciate, la respirazione e la qualità del sonno. Tutti i dati vengono poi inviati al proprio smartphone o tablet, da cui sarà possibile consultare anche i trend e i record personali.

Una seconda importante novità introdotta con la seconda generazione di prodotti Hexoskin riguarda la compatibilità con le app di terze parti, incluse le popolari Strava, Endomondo, MapMyRun, Polar Beat, Argus e Runkeeper.

Inizialmente introdotte sul mercato nel 2013, le smart shirt Hexoskin Smart si ripropongono nuovamente sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo, dove per contribuire alla raccolta fondi è sufficiente pagare 299 dollari per ottenere una maglia in anteprima con consegna ad aprile.

In sole 12 ore, Hexoskin Smart ha raggiunto e superato il 100% dell’obiettivo raccogliendo al momento 60.198 dollari, 10.198 dollari in più rispetto ai 50.000 dollari inizialmente richiesti.

Il primo smartphone con display dual curve? Samsung Galaxy S6 edge è in offerta oggi su a 421 euro.

3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio

Stile Sensoria, azienda fondata da due italiani ex Microsoft

Ngamer

si possono lavare a 60 gradi? :P

Redvex

A parte il prezzo esorbitante e dedicato solo a chi fa attivata agonistica, lo vedrei meglio in campo medico per tenere sotto controllo pazienti cardiopatici

Fitbit Alta: la nostra recensione

Xiaomi Mi Band 2: la nostra recensione

Computex 2016: tutte le novità mostrate, tour a 360° e resoconto finale

Misfit Ray: il fitness tracker alla moda con un'autonomia di 6 mesi