Un Tour al WTT di Torino: la prima edizione della fiera dell'indossabile

23 Novembre 2015 11

A Torino si è tenuta il 20 e 21 Novembre la prima edizione della WTT in cui sono presenti vari stand soprattutto di alcune start up emergenti, che hanno proposto soluzioni interessanti per l'appunto nel settore Wearable. Oltre ai consueti smartwatch non è mancato il settore degli indossabili relativo alla realtà virtuale con la possibilità per i visitatori di provare i visori Cardboard, Oculus rift e Google Glass..

Girando tra gli stand troviamo un'azienda chiamata LOIMMAGINI.COM che crea contenuti di modellazione in 3D, render fotorealistici, tour virtuali per le imprese da vedere in maniera immersiva e a 360° per dispositivi indossabili come appunto i visori per la realtà virtuale. Tra i servizi di questa azienda anche pagine web dedicate e ottimizzate per smartphone e tablet e relativa assegnazione di codice QR.

Sempre in ambito di realtà virtuale immotionAR propone una soluzione completa, multipiattaforma che permette all'utente di interagire e muoversi all'interno della scena virtuale utilizzando mani e piedi senza l'ausilio di controller. La soluzione potrà in futuro essere utilizzata non solo per lo scenario gaming ,ma anche nel marketing, simulazioni ma soprattutto nel segmento fitness ad esempio creando games virtuali per tenersi in forma divertendosi. La campagna di questo software sarà su kickstarter nei prossimi mesi.


Lato Wearable da polso solo due interessanti progetti: GET e Hiris.

Il primo riguarda un bracciale privo di display e altoparlanti che sfrutta una sofisticata tecnologia a CONDUZIONE OSSEA. L'interazione avviene tramite le onde sonore che viaggiano fino ad arrivare alle nostre orecchie. Tramite le gesture dedicate si potrà rispondere al telefono nella maniera più pratica possibile ad esempio avvicinando il dito al timpano. Grazie a questa tecnologia potremo anche appoggiare il wearable ad una superficie solida che faccia da cassa di risonanza e ascoltare in vivavoce. Quello che vedete è ancora un prototipo e il lancio è previsto per la fine dell'anno 2016. La campagna crowfounding è su eppela dove potrete finanziare il progetto ed riservarvi una copia scontata al prezzo a 149 euro.


Hiris è invece un wereable con una particolare forma esagonale che funge da pc portatile. Attraverso semplici gesture si potrà il controllare lo smartphone, un drone, una Dj deck, una video-presentazione, gli elettrodomestici e molto altro. Semplicemente con una rotazione del polso si potrà creare un ambiente connesso e intuitivo, su misura per ogni tua esigenza.


Tra le funzioni principali le 3D gesture come: bump, swipe Left/Right/Up/Down, rotation CW/CCW. Presente anche una sezione per scaricare nuovi widget dall' Hiris Store e l' AirTouch per interagire con il menu a schermo senza toccare Hiris. Guanti, mani bagnate o sporche non saranno più un problema.

Inoltre è in grado di tracciare in modo specifico ogni tipo di performance sportiva in tempo reale.


Per quanto riguarda gli applicativi per il Fitness interessante è FITME+. Questo programma consente di allenarci da casa o da dove vogliamo evitando lo stress degli spostamenti e della mancanza di tempo, servendoci semplicemente di una connessione internet ed una webcam. Dall'altra parte della videochat avrete a disposizione un'ampia gamma di professionisti del settore per migliorare la forma fisica e allenarsi comodamente da casa. Inoltre questo tipo di soluzione ti permetterà di risparmiare fino al 50%.

O ancora, interessante è il progetto SHECALL per la sicurezza delle donne sempre più soggette a violenze e situazioni di pericolo.

E' in sostanza un sistema di sicurezza che attraverso un applicazione e grazie ai biosensori e algoritmi proprietari rileva e interviene automaticamente in caso di: aggressione, rapina, incidente senza dover premere nulla.

Soluzioni pratiche anche per la logistica o per i piloti. Con EYE4FLIGHT il pilota può rimanere concentrato sull'ambiente esterno: traiettoria di volo e dati sono disponibili a colpo d'occhio con un head-up display a schermo digitale. Il pilota può così controllare la direzione, la distanza, il tempo stimato al prossimo waypoint, altitudine, velocità ascensionale e la velocità per passare da un pannello digitale ad un altro con un semplice tocco dello HUD. Il Flight Data Logger inoltre permette al pilota di registrare i log con tutti i dati per l'analisi post-volo


Chiudiamo con un progetto davvero carino che ha attirato la curosità di molti: DREAMLUX. E un tessuto con fibra ottica in grado di far diventare smart anche i tessuti, oltre ad avere un effetto visivo ed estetico di grande impatto. Grazie all'applicazione infatti sarà possibile cambiare gli effetti da applicare, i colori e quindi lo stile della nostra casa. Attualmente si tratta di pezzi unici dal valore piuttosto elevato.


Essendo alla prima edizione pochi produttori presenti e poche novità, ma è indubbiamente apprezzabile lo sforzo e la volontà dai ragazzi dell’associazione J.E.To.P del Politecnico che l'hanno organizzata.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 443 euro oppure da Amazon a 549 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco Lia

Scusate, a chi critica ricordo che la fiera era totalmente gratuita, vi limitate a giudicare gli stand e non parlate dei molti talk interessanti che davvero hanno illustrato l'evoluzione dei wearable. Certo se per voi questo mondo si limita a smartwatch e occhiali smart non faceva per voi. Ve lo dice un ragazzo che dentro alla fiera ha passato due giorni, divorando tutti i contenuti che poteva offrire.

look47

Alcuni interventi erano interessanti (quelli del sabato pomeriggio), per il resto concordo pienamente.

dariosky

Sabato invece c'era coda per provare i prodotti, soprattutto per i Google glass

Enrico Cammarata

Ci volevo andare ma poi non lo ho fatto...

bldnx

E' presto per una fiera del genere, fiorirà negli anni ma per adesso è ovviamente magra

jack

Delusione totale...mi aspettavo qualcosa di meglio

OneR1ng

Che poi è a livello europeo, quindi spingi un po di più sugli espositori, non è una fiera di paese

Nax

Stessa cosa, ero partito con entusiasmo ma sono rimasto deluso come poche altre volte. Questa era la prima fiera, speriamo che se il prossimo anno la rifaranno aggiungano un po più di stand e rendano tutto un po più interessante

Pikkio

Tutto? Niente al massimo, incredibile, peggio di così non potevano fare.... hai visto l'ultimate dei selfie? :( inguardabile...

OneR1ng

Ci sono stato venerdì.. delusione. Praticamente pochi espositori e poche novità.. in 20 minuti te la giravi tutta e riuscivi a provare tutti i prodotti presenti

Pikkio

Ci sono stato, pentito come non mai... 4 espositori scarni, Cardboard e Oculus Rift, unica cosa buona la "presentazione" della Band2 di Microsoft... veramente, si poteva fare mooolto di più...

Che operatore utilizzate? Quante SIM avete? | Sondaggio

Confronto Fotografico tra 5 smartphone "non noti": votate e decidete il migliore!

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

TomTom Adventurer, il mio primo vero sportwatch