Ricarica wireless a distanza tramite qualsiasi router Wi-Fi: potrebbe bastare un aggiornamento

09 Giugno 2015 133

La ricarica wireless è ormai una realtà di tutti i giorni, ma possiamo dire che sia ancora nelle fasi iniziali del suo sviluppo. In molti stanno spingendo per potenziare e migliorare questa tecnologia, inclusi pesi massimi del calibro di Google, mentre in passato abbiamo visto soluzioni più creative per estenderne il raggio. Per esempio, al CES di Las Vegas c'era Energous WattUp, una sorta di router in grado di ricaricare wireless dispositivi fino a 5m di distanza, e lo scorso agosto aveva fatto scalpore Ubeam, che sfrutta gli ultrasuoni e ha portata di una stanza; ma stando a una recente ricerca dell'Università di Washington potrebbe essere sufficiente un qualsiasi router Wi-Fi già disponibile in commercio, a patto di ottimizzare a dovere il firmware.

La particolarità di questa soluzione, ovviamente, è la sua praticità. Potrebbe non essere necessario alcun hardware aggiuntivo, fatto salvo per alcuni sensori specifici a bordo del dispositivo in grado di convertire il segnale da radiofrequenza (RF) a corrente continua (DC). Una spesa che dovrebbe risultare estremamente contenuta, anche a livello di implementazione in fase di produzione.

Per quanto riguarda il lato router, invece, i ricercatori parlano di una modifica al firmware relativamente semplice, una volta che si riesce a trovare il giusto bilanciamento tra le funzionalità di ricarica wireless e quelle di trasmissione della connettività Wi-Fi. Le due onde non interferiscono l'una con l'altra, almeno stando ai test svolti dai vari ricercatori nelle loro case private.

Il raggio della ricarica wireless è di circa otto metri dal router, quindi molto più limitato del Wi-Fi. Purtroppo è un problema di potenza massima delle trasmissioni, regolamentata dalla FCC (1W massimo), e aggirarlo non è possibile senza un cambiamento della legge. In ogni caso, è più ampio di quello di WattUp, che arriva a 5m.

Più difficile è stabilire quando e in che modo questa tecnologia sarà disponibile al pubblico. Ammesso che la modifica al firmware sia effettivamente semplice, bisognerebbe comunque convincere i produttori a implementarla. Inoltre, la corrente che si riesce a recuperare non è sufficiente a ricaricare dispositivi come smartphone, tablet e portatili, ma potrebbe essere estremamente utile in campo domotico. Termostati, sensori di temperatura, persino gli interruttori "smart" programmabili potrebbero non necessitare più di una batteria. Insomma, il potenziale c'è, ma ci vorrà tempo.

Lo smartphone ideale per entrare nel mondo windows phone? Microsoft Lumia 532 è in offerta oggi su a 71 euro.

133

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Svasatore

Fuori dal mondo!

Alberto

Io ho avuto vicini di casa che mi hanno "chiesto" di spegnere il WiFi di notte hahahahhahahahahahahahaha LOL!
richiesta ovviamente sfanculata indietro

italba

Già, perché sono il primo a chiamarla Kazzenger, vero? Quella trasmissione "spazia in vari temi" sparando di solito tremende boiate, guarda http://nonciclopedia. wikia. com/wiki/Voyager_-_Ai_confini_della_conoscenza oppure la biografia di Giacobbo su Wikipedia https://it. wikipedia. org/wiki/Roberto_Giacobbo , paragrafo "critiche". Ognuno si ritrova la fama che si merita, o il conto in banca che riesce ad accaparrarsi non importa come.

p.s. Non ho MAI visto "uomini e donne", E ME NE VANTO!

franky29

solo insultando una trasmissione come voyager che spazia in vari temi dimostri la tua età cerebrale , secondo voi a vedere uomini e donne che è meglio

italba

Spiegati, cosa ci sarebbe da ridere? E quali sarebbero le "scemenze"? Pensi che basti mettere una appresso all'altra qualche parola a caso per fare una risposta sensata?

franky29

ahaha mi viene solo da ridere a leggere le scemenze che hai scritto tu ora

italba

È sempre così, quando si cerca di far ragionare un ragazzino. Cresci! Leggi, studia, invece di farti imbottire la testa da tutte le scemenze che senti!

franky29

Va be ottuso e cocciuto rimani nel tuo limbo non ho più voglia di scrivere tanto è inutile stammi bene

italba

E rieccoci con i "gomblotti"! Se leggessi la storia, invece dei pettegolezzi, sapresti che Tesla, uomo geniale fin che vuoi, era anche un gran chiacchierone e non ci stava poi tanto con la testa. Tra le tante cose che ha provato a fare gliene è riuscita forse la metà, e la trasmissione di energia a distanza non è tra queste, almeno, la trasmissione di grandi quantità di energia a grande distanza. Un apparato per la trasmissione di segnali ai sottomarini in immersione su onde extralunghe, praticamente uguale alle stazioni sperimentali di Tesla, è stato attivo fino a poco fa negli USA, assorbiva enormi quantità di corrente con un rendimento bassissimo. Se c'è un possibile mandante, ammesso che ci sia, non vuol dire che c'è anche il delitto.

franky29

Un motivo sono gli insabbiamenti fatti da persone di potere, dai parliamoci chiaro non si può e deve credere a tutto ciò che viene detto dando per scontato la verità. Tesla per esempio voleva dare l'energia pulita a tutti, beh sai quante persone avrebbe rovinato? E chiaro che ci siano storici che hanno altre idee no?.

italba

Non si può mettere tutto allo stesso livello. Se "tutti i libri" sostengono una cosa e "altri studi di ricercatori", sputtanati da tutti gli storici, ne sostengono un'altra ci sarà un motivo.

franky29

e pechè io ho detto che ci credo? dove lo ho scritto? io diffido di tutto pure della verità se per questo..

italba

Dubitare è una cosa, credere a qualunque baggianata da giornale scandalistico è un'altra.

franky29

io sono di mentalità aperta te rimani di mentalità chiusa che ci guadagni assai, poi di come sono andati realmente i fatti lo sanno solo chi vi ha partecipato intanto dubitare e avere altre idee è sempre meglio

italba

Sei aperto a tutte le possibilità, purché campate in aria e senza uno straccio di prova. Come è finito Hitler, suicida nel bunker della cancelleria, lo sanno tutti e ci sono dozzine di testimoni.

franky29

non ci credo sono aperto a tutte le possibilità, secondo te per esempio hitler è morto veramente in germania? come dicono tutti i libri? oppure è veramente andato in argentina con il sommergibile? come invece sostengono altri studi di ricercatori? ( e qua ci sono molte molte prove)

italba

Intanto ci credi...

franky29

no non ho avuto esperienza personale e ne parlo per patito preso e ne parlo per giudizi formulati in modo irazzionale e ne parlo per prevenzione e ne parlo per convizioni ideologiche e ne parlo per sentimenti istintivi IO parlo in base a studi e ricerche fatte da altre persone di cui ho letto poi se è vero o no chi lo sà se si verrà mai a sapere

italba

Quali fatti? Se lo vieni a sapere l'insabbiamento non ha funzionato!

p.s. si dice preconcetto "idee o giudizi formulati in modo irrazionale, sulla base di prevenzioni, di convinzioni ideologiche, di sentimenti istintivi, spesso per partito preso e senza una esperienza personale". Tu stai parlando di cose di cui hai avuto esperienza personale?

italba

Specie quando non la si indica correttamente: http://online. fullcoll. edu/Bkbd/netiquette. html , sezione "Emoticons".

franky29

Parlano i fatti non lo dico io e non è un preconcetto

italba

"tanto di insabbiamenti ne è piena la storia dell'uomo" Se non è un preconcetto questo...

franky29

E perché io non controllo secondo te? E poi chi ha detto che parte con preconcetti? Io ho detto che sono aperto a tutto poi so giudica

italba

Primo requisito dell'informazione, non partire con preconcetti. Secondo, controlla le tue fonti http://it. wikipedia. org/wiki/Guglielmo_Marconi

franky29

Beh io ascolto e mi informo su tutte le cose che mi piacciono quindi sono aperto a tutto, tanto di insabbiamenti ne è piena la storia dell'uomo

italba

Non credo di essere in grado di spiegarlo, non sono mica un insegnante! Vai in una qualunque università, frequenta i corsi di fisica e di elettrotecnica e fattelo spiegare da loro. Anzi, col progetto Nettuno non devi neanche muoverti da casa: https://www. youtube. com/user/salvarane/playlists?sort=dd&view=1&shelf_id=1

italba

GigOWatt, NON GigOFarad!!! Le citazioni vanno fatte bene...

italba

Balle, la frequenza adoperata nei forni a microonde è quasi uguale a quella dei primi 12 canali WiFi, 2,4 GHz pari a 12 cm di lunghezza d'onda. I nuovi canali WiFi sono invece intorno a 5,5 GHz, con lunghezza d'onda di poco più di 5 cm.

italba

Nemmeno lui, guarda meno Kazzenger!

italba

Leggi l'articolo prima di scrivere, please.

franky29

beh io sono uno complottista quindi diffido di qualunque cosa XD

gianluca

senza ricarica wireless che opera a frequenze altissime o che comunque trasporta tantissima energia? benissimo, non dico di eliminare totalmente (io sono il primo ad usare il telefono e il wifi) ma di evitarne l'uso sconsiderato quando si può!

franky29

comunque non ricordo forse era guglielmo marconi ma uno dei due è stato ucciso !

Eugenio Volcov

beh insomma ucciso . Morto in povertà a 86 anni xD Però ci fossero state più persone come lui ch enon pensavano a lucrare , forse oggi sarebbe un mondo migliore.

franky29

io aspetto ancora la fusione fredda pensa te XD

franky29

e secondo te perchè tesla lo hanno ucciso ? XD

franky29

ne sono convinto anche io però come cavolo fai senza

gianluca

Te lo dico da ex possessore, fa tutto! Non barattiamo la nostra vita con un cellulare sempre carico!

Alessandro

credo sia più una questione di cibo che altro...

Fabrz

red nax, non offenderti ma si vede che non hai le basi per parlare di certe cose. Che tra l'altro non sono semplicissime quindi non c'è nulla di male.

mr.serious

Tanto per fare cultura, un forno a micro-onde funziona con le micro onde, che hanno un ampiezza pari a 1x10^-2 (in parole spicciole la grandezza di un insetto più o meno), i sistemi wireless invece funzionano con le onde radio, cosa che la gente spesso disconosce è che esse hanno un'ampiezza di circa 1x10^3( sempre in soldoni significa più o meno la grandezza di un edificio. Ora siccome l'energia trasportata da un onda aumenta al diminuire dell'ampiezza va da se che un onda radio trasporta mooooolta meno energia di una micro onda e aggiungerei meno male visto che siamo perennemente sottoposti a onde radio e non micro onde, è chiaro che a quest'ora saremmo solo degli arrosticini ;-)

Filo

Nell'articolo avete fatto una bella confusione tra cos'è un router e cos'è l'access point... Qua il router non c'entra niente...

xbros

É vero che fa male ma guarda che la vita media si sta allungando xD

gianluca

Tumori, tumori, da tutte le partii

Alex4nder

Quindi con questa tecnologia potremo essere abbronzati tutto l'anno?

italba

Infatti, comincia con questo http:// www. elettrotecnica. unina. it/files/miano/upload/dispense. pdf o, almeno, questo http://it. wikipedia. org/wiki/Portale:Elettromagnetismo e POI parla.

Svasatore

Ma va pensa che conosco persone che hanno tolto il wifi perchè dannoso per la salute.
Le stesse nella loro vita fra un po' di anni avranno il wifi a casa nuovamente.

Svasatore

Ahahahah come se un interruttore smart consumasse molto meno di uno smartphone in standby.

Massimo Olivieri

tempo di crisi ... una volta erano 100 ..

Eugenio Volcov

un tempo c'era tesla con lampadine senza fili accese in mano , 100 anni dopo arrivano le innovazioni della ricarica wireless. Benvenuto "futuro"..

The Fork: mangiar bene, risparmiando | Video

Meizu HD50 cuffie Hi-Fi: la nostra recensione

CityMapper: per non perdersi nelle capitali del mondo | video prova di HDblog

Scarpe running Li-Ning con chip Xiaomi, la recensione di HDblog.it