Amazon Kindle 2014: la recensione di HDblog.it | Video

23 Ottobre 2014 123

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sarà una recensione breve, perché il nuovo Kindle 2014 versione base è semplicemente un ebook reader che funziona. A pensarci bene si potrebbero chiudere qui tutti i discorsi, e consigliare questa "sorgente per la cultura e per il relax*" ad occhi chiusi. Il fatto è che, come ogni anno, ad ogni nuova uscita, viene da chiedersi se vale la pena aggiornare o saltare la generazione in corso, quindi diventa necessario approfondire e chiarire qualche dubbio. Ed è proprio quello che cercherò di fare in questa recensione.

Come il touch migliora Kindle

La novità più importante del nuovo Kindle base 2014 è il touchscreen, inutile girarci intorno. È diverso anche il design ed è diverso il tipo di plastica usata, ma quello che cambia i modi di fare è lo schermo touch. Per chi si trova con un Kindle 2013 non touch, gestito dalla pulsantiera sul fondo e dai tasti laterali, è una rivoluzione nel complesso positiva. Ma prima bisogna capire che tipo di touch è stato usato.

Amazon ha scelto una soluzione ad infrarossi, alternativa meno precisa al touchscreen capacitivo dei tablet e degli smartphone (e anche di alcuni ebook reader) ma con il vantaggio di rilevare tutto quello che si avvicina allo schermo, e quindi funzionare anche con guanti, penne o quello che volete. Non è necessario toccare il display di Kindle 2014 con le dita per cambiare pagina, va benissimo la BIC che avete in mano.


Gestire i menù con le dita è di una facilità estrema. È l'approccio usato negli ebook reader più pregiati e costosi di Amazon, quindi è ben progettato, ben curato, ben studiato per fornire la massima semplicità d'uso. Ci sono pulsanti larghi, scritte ben visibili, menù lineari senza complesse sottosezioni e un comodissimo tasto Back che fa da ancora di salvataggio; potete stare certi che anche vostra madre riuscirà a capire subito come muoversi.

E questo è un gran bel vantaggio rispetto al modello del 2013, dove c'era da fare i conti con la scomoda pulsantiera sulla cornice, dove usare la tastiera su schermo era un'impresa e dove servivano un certo numero di click per raggiungere un determinato menù. Chi lo usa ancora può farsi un'idea di cosa intendo selezionando una frase dal testo di un qualsiasi ebook per poi aggiungere una nota. Con il touchscreen e la nuova interfaccia si risolve tutto.

Come il touch peggiora Kindle

Ma per il cambio pagina è diverso. Spesso gli ebook reader si usano con una mano soltanto, e questo è uno dei vantaggi rispetto ai libri cartacei. Fare tutto con una mano ci permette di tenere l'altra al caldo in tasca, di reggerci al sostegno quando siamo in metro, di assumere una posizione più rilassata quando siamo a letto. Quando si parla di ebook reader da 6 pollici, è un aspetto fondamentale.

Il nuovo Kindle 2014 supporta questi requisiti: il suo telaio è largo 11.5 cm quindi una mano di media grandezza, diciamo con apertura inferiore ai 20 cm, riesce a tenerlo tra il pollice e il medio/indice, lasciando fuori un polpastrello abbondante. Guardate le immagini sotto per capire cosa intendo.


Il fatto è che quel polpastrello, vuoi per lo spessore di 10 mm del telaio, vuoi per la nuova finitura ruvida del retro, vuoi per il display E-Ink incassato nella cornice, non basta per arrivare comodamente alle parti di schermo che permettono di cambiare pagina. Bisogna cambiare presa per farlo, far scivolare la mano sul retro di Kindle ed usare il palmo come base di appoggio dell'angolo inferiore; a quel punto sì che si ha il pollice del tutto libero di raggiungere quel che vuole.

Tutto risolto? Non proprio, perché la plastica grezza, la nuova finitura usata da Amazon, probabilmente necessaria per vendere l'eReader a 59€, è scivolosa e fa pochissimo grip. Sarebbe bastato usare un materiale gommoso sui bordi per risolvere. Kindle finirà per scapparvi dalle mani regolarmente se non ci prendete (letteralmente) un po' la mano, proprio come vi faccio vedere in alcuni fotogrammi della video recensione.

Questa è l'unica nota stonata derivata dall'adozione dello schermo touchscreen e dalla conseguente rimozione dei tasti di cambio pagina. Con quelli, si sarebbe potuto fare alla vecchia maniera, con Kindle bello stretto tra indice e pollice e una leggera pressione sempre a portata... di mano.

Simile a Paperwhite, ma senza finezze

Touch a parte, il nuovo Kindle base ha una scheda tecnica migliorata rispetto al modello precedente. Lo schermo è il solito E-Ink Pearl 800 x 600 pixel non illuminato, ma la CPU, la memoria RAM e lo spazio interno ricevono un upgrade che permette di avere un lettore più veloce in tutte le operazioni, capace di far girare l'ultimo software di Amazon e, soprattutto, buono per memorizzare migliaia di libri, pdf, documenti.

Con CPU a 1 Ghz, 512 MB di RAM e 4 GB di memoria (poco più di 3 GB liberi), Kindle 2014 gira sulla piattaforma di Kindle Paperwhite e diventa, di fatto, la sua versione economica. Quando uscirà il nuovo Voyage, diventerà il terzo lettore Amazon in ordine di pregevolezza. Inserire questo hardware permette di far girare lo stesso software - in attesa di alcune novità che vedremo in autunno - di Paperwhite.

Abbiamo la gestione creativa del controllo genitori chiamata Kindle Freetime, la stessa dei tablet Fire, divertente quando siete voi a comandare ma stimolante anche per chi deve sottostare ai vostri dettami, abbiamo la duplice ricerca nel dizionario locale o Wikipedia (solo quando connessi ad Internet), il traduttore integrato (anche qui, serve Internet), la possibilità di creare Raccolte di documenti o libri (del tipo "da finire", "da comprare", "solo classici" e via dicendo), una gestione facilitata tra i contenuti da lasciare nel cloud Amazon (illimitato per i suoi contenuti) e quelli da tenere nella memoria interna, la funzione Arricchisci il tuo vocabolario per tenere traccia delle parole che abbiamo dovuto cercare nel dizionario e qualche altra cosetta relativa agli aspetti social della lettura. La versione italiana non ha l'integrazione con la community Goodreads come in USA.

E poi c'è la gestione nativa del negozio di libri Amazon, mai così a suo agio su Kindle base proprio per via del touchscreen. Inutile spendere tante parole su quella che è l'esperienza di ricerca, gestione e download dei libri dal negozio Amazon: è semplicemente il punto forte di tutto l'ecosistema di lettura.

Al di là dell'hardware e dei suoi prezzi bassi, al di là dell'assistenza e delle politiche di reso dell'azienda, la facilità con la quale è possibile cercare e comprare o farsi mandare un estratto attraverso Kindle Store, è il motivo che lo fa consigliare a dispetto di altri eReader. Capita che finiate per passare del tempo girando tra un libro e l'altro, magari leggendo le recensioni o sfogliando le categorie. Dovete anche stare attenti agli acquisti compulsivi, per la voglia di comprare un libro e iniziare a leggero subito dopo. Con quale altro negozio online avete la stessa esperienza?

Per il resto (e per fortuna che doveva essere una recensione breve) abbiamo il Kindle di sempre, con i suoi limiti nella gestione PDF ancora presenti e dovuti non solo alla dimensione del display, con un browser web molto limitato, con la solita autonomia di settimane (un leggero calo rispetto allo scorso anno), con Wifi e microUSB, e senza alimentatore incluso nella confezione (ma visto il prezzo ci sta, e se non altro c'è un cavo lunghissimo).

Nel tempo è stato possibile affinare e far sparire del tutto l'effetto ghost, quella rimanenza tra una pagina e la precedente che si trovava ancora nei modelli dello scorso anno, tanto che questo mi sembra il pannello E-ink Pearl migliore di sempre (per scriverla come direbbero altri).


Certo, vedere l'eleganza dei caratteri di un Kobo Aura H2O o dello stesso Kindle Paperwhite e poi passare a questo Kindle base, è uno sforzo che si fa notare, ma gli esperti già lo sanno. A tutti gli altri, ricordo che qui non è come su tablet: la formattazione dei libri si può modificare a piacere quindi il problema dei testi piccoli difficili da leggere non esiste. E, comunque, questo E-Ink Pearl 800 x 600 pixel, con tutti i suoi quadretti visibili in macro, resta ancora 10 20 volte più comodo per leggere di qualsiasi display LCD in circolazione. Il nostro occhio lo percepisce come carta, si stanca meno lui, e stanca meno noi aumentando la nostra concentrazione.


Una sorgente di cultura e relax in 59€*

Chi passa da lettura su carta a lettura digitale finisce sempre per dire che da quando ha l'ebook reader legge molto di più. Oltre ai vantaggi del formato, è proprio una questione i comodità. Kindle base è un plasticone dal feeling davvero grezzo. Ma questa è davvero la sua unica pecca. In tutto il resto si comporta semplicemente come deve, è veloce e reattivo quanto i modelli più costosi, ha funzionalità software superiori ai modelli base della concorrenza nonostante il prezzo più basso. È un lettore secondario che si comporta come un primario.

I suoi limiti hardware e la poca pregevolezza delle finiture servono perlopiù a differenziarlo da Paperwhite, a farne una sua versione priva di illuminazione, e sono probabilmente scelte precise volute dall'azienda per non sovrapporre target diversi. Se volete provare un eReader senza partire dalle fondamenta, è ancora preferibile spendere il doppio per un Kindle Paperwhite o un Kobo Aura, ma se avete già idea di cosa significa la lettura digitale, se cercate un secondo lettore da regalare o da portarvi dietro senza troppi pensieri, non trovate di meglio per 59 euro.

*: non è mia, è una definizione azzeccatissima trovata nelle recensioni di amazon.it. Un grazie all'autore.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 435 euro.

123

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex

ok grazie, penso proprio che prenderò il kindle touch, voglio spendere poco perche sarebbe il primo e-reader, amazon lo uso spesso anche come market delle app per android

Mario Bianchi

In quella fascia di prezzo non credo prima di un bel po. Salendo verso i 200 euro e oltre sicuramente si. Dipende poi se vuoi essere legato allo store di Amazon o no. Personalmente non credo che ci sia nulla in giro di meglio del servizio Amazon.

Alex

ciao, grazie per la risposta, penso proprio di prendere il touch, però vorrei chiederti un ultima cosa, per caso sai se devono uscire altri e-reader? oppure vado direttamente di kindle?

Mario Bianchi

Ciao guarda io lo sto consigliando ad occhi chiusi. Come ho già detto è molto ben costruito ed è solo un po più spesso del PW. Il display è ottimo ed appare identico al PW se a quest'ultimo non accendi la luce. Poi con la luce il display del PW diventa più bianco però posso dirti sinceramente che, a me, la luce del display dà fastidio e quindi lo utilizzo sempre con l'illuminazione a zero. Considera inoltre che la tecnologia touch del Kindle touch ti consente di cambiare pagina anche con i guanti o con un oggetto qualsiasi mentre sul PW funziona come sugli smartphone quindi solo a mani nude. Insomma il kindle touch 2014 è sicuramente il miglior modo di spendere 59 euro. Una vola acquistato il Kindle iscriviti su Amazon alle "Offerte lampo" ti verranno proposti ogni giorno e solo per 24 ore uno o più libri a prezzi stracciati!

Alex

ciao, sarei intenzionato a compare il kindle touch, sapresti dirmi lo schermo come va e se ti trovi bene?

Mario Bianchi

Io ho sia il base che il nuovo Paperwhite e devo dire che la plastica del base non è per niente una "plasticaccia" anzi! Anche a livello display il base non ha niente da invidiare anzi ho notato che il nero dei caratteri è addirittura più profondo rispetto al PW. L'unico vantaggio del PW rimane l'illuminazione e la più alta risoluzione soprattutto per le immagini. Straconsigliati entrambi, sono davvero ottimi prodotti!

Mario Bianchi

Nono nessun audiolibro mi dispiace. L'unico lato che non è pulito è quello inferiore dove trovi ingresso usb, led di notifica e pulsante tutto questo sia su kindle base che sul Paperwhite.

Raff Malvone

non puoi, devi usare calibre... li converte automaticamente in mobi per inviarli al kindle ;) insomma basta giusto qualche minuto in più

Raff Malvone

io l'ho presa su aliexpress dalla cina una con luceintegrata.... devo dire che mi trovo molto bene ^_^ e l'ho pagata tipo 8 euro ;)

Raff Malvone

Quoto Marco Meneghello gli ebok reader sono di una comodità pazzesca. Fondamentalmente quelli che dicono di preferire il libro cartaceo è gente che legge 1/2 libri all' anno in un anno buono :D

Personalmente te lo consiglio per il semplice fatto che se lo compri inizi a leggere ad un ritmo spaventoso, perchè sfrutti tutti i tempi moorti per farlo... del tipo 15 minuti di treno? Lo accendi e leggi qualcosa.... insomma è da lettori complusivi ;)

Xander88

io avevo chiesto qui perchè non trovavo molto in giro...

Xander88

comunque francamente io mi sono sentito un po' offeso...ho solo espresso una mia constatazione niente di più niente di meno

Xander88

si ma il mio dubbio è nato perchè la collaborazione è da maggio ma quel kindle è uscito a ottobre allora siccome non specificano sul sito il kindle esatto ma dicono solo da 59 euro temevo che fosse un modello precedente...

Xander88

scusa tanto eh, non sono informato ma non mi pare corretto che tu mi dia dell ignorantone e del troll, io ho visto quelle cose con i miei occhi e ho chiesto informazioni in giro, devo regalare esattamente domani un ereader e mi sto informando in giro da una settimana! giuro che ho visto un kobo touch bloccarsi durante la lettura e a livello visivo mi sembrava meglio il peiperwhite che il kobo aura...tra le altre cose ho letto l articolo dove si diceva che hanno risolto dei bug e tra questo c era quello che si riavviavano o bloccavano i dispositivi mettendo i segnalibri...non so te, io non leggo molti libri e non uso gli ereader ma il fatto che un dispositivo si blocchi o si riavvii non è che sia bello! poi che lo abbiano risolto benvenga! io devo solo fare un regalo! e sto valutando, ora ho visto online un kobo aura a 105 euro e vedo se ho abbastanza soldi da spendere però attualmente vedendo questo kindle a 59 euro e il kobo touch a 79 scusa se lo dico ma mi è parso più reattivo e ben messo questo kindle touch che ho provato alla giunti che il kobo touch che ho provato alla feltrinelli...evidentemente perchè questo kindle è più nuovo mentre il kobo avrà quanto uno o 2 anni?

dicolamiasisi

kindle/amazon sta a ebookreader come apple/iphone sta a smartphone

Max

L'aggiornamento ha solo aggiunto delle nuove funzioni:

Nuova modalità di cambio pagina inserita tra le
impostazioni di lettura per facilitare l'uso del lettore con una sola
mano. Permette di scorrere le pagine e accedere ai menù con un tap sullo
schermo in zone differenti dal solito.
Novità nella tastiera virtuale: adesso si possono avere lettere accentate con una pressione prolungata sul tasto - come si fa su smartphone.
Novità in Beyond the Book, il sistema di analisi e approfondimento degli ebook.
Nuove opzioni per la visualizzazione del progresso di lettura,
ora capace di mostrare la percentuale, il tempo o il numero di pagine
rimanenti e di funzionare in rapporto all'intero libro o al paragrafo in
corso.
Nuova pagina "Hai completato il libro!" mostrata alla fine di un ebook con le statistiche di lettura, le letture simili consigliate e opzioni di condivisione.

più eliminato bug del dizionario. Ho fatto prendere ben 25 Kobo tra parenti e amici mai uno si è bloccato.

Luca Gildo

Si è vero sarà cosi ma non c è motivo di insultarmi! Che motivo aveva!? Oggi è uscito proprio un articolo che diceva le cose che dicevo io, se i kobo si bloccavano e avevano quei problemi fino a questo ultimo aggiornamento allora non si può dare la colpa alle persone dicendo che non aggiornano...se l aggiornamento che fixava il problema non esisteva ancora il problema continuava a persistere e francamente parlando, io non leggo tanto e non uso un ereader ma se mi si piantasse quando metto un segnalibro sarei abbastanza incavolato soprattutto se mi si riavviasse durante le letture!

Luca Gildo

Un attimo...mi deve essere sfuggita una cosa...come ti permetti di darmi dell ignorantone!? Ho solo esposto delle cose non ti ho insultato ne niente! Tra le altre cose in risposta al tuo commenti sotto proprio oggi è uscito un articolo dove si parla di un aggiornamento che elimina i problemi che stai dicendo che non aveva dandomi del troll quando io di fatto sono entrato nella articolo consapevole di non sapere molto ma esponendo ciò che mi è stato detto da chi lo possiede o lo possedeva e esponendo ciò che pure io ho potuto vedere! Di fatto l articolo uscito oggi mi ha dato ragione.

qandrav

ehehe appena ho tempo (di caricare paypal) lo prendo ;-)

makeka94

grazie mille =)

exeDEB

bravi, recensione molto ben fatta!!

takaya todoroki

infatti io un kinlde standard che uso moltissimo di giorno (sopratuttto in viaggio), ma la sera preferisco il tablet (complice il fatto che non ho problemi di sorta nemmeno leggendo per ore).

ovviamente se avessi paperwhite o simili userei sempre quello.

Drake

Kobo Aura credo sia l'ideale per quel budget e le tue esigenze.

Drake

Hai ragione, però per chi legge spesso la sera (e credo sia la gran parte che lavora durante il giorno) avere la retroilluminazione affatica meno la vista e aumenta il piacere di lettura. Vale la pensa farci un pensierino.

takaya todoroki

Ovvio che mediamente c'è più gente che si stanca con un device retroilluminato, ma rimane una cosa soggettiva (nel senso che dipende da soggetto a soggetto).
Io leggo di giorno, in mobilità, con un kindle e di sera a letto uso iPad: e posso leggere per ore senza alcun fastidio sul tablet.

Posso leggere per ore senza alcun fastidio anche dal monitor o perfino dalle TV analogiche degli anni 90 (lo facevo, programmavo su un CRT).

Per questo dico che è soggettivo.

Marco Meneghello

Sarebbero soldi ben spesi, credimi.

Ci sono tante cose che vale la pena di leggere, ma non vale la pena di possedere, e il Kindle è perfetto per quello. Piccolo e leggero, il piacere della lettura rimane uguale a quello su carta, perché non hai la sensazione di leggere uno schermo.

E poi è troppo comodo l'effetto "lo voglio, lo leggo" che hai quando vedi un libro che ti interessa e pochi secondi dopo è già nel tuo kindle pronto per essere letto.

Kindle è il paradiso dei lettori compulsivi... :P

mtmattia

forse l'unico difetto è che come avvicini il pillice sul lato dello schermo per mantenerlo meglio, cambia pagina, gli infrarossi sono troppo reattivi, e un pò questa cosa è fatisiona dato che l'unico modo per tenerlo senza poggiraci su le dita è la parte bassa che è molto più larga, sono riuscito ad usarlo con una sola mano solo poggioandolo da qualche parte, altrimento o ti scivola di mano, o al posto di andare avanti la pagina va indietro (se usi la sinistra).
Credo però sia una questione di abitudine.

Marco Meneghello

L'assistenza Amazon è ottima. Conta anche che esiste per Kindle una piccola assicurazione (mi pare 20 euro) che copre anche i danni accidentali. Se prendi a martellate il tuo Kindle, oppure se te lo infili nella tasca posteriore dei pantaloni e ti ci siedi sopra — che poi è la moda del momento — te lo cambiano senza problemi.

qandrav

non sono un amante di ebook reader ma a vedere le recensioni di riccardo viene voglia di comprarne uno ;-)
dovrebbe farsi pagare anche da amazon ;-)

il prezzo è veramente ottimo, fa venir voglia di togliersi lo sfizio ;-)

mtmattia

lo tengo da un pò, e devo dire che mi sto trovando molto bene con questo ebook, il costo non è elevato e la resa è ottima, è il mio primo ebook e sono davvero soddisfatto del prodotto! =)

ho visto altri ebook di amici ma il cambio pagina su questo è quasi istantaneo

Luca

Confermo: queste recensioni sono realmente ben fatte, ben curate ed utilissime. Complimenti!!!!

Max

mi cancellano la risposta.

RectorSith

Stai dicendo una falsità, il kobo non si pianta, é un prodotto eccellente e la visuale di lettura é perfetta. Ma penso che qualche informazione in più può dartela riccardo in quanto in tutte le sue recensioni comparativa ha sempre fatto vincere il kobo proprio per le qualità del software, del tipo di illuminazione e per la maggiore apertura a tutti i formati. Troll.

+

Poi a parte che kobo ha il software superiore, ignorantone la differenza tra la vecchia generazione di kobo aura e paperwhite sta nel tipo di schemi. Kobo utilizzava elink pearl e Amazon elink carta, in pratica Amazon era più bianco. Tutto qui. Ma il nuovo kobo aura h2o ha tolto anche questa differenza. Sul assistenza Amazon non ci piove.

Qual è il consiglio, ignorantone o Troll?

Max

Sei impazzito? ho solo dato un consiglio.

Fandrea

molta gente non aggiorna i dispositivi..
un amico di mio padre si era comprato il Kobo Glo e aveva ancora il firmware del 2012.. lo stava per gettare... quando gli ho spiegato che poteva aggiornarlo l'ha fatto.. ora è stra felice, ancora oggi quando mi vede mi fa l'inchino!!

Luigi Andreoli

ehhh su XP non so, io su vista e W8.1 lo uso

RectorSith

NO! Devi prendere il Kobo, punto. Non contraddire, non parlare, non riportare esperienze diverse!
Senno, Troll!!
(p.s.: cerca altri siti per chiedere consiglio, qui la percentuale di obiettività è bassissima. Ci sono forum dedicati agli ebook che recensiscono tutte le uscite, basta cercare con Google).

Max

Poi a parte che kobo ha il software superiore, ignorantone la differenza tra la vecchia generazione di kobo aura e paperwhite sta nel tipo di schemi. Kobo utilizzava elink pearl e Amazon elink carta, in pratica Amazon era più bianco. Tutto qui. Ma il nuovo kobo aura h2o ha tolto anche questa differenza. Sul assistenza Amazon non ci piove.

Max

Stai dicendo una falsità, il kobo non si pianta, é un prodotto eccellente e la visuale di lettura é perfetta. Ma penso che qualche informazione in più può dartela riccardo in quanto in tutte le sue recensioni comparativa ha sempre fatto vincere il kobo proprio per le qualità del software, del tipo di illuminazione e per la maggiore apertura a tutti i formati. Troll.

Xander88

Si si ma credimi questa è la prima recensione che vedo in italiano, online non ho trovato molte informazioni e in giro chi conosco ha per il 90% kindle peiperwhite o quel che è! Alcuni avevano il kobo su cui avevo puntato anche io all inizio ma tutto quelli che conosco con il kindle hanno effettuato il passaggio da un kobo per problemi vari...di kindle base non ne ho praticamente visti quindi non avevo idea di come fossero e avevo il terrore di prendermi una cantonata e regalare un dispositivo vecchio venduto dalla giunti quando sul sito amazon c era questo XD

Xander88

Ho dato un occhiata e costa 20 euro in più, ho avuto modo di vedere la differenza con molte amiche che hanno preso il kobo touch e poi sostituito con un kindle perché i dispositivi si bloccavano, e smettevano di funzionare...ho potuto vedere con i miei occhi un kobo touch bloccarsi durante la lettura e un kobo aura vicino un peiperwhite e effettivamente anche se non sono esperto sembravano diversi, la stessa ragazza che è una grande lettrice mi ha detto che ha sostituito il kobo aura appunto con il kindle peiperwhite dopo averlo provato da un amica e poi confrontando ha sentito la differenza in modo notevole e ha mollato alla madre il kobo! Piuttosto ciò che mi ha lasciato sconcertato è l assistenza! Quasi pari a 0 e leggendo in giro quasi nessuno ha lasciato recensioni positive, invece ad esempio amazon la reputo una sicurezza avendo già comprato li e vedendo che sistema di sostituzione immediata hanno credo che da quel punto non ci sia proprio paragone...allora ho puntato subito per il kindle e devo dire che pare proprio essere un ottimo prodotto!!

sgru

Ha detto che è un regalo.

Max

Fatti il Kobo dalla mondadori, io ho seguit il consiglio di Riccardo e mi sono trovato benissimo.

Xander88

Ottimo grazie mille :) allora è un offertona da non perdere :) 59 euro e 5 libri uno al mese gratis :)

Adriano

Ma anche nella versione italiana ci sono gli annunci? Pensavo solo nella versione americana.

Riccardo P

Le dimensioni sono sul sito amazon, guarda a fondo pagina. Comunque sì, è lui.

Nicola Pace

sicuramente ricorderò male :D...me ne ricorderò se mai mi ricapita :D

Pantheon

probabilmente è questo,ma dal vivo lo capisci subito se è questo o no!

Pantheon

eh costa più del doppio,per chi ha un budget questo è l'ideale

Pantheon

nono te lo assicuro,io ho dovuto convertirli in pdf per darli in pasto a calibre,nemmeno li accetta

Roaming Zero: tutto quello che c'è da sapere #report | Guida | Costi | Tariffe

Recensione Interphone Tour: l’interfono perfetto?

Sondaggio | Smartphone perfetto? Come dovrebbe essere per gli utenti di HDblog?

La rivoluzione della banda ultralarga in Italia con Open Fiber e Telecom #report