Apache Cordova (ex PhoneGap) aggiunge il supporto a Windows 8: più semplice programmare web app

03 Novembre 2012

Alzi la mano coloro a cui il nome PhoneGap dice qualcosa. Per chi non lo conoscesse ancora, be', si tratta di uno dei più apprezzati strumenti gratuiti per lo sviluppo di applicazioni multipiattaforma attualmente disponibili. PhoneGap ha recentemente cambiato nome, divenendo Cordova, dopo l'acquisto da parte di Apache, una fondazione non-profit ed una comunità di sviluppo di progetti software cui si deve il web server omonimo. Ebbene, a pochi giorni di distanza dalla presentazione di Windows 8 da parte di Microsoft, Cordova è stato aggiornato alla release 2.20, con il supporto anche al sistema operativo di Redmond.

Insomma, se avete in mente di sviluppare applicazioni per Windows 8, con Cordova lo potete fare tranquillamente, in HTML e Javascript.

Purtroppo non è stato ancora possibile aggiungere il supporto a Windows Phone 8, anche se gli sviluppatori del progetto open source sono al lavoro per fare in modo che questo avvenga quanto prima.

La nuova release dell'ambiente di sviluppo include migliora anche il supporto a iOS e Android, che saranno ora in grado di eseguire codice dalle 15 alle 20 volte più velocemente! I changelog completi li potete trovare alle pagine linkate poco sopra.

via

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Pono Music raggiunge l'obiettivo e raccoglie 6.2 milioni di dollari

FitiBit Force con piccolo ed utile display | La prova da HDblog

277 milioni di smartphone venduti nei primi tre mesi del 2014

App Store vs Play Store (Q1 2014): Google leader nei download ma Apple genera più introiti