Tizen 1.0 Larkspur: continua lo sviluppo del sistema operativo open-source

02 Maggio 2012 8


Un altro importante passo avanti è stato compiuto nello sviluppo di Tizen, il sistema operativo open source che raccoglie l'eredità di MeeGo e di cui nei mesi scorsi era stato rilasciato l'SDK e il codice sorgente in versione beta. Il progetto sostenuto da Intel, Panasonic e Samsung esce dalla fase beta grazie al rilascio della versione 1.0 dell'SDK e del codice sorgente. Agli sviluppatori interessati a Tizen era stata data la possibilità sin da gennaio di iniziare a familiarizzare con la preview release del sistema operativo, ma la versione 1.0 comprende un nuovo simulatore browser based per testare ed effettuare il debugging delle web app ed un emulatore migliorato. La nuova release del codice sorgente include il supporto HTML5 avanzato e nuove funzioni relative ai servizi di localizzazione. 

Non è ancora chiaro quanto ampio sarà il supporto accordato a Tizen e se c'è ancora spazio per un nuovo sistema operativo mobile in un mercato che è già molto affollato. Vero è che una lunga lista di produttori ha già deciso di credere nella piattaforma. A quelli già citati in apertura  si è unita di recente anche Huawei e non mancano importanti operatori telefonici che hanno deciso di supportare il progetto (NTT Docomo, SK Telecom, Telefonica e Vodafone).

Ulteriori dettagli sul sistema operativo e sulle future prospettive di sviluppo emergeranno verosimilmente in occasione della Developer Conference di Tizen che averà luogo dal 7 al 9 maggio a San Francisco. Nel frattempo gli sviluppatori interessati possono già procedere al download dell'SDK e del codice sorgente di Tizen in versione 1.0 collegandosi a questo indirizzo.

fonte, via [1], [2]

Condividi


8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Stoccafisso

quoto... e ritornerei con vero piacere alla Nokia (mio primo telefono, non ricordo il modello, ma era Nokia nel 1996, solo due anni fa ho dovuto abbandonare cellulari Nokia, rimasti troppo indietro..)

Stoccafisso

Benvenuti a chi non approva questi nuovi OS, nel mondo del pinguino.
Questo è Open Source, e se non fossero nate queste due filosofie, del Free Software prima e dell'Open Souce poi, oggi non avremmo "anche" Android.
Avanti a tutti i nuovi progetti di sviluppo, e mai fermarsi...

Antonio_lovy

Senza app un sistema non ha molta attrattiva (vedi bada - wp7).
Purtroppo è così, è soprattutto questo che fa la fortuna di un sistema recente

Carlo

è un insieme di iOS e android e per di più fa cacare...

arturo

Speriamo che non faccia la FINE DI BADA

gdevitis

da quanto vedo su html5test il browser integrato in questo os è parecchio compatibile con lo standard html5..molto più di tutti gli altri browser per smartphone e tablet..bel lavoro

Mario Busso

non credo in tizen.. credo molto di più in Boot to Gecko.. è una strategia differente rispetto ad android e iOs.. Tizen mi da l'idea di essere un sostituto identico di android, non è necessario..B2G e l'html 5 si apriranno la strada più facilmente..

iclaudio

il futuro credo sia nell'os libero capace di evolvere continuamente e di non pesare eccessivamente sul prezzo di vendita dei device ...spero tanto che nokia adotti questo sistema e lo installi su i suoi terminali

BlackBerry Passport: la Recensione di HDblog.it

TomTom Multisport Cardio: la Recensione di HDblog.it | Video

Smartwatch tutti contro tutti: 6 protagonisti nel confronto di HDblog.it

Factory Berlin, apre il campus di startup sostenuto da Google